giulia_guizzardi

Lavatrice sul balcone: come la proteggi?

Giulia Guizzardi
7 luglio 2017

Le piccole metrature e il bagno singolo alle volte richiedono soluzioni alternative che permettano di sfruttare meglio lo spazio senza sacrificarlo.

La lavatrice outdoor è, soprattutto in alcune zone d'Italia dove il clima è più mite, una soluzione che viene consigliata, anche per la comodità di poter stendere i panni subito, senza girovagare in giro per casa.

I dubbi però sono tanti, dalla resistenza al clima invernale, agli scarichi da riorganizzare fino all'estetica condominiale.

Avete la lavatrice sul balcone? In che modo la proteggete dalle intemperie?
In caso di necessità la installereste sul vostro terrazzo?


Outdoor Shower / Laundry · Maggiori informazioni
In foto: da Atlanta, l'ispirazione per un locale lavanderia salva-spazio posizionato sul patio.

Commenti (22)

  • Emil Forsyth

    Meravigliosa tonalità di colore

  • Gloria Barilari
    Ho terminato la ristrutturazione del mio appartamentino da poco ed ho optato per installare la lavatrice sul terrazzo. In effetti la decisione non è stata presa a cuor leggero, abito in Liguria e qui i temporali negli ultimi anni non ci hanno fatto molti sconti, inoltre il balconcino è esposto a nord, ma ha la fortuna di avere sui lati corti il muro della casa e non la ringhiera e di risultare coperto in questo modo anche dal piano superiore. Ho posizionato la lavatrice nell'angolo tra il muro laterale e quello di fondo del terrazzino (il muro di casa per capirci), ho scelto un modello slim per ragioni di spazio, dopodiché ho installato un piccolissimo lavabo in pvc (l45xp45xh60) a seguire sul lato più esterno. Spero questo accorgimento, utile di per sè per lavare gli stracci o altro, possa proteggere un po' di più la lavatrice, assieme ad un telo coprilavatrice resistente alla pioggia.
  • Rosanna Di Petrillo

    Mi piacerebbe avere qualche consiglio! Anche io ho appena finito di ristrutturare casa, ho pensato molto all estetica del bagno ed ho deciso di sacrificare il ripostiglio. Non sono affatto contenta della scelta fatta, anche perché è piccolo! A questo punto sono scomoda, molto.. e questo spazio mi sarebbe servito per non avere borse e scarpiere nascoste dietro agli armadi! Ho un balcone abbastanza ampio ma non mi fido, il clima a Parma non è dei migliori ed ho paura per le ghiacciate! Che dite potrei rischiare a metterla sul balcone?? Sono al secondo ed ultimo piano di una piccola palazzina! Grazie

  • Bil

    La "casetta" in legno di Leroy Merlin. Con la dovuta manutenzione, ripara benissimo la lavatrice ed è comoda come ripostiglio. Sono due anni che la stiamo adoperando ed è stato un ottimo acquisto

  • Maria Mattivi

    Io la copro con il telo di plastica ma spesso va cambiato. Comunque, nonostante che in centro Italia il clima sia buono (niente gelate), ho comprato un modello da esterno, cioè con la "scheda rivestita" così diceva il rivenditore

  • mariadonati08

    Noi abbiamo fatto costruire un mobile - tipo piccola casetta- rivestito internamente con pannelli di isolamento termico. Sono vari anni che abbiamo la lavatrice sul balcone e per ora funziona!

  • sara intini

    Abito a Modena, e qui da vari anni anche le costruzioni civili per edilizia popolare prevedono un apposito piccolo locale chiuso sul balcone dove sistemare lavatrice e caldaia! trovo sia una soluzione comodissima e sicura soprattutto per la caldaia a gas

  • m_palombini

    Io ho fatto realizzare da un artigiano un armadio in PVC e l'ho sistemato sul balcone di servizio, al cui interno ho creato gli spazi per contenere la lavatrice, accanto al contatore dell'acqua, sovrastato dalla caldaia a gas per la produzione di acqua calda, per tutti gli usi domestici, e due scaffalature adibite ai prodotti per la pulizia della casa e della biancheria. La chiusura dell'armadio è a persiana per avere una buona ventilazione indispensabile per la caldaia a gas .Il tutto occupa uno spazio di m.1,50x50x2,00h ed è davvero funzionale e pratico.

  • Emil Forsyth

    Puoi postare la foto o quanto meno mandarmela via email ? Grazie

  • PRO
    Acro Design Sas

    La nostra azienda rivende armadi per contenere la lavatrice/ asciugatrice anche all'esterno.

    Sono armati in lamiera zincata e biplastificata, che a piacere è possibile rivestire internamente con pannelli per isolamento termico.

    Sono disponibili diverse dimensioni e finiture, anche in lamiera effetto legno.

    Info: http://mobilidaesterno.acrodesign.net/lavanderia/




  • stefaniasasso61

    Per motivi di lavoro di mio marito anni fa trasferito a Olbia in Sardegna , ho acquistato un piccolissimo alloggio data la lievitazione degli affitti nella stagione estiva ! Avevo sul terrazzino piccolo già costruita una nicchia con lavatrice e caldaia chiusa da graziosa porta a persianina marrone in legno. Per praticità mio marito ha acquistato anche asciugatrice ed io ho fatto costruire un armadio a persianina marrone come la porta della nicchia in quell armadio ho inserito un ripiano che poi mio marito ha usato per inserire i detesivi e mini KIT per il fai date ( pinze, martello ecc ) .

  • PRO
    Basketliving Outdoor d'eccellenza

    Spesso sui terrazzi che realizziamo facciamo armadiature in acciaio inox verniciate e su misura della BLOSS. Sono belle, indistruttibili, proteggono dall' acqua e sono del colore che si desidera.

    Terrazzo con fiorere, armadio da esterno e panca in acciaio verniciato · Maggiori informazioni

    Terrazzo con fiorere, armadio da esterno e panca in acciaio verniciato · Maggiori informazioni

    Terrazzo con fiorere, armadio da esterno e panca in acciaio verniciato · Maggiori informazioni

  • PRO
    Flavia Case Felici
    La foto è stata scattata in modo non professionale, qualche estate fa, ma spero renda l’idea di come sono riuscita a creare l’angolo bucato sul balcone della casa delle vacanze.
    La lavatrice è coperta da un ripiano in travertino, utile piano d’appoggio, ed affianca un lavabo con il mobiletto per i detersivi. Le mattonelle sono di recupero.
  • Paola

    Se ne mettessi una sul mio balcone penso che i condomini e l'amministratore mi farebbero ......correre all'istante. Sono soluzioni che qui in Lombardia non sono ammesse! Io stessa, se un mio coinquilino ne installasse una, lo segnalerei subito all'amministratore e gliela farei rimuovere. Per carità!!!! Questo a meno che, in fase di costruzione dell'edificio, sia appositamente previsto un ripostiglio apposito creato in un rientro del balcone, dove, oltre alla caldaia, possa trovar posto anche la lavatrice. Teli di plastica e soluzioni simili, per favore, no!

  • stefaniasasso61

    io ho in Sardegna lavatrice in nicchia con caldaia ho asciugatrice in armadio a persianina come la porta della nicchia in legno

  • stefaniasasso61

    infatti la mia asciugatrice fa casino ma la uso a ore che non disturba, la lavatrice non mi possono dire niente perchè è stato creato il posto come dice la nostra amica lombarda in costruzione,l'importante è non usarla in ore del sonno

  • Donatella Seghetto
    Il problema non è solo il rumore credo, ma anche l’estetica. Serve una sorta di ripostiglio, un vano chiuso per tenere la lavatrice in balcone/terrazzo, in modo che non sia visibile dall’esterno. Il telo copri lavatrice non è una soluzione. La persiana che chiude il vano in cui si trova la lavatrice potrebbe esserlo, se è coerente con l’edificio e la facciata
  • stefaniasasso61

    in quanto all'estetica ha ragione a volte in Liguria ( sono ligure anche se abito in Veneto ) siamo peggio che a Napoli .. anche se solo per il fatto che la Sigra chieda consiglio mi fa pensare che non sia ligure e che ci tenga all'estetica poi per quel che ne sappiamo potrebbe essere un terrazzo che da su un retro o una villa con un terrazzo e allora uno in casa su uno fa come vuole, diverso se sei in una condominio dove le terrazze sono a vista e per il decoro vi sono regole da rispettare.... si comunque noi liguri spesso indipendentemente dalle possibilità ecomoniche trascuriamo l'aspetto esterno delle case ed è un peccato perchè abbiamo paesaggi meravigliosi e ce ne rendiamo conto solo quando andiamo fuori casa vedi me che davo per scontato mare ...case sul mare pensavo solo Liguria terra di vecchi !!!

  • a i

    Buonasera, "siamo peggio che a Napoli" ….questa poteva evitarsela

  • stefaniasasso61

    mi scuso con i Napoletani ma c'e l usanza dei panni stesi fuori da una casa all'altra cosa che spesso facciamo a Genova solo che a Napoli è pittoresco a Genova è penoso in quanto si riempiono di smog !!!! Tutto qua !!!!!

    Comunque io Napoli ce l ho nel cuore !!!!!

    Buona Pasqua a Tutti !!!!

  • Utente

    Io abito a Milano e ho la lavatrice sul balcone di servizio. Quando ho comprato casa era già lì e lì è rimasta anche dopo la ristrutturazione, quindi per l'architetto 20 anni fa andava bene. E' il balcone verandato e in muratura della cucina, nel quale ho lo stendino saliscendi, la lavatrice, la scarpiera e una specie di sgabuzzino, per scope, asse da stiro eccetera. Comodissimo

  • PRO
    laura sonzogni architetto

    Il problema della lavatrice sul balcone non dovrebbe essere delle persone che abitano case ma degli operatori che progettano e costruiscono case, di cui sciaguratamente "dimenticano" le funzioni vitali che vi si svolgono, tra cui, appunto, fare il bucato, stendere, stirare. Però la divanata davanti alla TV da 40 pollici... quelli non mancano mai!

    Se mi permettete aggiungo che anche il modo di concepire i balconi dovrebbe essere radicalmente cambiato; invece persiste le spreco di spazi, a sbalzo, utili semmai per andarci a fumare, e pure in piedi!

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.