webuser_583763305

Un casino con le piastrelle del bagno

Ale Lo
11 gennaio 2020
Ultima modifica:11 gennaio 2020

Ciao a tutti, ho un problema con un fornitore delle piastrelle del bagno, che mi ha fatto disperare per un mese e su cui adesso vorrei rivalermi.

Tra i vari guai che mi ha combinato (quantitativi sbagliati, ordini che slittano...) ce n'è stato uno che ha fatto ritardare la conclusione della ristrutturazione della casa in cui abito di almeno tre settimane. Dico almeno perché ancora non si vede la fine in questa storia.

Il fornitore, grande showroom di Milano, ha pensato bene di fare un ordine sbagliando il calibro delle piastrelle. Erano piastrelle di tre colori diversi, e su uno dei colori ho una misura più grande degli altri due di pochi mmm che però se posati si vedono. Con il piastrellista abbiamo fatto la prova prima di metterci in ballo con una sostituzione.

Purtroppo ci siamo accorti della cosa il 23 dicembre, ma a me non sembra corretto che queste persone continuino a rimbalzarmi, non riconoscano il loro errore (parlano di disagio. Disagio??? Io sono fuori casa per colpa loro!) e abbiano pure un atteggiamento arrogante che in questa situazione è tutto fuorché giustificato, perché non si può fare un errore così marchiano e non prendersene le responsabilità. In più pare che la loro tecnica sia di darti delle informazioni per tenerti buono e poi fregarsene: inizialmente quando sono andato lì mi avevano detto che l'8 avrebbero mandato un loro corriere alla sede del produttore di piastrelle per farmele avere il prima possibile.


Quindi, per concludere la logorrea, vorrei chiedervi un consiglio su come rivalermi su di loro.

Commenti (7)

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.