alessandra2210

Ho bisogno di consigli per la zona giorno

Buonasera a tutti, la zona giorno del mio appartamento ha bisogno di un restyling. Allego foto dello stato attuale. Avrei pensato di cambiare la pavimentazione ricorrendo al laminato da posare sopra alle piastrelle esistenti. Ma di quale colore e tipo? Visto che non deve stonare con il parquet del living in noce; o mi conviene coprire anche questo con il laminato per creare una continuità tra gli spazi? Inoltre vorrei cambiare anche la cucina per rendere il tutto più moderno e luminoso. Mi piacciono tanto le cucine bianche, magari con qualche accessorio in legno così da richiamare i mobili del soggiorno che tutto sommato non mi danno fastidio tranne alcuni elementi che sostituirò in un secondo momento (sedie e lampade). Sono disposta se necessario anche a sostituire le porte.

Ultima richiesta: secondo voi un rivestimento in pietra della parete destra dell'ingresso donerebbe all'ambiente? E un armadio a muro con ante a specchio al posto di quello esistente color noce?

Grazie

Alex 67


Commenti (18)

  • PRO
    CasecoiFiocchi
    4 anni fa
    Ciao Alessandra, io penso che coprire un parquet in noce con un pavimento in laminato sia un crimine ... e anche accostare a un parquet un pavimento in laminato sia delittuoso ! Sinceramente dalle foto non vedo la necessità delle modifiche di cui parli. Qual'è il problema? Non ti piacciono più le piastrelle a dama ? È molto rovinato ? A parte il coprifilo in legno dello spigolo nel disimpegno che strapperei immediatamente, il resto è gradevole ed ha una sua coerenza. Forse il tuo desiderio di cambiamento potrebbe essere focalizzato sull'introdurre dei colori alle pareti ed eventualmente al soffitto della cucina (io consiglierei il verde mela) ed alleggerire l'ambiente per esempio intervenendo sulle porte.
  • PRO
    Benedetta Biscaldi
    4 anni fa

    Concordo con la collega!!! Anche io terrei il parquet in noce e le piastrelle a dama; penserei di sostituire la pavimentazione solo in corrispondenza dell'arco: In quel punto introdurrei una soglia in marmo di colore chiaro, perché non mi piace l'accostamento tra parquet e ceramica cosi come e studiato attualmente. Il fatto poi di sostituire i mobili della cucina con dei nuovi elementi chiari, contribuirà parecchio ad "alleggerire" l'ambiente. Io penserei di sostituire il rivestimento dietro al top della cucina: Sceglierei delle piastrelle in gres chiare dal taglio più moderno oppure una pittura a smalto: In quest'ultimo caso tinteggerei le pareti dietro ai mobili della cucina di un arancio chiaro, intonato con il pavimento. Al limite, se il budget lo consente, rivedrei il mobile del soggiorno...

  • Discussioni simili

    ho bisogno di un consiglio per la zona notte + bagno

    Q

    (32) commenti
    Buongiorno a tutti. Noi prediligiamo la soluzione del bagno piccolo. Vi allego la foto per un'idea per la doccia OPEN SPACE...così ottimizziamo lo spazio all'interno del bagno PICCOLOQuando la doccia non viene utilizzata si chiudono all'interno le ante della doccia realizzate in cristallo apposito per rendere ancora più grande il locale bagno!!! Il piatto doccia come potete notare è a filo pavimento....Il tutto ovviamente deve essere studiato e predisposto in fase di ristrutturazione. Noi optiamo per doccia rettangolare e non circolare. La porta della camera da letto NON deve essere di fronte alle scale così come già detto dagli esperti architetti precedentemente. Le porte scorrevoli sono un'ottima soluzione per "alleggerire" e non ingombrare gli spazi piccoli. Esistono in commercio sia che scorrono all'interno dei muri (preferibile) che all'esterno. Sono da preferire porte di legno colore naturale o comunque in legno chiaro per dare continuità allo spazio, illuminare lo stesso e non appesantirlo. Siamo a disposizione per approfondimenti e consigli. Cordialità a tutti. Buon lavoro e divertimento !!! www.cordelsrl.com
    ... mostra di più

    ho bisogno di un aiuto per organizzare la zona notte in un monolocale

    Q

    (11) commenti
    Ho un blog, nato sulla base di un progetto molto particolare che ho realizzato 4 anni fa, un piccolissimo monolocale di 15 mq perfettamente organizzato. Non ti consiglierei di creare divisioni, il rischio è quello di andare a rendere i pochi mq a disposizione soffocanti, lascerei il senso dell'open space, potresti vedere come ho risolto la situazione nel piccolo monolocale e magari trovi l'ispirazione che cerchi. Ti indico un link, da li, se ti va, puoi andare a vedere gli argomanti che ti interessano http://si-puo-fare.com/2014/04/25/mon-petit-foyer/
    ... mostra di più

    ho bisogno di aiuto per zona giorno

    Q

    (4) commenti
    Ciao Francesco, di cosa hai bisogno? se cerchi un progetto e una consulenza a prezzi accessibili dai un'occhiata al sito www.arredatorepertutti.com
    ... mostra di più

    ho bisogno di aiuto per la zona giorno

    Q

    (1) commenti
    salve, potrebbe mettere una piantina?
    ... mostra di più
  • alessandra2210
    Autore originale
    4 anni fa
    Purtroppo il pavimento a dama è da sostituire perchè è rovinato e rotto in tantissimi punti. Ho pensato al laminato perché é la soluzione piú veloce, economica e meno invasiva. Altre idee?
  • PRO
    Benedetta Biscaldi
    4 anni fa

    Se non vuole rimuovere la pavimentazione esistente l'altra soluzione può essere quella di stendere una resina sulle attuali piastrelle (lo spessore necessario è minimo ed è possibile scegliere qualsiasi colore)...

  • alessandra2210
    Autore originale
    4 anni fa
    Ci avevo pensato anch'io. Di che colore semmai?
  • PRO
    D'Amico Casa Design
    4 anni fa

    Buonasera, anche io sono per la "difesa del parquet". Lascerei perdere soluzioni provvisorio quali laminato o pvc incollato sulle piastrelle....anche perchè poi lo scalino sotto l'arco sarebbe troppo evidente.... Quoto la resina sul pavimento, magari utilizzando colori neutri tendenti al grigio.... Inoltre mi concentrerei sulle pareti che risultano un pò piatte....

    Per la cucina può utilizzare un modello un pò rustico tipo quello in foto che magari si può legare bene al resto della casa.

    Cordiali saluti

    D'Amico Casa design

    c.so Moncalieri 205 Torino

    www.damicocasadesign.it

  • PRO
    Benedetta Biscaldi
    4 anni fa

    O grigio chiarissimo o, meglio, beige che lega di più con i toni caldi degli ambienti da rinnovare...

  • PRO
    Studiodesignmerli
    4 anni fa

    Buongiorno Alessandra,

    ho guardato attentamente le foto e credo che il suo desiderio di restyling sia più che motivato. Partirei dal "contenitore":

    Pavimento in noce: è molto scuro e con i mobili in legno e le pareti bianche crea un insieme poco armonioso; il mio consiglio è di farlo levigare e trattarlo con una vernice ad acqua che lascia il legno molto più naturale e più chiaro. la vernice presente ora ha subito una ossidazione scurendo notevolmente il legno. Le piastrelle sono obsolete e soprattutto molto grandi, ad esempio rispetto alle dimensioni del disimpegno; non aggiungerei certo una soglia di marmo, terzo materiale, come qualcuno ha consigliato, ma oltre alla resina esiste anche la soluzione di incollare mattonelle nuove in gres di spessore 5 millimetri. ne esistono di molte aziende e alcune sono veramente belle; userei una dimensione grande montata senza fuga per avere la sensazione di una superficie uniforme, colore grigio chiaro oppure tortora chiaro, per avere una idea dei colori vada sul sito della ditta Mutina che è l'azienda che ha trasformato il mondo del design per i pavimenti negli ultimi dieci anni. Io stessa per lo studio e la mia abitazione ho usato un pavimento e rivestimenti della loro collezione. Purtroppo i loro spessori sono 1 cm ma può avere una idea sui colori di cui parlo. Userei i loro prodotti per rivestire la parete della cucina, ad esempio la collezione azulej se opterà per il pavimento grigio.

    Porte: sicuramente le farei verniciare, un buon imbianchino può fare un ottimo lavoro senza bisogno di smontare l,imbotte e portarlo in laccatura. Il colore potrebbe essere il bianco rif. RAL 9003.

    Pareti: via il bianco che appiattisce tutto ed è il colore meno adatto al quale accostare un arredo in legno scuro come ha lei. Userei un colore di base due tonalità più chiaro del nuovo pavimento in gres e un colore "polveroso" ( azzurro carta da zucchero ad esempio) per alcune preti strategiche al fine di dare maggior carattere. potrebbe essere un colore a calce che crea naturalmente degli effetti di chiaroscuri, oppure una delle tante soluzioni della ditta Oikos leader mondiali sui prodotti per le tinte murarie. anche in questo caso se visita il loro sito potrà averne una idea. In alternativa la ditta San Marco ha un prodotto che si chiama .... ho un vuoto in questo momento e dire che lo uso spesso! Credo ci ci siano delle foto sul mio sito e sicuramente l'ho usato nelle mie trasmissioni tv, se vuole andare su you tube al canale studiodesignmerli le trova, nella prima stagione c'è una puntata su questo prodotto.

    Le travi del soffitto le farei bianco gesso, è sufficiente fare stendere la cementite, rimangono opache e l'effetto è molto elegante.

    SIstemato il contenitore avremo un ambiente caldo accogliente ed elegante.

    Sull'arredo sicuramente, come lei ha perfettamente intuito, eliminerei i mobili scuri dell'ingresso; la sostituzione può essere molto diversa in base alle sue esigenze contenitive di cui non fa cenno nel post: se ha bisogno di un contenitore per attaccapanni le consiglio, nella parete frontale della foto, di far fare da un bravo falegname delle ante grezze sino a soffitto che creano un vano per sistemare all'interno mensole e tubo appendibiti e verniciarle con la tinta della parete ma in versione smalto satinato. In questo modo scompare visivamente l'ingombro. Non userei ante a specchio, obsolete.

    Cucina: sostituirei la cucina con un prodotto essenziale con fascia maniglia ( pensi che la madre di tutte le cucine di questo tipo fu prodotta dalla Boffi negli anni 60 del 900 e si chiamava Xila. Credo sia ancora in produzione) ovviamente non serve acquistare una Boffi, anche da ikea hanno un modello simile. questo per dirle che l'investimento nella nuova cucina può modularlo da 1 a 10 in base al suo budget.

    Dicevo qindi una cucina minimalista che volutamente stacchi da tutto il resto, completamente bianca con anche il piano dello stesso colore magari in corian con lavello dello stesso materiale.

    Il tavolo che trovo molto bello potrebbe rimanere e creare un contrato molto armonioso nel nuovo contesto.

    spero di esserle stata utile.

    Delisa Merli



  • alessandra2210
    Autore originale
    4 anni fa

    Buongiorno a tutti e grazie a tutti dei consigli.

    Premesso che se il budget me lo permettesse sostituirei tutta la pavimentazione (sia piastrelle che parquet) con altra in legno, tipo quello delle foto che allego (bello anche lo stile dei mobili)...E sicuramente sostituirei la cucina con una del tipo minimal magari con isola al posto del tavolo e con qualche elemento in legno che richiami la pavimentazione o il tavolo del soggiorno (unica cosa che salverei)..... ma sicuramente dovrò accontentarmi di molto meno.

    Quindi mi sono fatta un giro sul sito della Mutina, come mi ha consigliato l’Arch. Delisa ed ho visto la pavimentazione che potrebbe essere il giusto compromesso. Si tratta della collezione Déchirer nel tono del natural ecrù o natural bianco (forse troppo?) e della collezione Flow...color bone..o sand...o tupe. Ma conviene economicamente? Devo togliere le piastrelle esistenti o posso posarlo sopra? E come raccordare eventualmente la nuova pavimentazione con il parquet del living?

    Per le porte mi affiderò ad un bravo imbianchino per tinteggiarle di bianco. Ed i battiscopa...bianchi o come la pavimentazione?

    Avevo già pensato di tinteggiare le pareti nei toni del tortora chiarissimo (non so il codice) ed i soffitti bianchi.

    Per quanto riguarda il mobile dell’ingresso il suo utilizzo è quello di guardaroba. Avevo pensato alle ante specchiate per ampliare visivamente lo spazio (il corridoio è lungo e stretto) e di abbassare il soffitto a ml.2.35 (altezza armadi IKEA) ma trovo interessante anche la proposta dell’arch. Delisa delle ante dello stesso colore delle pareti.

    Buona anche l’idea delle Officine Vittorio di tinteggiare di bianco i mobili della cucina…. Però dovrei trovare qualcuno che mi aiuti perchè non ho mai fatto un lavoro simile. In questo caso avrei intenzione di togliere la cappa e al suo posto mettere dei nuovi pensili per recuperare spazio, sostituire tutti i pomelli con maniglie cromate che si accompagnino al nuovo frigo che ho acquistato (color acciaio). Anche il top non mi piace e dovrei trovare una soluzione anche per le antine a vetro. Quindi dovrei fare un po’ di conteggi e valutarne la convenienza.

    Ne approfitto per chiedere inoltre che tipo di illuminazione mi consigliate per la zona pranzo...a sospensione e semmai dove... o a piantana.Grazie ancora.

  • alessandra2210
    Autore originale
    4 anni fa


    Ristrutturazione di una mansarda a La Spezia · Maggiori informazioni

  • alessandra2210
    Autore originale
    4 anni fa


    Giardini segreti · Maggiori informazioni

  • PRO
    Studiodesignmerli
    4 anni fa
    Buongiorno Alessandra,
    il bianco è eccessivo a mio parere, io consiglio il grigio chiaro con qualche pezzo decor per dare "una botta di vita".
    se mette il pavimento sopra poi dovrà sistemre le porte e avrà uno scalino di 1 cm tra legno e gres. per ovviare si a'plica una apposita soglia in alluminio spazzolato. molto meglio togliere il pavimento esistente. non serve smontare la cucina, si togli lo zoccolo e il nuovo pavimento si infila oltre il bordo dello stesso. per fare questo dovrà trovare dei posatori molto bravi altrimenti le fanno un macello.
    battiscopa io lo farei bianco come le porte. le pareti, nel caso del pavimento grigio le farei 2 tonalità più chiare dello stesso colore grigio.
    non ho idea del suo budget ma le assicuro che sostituire la cucina si può fare veramente con pochissimo, anche con gli elementi base di Ikea, è l'elemento che cambierà faccia alla casa e se fa due su quanto le possono costare le modifiche alla su verniciatura compresa credo che l differenza non sia poi tanta.
    cordialmente,
    Delisa Merli
    www.studiodesignmerli.it
  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    4 anni fa
    Ultima modifica: 4 anni fa

    il colore che ho dato alla mia cucina è un cipria rosato (una via di mezzo tra il bianco d'uovo e il taupe


    non è facile da identificare, l'ho fatto preparare al mio colorificio di fiducia perchè volevo che si sposasse con il colore delle pareti su cui ho utilizzato un Intonachino della Spring Color a base canapa, grassello di calce, bianco d'uovo, ecc...un prodotto ecologico che varia colore in base ai componenti di origine naturale

    (Rivestimento bioecologico termico/decorativo per interni, a granulometria media. Come effetto
    finale si ottiene un cromatismo nuvolato ed opaco. La presenza combinata di canapulo e
    fibra corta di canapa fa risaltare la trama del
    tonachino e permette l’ottenimento di
    pregevoli effetti, applicandogli sopra finiture
    semitrasparenti o aggiungendo pigmenti naturali)

    Me lo ha consigliato il mio architetto

    se guardi le mie foto noti la differenza con il pavimento

    Anch'io sconsiglio il bianco, meglio un colore più morbido

  • PRO
    Map Slate
    4 anni fa

    per un rivestimento in pietra io ti consiglieri questo , un colore caldo che può star bene e combinarsi con i colori della tua casa, creando qualcosa di nuovo e originale



    Alive quarzite : calda e accogliente

  • alessandra2210
    Autore originale
    4 anni fa
    Sì. ..bello. Grazie
  • PRO
    Elica
    4 anni fa

    Ciao Alessandra,

    per recuperare spazio potresti inserire una cappa/lampadario?

    Dai uno sguardo sul nostro sito web http://elica.com/IT-it/prodotti/le-cappe?t=48 troverai molte idee!

    Contattaci per qualsiasi esigenza!


  • mikea62
    4 anni fa

    Ci sono poche cose che cambierei in quella che sembra essere una casa dallo stile veneto: il mobile contenitore e il top in granito della cucina, per il resto una mano di colore sarebbe sufficiente per rinnovare un ambiente che ha già la sua personalità (un tappeto non basterebbe a mascherare le imperfezioni? Il pavimento a scacchi è troppo giuuusto!)

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.