Houzz Logo Print
webuser_485219718

Ritenuta D’acconto

Chiara Galli
10 mesi fa

Salve, mi sono rivolta ad un professionista che non avendo p. IVA emette ritenute d’acconto. Queste “fatture” valgono ai fini detrattivi? Può essere sospetto che un architetto, iscritto all’albo, con pubblicazioni non abbia una p. Iva ma abbia uno studio?! Che problemi potrebbero esserci?!

Grazie

Commenti (2)

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    10 mesi fa

    La ritenuta racconto viene emessa in quei soggetti che ancora non hanno partita iva, o che magari lavorano con altri enti o come dipendenti.
    La ritenuta racconto viene giustificata come prestazione occasionale e ne possono essere emesse anche più di una Dino al raggiungimento della soglia dei 5.000€. Oltre si pagano tasse in rapporto alle somme.

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    10 mesi fa
    Ultima modifica: 10 mesi fa

    È un architetto low-cost, un insegnante, un dipendente di qualche azienda..oppure un semplice parassita del sistema che crede di raggirare il fisco lavorando maggiormente in nero e su richiesta di fattura emette ritenuta d’accento?

Sponsorizzato

Ricarica la pagina per non vedere più questo specifico annuncio

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Houzz utilizza cookie e tecnologie simili per personalizzare la mia esperienza, fornire contenuti per me rilevanti e migliorare i prodotti e i servizi di Houzz. Premendo su "Accetta", acconsento all'utilizzo dei cookie, descritto ulteriormente nell'Informativa sui cookie. Posso rifiutare i cookie non necessari cliccando su "Imposta le preferenze".