pasquale_lorello

Soggiorno e cucina isola 20 mq

mario langella
14 giorni fa

Sto acquistando un appartamento con soggiorno con angolo cottura di 22 mq (6m x 3.7m). Non vorrei avere ancora una cucina lineare come ho sempre avuto, ma vorrei qualcosa in stile moderno e che renda bello l ambiente.. Io mi sono messo in testa di fare una cucina isola nonostante lo spazio ridotto. Pensate possa essere funzionale? O andrebbe a sacrificare troppo la zona living?
Avete altre idee?
(la casa é gas free, l acqua lo scarico e la corrente elettrica sono sulla parete di destra, divano di 3 posti)
Io ho messo un tavolo da 1.8m ma anche più piccolo va bene

Commenti (28)

  • PRO
    Casadivale
    14 giorni fa

    Una soluzione del genere per evitare che il tavolo sia davanti al divano.


  • mario langella
    Autore originale
    14 giorni fa

    Grazie Valentina Manzo... Sembra un ottima alternativa. Tanto che avevo pensato a quest' altra soluzione in foto (bozza fatta con il cellulare, dove all ingresso vi é anche un "piano snack/colazione")...

  • Discussioni simili

    Isola, penisola, divisione, altro. Consigli per cucina e zona giorno

    Q

    (6) commenti
    Ciao Roger, io sostengo l'ìdea di posizionare la cucina linearmente sulla parete da 485. In questo modo il resto della zona giorno potrà svilupparsi in maniera lineare e gli spazi risulteranno ben divisi per funzionalità. Per quel che riguarda una possibile penisola, la escluderei se l'area deve contenere anche il salotto. Pensando a posizionare tavolo e divani, infatti, con una penisola lo spazio si ridurrebbe, diventando poco fruibile. Nel tuo soggiorno vedo bene una disposizione in parallelo: tavolo parallelo alla cucina che a sua volta è parallela alla zona living, con parete attrezza per tv sui 505 cm. La questione della terrazza, invece, può essere sfruttata in diversi modi, ma per ben studiarla si ha bisogno di fattori non acquisibili qui, in questo spazio. In generale, comunque, credo che tu debba rivolgerti ad un professionista, e la consulenza on line potrebbe risolverti parte dei problemi. Non esitare, per tanto, a contattarmi in privato su ericabagnasco@libero.it, potremmo studiare insieme e a fondo la soluzione per i tuoi problemi.
    ... mostra di più

    Posizionare cucina e soggiorno in 45mq open space

    Q

    (8) commenti
    Giusto qualche idea con cucina e isola è con cucina con penisola a U ma studiando meglio tutto potrebbero venir fuori diverse soluzioni sia esteticamente belle che funzionali. ho diviso come può vedere tutto l'ambiente in tre zone: cucina, pranzo, living
    ... mostra di più

    Progetto cucina soggiorno 25 mq

    Q

    (4) commenti
    ciao e innanzitutto grazie dell'interessamento, per quanto riguarda i tramezzi i lavori sono ancora da fare anche perche dobbiamo aspettare l'atto di compravendita ma volevamo muoverci in anticipo per perdere meno tempo possibile. per il tavolo nessuna esigenza, ma non ci piace moltissimo l'idea degli sgabelli... la prima predisposizione che abbiamo messo in piantina ha un difetto grande, che tra il divano e la tv c'è una zona di passaggio e rischia di essere fastidioso. un'altra idea che ci è venuta è questa, ma andrebbero studiate bene le misure. con il divano adiacente alla penisola della cucina e la tv di fronte, ma rischia di esserci poco spazio per il tavolo e pochi piani di lavoro per la cucina. che dite? a proposito della cucina, che marche ci consigliate? avevamo messo in conto di spendere non più di 6.000 compreso elettrodomestici. grazie ancora
    ... mostra di più

    Help!! cucina e soggiorno in 28mq irregolari con angoli e pilastri :(

    Q

    (16) commenti
    Con un piccolo budget si possono comunque fare cose gradevoli. Con la cucina aperta al soggiorno i mobili devono essere tutti coordinati così come i colori e le finiture. Altrimenti suggerisco di dividere totalmente o parzialmente la cucina dal soggiorno nascondendo alla vista la zona cottura da tutto il resto. Prima di tutto però è necessario considerare lo spazio a disposizione come un valore aggiunto e non come un ostacolo. Bisogna saper riconoscere e valorizzare le potenzialità di ciò che si ha e spesso i consigli non bastano
    ... mostra di più
  • PRO
    Lamberti
    14 giorni fa

    Ciao Mario,


    Sinceramente l'ipotesi a disegno non mi sembra funzioni tanto bene, 80 cm tra i due piani di lavoro sono davvero pochissimi, la prima cosa che si vede entrando è la zona operativa della cucina, con relativi tappetini e strofinacci, e per accedere alla zona notte bisogna fare una gincana tra passaggi angusti.

    Se proprio vuoi inserire una cucina a isola penserei di posizionarla frontalmente rispetto all'ingresso, per il tavolo da pranzo mi orienterei su un modello rotondo.


  • PRO
    Lamberti
    14 giorni fa

    Ho visto solo ora seconda soluzione

  • PRO
    Lamberti
    14 giorni fa

    Con la seconda soluzione tra il piano dell'isola e l'ingresso ti rimarrebbero circa 100/110 cm. Valuterei con attenzione.

  • mario langella
    Autore originale
    14 giorni fa

    Lamberti dici che sia poco?

  • PRO
    Lamberti
    14 giorni fa

    A mio parere si, se decidessi per questa soluzione elimina almeno gli sgabelli. puoi fare una penisola solo funzionale e contenitiva con la minor profondità possibile.

  • vecchiosetter
    14 giorni fa

    Con un isola non sacrificheresti il soggiorno, non lo avresti proprio. Considera che in una sola cucina di 20 mq ( intendo proprio cucina senza soggiorno ) un isola con i necessari percorsi ci sta al pelo.. quindi direi decisamente no!

    La rua soluzione ad U pure ci sta stretta, penso anche in uno spazio così piccolo, che non credo si di un grande appartamento abitato da tante persone, trovo anche grande la cucina. La farei ad elle, se proprio vuoi con il tavolo a penisola


    Anche se sinceramente La vedrei meglio così






  • vecchiosetter
    14 giorni fa

    20 anni fa, quando ho conosciuto la mia compagna, lei viveva in un piccolo appartamentino con un soggiorno molto simile al tuo, era ca 7.5 x 3.3 scarsi.. gliel ho ristrutturato così e ci abbiamo vissuto un po’ prima di comprar casa assieme :-)

    Oggettivamente entrare in cucina era scomodo, ma per necessità...ci abbiamo fatto L abitudine!



  • Dino F
    14 giorni fa
    Ultima modifica: 14 giorni fa

    Ho un salone di 21.9mq, quindi molto simile al tuo, cambiano solo le disposizioni, ed ho una situazione identica in quanto volevo un soggiorno con cucina, isola, divano grande, e proiettore cinema con 100 pollici di schermo.

    Ho preso il progetto originale e l'ho "stravolto" riuscendo ad ottenere un pò tutto quello che desideravo, compreso un tavolo da 60cm di profondità con 5 posti (distante 170cm dall'apertura della porta).

    Magari ti torna utile il progetto. (non guardare la foto sotto, quella era la cartuna originale che avevano fatto per la casa su carta).






  • vecchiosetter
    14 giorni fa

    Così però non hai un tavolo, se inviti amici a cena mangiate tutto uno accanto all altro in fila.

    È più importante seguire la moda o passare una serata con amici guardandosi in faccia? La risposta è soggettiva...

  • Dino F
    14 giorni fa
    Ultima modifica: 14 giorni fa

    Il tavolo che ho messo è profondo 60cm, ed un tavolo normale per singolo posto è profondo 50, quindi molto più che comodo, c'è anche da dire che è per 4/5 persone, quindi non vedo questo grande limite. Non solo, avendo il giardino di circa 100mq ed il padio, posso mettere un "tavolo" grande fuori per i mesi più caldi. E come terza ipotesi, se proprio dovessi invitare 10 persone, posso utilizzare uno di quei tavoli da mettere a parete, che sono trasformabili. Se ci fai caso ho sia la parete vicino la porta, che quella davanti al divano, con lo spazio per mettere un tavolo aggiuntivo (che non mi servirà mai di mettere, perchè farò una casetta di legno con salone/tavolo fuori in giardino). Secondo me con 21/22mq c'entra tutto, isola inclusa.

    Il mio tavolo è da 200cm di lunghezza e sono rispettati anche i 70/80cm per il passaggio nella zona cucina.

  • vecchiosetter
    14 giorni fa

    Non ho scritto che non mangiate in 4... ma che mangiate in fila!

    Come ho detto è tutto soggettivo, seconde te in 21 mq ci sta un isola, secondo qualcun altro magari anche un camino centrostanza con divani bifacciali... l importante è esser felici delle proprie scelte :-)

  • Dino F
    14 giorni fa
    Ultima modifica: 14 giorni fa

    Non capisco quale sia il problema di mangiare in fila.

    In Giappone mangiano a terra, gli antichi romani e gli etruschi mangiavano seduti su grandi divani, i greci mangiavano sui tappeti, e qualsiasi popolo, cultura, nel corso degli anni ha cambiato modo di mangiare. Basta pensare ad una delle cene più importanti e famose che sono mai state rappresentate, dove si può vedere come tutti mangiassero in fila.



    In sostanza, non capisco quale sia il dubbio o il problema sollevato di mangiare sulla stessa linea visto che dai tempi degli antichi romani siamo abituati a farlo.

    Quella che tu definisci moda, in realtà è la cosa più antica del mondo, e la vera "moda del momento" che è stata descritta in termini quasi dispregiativi, è in realtà quella di mangiare sul tavolo ovale.

  • Nina
    14 giorni fa
    Ultima modifica: 14 giorni fa

    @mario langella credo che sia una scelta assolutamente soggettiva.

    Personalmente nel tuo progetto vedo solo una cucina con un divano, mentre preferirei avere un soggiorno con angolo cottura, però ripeto è una scelta personale.

    Invece, @Dino F, se tu non vedi il problema di invitare ospiti e farli accomodare in fila...ti sconsiglio di invitare!

    vedetevi “già cenati” e sfrutta solo l‘opzione proiettore :-D

    comunque la moda del momento a cui si riferiva @vecchiosetter presumo siano isole, penisole e piani snack in cucina e... l’esempio dell’ultima cena proprio non sta in piedi, fidati ;-)

  • vecchiosetter
    14 giorni fa
    Ultima modifica: 14 giorni fa

    A questo non avevo mai pensato, a ricercare una connessione temporale tanto profonda nelle mode dell Interior design. Al prossimo che si vanta di aver fatto l’isola in 20 mq dirò “Bravo.. ti auguro che questa sera non sarà la tua ultima cena!“ :-)))

  • Dino F
    14 giorni fa
    Ultima modifica: 14 giorni fa

    @Nina l'assurdità di non poter invitare gente a cena perchè si mangia in fila dimostra una mancanza culturale a dir poco spaventosa, perdonami se te lo dico.

    Un conto è se non ci sono gli spazi (e su questo progretto vanno ancora trovati) un conto è averli a disposizione, e sentirsi dire di non invitare gente a cena perchè il tavolo è posizionato diverso dal vostro.

    Sarebbe come dire che al Mc Donald non ci si va a mangiare con la famiglia perchè ci sono i banconi (e parliamo di un posto che ha fatto la cultura della famiglia la sua fortuna grazie alla pubblicità). Un conto è parlare di preferenze, un conto è non consigliare la cena in compagnia.

    @vecchiosetter La storia moderna è l'aggiornamento della storia passata, che nel corso dei decenni e dei secoli torna di moda, nulla di nuovo, il problema dove non esisteva lo hai sollevato tu.

    Come già scritto sopra, è una soluzione che può non essere di tuo gusto, ma nessuno è qui per vantarsi, o sostenere che una sia migliore dell'altra.

    Ma neanche a farsi dire che è una moda passeggera, o che non sia indicata agli inviti a cena.

    Per la cronaca, mio nonno ai tempi dei tempi aveva un salone di 60mq, e la famiglia (di 4 persone) ha sempre mangiato sul bancone in fila, nonostante fosse presente la classica tavola tonda a poca distanza. Questo per dire che sono scelte personali, e che una volta valutate non esiste necessariamente una sia migliore o peggiore dell'altra. Da come state scrivendo voi invece, una soluzione del genere pregiudica qualcosa.

  • vecchiosetter
    14 giorni fa
    Ultima modifica: 14 giorni fa

    @Dino F le mie non sono asserzioni dettate dal mio gusto personale, l unica mancanza culturale che vedo in questo post non è quella di @Nina ma è il voler trovare motivazioni assurde del desiderio irrazionale di voler ad ogni costo arredare la propria casa come quella del grande fratello o delle riviste di design, a scapito della vivibilità e senza rendersi conto che gli ambienti che vogliamo sono ampi 5 volte casa propria.

    Non immagini quanto clienti mi chiedono di fargli gli allacci a centro stanza per L isola in soggiorni da 20 mq, prima cercavo di convincerli a modificare il progetto ma è una partita persa, poi ci ho rinunciato, se uno vuole l isola da 2 metri gliela faccio anche da 4, cosi Ci guadagno e mi faccio anche due risate, e loro sono felici... e possono andare in ufficio o al bar a vantarsi “cho” la cucina uguale a quella del grande fratello! ahaha

  • Nina
    14 giorni fa

    siamo tutti concordi nel dire che la scelta di @mario langella é puramente soggettiva, dettata da preferenze, gusti e abitudini.

    @Dino F invece di offenderti cogli lo spirito ironico, la mia era una battuta. Inoltre è inutile tornare ad un passato così remoto come l’Ultima Cena, le tue abitudini derivano da un più recente retaggio familiare come succede a noi tutti. Se sei abituato così meglio e puoi dedicare il resto dello spazio al divano, come io stessa auspicherei.


    il tavolo è conviviale (e non serve la tovaglia di pizzo per esserlo...) non una moda, c’è da sempre. Tu parli di Leonardo, ma se vuoi prima ancora c’era Giotto...





    E non offenderti, anche questa è una provocazione con ironia ;-)

  • Dino F
    14 giorni fa

    @vecchiosetter il tuo problema è che parli scrivendo "desiderio irrazionale" o pensando che chi ti sta intorno sia scemo, e tu l'unico furbo. Se guardo un giapponese mangiare a terra, mi domando se sta più comodo di me, non gli do del cretino. Il ristorante che frequento più abitualmente, è un posto che fa mangiare a terra, e mette a disposizione delle vere e proprie zone intere dove stare sdraiati sui cuscini. E che tu ci creda o no, in zona mia, è il ristorante più pieno tutti i giorni della settimana (ha più di 1000 posti a sedere tra dentro e fuori). Questo per dire che ognuno vive come vuole, delle scelte che a te non sembrano comprensibili tanto da definirle irrazionali, per qualcuno potrebbero rappresentare una soluzione ideale.


    @Nina ci mancherebbe, sono il primo che scherza e usa l'ironia, solo che il messaggio di prima dove consigliavi di non organizzare cene con amici, mi è sembrato fuori dal quel contesto ironico, a differenza della foto di Giotto che trovo molto divertente.

    Il tavolo come dici tu è conviviale, come viverlo no.

    Ad esempio il Buffet è quanto di più conviviale esiste, e si mangia in piedi, senza tavolo.

    Il bancone del bar, dove la mattina tutti tra lavoratori e colleghi si è soliti fare colazione con caffè e cornetto, è quanto di più conviviale esista. Il messaggio sbagliato, è pensare che mangiare in fila sia un modo sbaglaito per invitare gli ospiti, o addirittura poco conviviale.


    @vale ria guai a dire che si mangia in compagnia anche su un tavolo seduti in fila!

    Non sia mai, non è elegante!! :)

  • Nina
    14 giorni fa
    Ultima modifica: 14 giorni fa

    @Dino F sei molto granitico nelle tue idee, che difendi a spada tratta, e nessuno mette in dubbio che avrai una bella casa confortevole, ma non condivido gli esempi che fai.

    Il buffet o il fast food, come anche il bar la mattina, non sono un paragone azzeccato perché, più che di tavolo come oggetto, io parlo di posizione.

    È il guardarsi in faccia che rende meglio la convivialità. Anche se mangi a terra come gli antichi romani, su una tatami come gli orientali o in piedi nei ricevimenti...sempre in faccia ti guardi e cerchi il contatto visivo perfino se sei seduto in fila!!

    L'ultima cena di Giotto è una provocazione, ma per dirti che oltre a quella di Leonardo ci sono decine di ”ultime cene” e quasi nessuna è raffigurata con la disposizione in fila, piuttosto su tavole più o meno tradizionali. A meno che non pensi che gli antichi egizi camminassero per strada marciando di profilo, eviterei di dare dei disacculturati agli altri...

    Detto ciò qui stiamo dicendo tutti la stessa cosa, e cioè che la scelta è personale, per cui tornerei a @mario langella e alla sua casa, che tra l’altro nei suoi progetti ha mantenuto l’assetto di una tavola tradizionale, seppur traslato su una penisola.

  • Dino F
    14 giorni fa
    Ultima modifica: 14 giorni fa

    Il progetto di Mario, avendo un doppio posto a sedere da ambo le parti, occupa più spazio rispetto al mio, su due facciate del salone. Le sedie quindi, dovendo essere allungate sia da una parte sia dall'altra, occupano esattamente il doppio dello spazio, ed in un salone da 20mq, sarebbe la prima cosa che eliminerei per aumentare gli spazi, i passaggi etc.

    Non è fuori topic l'argomento, tutt'altro.

    La tavola tradizionale, in un ambiente NON tradizionale, è sbagliato concettualmente.

    Perchè se hai un ambiente con soggiorno e cucina, è già un ambiente NON tradizionale.

    Se poi hai 20mq permettere sia salone che cucina, tutti e due, è NON tradizionale al quadrato.

    Cercare soluzioni tradizionali come un tavolo quadrato in un contesto che non lo è, non sempre è la scelta giusta.

  • Nina
    14 giorni fa
    Ultima modifica: 14 giorni fa

    Questo spazio è davvero esiguo, forse lascerei un paio di sgabelli solo per la colazione e sceglierei una soluzione a scomparsa in caso di ospiti. Come il famoso tavolino di Ozzio



    @mario langella in quanti vivrete in questa casa? Un trasformabile davanti al divano, da aprire solo all’occorrenza forse potrebbe risolvere

  • Dino F
    14 giorni fa

    Nina, quel tavolo nello specifico l'ho salvato in tutte le salse, proprio perché indeciso se fare il tavolo da isola a 160cm ed aggiungere il trasformabile.
    tuttavia dopo averlo visto in negozio ho notato che è grandicello, e quindi sono tornato sui miei passi.
    in teoria però quella è la soluzione per chi vuole entrambe le cose in un soggiorno piccolo con isola.

  • Gjoka Elona Burberry
    8 giorni fa

    Ciao Mario ed un saluto a tutti voi. Non commento quasi mai i post, ma questo mi ha attirato come un rompicapo. Non penso che sia un idea impossibile e poco funzionale, anzi a parer mio anche carino per uno spazio così piccolo.

    Quindi ho voluto rendermi conto di qualche spazio e magari aggiustare dei minimi dettagli nel progetto che segue (fatto in treno con il cell, scusate)...

    La parte superiore non l ho toccata.
    L isola l ho lasciata di profondità 90 anche se si potrebbe scendere a 75
    Il tavolo lo porterei a 150 e lo prenderei allungabile ma soprattutto non fissato all'isola (giusto per alcuni eventi straordinari in cui star più strettini non fa poi così male
    All isola eliminerei l angolo inferiore destro (da foto) così da poter incastrare un classico tavolo per spostarlo via in qualsivoglia situazione.
    Per divano ho scelto un 220x100, ma fossi in te non ne prendere mai uno superiore ai 240
    Frontalmente la parete attrezzata andrebbe creata ad hoc, lasciandola minimal nella parte inferiore e magari allargandosi lungo la parete nella parte superiore (ad un altezza superiore ai 200 cm) con contenitori e librerie pensili componibili

    Gli spazi sono vivibili ragazzi, anche gli 80 cm di distanza tra cucina e isola, non esageriamo...
    Poi per i passaggi restiamo oltre i 90 cm.
    Visivamente Mario, secondo il mio parere, potrebbe uscire molto carino, seppur stretto, ma sicuramente utilizzando i mobili giusti e dalla bellezza particolare.
    Insomma piccolo ma bello bello bello. Se metti una cucina di "convenienza" abbandona il progetto...

    Ps... La cucina portala sino su al soffitto, sviluppa il tutto in altezza, usa per le pareti colori molto chiari o pastelli... Dietro il divano metterei un bel wallpaper prospettico magari di London per aprire l occhio... Per la cucina usa colori chiari giocando su tonalità del bianco, grigio e perché no... legno. Riprendendo poi sul tavolo.
    Sedie semplici dallo schienale lineare per guadagnare spazio...
    É mi raccomando tienila sempre in ordine, con queste misure uno strofinaccio fuori posto fa sembra casa trascurata....

    Che ne pensate? Con questi adattamenti in pianta potrebbe essere funzionale e di gusto? Aiutiamoci non stravolgiamo tutto

    É se non ti piacciono i colori chiari per la cucina, anche un totale black satinati può andar bene....

  • Gjoka Elona Burberry
    8 giorni fa

    Ovviamente non ho inserito pensili e dettagli eh

  • mario langella
    Autore originale
    8 giorni fa

    @elona ho aperto nuova discussione a riguardo. Buonissima idea a mio parere

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.