Il nostro studio ha sempre avuto un approccio “da bottega” abbastanza in controtendenza rispetto a quanto fatto da altri nostri colleghi. Il nostro studio non è mai stato pulito. Ne tanto meno asettico come quelli che vedevo sulle riviste e mi sembrava di lavorare in un laboratorio artigiano più che in uno studio di industrial design. Solo anni dopo ho capito che quella “diversità” poteva costituire un grande plus per la nostra attività. Oggi credo che abbiamo raggiunto il perfetto equilibrio fra progettazione “astratta” e sperimentazione concreta. Quasi sempre alla prima fase di elaborazione grafica e digitale segue la verifica tridimensionale tramite l'uso di modellini in scala più o meno definiti e modelli al vero spesso realizzati con materiali poveri quali cartone o polistirolo. Solo successivamente vengono realizzati i prototipi estetici definitivi da presentare al cliente. Il più delle volte cerchiamo di riprodurre, e quindi verificare, determinati dettagli estetico/funzionali importanti ai fini del progetto.
Zone servite:

italia e estero

Premi:

Sel Compasso d’Oro Milano 1979, 1981, 1984, 1987, 1989, 1991, 2001, 2002, 2003 Best of Neocon Chicago 2000, 2006, 2008, 2010 Grand Prix de l’Innovation Paris 2000, 2005 Interior Design best of Year Chicago 2013 Good Design Award Chicago 1995, 2003, 2004, 2005, 2009, 2010, 2011, 2013, 2015

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.