Houzz Logo Print
terrasque62

Progetto casa nuova

Simone Rossi
6 anni fa

Ciao a tutti,

questo è il progetto della nuova casa che dobbiamo ancora rivedere a settembre con l'architetto ma intanto volevo un vostro parere complessivo e possibili spunti/migliorie.

Il primo disegno è senza balconi, il secondo con.


Grazie



Commenti (63)

  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa

    Cavolo Silvia! Grazie mille per il disegno! Complessivamente così mi sembra meglio distribuito. La zona notte secondo te è da rivedere?


    Grazie

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    6 anni fa

    Da quanto vedo credo che il collega che ha fatto il progetto si sia davvero impegnatonpoco per trovare altre soluzioni. È pur vero che la pianta ha una forma strana, ma è ben illuminata e studiandoci qualche altra soluzione può venir fuori. Per me la zona cucina potrebbe essere anche più piccola dando più spazio al living.

    Simone Rossi ha ringraziato Bartolomeo Fiorillo
  • Discussioni simili

    Casa nuova o casa antica da restaurare?

    Q

    (64) commenti
    Maria Grazia... Mi è volato via il Sonno a leggere di Lei "La nuova sfida, Cascinale Piemontese"... Poi trovo il Cuore Rustico nel suo Profilo, la passione ruspante e campagnola ma pur sempre dal profumo fresco ed elegante.. Visiti appena si trova ispirata i nostri Lavori, le piaceranno... Siamo Piemontesi, qui in Piemonte da sempre, mi farà un piccolo regalo se suggerirà sottovoce il Luogo magico a Piè dei Monti di questo vostro Cascinale... Così, tanto per Sognare! :-) Buonanotte Stellata... Piero, "Fonte del Rustico"
    ... mostra di più

    Progetto casa nuova, cerco suggerimenti

    Q

    (27) commenti
    Buongiorno, Grazie per l'interessamento.. rileggendo l'intera conversazione ho capito i miei errori ed ho percepito la FRENESIA, L'ANSIA e la CONFUSIONE che avevo in testa. il mio essere spaesato si notava in ogni mia parola! non sono riuscito a farVi un discorso che avesse un senso, il reale senso che doveva avere per farvi capire bene la situazione. mi dispiaccio di questo... perchè bastava veramente poco! Ad ogni modo, la situazione è questa: Stato iniziale Stato finale Alcune foto dell'ambiente che alla fine abbiamo deciso di tenere unico (cucina/sala) Come avevo detto, dato il budget ristretto, le cose sono ancora WORK IN PROGRESS, infatti non abbiamo una sala con parete attrezzata, il divano non è quello definitivo e neanche il tavolo e le sedie lo sono. Le nicchie che vedete devono essere finite, riquadrate in questo modo, di colore bianco xò: I lavori che sono stati eseguito sono stati: - spostamento del muro tra cameretta e sala - impianto elettrico di quell'ambiente - lamatura del parquet (fortunatamente la vecchia proprietaria aveva dell'eccedenza di parquet in cantina :) ) - abbattimento del muro in vetroceramica - innalzamento del muro con le nicchie che divide l'ingresso dalla sala/cucina - tinteggiatura dell'intero appartamento, in bianco Le cose che dovremmo ancora decidere sono: - progetto 'sala', cioè come organizzare al meglio il divano ed una poltrona, la tv e l'eventuale parete attrezzata della sala - eventuali muri colorati Abbiamo però scelto lo stile della casa: STILE NORDICO/SCANDINAVO :)
    ... mostra di più

    cucina nuova per casa nuova

    Q

    (8) commenti
    Buongiorno Tiziana, purtroppo non è possibile darti consigli senza "contestualizzare" la tua richiesta. Se potessi postare delle foto, una pianta almeno della cucina, e descrivere che "stile" vuoi dare alla tua casa, potremmo darti qualche spunto o un parere sul modello che hai citato.... Cordiali saluti - arch. Oreste Batori
    ... mostra di più

    Cosa ne pensate di questa anteprima?

    Q

    (42) commenti
    sappiamo che la necessità è di avere un divano comodo, molti piani di appoggio per la zona cucina e un tavolo per quattro commensali. Abbiamo la piantina quotata, il numero degli abitanti di questo spazio e un budget che non prevede spostamenti di tubature/allacci. attualmente il divano sembra essere troppo incastrato, il tavolo che abbraccia la colonna troppo sacrificato e sinceramente non vedo pianopi di appoggio, dato che in cucina ci sono due colonne frigo/forno. Per quanto comprenda l’importanza dei colori in un ambiente, soprattutto così piccolo, a me sembra evidente anzi lampante che ora i problemi sono decisamente di altra natura rispetto alla scelta cromatica. Anzi la richiesta di aiuto si è spostata soprattutto sulla zona cucina, a detta della stessa Valentina. Eppure si continua a divagare sul blu teatrale piuttosto che il bianco .....mah!
    ... mostra di più
  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa
    Ultima modifica: 6 anni fa

    Se vi faccio vedere la primissima versione c'è da mettersi le mani nei capelli :). Questa è già più studiata ma ancora non mi convince. Il fatto che la pianta sia strana è purtroppo dato dal fatto che in origine gli appartamenti erano dei tre locali divisi all'incirca dove ora c'è il muro che separa le 2 camerette. Su richiesta dei clienti che chiedevano dei 4 locali hanno stretto un tre locali (creando una camera dove ora c'è la cucina e facendo il soggiorno con cucina a vista) e creato un 4 locali dall'altra parte. Se ci fai caso, infatti, il balcone più a destra finisce parzialmente sull'appartamento difianco (precisamente su un ripostiglio). Quel balcone, in origine, era il balcone della cameretta del vicino (spero di essermi spiegato).
    Tornando a noi, anche io preferirei stringere la cucina. Sinceramente non mi vengono altre idee :(.

  • PRO
    Dettagli
    6 anni fa

    Simone, il progetto meriterebbe di un'analisi congiunta anche di tutti gli elementi che fanno architettura degli interni ( luci, arredi, ec...) In genere la progettazione planimetrica va fatta in sincrono con gli altri elementi. Il living così come rivisto dalla collega funziona molto meglio. Questo è un esempio di come ragionando un poco si possano migliorare le cose. Parlatene con il vostro architetto e fate presente cosa non vi convince. Spetterà a lui trovarvi alternative valide.

    Simone Rossi ha ringraziato Dettagli
  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa

    Sono d'accordo e quanto non ci convince ci è abbastanza chiaro. Non sono semplicemente sicuro che si riesca a tirar fuori qualcosa di valido. La soluzione di Silvia funziona molto meglio ma allarga ancora una cucina che è già abbastanza grossa di suo.
    Nel frattempo di incontrare nuovamente l'architetto (ormai a settembre visto il periodo), speravamo di avere qualche spunto :(.


  • cricro
    6 anni fa
    Ultima modifica: 6 anni fa

    scusa se la cucina ti pare troppo grande... perchè non ridurla

    stringendo da destra a sinistra avresti un soggiorno più largo... mezzo metro un metro dovete deciderlo voi

    riducendo dall'alto verso il basso (lavorone temo) avresti una camera da letto più grande magari con cabina armadio (se alla moglie piace)

    se leggo bene è 3.30 di profondità.... certo se la stringi saluti il tavolo

    a questo punto avresti una camera più profonda e la possibilità di usare la parte di spazio davanti al bagno per una dispensa di buonissime dimensioni

    poi mi sorprendono i due bagni il mio è 3.30x1.70 e ci sta tutto

    non sarà una piazza d'armi... ma la vasca è da 170!!

  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa

    Ciao cri,

    la cucina è larga 300 e non 330 e lunga 437. I bagni sono di dimensioni standard (185 x 280 e 155/180 x 280). Forse si leggono male le misure.
    Il problema è che non ne esco. Se accorcio la cucina, mi gioco la parete sotto dove a questo punto metterei la TV. Se la stringo in alto, mi resta un pilastro di 30 x 30 che mi impedisce qualsiasi cosa. Sinceramente non vedo (sicuramente è un problema mio) alternative alla soluzione iniziale :(

  • Renata V.
    6 anni fa
    aggiungo due considerazioni sulla camera matrimoniale e bagno annesso, la prima: avete pensato di spostare la porta del bagno sulla parete del televisore? in questo modo si potrebbe arretrare la porta di ingresso della stanza ottenendo una lunga parete in corridoio da attrezzare con un armadio invece dello sgabuzzino da 100x40. seconda cosa avete/volete l'armadio con ante scorrevoli? perché x come è disegnata la stanza non sembra che ci sia spazio x aprire un'anta battente o forse é proprio il minimo (ho lo stesso problema e probabilmente dovremo spostare gli interruttori a lato del letto oppure rinunciare a un comodino)
  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa

    Ciao Renata,

    L'armadio è ad ante scorrevoli che ci porteremmo dalla casa vecchia ed è 290 x 70. Se porto tutta avanti la porta della camera non rientro nei 14 metri e non mi sta armadio. Inoltre perdo la parate tv (ma il bagno si disporrebbe meglio)

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    6 anni fa

    Qualche idea

    Con cucina ridotta e ripostiglio e la zona living con parete attrezzata a giorno difronte all'ingresso.

    Con cunina separata dalla zona living con accesso dallo spazio che va alla zona notte con zona living e parete attrezzata ricavata dalla parete cucina

    Totalmente ripensata con cucina e living open space, wc ricavato da una parte della vecchia cucina e ripostiglio ricavato da dove c'era il bagno.

    Ma preciso che va comunque studiato tutto per tirar fuori la migliore soluzione non solo distributiva, ma anche funzionale.

    Simone Rossi ha ringraziato Bartolomeo Fiorillo
  • PRO
    Arch. Andrea Moro - Moro Progetti
    6 anni fa

    Scusate, per dare una risposta bisognerebbe vedere i prospetti del progetto, sapere quali siano le viste panoramiche e l'orientamento. Qui pare che la forma sia già vincolata. oppure è stato fatto solo il progetto in pianta?

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    6 anni fa
    Ultima modifica: 6 anni fa

    Mi scusi Moro Progetti..c'è una pianta con tanto di balconi e terrazza, a cosa serve vedere i prospetti..? Si comprende che su tre lati è aperto l'appartamento. Che la pianta fosse strana l'ho detto anch'io, ma non è quello il problema..ma come ho detto credo che vada studiato bene tutto per una migliore e funzionale distribuzione..!

  • PRO
    Arch. Andrea Moro - Moro Progetti
    6 anni fa

    Per capire se e quanto si possa lavorare sui fori per per proporre una nuova distribuzione. La collega Silvia Piccioni sopra ha già dato un ottimo suggerimento: la finestra dietro al divano (esposta a sud?) potrebbe creare disturbo luminoso alla tv e surriscaldare il divano, bisognerebbe dunque fare una riflessione sulla trasformazione della facciata.

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    6 anni fa

    Ma no che disturbo..ma avete mai visto le case che hanno tutte le pareti finestrate..? Esistono delle schermature per proteggere da eventuali disturbi luminosi..!

    allora tutte le case moderne che si trovano ad in Norvegia Ibiza, a Miami..e considerate le case più belle del mondo sono tutte da abbattere..?

    Io credo che he bisogna solo studiare meglio tutta la distribuzione interna per ricavare come ho detto la migliore soluzione.

  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa
    Ultima modifica: 6 anni fa

    Prima di tutto, grazie a tutti per le idee. Pe rispondere a Moro. Trattandosi di una piccolissima palazzina (4 unità), l'architetto ci ha detto che abbiamo un minimo spazio per rivedere anche la posizione delle finestre. I balconi invece non si possono toccare perchè già approvati dal punto di vista "paesaggistico" (scusate il termine poco tecnico).

    Per quanto riguarda l'esposizione, la finestra (quella sotto) è quasi
    completamente a Sud e la porta finestra (quella a sinistra) è a Ovest.
    In sostanza il terrazzo prende il sole tutto il giorno. Per intenderci:

  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa
    Ultima modifica: 6 anni fa

    Ciao Bartolomeo,

    mi rendo conto di essere un rompiscatole e sarò sincero: non mi piace nessuna delle tre proposte:

    1) Della prima non mi piace l'idea di avere una parete attrezzata difronte all'ingresso.

    2) Della seconda non mi piace il fatto che si viene a creare un effetto corriodio verso la zona notte. Forse rivedendo le proporzioni può essere migliorata?

    3) La terza la trovo "geniale" (non ci sarei mai arrivato) ma preferiamo tenere cucina e soggiorno separati. Se avessimo voluto fare un open space sarebbe stata veramente un'ottima idea.

    Una domanda, la soluzione iniziale ha il limite che per accedere alla zona notte devi attraversare la zona tv. E' così brutto o scomodo?

    Grazie mille,

  • PRO
    silvia piccioni architetto
    6 anni fa

    Ciao Simone, le obiezioni alla soluzione iniziale venivano anche dalla distribuzione dello spazio tutta a favore del pranzo (che con il tavolo anche in cucina userai poche volte) mentre il living risultava chiuso e molto compatto.

    Nel mio suggerimento puoi tranquillamente mantenere i muri come sono nella tua pianta e prevedere almeno uno o due attacchi tv anche nella zona pranzo attuale e poi vedere come disporre gli arredi.

    Preferibilmente io cerco di evitare di posizionare i divani contro gli angoli e non mi dispiace che la casa possa avere un po' di flessibilità (aggiungere una o due poltrone, un pouf centrale, etc.).

    L'assenza di ripostigli nella casa era un'altra problematica, che puoi ovviare anche disegnando con maggiore attenzione i bagni esistenti per ricavare una zona lavatrice e scope/aspirapolvere.

    In bocca al lupo per la tua avventura!

  • PRO
    Arch. Andrea Moro - Moro Progetti
    6 anni fa

    Simone l'attraversamento del salotto è spesso necessario negli appartamenti, niente di male. La prima cosa che si vede nella pianta che lei ha pubblicato è che la sala da pranzo è molto ampia mentre il salotto un po'compresso. Considerato che potete mangiare anche in cucina probabilmente la zona pranzo avrà un uso parziale. Quello è il punto su cui lavorare. Avrebbe senso invertire pranzo e salotto come prima riflessione, cosa fatta sia da Piccioni che da Fiorillo, e lavorare su porte scorrevoli tra cucina e pranzo per potere variare la dimensione dell'ambiente in base alle attività.

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    6 anni fa
    Ultima modifica: 6 anni fa

    Gentilissimo Simone..sicuramente non sono dei progetti e mi rendo conto che possono anche non piacere dei semplici schizzi o idee che si voglia.

    spiego le mie idee che come ho gia detto andrebbero studiate perché non sono progetti..!

    1) la parete difronte all'ingresso non è piena ma a giorno, quindi si vede dall'altra parte.

    2)effetto corridoio potrebbe scomparire portando il muro della cucina fino al muro difronte con una porta a scomparsa o scorrevole o addirittura creare una parete attrezzata che nasconda l'accesso ma c'è bisogno di un progetto non di uno schizzo.

    3) la cucina può essere nascosta con delle vetrate o porte a pacchetto che per l'occorrenza non mostrano nulla, ma anche in questo caso c'è bisogno di una progettazione non di uno schizzo..!

    non so cosa intende con la domanda finale, anche in questo caso le rispondo che bisogna fare un progetto non dare delle idee. Un progetto che studi ogni centimetro e che renda una soluzione funzionale.

    il problema in questi casi sa qual'è Simone? Che noi le diamo le idee ed il suo architetto poi le svilupperà facendosi pagare..naturalmente senza offesa a lei e all'architetto, ma credo che certe soluzioni quando meno avrebbe dovuto provare a studiarle lui. Invece lei è qui a chiedere ai professionisti delle idee per migliorare la sua casa.

    ora due sono le cose..o il suo architetto è talmente snob che oltre le sue idee non va, o semplicemente lavora gratis e quindi si limita..!

  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa

    Il problema è che il mio architetto è giustamente in ferie e non abbiamo ancora avuto modo di parlare per trovare soluzioni o alternative valide. Questa cosa l'ho scritta nel mio primo messaggio e la ribadisco ora. Farò tesoro delle vostre osservazioni!

    Grazie

  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa

    Riciao a tutti,

    prendendo spunto dai vostri preziosi consiglio ho rielaborato la piantina generale.
    Principali modifiche:
    1) stretta cucina da 300 cm a 270 cm e quindi allungata camera matrimoniale di 30 cm.
    2) allungata cucina da 437 cm a 457 cm.
    3) Ricavato lavanderia con accesso da cucina.
    4) allungati bagni da 280 cm a 290 cm.
    5) messo secondo bidet in bagno2.

    Vi piace? Secondo me è meglio organizzata rispetto alla versione iniziale. Cosa ne pensate?
    Sono ben accette le critiche e migliorie

    grazie

  • cricro
    6 anni fa

    sempre l'odiante corridoi... riporta in linea il muro della cucina sposta filo muro(colonna portante) la porta della camera matrimoniale e in pratica raddoppi lo spazio armadi.... nel contempo puoi usare la parete cucina come dispensa attrezzata e allarghi camera padronale riducendo lo spazio inutilizzato del corridoioo

    anche così è molto diversa dal progetto iniziale lieta di aver contribuito con qualche minimo input!!!

  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa

    Ciao cri,

    ci ho pensato ma se faccio come dici non mi ci sta l'asciugatrice che con tubi vari occupa 70 cm. Dovrei rendere più profonda la nicchia allungando il muro verso la cucina. Spero di essermi spiegato.

    Per il corridoio delle camerette non posso farci nulla se non unendo le camerette cosa che non vogliamo fare. A meno che non ci sia un'altra soluzione ma.non credo.


    Grazie

  • cricro
    6 anni fa

    capito... beh sai la teoria su una piantina è molto diversa dalla pratica... è una gran bella casa.... le camerette non so che dirti.... ti ricordo di proteggere i terrazzini se hai bimbi piccoli....

  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa

    ho buttato giù la tua idea.


    non mi sembra affatto male :)

    Grazie

  • cricro
    6 anni fa

    puoi allungare l'armadio la moglie ne sarà felice

    di nulla... per questo esiste houzz

  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa

    in realtà, almeno per adesso, useremo l'attuale armadio che è appunto 290 cm. In futuro vedremo.

    Se avete altri suggerimenti sono a tutte orecchie :).


    Grazie

  • PRO
    Giusetta Cavolo architetto
    6 anni fa
    Concordo sulle camere da letto separate anche se forse si può fare di meglio. Il living è proprio tutto da rifare: manca di fluidità e lo spazio è dimensionato male . Va ridisegnato, aprendo un po' di più gli spazi e specificando le funzioni .
  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa

    Buongiorno Giusetta,

    per le camere quale potrebbe essere l'alternativa?
    Per quanto riguarda il living ha preso in cosiderazione l'ultima versione?

    La riposto di seguito per comodità.



    Grazie

  • PRO
    Vincenzo Cannavale Architetto
    6 anni fa
    La separazione tra la cucina e il living la vedrei con una parete in vetro, più luminosa .
    Simone Rossi ha ringraziato Vincenzo Cannavale Architetto
  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa
    Ultima modifica: 6 anni fa

    Assolutamente si. Secondo lei architetto c'è un modo per ridurre il corridoio delle camerette o organizzarle meglio?

  • PRO
    Giusetta Cavolo architetto
    6 anni fa
    Allora, non ho seguito tutta la conversazione però l'ultima versione è già migliore. Purtroppo solo dal cel e non posso fare molto. Ma magari domani potrei inviarle qualcosa. Intanto una domanda : ma le serve avere due tavoli da pranzo così vicini?
    Per la camera. Metta la vasca sotto la finestra, da una sensazione di spazio incredibile e ne risparmia altrettanto. Sposti la porta se possibile sul lato corto o cmq verso l'angolo in modo da non averla di fronte al letto.
  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa
    Ultima modifica: 6 anni fa

    Buonasera,

    la prima versione prevedeva la porta del bagno sul lato corto e mi è stato consigliato di metterla sul lungo... eventualmente potrei mettere la porta nell'angolo in basso (o in alto) ma la coppia di sanitari dovrei metterla vicino alla vasca e in 175 cm non vorrei non ci sia sufficiente spazio di passaggio per entrare in vasca.

    Per rispondere alla sua domanda, a noi basta avere un tavolo (in realtà, il secondo tavolo che vede è tratteggiato nel senso che a necessita' sposteremmo quella della cucina in soggiorno per cene numerose). Valuteremmo anche una penisola in cucina ma certamente cucina e soggiorno li vorremmo separati o separabili con porte in vetro.

    Eventualmente ritiene che la zona notte possa essere migliorata? Purtroppo non vedo molte alternative a quel corridoio di 340 cm che è la cosa che meno mi piace dell'appartamento.

    La ringrazio per l'aiuto! Nella piantina non li vede ma ci 3 balconi (uno per camera di circa 8/9 metri l'uno e un terrazzo di 32 metri sulla zona giorno che prende le porte scorrevoli del soggiorno e la porta finestra della cucina).

    Grazie ancora,

    Simone

  • PRO
    Giusetta Cavolo architetto
    6 anni fa
    Si può avere il file dwg? giuseppa.cavolo@yahoo.it
  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa

    Buongiorno architetto,

    le ho inviato il progetto però non dwg ma rap (progetto di room arranger).
    Spero possa andare bene comunque.


    Grazie,

    Simone

  • PRO
    Giusetta Cavolo architetto
    6 anni fa
    Lavorando ancora si potrebbero trovare altre soluzioni, ma credo che già così sia molto più fluida e vivibile. Ne discuta ancora col suo architetto e troverà la soluzione ottimale.
    Simone Rossi ha ringraziato Giusetta Cavolo architetto
  • cricro
    6 anni fa

    mi scusi non è casa mia quindi vale quel che vale ma.... la cucina diventa una sorta di bugigattolo, vabbè ridurre ma siamo all'esagerazione... ha ridotto di nuovo la camera da letto padronale riportato il bagno n camere com'era all'origine e non risolto le camerette dov'è il miglioramento??

    in quella posizione il televisore riceve luce dalle finestre... i due divani fanno da blocco sia visivo che di circolazione all'esterno tutto per un salone da ricevimento? con due bimbi piccoli???

    non vedo migliorie nei due bagni la vasca sotto la finestraaaaaaaaa.... e poi da quel che intuisco il secondo bagno viene usato come lavanderia.... mah

  • PRO
    Giusetta Cavolo architetto
    6 anni fa
    Cri libera di non farselo piacere. Ma ha snocciolato luoghi comuni
  • cricro
    6 anni fa

    saran luoghi comuni ma.... vedo tanto spazio usato in modo più estetico che pratico quello dicevo... senza nulla togliere all'intenzione de gustibus

  • Renata V.
    6 anni fa
    buonasera, stavo riguardando la planimetria proposta e ho notato che la porta dal soggiorno al corridoio è allineata a quella del bagno 2. sarà che io ho il vizio di lasciare le porte semi aperte ma eviteri l'allineaments delle due porte (opinione personale senza alcuna valenza tecnica)
  • PRO
    Giusetta Cavolo architetto
    6 anni fa
    Cri non si tratta di gusti ma di equilibri. La cucina non sii costruisce sui mq ma sui percorsi, la vasca sotto la finestra non è solo salvadanaio ma da spazialità e allarga il bagno, i riflessi sulla tv sarebbero maggiori se di fronte alla finestra, la contiguità fra il pranzo e la cucina ne aumenta la funzionalità mantenendo i due spazi separati con porte scorrevoli a vetro satinato. Aver tolto la porta del bagno dalla parete
    di fronte al letto rende migliore la prospettiva di chi è a letto e aumenta la privacy.

    Per la porta del bagno è un dettaglio interessante
  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa

    Buonasera Giuseppa,

    prima di tutto la ringrazio per il tempo che mi ha donato e per la disponibilità di cui le sono molto grato, davvero.

    Trovo la soluzione proposta molto interessante e sicuramente esteticamente d'effetto.

    Sono perplesso su alcuni punti sui quali credo comunque si possa lavorare. Glieli elenco:

    1) La vasca sotto la finestra non mi sembra molto comoda. Banalmente metterei la porta del bagno in alto e la vasca sotto.

    2) Nell'altro bagno non mi convince l'idea di avere la doccia davanti alla finestra e i sanitari lontani tra loro. Metterei la doccia nell'angolo a sinistra e wc e bidet vicini.

    3) Avendo allungato i bagni, mi sembra ci sia molto poco spazio di passaggio tra l'armadio della matrimoniale e lo spigolo del bagno. Questa è la cosa che mi "preoccupa" di piu'.

    4) Sicuramente nel suo disegno è la soluzione esteticamente migliore ma "allungherei" la cucina di 60/90 cm per aumentare lo spazio contenitivo che così mi sembra risicato, soprattutto in considerazione del fatto che manca il rispostiglio.

    5) Per le camerette non c'è possibilità di ridurre o sfruttare meglio il corridoio?

    La ringrazio ancora.

    Simone

  • PRO
    Giusetta Cavolo architetto
    6 anni fa
    Vasca e doccia sotto la finestra sono una soluzione utilizzata regolarmente e non sono per nulla scomodi. Se non vuole entrarvi per aprire la finestra può fare mettere un comando elettrico. So che qualcuno prova resistenza ma mi creda, parlo per esperienza.
    Può anche allungare la cucina . Sono particolari che si affinano nel dialogo tra committente e progettista, dove si esplicitano le esigenze del committente.
    Per le camerette si può fare poco se non stravolgendo la pianta. Ma ripeto, senza conoscere il contesto non è semplice.
  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa

    ok grazie. Per quanto riguarda invece il passaggio tra spigolo bagno e armadio non sono pochi 70 cm?

  • cricro
    6 anni fa

    sì simone sono pochi 70 cm ti ci muovi maluccio....

    mi scusi architetto ma... mettere un'apertura elettrica ad una finestra per mettere la vasca sotto di essa....

    non è solo questione di finestra... anche se aprirla in un bagno.non lo trovo uno sfizio....

    ... da donna di casa le dico che è scomodo pulire i vetri dagli schizzi che sia la vasca o la doccia... ci son 4 pareti usarne un'altra?

    ..... poi se parliamo di privacy non conosco il contesto ma se non è una villa isolata con vista mozzafiato la vasca sotto la finestra.... immagino i vicini di casa che si rifanno gli occhi..... e la prevengo le tendine vero?


    con tutto il rispetto per le sue idee continuo a trovare tutto quanto un pò un esercizio di stile piuttosto che una casa

  • PRO
    Giusetta Cavolo architetto
    6 anni fa
    70 cm non sono molti ma sul bagno si può lavorare e ottenere un passaggio più grande. Bisogna però esser certi delle misure, cioè verificarle sul posto. Cmq anche l'armadio potrebbe essere ripensato. Ripeto, le proposte fatte a distanza sono solo suggerimenti: solo lavorando dal vivo si può arrivare alla soluzione ottimale e, fossi in lei, mi fiderei molto di più del suo architetto.
  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa

    Buongiorno architetto,

    le misure sono corrette nel senso che l'appartamento è in costruzione.

    Prendendo spunto dalla sua proposta che complessivamente mi piace, ho rielaborato la seguente per allargare il passaggio.

    Ho allungato la cucina e ribaltato, almeno per ora, divano e tv per via dei mobili già in mio possesso ma comunque sono valutazioni che farò con il mio architetto.

    Cosa ne pensa della soluzione per allargare il passaggio?


    Grazie ancora,

    Simone

  • PRO
    Giusetta Cavolo architetto
    6 anni fa
    Si ok, mi sembra una buona soluzione.
  • cricro
    6 anni fa

    scusa simone ma torni sempre all'origine.... bagno di 175 e vasca di 170... che te ne fai di quei 5 cm?? se è in costruzione stringii idem per altro bagno la cucina è tornata come prima... mi spaice non trovare soluzioni per le camerette

  • Simone Rossi
    Autore originale
    6 anni fa
    Ultima modifica: 6 anni fa

    Ciao cri,

    in un bagno largo 170 non ci sta una vasca da 170 perchè ci sono i rivestimenti. Di quei 5 cm ne parlo con l'architetto ed eventualmente allarago l'altro bagno. Sono dettagli.

    Per le camerette io non saprei che fare, non ho le competenze da solo per trovare una soluzione. Ne parlerò sempre con il mio architetto.

    Per la cucina anche qui, ne parlo con l'architetto ma se la stringo tanto vale fare come proposto da Giuseppa ma che non ti convinceva.

    Grazie

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Houzz utilizza cookie e tecnologie simili per personalizzare la mia esperienza, fornire contenuti per me rilevanti e migliorare i prodotti e i servizi di Houzz. Premendo su "Accetta", acconsento all'utilizzo dei cookie, descritto ulteriormente nell'Informativa sui cookie. Posso rifiutare i cookie non necessari cliccando su "Imposta le preferenze".