giulia_guizzardi

Nuove prospettive: cosa si prova a cambiare casa dopo vent'anni?

Dopo un lungo periodo passato all'interno di un'abitazione che abbiamo comprato o affittato, la sentiamo come una seconda pelle. È cresciuta con noi, è lì che abbiamo la maggior parte dei nostri ricordi, belli e brutti, ed è dove abbiamo fatto crescere i nostri figli, le nostre passioni e le relazioni.


I figli crescono, il mondo cambia e magari per un motivo o per l'altro ci ritroviamo a dover ricominciare da capo altrove, può essere dall'altro capo del mondo come dall'altro lato della strada, ma le sensazioni sono le stesse.


Chiediamo a voi, che avete avuto o state affrontando questa esperienza, com'è cambiare casa dopo vent'anni?

Quali sentimenti e quali paure vi hanno attraversato la mente o vi stanno attraversando proprio in questo momento?

Il sapore di una nuova sfida o la malinconia di un posto in cui riscrivere i propri ricordi e le proprie vite, da capo?



Condividete con noi le vostre esperienze, lasciando un commento e una foto delle vostre nuove e vecchie dimore!

Commenti (54)

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.