webuser_820494996

sondaggio orientativo

Nella
23 giorni fa

Buongiorno,
volevo capire quanto potrebbe costare, in maniera orientativa, un progetto di un architetto che segua anche i lavori di ristrutturazione di una casa sui 140/150 mq.
Se gli architetti, prima di un progetto, hanno bisogno di tutte le informazioni su come strutturare la casa sin da subito o se mano a mano, anche con progetti su carta, si discutono le rifiniture e i dettagli.
Quanto, oltre al progetto dell’architetto, secondo le vostre esperienze, la manodopera costerebbe. Tenendo presente che la casa andrebbe ristrutturata completamene quindi anche impianto idraulico elettrico muri ecc.
Grazie

Commenti (2)

  • PRO
    Homemade Idee d'Architettura
    23 giorni fa

    Buongiorno Nella, per una proposta di parcella professionale non c'è bisogno di avere il progetto già pronto, è sufficiente un sopralluogo e/o planimetria con rilievo e foto dell'esistente.

    Si dovrà più che altro stabilire insieme quanto volete essere seguiti e quali sono le vostre esigenze.

    Il costo invece della manodopera varia molto in base al progetto, il nostro consiglio è sempre di rivolgersi prima a un tecnico, ipotizzare un progetto con un budget di spesa di massima e poi redarre un computo metrico estimativo da far prezzare alle varie imprese e confrontare quindi le varie offerte


    Se ha bisogno di informazioni in più noi effettuiamo progettazioni sia da remoto che sul territorio. Qui sito www.homemadearchitettura.com


    Buona giornata

    Homemade

  • Agnese PCR
    23 giorni fa

    Stai chiedendo cose diverse, ognuna con i suoi costi e le sue variabili. io provo a risponderti con il punto di vista di un utente che ha ristrutturato una casa di 140 mq.

    In generale per consentire a un'impresa (o a diversi professionisti) di fare un preventivo accurato dei lavori richiesti bisogna sapere quali lavori si vanno a fare, quindi avere un progetto.

    Il progetto lo fa un architetto dopo essersi consultato con te su COSA vuoi ottenere e QUANTO vuoi spendere: quindi si, più informazioni dai all'architetto su cosa vuoi ottenere (non sul come, questo è lavoro suo), su quanto vuoi spendere, sui vincoli che hai, su quanto tempo hai per avere la casa disponibile meglio è.

    Di solito si sentono più architetti facendo insieme un sopralluogo della casa e una o più chiacchierate per capire se ci sono i margini per lavorare insieme: questa fase generalmente è gratuita.


    In base all'esito di questa prima fase, una volta affidato il lavoro a un architetto questo procede a preventivarti i suoi costi (di solito il progetto dell'architetto distingue le attività di progettazione vera e propria (rilievo, disegni, modifiche), quelle di burocrazia e quelle di direzione lavori) e SE VUOI ti cerca le imprese necessarie. Se hai già una tua impresa di riferimento di solito un professionista la accetta, esclusi casi particolari.


    A spanne, i costi di una ristrutturazione totale (impianti pavimenti tramezzi e serramenti) sono calcolabili sugli 800/1000 euro al mq, ma ovviamente questa è una stima generale che non è detto sia adeguata al tuo caso.

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.