webuser_914318950

progettare isola/piano snack e zona living

Utente-914318950
l'anno scorso

Ciao a tutti, sto cercando di progettare la zona living e la cucina ( a vista) e vorrei qualche consiglio...

Abbiamo acquistato la cucina dal precedente proprietario ( indicata con il rettangolo azzurro ) e il nostro desiderio sarebbe quello di integrarla, facendola fare su misura ) un'isola / angolo snack dove fare colazione/pranzare etc velocemente, utilizzando sgabelli alti...

L'idea iniziale era quello dell'isola parallela alla cucina e del tavolo perpendicolare all'isola (allego foto d'esempio)... voi avete qualche suggerimento migliore? Perchè a me il tutto non convince! Quello che vorrei poi nella sala è essenzialmente è un tavolo per gli ospiti, un divano e una parete attrezzata...

grazie per qualunque suggerimento!!



Commenti (39)

  • PRO
    Falegnameria Grelli
    l'anno scorso

    Manca la cucina che avete acquistato e,sopratutto,manca una pianta quotata dell'ambiente per capire se lo spazio è sufficente.

  • Utente-914318950
    Autore originale
    l'anno scorso

    Purtroppo per ora ho solo quella piantina li, rogitiamo a giugno...

    allego comunque le foto che ho a disposizione






  • Discussioni simili

    sgabelli piano snack

    Q

    (11) commenti
    Grazie ☺si sono ikea, linea stoccolma. Belli quelli che mi hai proposto, pero' volevo qualcosa di "datato" nel senso qlc che mi ricordi gli anni 50/60...non si vede dalla foto ma da rimpettaio al divano c'e' una parete con carta da parati 60's...per questo pensavo ai bertoia. Cmq grazie mille per il consiglio
    ... mostra di più

    Consigli arredamento zona cucina living

    Q

    (19) commenti
    Ciao Cinzia, la soluzione ad u della parte cucina è molto utile ma nella zona tv credo sia poco pratico mettere il divano con davanti il tavolo e sedie per vedere la tv! io se posso permettermi consiglierei di creare una panca con tavolo che all occorenza si trasformi in divano, in modo tale da non avere ostacoli visivi e acquistare spazi mantenendo le funzioni sia del tavolo sia del divano! buona giornata Alexandra
    ... mostra di più

    zona living e isola

    Q

    (17) commenti
    Buongiorno Fausto, una possibile soluzione potrebbe essere una penisola ad uso cucina, vale a dire senza zona snack. Le allego una foto per avere un'idea. In alternativa invece potrebbe realizzare un piano penisola "comodo" per pasti in famiglia e utilizzare un tavolino da salotto trasformabile per pasti con più ospiti. Ultimamente ho realizzato un living/cucina molto simile al suo suggerendo proprio questa soluzione. anche per questa idea le allego una foto
    ... mostra di più

    Isola in cucina: solo snack e colazioni?!

    Q

    (15) commenti
    Buongiorno, ti consiglio di considerare questo progetto nel complesso e di valutare la scelta in base alle dimensioni della tua cucina per creare un ambiente armonioso, sceglierei la grandezza dell'isola in base alle dimensioni della stanza, e comunque non potrà mai sostituire la comodità e la bellezza di un tavolo apparecchiato per una cena importante o particolare, soprattutto se ci metti anche il piano cottura. Se hai bisogno senza impegno e gratuitamente di un preventivo per un progetto qui trovi tutte le informazioni: www.annahomedesign.com
    ... mostra di più
  • PRO
    SoFarSoNear Studio Milano
    l'anno scorso

    Buongiorno, solo con le foto non è facile darti un consiglio preciso. Il mio suggerimento è di utilizzare delle soluzioni simili alle immagini, dove il tavolo snack in realtà è un tavolo da pranzo lungo parallelo alla cucina e con delle sedute alte anche per gli ospiti. Il colore turchese ti vincola le scelte cromatiche del resto degli arredi; ti allego un moodboard che potrebbe aiutarti.

    Urban Chic Moodboard · Maggiori informazioni



    MOODBOARD ORIGINAL · Maggiori informazioni


  • Utente-914318950
    Autore originale
    l'anno scorso




    Stiamo cercando solo di capire se sarebbe esteticamente gradevole una soluzione di questo tipo e se ne esistono di altre, magari migliori...

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Gentile utente, si può fare tutto e, tutto può essere gradevole se studiato e pensato.

    per quanto si possa dire di fare in un modo o in un altro, bisogna studiare con attenzione quelle che sono le sue esigenze e richieste, valutando differenti soluzioni atte a soddisfare i vostri desideri.

    dico che potrebbero venir fuori differenti soluzioni funzionali ancor prima che estetiche..!

  • Utente-914318950
    Autore originale
    l'anno scorso

    Questo è il progetto che mi è stato fatto in un negozio, ma sto cercando altre idee in quanto non mi convince del tutto...

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Il problema è proprio questo..e senza offesa sia chiaro...perché vi affidate a chi vende e non magari ad un professionista come un architetto che probabilmente conosce e ne sa più di chi vende mobili..?

  • Utente-914318950
    Autore originale
    l'anno scorso

    In realtà abbiamo avuto anche due proposte da un architetto, volendo le pubblico, con l'isola posta in perpendicolare alla cucina, ma comunque continua a non convincerci. Per questo ho chiesto qui sul forum...in cerca di idee

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Ma l’architetto su che basi ha fatto le proposte..:

    di sua spontanea ed arbitraria Volontà, oppure ha cercato di capire le vostre esigenze e creare ciò che a voi serve..?

    Ma l’architetto che vi ha proposto le idee, lo avete incaricato, oppure ha redatto delle idee solo a titolo di cortesia..?

  • Utente-914318950
    Autore originale
    l'anno scorso

    Ovviamente ha raccolto le nostre idee, che poi sono quelle che ho indicato anche qui...Ci ha inviato un progetto che però non ci ha convinto e quindi dovremo risentirlo, però intanto volevo solo qualche consiglio o spunto sulla disposizione, anche per avere io stessa delle idee più chiare perchè fatico proprio ad immaginarmi qualcosa che mi piaccia e mi soddisfi appieno. Ho letto altre discussioni in cui alcuni utenti tiravano fuori delle idee proprio originali e quindi ho provato a sottoporvi anche il mio caso...

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Un architetto che invia il progetto..un po’ snob a mio avviso. Scusi la franchezza, ma io lavoro diversamente e mi sa che sono “forse” un architetto meno snob che segue i clienti in ogni dubbio e/o soluzione ed in ogni fase del progetto, dall’idea alla realizzazione, studiando con loro ed in base alle loro esigenze i progetto.!

    Premesso ciò, credo come ho detto che un buon e funzionale progetto, nonché una soluzione, vadano ben articolate e studiate per poter avere un risultato soddisfacente.

    Le potrei dire di posizionare un isola, oppure una penisola centrale e non laterale, o addirittura qualcosa che inglobi il pilastro (credo sia un pilastro quel rettangolo campito).

    Ma le mie proposte lasciano il tempo che trovano, perché dovrei fare due chiacchiere con lei, capire delle cose e da lì poi iniziare a pensare delle ipotetiche soluzioni o idee.

  • Utente-914318950
    Autore originale
    l'anno scorso

    Non credo sia questo il posto dove fare o meno commenti sull'indole o la professionalità di una persona, tra l'altro inconsistenti e nemmeno richiesti.

    In questo momento io sono alla ricerca di uno spunto per farmi un'idea su cosa sia possibile fare, anche perchè, come ha notato, il pilastro è una colonna portante e anche la mia idea iniziale era quella di inglobarlo, ma mi è stato detto che renderebbe difficoltosa l'apertura del frigor

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Ha ragione... forse questo non è il posto dove fare commenti sull’indone o la professionalità di una persona...ma io sono un professionista / Architetto e con tanto di rispetto quando sento certe cose penso che un Architetto debba dare risultati e non servizi.

    Premesso ciò, le dico che per dare delle idee concrete e funzionali non bastano semplici consigli, oltretutto nel mio precedente commento se legge bene, tra le parole c’è forse qualche spunto e qualche idea..!

    non so chi le abbia detto che il pilastro possa dare problemi (spero non lo stesso architetto che invia i progetti), ma a mio avviso potrebbe essere parte del progetto con una soluzione che se studiata come si deve, renderebbe interessante l’ambiente e maschererebbe anche il pilastro oltre a farlo diventare parte dell’arredo..!

    P.S. Il frigo si potrebbe spostare creando qualcosa che renderebbe quel punto della cucina come una quinta prospettica..!

    P.S.2 sbaglio o la cucina è 3 metri..mentre la parete è più lunga..?

  • Silvia Zanetti
    l'anno scorso
    Io non sono un architetto, però...
    quello che leggo è che hai bisogno di un tavolo per gli ospiti quindi immagino almeno un 200 cm di lunghezza (almeno). Così come è disegnato ti lascia solo 85 cm di passaggio, in una zona fra l’altro di intenso passaggio. Hai pensato ad un tavolo più piccolo eventualmente allungabile? Con un living così grande mi sembra sprecato.
  • Utente-914318950
    Autore originale
    l'anno scorso

    Inglobare il pilastro mi piacerebbe molto, il frigor sinceramente non avevo immaginato di spostarlo ma potrebbe essere un'idea, anche se non saprei dove. La cucina è 3 metri e occupa l'intera parete, sono lunghe uguali...



    Il tavolo per gli ospiti sarebbe posto a sinistra rispetto all'ingresso, quindi non vicino all'isola /angolo snack... Il disegno l'ho fatto io velocemente, solo per dare un'idea di come avevo immaginato la disposizione degli spazi, non avendo comunque ancora bene idea delle misure...



  • Silvia Zanetti
    l'anno scorso
    Si appunto. Lì dove è ora ci sono 370 cm, tra tavolo e sedie rimane parecchio sacrificato come spazio. È proprio da ripensare in toto tutta la zona living.
  • Utente-914318950
    Autore originale
    l'anno scorso

    mm ma ad esempio? è quello che mi hanno consigliato...

  • Utente-914318950
    Autore originale
    l'anno scorso

    Sinceramente ora ho le idee ancora più confuse, sia l'architetto che nei molibifici mi hanno presentato sostanzialmente due soluzioni:

    tavolo a sinistra con pareti attrezzate, divano e tv a destra oppure l'inverso, e io ho scelto questa disposizione per non ripetere/accostare il tavolo all'isola/piano snack.


  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Con tutto il rispetto..ma un architetto che lavora in un mobilificio..cosa le potrebbe mai consigliare se no delle soluzioni per vendere e basta..?

    cosa differente da un libero professionista che deve dare un risultato prima funzionale e poi estetico e per tanto si impegna a trovare la migliore soluzione in base allo spazio a disposizione ed alle esigenze del cliente..!

  • Utente-914318950
    Autore originale
    l'anno scorso

    Si parla di persone diverse, ho chiesto ad un architetto e mi sono fatta fare due preventivi in due negozi.. Quindi ho avuto le stesse idee da tre persone... Anche per questo mi sono iscritta qui

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso

    E tutti e tre le hanno dato le stesse idee..?

    Tutti e tre le hanno detto le stesse cose, ossia che il frigo..bla bla bla..?


    Io personalmente credo che non abbiano voluto neanche mettersi a pensare, in quanto la sua abitazione ha le mura storte e non sempre fa piacere a chi non ha voglia di mettere in moto la materia grigia.

    Io le dico che le soluzioni possono essere diverse, ma vanno studiate in base alle sue esigenze. Prima di tutto ogni soluzione deve essere prima funzionale e poi estetica..ma vabbè..!

    Due idee schizzate velocemente , ma che possono avere tante varianti e differenti disposizioni.




    si potrebbe invertire la cucina, o addirittura posizionare il divano e la parete da tutt'altra parte, o addirittura, creare due zone separata ma unite allo stesso tempo dall'open space...come vede bisogna solo soffermarsi un pochino e pensare dove si vuole andare..!!!

  • Utente-914318950
    Autore originale
    l'anno scorso

    Credo a questo punto che la colpa sia mia a non aver pubblicato da subito i progetti inviatomi, forse perchè non volevo influenzare negli spunti e nei consigli





    A me piace maggiormente la soluzione 1, ma non mi convince l'isola e il pilastro, forse dovrei pensare come mi ha consigliato a modificare la posizione della cucina esistente

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Gentile signora/re..credo che le ipotesi lasciano il tempo che trovano, oltretutto le soluzioni che lei ha pubblicato, credo che non siano state fatte da un architetto, ma con qualche app..o software free scaricato da internet. Ora sta a lei decidere se apettare qualche idee che le arrivi e che le piace tra quelle che le pubblicheranno i pro qui su houzz, oppure incaricare un architetto e farsi progettare e distribuire l'ambiente secondo le sue esigenze

    A questo punto sarei curioso anche di vedere le altre soluzioni..non so se queste siano quelle dell'arch., ma vorrei vedere le altre se possibile.

    P.S.

    le mie sono solo due idee schizzate velocemente, ma credo possa venir fuori altro valutando bene gli spazi...!

    P.S.2

    poi non avevo capito che si potesse anche stravolgere la disposizione degli arredi, in questo modo, davvero può venir fuori qualcosa di particolare..!

  • Utente-914318950
    Autore originale
    l'anno scorso

    Quelle sono le due soluzioni inviatemi dall'architetto dopo aver raccolto i nostri desideri, siamo rimasti comunque di risentirci con l'avvicinarsi del rogito dell'immobile (ho solo quelle come piantine disponibili.)

    Le soluzioni dei negozi invece non le ho a disposizione, ma le idee erano sostanzialmente molto simili. Io sono comunque alla ricerca di una soluzione particolare (la casa poi è vuota completamente, cucina a parte), se volete quindi indicarmi un professionista da contattare, lo farò, sfortunatamente non avendo altre conoscenze non so bene nemmeno a chi rivolgermi e su quali basi affidare o meno l'incarico.

    Grazie

  • PRO
    Falegnameria Grelli
    l'anno scorso

    un consiglio da chi architetto non è.Cerchi qui su houzz architetti,se preferisce della sua zona,guardi le loro pagine e i lavori pubblicati.Scelga in base a ciò che le piace di più e contatti il professionista.

    Utente-914318950

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    quelle sono le piante redatte da un architetto..??? non credo di avere più nulla da dire sinceramente..o probabilmente non ho capito nulla fino ad oggi, o ancora più probabilmente io faccio l'architetto in modo differente da alcuni....!!

  • PRO
    Studio Typo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Buongiorno, io inizio con una domanda scomoda: ma l'isola e il bancone snack, vi servono davvero? Io temo che vi facciate abbagliare dalle mode senza rendervi conto di cosa davvero abbiate bisogno. Se l'isola non ha un fuoco o un lavello allora che senso ha? E la colazione non è possibile farla sul tavolo? Avete una parete vetrata che affaccia sul terrazzo e ci mettete un bancone colazione? Che cavolo, metteteci un BEL tavolo grande e godetevela. Volete invitare gli ospiti a cena e rintanarvi in un angolo buio vicino al corridoio, lontano dalla cucina? Secondo me, state sbagliando tutto. Capisco voler pensare di modificare la cucina, ma inserire elementi che occupano spazio e saranno usati per poco tempo al giorno io lo eviterei. Lasciatemi anche dire che, come già vi hanno detto, non è su un forum che troverete le risposte che cercate. Potrete ricevere degli spunti, ma avete bisogno di incaricare un professionista che capisca le vostre esigenze e studi le possibilità che quello spazio offre. Se è una cosa che non volete fare, allora mettete un tavolo di fronte alla cucina e vedete come vi trovate, tra 1-2 anni tirerete le somme e decidere se affidarvi ad un professionista per una progettazione dell'intero ambiente (cucina compresa).

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    purtroppo molti utenti credono che il fai da te, dia risultati...mentre non sanno che alla fine il problema non è solo una disposizione che possa o no piacere, ma tutta una serie di cose che associate alla distribuzione rendano un risultato che sia non solo estetico e pratico, ma anche funzionale per quell'ambiente.

  • Utente-914318950
    Autore originale
    l'anno scorso

    Io non mi sono affidata al fai da te, vi ho fornito le soluzioni che mi hanno consegnato persone del settore...ho comunque fatto una richiesta ai professionisti della zona tramite houzz, vi terrò aggiornati, chiedo anche qui se qualcuno fosse disponibile a prendere in carico il progetto e a fornirmi dei preventivi, rimane purtroppo il fatto che io in non so bene discriminare nella scelta di un professionista, i portfolio sono sempre tutti molto belli.

    Il piano snack comunque è un desiderio condiviso con il mio compagno, quindi si, ci piacerebbe molto poterlo avere.

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Leggendo i vari commenti qui su houzz, nei vari dilemmi che ogni giorno vengono posti da anni, mi rendo conto sempre di più che la televisione, la mala interpretazione, una scarsa conoscenza e la non competenza "forse" ha rovinato quello che è il secondo mestiere più antico al mondo, ossia l'Architetto.

    Gentilissima Michela, credo probabilmente che lei non abbi davvero chiara la visione dei professionisti e delle competenze.

    Leggere queste cose:

    (Casomai mi farei fare un progetto da un architetto specializzato in interior design per armonizzare colori e arredi e avere mobili su misura ), Cosa significa mi scusi...?????

    Mi lascia al quanto sbalordito, in quanto un archtetto è di per se anche un interior designer e non ha bisogno di specializzazioni. Mentre un interior designer che non sempre o quasi sempre è un architetto, ha bisogno di specializzarsi.

    Scusate questo appunto ma è doveroso precisare certe cose, in quanto gli utenti di Houzz e non solo in generale, proprio grazie a ciò che ho scritto in precedenza, a mio avviso fanno molta confusione sulle figure professionali. Oltretutto un interior designe, non può progettare impianti, non può eseguire e dirigere abbattimenti e ricostruzioni di pareti, spostamenti di pareti e non può fare la direzione dei lavori, non può presentare permessi e richieste e per finire, non può sostituirsi ad un architetto.

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    In merito all' Utente-914318950 penso che di architetti ce ne siano tanti qui su houzz e non è difficli trovarne uno se realmente lei lo volesse. Ma va precisato che se poi, volesse un low-cost allora il discorso è diverso..ma per esperienza personale, le posso dire che quelli che svendono la professione, o quelli che lavorano a basso costo sono quelli che poi dopo il progetto la salutano e via. Un progetto che si rispetti, va deciso con la committenza, va studiato in ogni particolare sulle esigenze di chi lo chiede e sopratutto va seguito fino alla sua realizzazione, che i mobili e gli arredi siano della grande distribuzione o su misura.

    Se lei fosse interessata potrei anche seguirla io, ma le dico prima che non faccio preventivi e progetti per 100-200 €...quelli li lascio volentieri ai low-cost...! (dalle mie parti si dice che il risparmio non è mai guadagno) ;-)

    Ma non perchè mi senta migliore o superiore degli altri colleghi...ma semplicemente perchè io vendo risultati non servizi..ed i risultati credo nel mio piccolo che si vedono nei miei lavori..non solo attraverso un bel render o delle belle chiacchiere..!!!

    In bocca al lupo per la ricerca.

    Utente-914318950 ha ringraziato Bartolomeo Fiorillo
  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Con tutto il rispetto per la figura dell'interior designer, ma un architetto non si presenta conme interior designer..è la prima volta che sento una cosa del genere. Di solito chi lo fa è: o perchè ha una laurea triennale, o semplicemente perchè non è un architetto. Poi sinceramente non so, ma io sono un architetto e dico che sono un architetto e interior designer, in quanto mi occupo anche di interior designere..!

    mentre la figura del Design è ancora un'altra cosa..ma qui non stiamo a fare lezioni di competenze, ma sarebbe però opportuno avre le idee chiare sulle competenze in generale intendo.

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Cosa dirle...contenti loro..io conosco tanta gente con i 110 e lode...e si fidi se le dico che hanno fatto più guai loro che la seconda guerra mondiale...compresi professori universitari molto conosciuto..di cui uno una volta mi sono ritrovato a rifare il progetto perchè il committente gli revocò l'incarico e non dico neanche il perchè....progetto non di un isola nella cucina, ma di un centro commerciale.

    progetto del 2007:

    https://www.facebook.com/bartolomeo.fiorillo/media_set?set=a.1416321690572&type=3

    vabbè..

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Ma non mi deve dimostrare nulla...non ho detto che non la credo, ma semplicemente che oggi è divenata una moda e spesso gli architetti oltre un arredamento non vanno e per tanto si lasciano chiamare o si identificano come interior designer..! ;-)

    io sono un Architetto, mi occupo di interni oltre che di progettazione architettonica in genere, mi occupo di design creando oggetti personali e mai forse visti in giro..e mi sento sempre un architetto. se poi altri amano farsi chiamare interior designer perchè è più cool..cosa dire..! ;-)

    P.S. non me ne voglia ma è un mio personale parere..i progetti che vedo su quel sito a mio avviso sono tutti molto freddi...e potrei trovarle altri mille difetti..per citarne uno che è alla base di una salubrità degli ambienti, la luce..hanno ombre ovunque tutti gli ambienti non uno si e l'altro no e così via.....li trovo senza carattere..poi se piacciono oppure no quello è molto personale sia chiaro, ognuno lavora come meglio crede e si esprime come meglio crede...ma guardandoli mi danno le impressioni che le ho scritto. Una casa o una qualsiasi architettura deve esprimere carattere, armonia, accoglienza etc etc etc...!

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Non mi sono offeso Michela e per tanto non deve chiedermi scusa per nulla. Ho solo voluto fare delle precisazioni su alcune figure professionali e di conseguenza sulle competenze che questa hanno e dovrebbero avere.

    Poi come ho detto, ognuno fa come meglio crede..!!

  • Utente-914318950
    Autore originale
    l'anno scorso

    A me un'isola piacerebbe molto, sará che siamo in due e non abbiamo spesso gente a casa. Indicativamente a quanto potrebbe ammontare un preventivo di questo tipo? Negozi a parte, la consulenza che abbiamo avuto non è stata gratuita anche se ad un prezzo simbolico in quanto conosciamo la persona, parlando col mio compagno pensavamo di investire una cifra intorno ai 350/400 euro, ma non sappiamo se adeguata e se è o meno necessario che il professionista visioni la casa a questo punto

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Il problema principale gentile utente Utente-914318950 è che molto spesso, se non sempre, chi fa una casa, spende tanti soldi per arredi ed altre cose e poi vuole limitarsi sulla cosa fondamentale, ossia l'architetto, credendo che sia una spesa superflua credendo di poter fare da soli, con i consigli dei mobilieri o dei forum. Purtroppo non tutti comprendono che un architetto, non solo riesce a trovare soluzioni li dove ne un mobiliere, ne altro comune soggetto riesce a trovare, ma è quello che riesce anche a far risparmiare il cliente consigliandolo al meglio sia sugli acquisti che sull'esecuzione dei lavori.

    Premesso ciò, non so lei quanto abbia speso, ma se il risultato è quello che ci ha pubblicato, beh..possiamo dire che tutto è stato rapportato.

    Io ho eseguito progetti a persone che abitano a 700 km da me, ho fatto un progetto per un locale in spagna andandoci solo tre volte per seguire gli avanzamenti dei lavori..con questo voglio dire che nel suo caso si potrebbe anche lavorare a distanza, ma prima di poterlo fare andrebbero valutate una serie di cose e sopratutto se dovessi farlo io, in primis avrei bisogno di una serie di informazioni, oltre che un contatto telefonico per capire che non parlo con una matricola, da dove chiama lei e dove si trova etc etc etc..!


    la mia pagina qui su houzz..se le fa piacere si fa un po i fatti miei..:

    https://www.houzz.it/projects/users/bartolomeofiorillo

  • PRO
    Studio Typo
    l'anno scorso

    Dipende da quello a cui puntate, se volete un vero e proprio progetto di tutto l'ambiente di solito si, un sopralluogo aiuta, vedere un ambiente di persona permette di percepire la luce e gli spazi come li percepirete voi tutti i giorni; non è fondamentale, ma consigliato. A mio avviso dovreste decidere cosa volete, quanto siete disposti a spendere per raggiungere l'obiettivo e confrontarsi almeno a voce con i professionisti, così riusciranno a farvi un preventivo a spanne di quello di cui avete bisogno. Se le fa piacere vada su www.ristrutturazionepadova.it e ci lasci un suo contatto telefonico; a voce potremmo spiegarci meglio entrambi.

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.