CASA S + A

Idee per una grande cucina design con ante lisce, ante bianche, top in legno, elettrodomestici in acciaio inossidabile, pavimento con piastrelle in ceramica e penisola —  Houzz
Argomenti correlati alla foto
Ci sono 2 domande su questa foto
simonepellegrinicada ha scritto: 4 aprile 2018
  • PRO
    Officine Norma
    12 mesi fa

    Buongiorno Simone sono circa 40 mq ( Living + cucina ) Buona giornata

  • Alessandro Marseglia
    4 mesi fa

    Buongiorno Potrei sapere le misure solo dello spazio cucina?Graazie mille

I commenti degli autori di Houzz:

antoniavsolari
Antonia Solari lo ha aggiunto a I Pro Italiani Raccontano: Come Sostituire il Pavimento in Cucina28 febbraio 2019

I materialiArgomento complesso perché molto vasto, quello che riguarda la scelta dei materiali è un capitolo che richiede tempo, per riuscire a selezionare il rivestimento più adatto dal punto di vista della destinazione d’uso e delle preferenze stilistiche.Da Alessandra Parolini, una rassegna che propone ed elenca i materiali adatti a sostituire o coprire un pavimento esistente in relazione anche al prezzo: «Il materiale per eccellenza in fatto di resistenza e praticità per la pavimentazione di una cucina è sicuramente il gres porcellanato: resistente, di forme e dimensioni varie ed un prezzo che può andare dai 35 ai 70 euro/mq, può adattarsi a qualsiasi stile. Lo svantaggio di questo materiale, soprattutto in caso di sostituzione dell’esistente, è lo spessore (circa 1 cm), che richiede un attento esame di fattibilità in caso di presenza di porte e porte finestre.Un materiale simile in fatto di resistenza e pulizia al gres porcellanato è la Kerlite, ai vantaggi del gres si aggiunge anche il ridotto spessore (dai 3 ai 6 mm), in questo caso la discriminante è il prezzo, che si aggira intorno ai 100 euro/mq.In entrambi i casi, prima della posa, si dovrà carteggiare il pavimento esistente e stendere un primer aggrappante.

clara_carreras
Clara Carreras lo ha aggiunto a La Nuova Cucina Italiana: Open Space, Tecnologica e Ordinatissima17 aprile 2018

Design funzionale e modernoLa stragrande maggioranza di chi interviene sulla cucina stravolge lo spazio cambiando la disposizione e lo stile degli arredi (rispettivamente 71% e 78%). Il layout più amato è quello a “L” (33%), ma sempre più italiani aggiungono una penisola (22%) o un’isola (15%) per agevolare la preparazione dei pasti. In cima alla classifica degli stili d’arredo preferiti guadagna punti lo stile moderno (35% contro il 31% dell’anno scorso), mentre sembra calare l’interesse per quello contemporaneo (29% vs. 31%). E contro ogni aspettativa sono proprio le generazioni più giovani a prediligere lo stile moderno rispetto a quello contemporaneo (40% vs. 24%).

Foto in CASA S + A

A chi è piaciuta questa foto è piaciuto anche
Interior Photography
Modern attic
La Cuisine
Bifamiliare a San Pietro di Lavagno (VR)
Un appartamento in piena luce
Casa Magnanelli
Appartamento Roma Prati
BEAT GENERATION
Foto con colori simili
Mid Century Modern Kitchen countertop
duplex a Bologna
Contemporary Kitchen
Nordic Light
Handle less in Oak and White
CRAWFORD
Pemberton Heights
House on a Marsh
Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.