Commenti (5)
Grazie per aver segnalato questo commento. Annulla
Federica Nichetti

Grazie molte per i consigli :)

In campagna, dove abitavo fino a qualche mese fa, ho sempre usato infusi d'aglio e non ho mai avuto problemi. Questi particolari insetti però da me non c'erano.
A causa di un improvviso problema strutturale dell'abitazione mi sono trasferita temporaneamente in un appartamento in città (sopra un grande parco) e ho portato con me le mie piante, scoprendo questi nuovi animaletti. Evidentemente era il periodo di riproduzione perché ne avevo a decine sul balcone. Particolari danni non ne ho visti e mi sono limitata a farli volare via oltre la ringhiera del balcone, ma avendoli visti in foto ho preferito chiedere conferma. A loro piacevano molto i fiori gialli del sedum palmeri :)

Grazie ancora e buon lavoro

2 Mi piace    
Grazie per aver segnalato questo commento. Annulla
urbano_nella

Gli insetti sul ranuncolo, li conosco bene, hanno un nome che lascia capire che danno possono provocare. Sono delle oxityrea funesta. Se delle colonie prendono di mira le vostre rose è la fine. Non ne vedrete sbocciare una! S'infilano nei boccioli rosicchiando i petali per arrivare al polline, e nel giro di una sola giornata della rosa non resterà nulla. A nulla valgono i trattamenti blandi, l'unico rimedio è prelevarli manualmente. Non amano le rose rosse. I danni sono meno evidenti su fiori con pochi petali come la rosa ballerina, la mutabilis o anche il cisto. So che attaccano anche azalee e rododendri, ma fortunatamente le hanno lasciate in pace.

1 Mi piace    
Grazie per aver segnalato questo commento. Annulla
PRO
Lidia Zitara

Grazie Nella, non conoscevo il nome di questi insetti. Nel mio giardino sono poco presenti, credo a causa della vertiginosa diminuzione di biodiversità subita dalla mia zona in questi anni. Leggo che amano fiori di colore chiaro e che sono grandi divoratori, ma anche importanti impollinatori per l'agricoltura (un bel dilemma!). Visto che sono diurni, come hai saggiamente detto, si possono prelevare a mano e mettere in un barattolo. Il barattolo si può portare in campagna, o si può aprire in prossimità del giardino di un vicino particolarmente simpatico.

   

Articoli correlati

Articoli più letti 10 Tipologie di Alberi da Balcone che Possono Stare in Vaso
Quali sono gli alberi da terrazzo più resistenti e adattabili ai contenitori? Scoprilo in questo Ideabook
Leggi Tutto
Terrazzo e balcone 19 Piante per Balconi e Terrazzi Ventosi
Che sia freddo, caldo, umido o salso, il vento è nemico delle piante. Alcune scelte sulle più resistenti alle intemperie
Leggi Tutto
Terrazzo e balcone Piante Sempreverdi da Vaso per Terrazza e Balcone
Dall'Euphorbia alle conifere nane, dai bambù alle tradizionali piante da giardino che si adattano anche al vaso
Leggi Tutto
Esterni Guida alle Piante e ai Fiori di Ottobre
Le piante e i fiori di ottobre, dal kaki alla vite rossa, foglie e bacche colorate per un giardino nei toni del tramonto
Leggi Tutto
Giardinaggio Guida alle Piante e ai Fiori di Agosto
Rampicanti effetto giungla e colori intensi sono protagonisti nel giardino di agosto
Leggi Tutto
Giardino Giardino Laterale Stretto: Come Farlo Rinascere Con le Piante
Come ottenere il massimo rendimento dalle aree laterali del giardino attraverso la giusta combinazione di piante
Leggi Tutto
Bagno Tenere le Piante in Bagno Fa Bene? Sì (a Te e Anche alle Piante)
Dedicato agli amanti delle piante in casa, che le vogliono vicine anche quando fanno la doccia!
Leggi Tutto
Esterni Tutto sul Geranio
Il nome botanico è Pelargonium, ma il nome comune è quello della pianta in assoluto più amata e coltivata in Italia: il geranio
Leggi Tutto
Giardinaggio 25 Stanze Che Inneggiano alla Natura
Idee da tutto il mondo. Perchè il bisogno è collettivo. Tanto verde: "per stare in casa come se fossimo all'aperto"
Leggi Tutto
Esterni Guida alle Piante e ai Fiori di Novembre
Tra bacche colorate e fioriture inaspettate, ecco le piante protagoniste del giardino novembrino
Leggi Tutto