uberalle

indecisione su sostituzione piastrelle

Ale
3 anni fa

Buonasera a tutti, in questi giorni dovrei decidere su un amletico dubbio.

Ristrutturazione della cucina, appartamento costruito nel 2000, non ci piacciono le piastrelle in monocottura che abbiamo trovato in questo nuovo appartamento (siamo proprietari).

Sto contattando vari muratori per chiedere preventivi per la sola eliminazione delle mattonelle e posa delle nuove ma ovviamente ognuno predica il proprio mestiere.

Mediamente i dubbi sono relativi al fatto che nel togliere le mattonelle si possa danneggiare il massetto e non ci sia una soluzione se non quello di rifare tutto.

Possibile che non ci sia un'altra soluzione a tutto questo?

Un muratore mi ha detto che la possibilità esiste togliendole accuratamente senza essere troppo aggressivo , tuttavia adesso mi hanno inculcato la paura che la demolizione delle mattonelle porti via con se anche il massetto con obbligo di doverlo rifare (il che equivarrebbe nel dover creare un ponteggio per i materiali di risulta ecc cosa che la sola eliminazione delle mattonelle non si verificherebbe).

nella vostra esperienza che mi consigliate?

Seguo il consiglio di chi mi dice che bisogna necessariamente rifare anche il massetto oppure posso fidarmi di chi mi dice che lavorando accuratamente vengono via solo le piastrelle vecchie e dopo un autolivellante posso farne posare di nuove ?

Grazie mille!

Commenti (14)

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.