webuser_956265733

Come organizzare un ingresso

Giulio Spoto
2 mesi fa
Ultima modifica:2 mesi fa

Buonasera a tutti,

disponiamo di un ingresso sufficientemente ampio (vedi pianta), ma avremmo bisogno dei vostri consigli e suggerimenti sul come organizzarlo, al momento abbiamo tante idee, ma ancora da mettere in ordine.

Al momento lo abbiamo immaginato così:

- entrando sulla una consolle (poco profonda, max 30 cm);

- lungo la parete a destra una struttura lunga 3 mt che possa ospitare: una panca e a seguire due armadi contenitivi anche questi pensavamo poco profondi (50 cm) per non renderlo troppo opprimente.

Proprio sulla sinistra c'è una nicchia profonda solo 20 cm e larga circa 80 cm; nn so se si può sfruttare in qualche modo.

Oppure al contrario i due armadi contenitivi e poi la panca, oppure con la panca in mezzo tra i due armadi, insomma le soluzioni sono infinite; ma quale la più adatta allo spazio che abbiamo?

Pensiamo di eliminare il piccolo sgabuzzino entrando sulla sinistra, potrebbe essere utile, ma forse crea un ingresso un po' troppo chiuso (per via della nicchia che è stata voluta in cucina che ci ha permesso di recuperare parecchio spazio in un locale).

Saranno ben accetti i vostri suggerimenti e tutte le vostre osservazioni.

Grazie in anticipo.





Commenti (20)

  • nonnetta
    2 mesi fa

    io il ripostiglio lo terrei assolutamente.

    poi a seguire farei armadi e poi la panca, più verso il soggiorno.


    Giulio Spoto ha ringraziato nonnetta
  • Giulio Spoto
    Autore originale
    2 mesi fa

    Era il progetto che avevo in mente io...l'architetto mi dice che il tutto si appesantisce visto la nicchia della cucina che sporge verso l'ingresso. Siamo proprio indecisi....ci ha messo un po' in confusione. Uno sgabbuzino ci sarebbe già in camera da letto (misure 160 cm x 120 cm ) con sopra un soppalco dove riporre cose non necessarie...ma si sa che i ripostigli in una casa servono sempre e non bastano mai...

  • Discussioni simili

    Come arredare un salone e un ingresso molto grandi?? E la cucina che è

    Q

    (28) commenti
    Capisco che sia necessario un idraulico per spostare sia pure di due metri l'attacco delle tubazioni sulla parete di fronte ,e lo chiameremo al piu' presto, ma vorrei solo sapere se i mobili che abbiamo possono essere inseriti in un contesto di sala grande e se i colori alle pareti devono essere neutri o possiamo anche scegliere di intonarli ai mobili. So che date sempre ottimi consigli quando ve li chiedono, percio' ho pensato di inviarvi anche le foto dei mobili. Spero di riuscirci e ringrazio anticipatamente.Da considerare che sono fotografati al negozio! A casa ancora non li abbiamo! Che ne pensate? Come potremmo disporli nella grande sala? Il colore dei divani ,che sono due, non e' quello in foto ma e' tortora. Grazie.
    ... mostra di più

    Organizzare ingresso su Open Space

    Q

    (3) commenti
    Ciao Silvia, sono interior designer e mi occupo di ridistribuzione e ottimizzazione degli spazi abitativi. Le soluzioni per accontentare le tue esigenze sono più di una. Puoi contattarmi a: a.zonca@altocult.it
    ... mostra di più

    Come organizzare ingresso casa

    Q

    (2) commenti
    Buongiorno , immagino ci sia anche una finestra, Le inizio ad allegare la foto di una scrivania a scomparsa che potrebbe andare bene al caso suo. Ottimizzando gli spazi, chiusa è una libreria , aperta una piccola scrivania ideale per poter lavorare con il portatile. Spero le piaccia, finiture e colori sono personalizzabili.
    ... mostra di più

    come trasformare un armadio da camera in cappottiera da ingresso

    Q

    (15) commenti
    A mia opinione, se la richiesta è una ri ambientazione, l'intervento deve essere efficiente, ovvero efficace con commisurazione ai costi. Viceversa, reinvestirebbe nell'acquisto di un nuovo arredo, piuttosto. Deve valere la pena e rispettare regole di economia un intervento di recupero.
    ... mostra di più
  • Giulio Spoto
    Autore originale
    2 mesi fa

    Mantenendo il ripostiglio così ampio...si andrebbe a creare una specie di chicane che in ingresso non è il massimo. Inoltre armadi e panchina a seguire avrebbero una profondità inferiore, li pensavamo di massimo 50 cm. La spalletta dei ripostiglio invece è superiore...lo "scalino" laterale tra i due elementi probabilmente è antiestetico

  • PRO
    Olivia Crescioli architetto e interior designer
    2 mesi fa

    Buonpomeriggio Giulio; io cercherei di eliminare il ripostiglio ed, al suo posto, metterei un armadio contenitore il più lungo possibile, in modo da poter funzionare da "ripostiglio" di arredo però. Me lo immagino ben studiato con varie tipologie di contenitori, sia per cappotti, che per scarpe e per oggetti generici. Inoltre credo che sia fondamentale realizzarlo con materiali di qualità dato che sarà uno dei primi elementi che si vedono della casa. Immagino anche la consolle nella parete opposta, ovviamente stretta, questa non necessariamente da usare come contenitore, ma magari come appoggio per una coppia di vasi o di luci..etc...

    Giulio Spoto ha ringraziato Olivia Crescioli architetto e interior designer
  • Giulio Spoto
    Autore originale
    2 mesi fa
    Ultima modifica: 2 mesi fa

    Grazie architetto, sì certamente materiali di qualità. Pensavamo ad una struttura "su misura fatta da un ebanista. Anche io pensavo di ridurre il ripostiglio ad un "armadio ampio" (ma nn posso andare oltre i 75 cm di profondità). Non saprei però come collegare le diverse profondità tra l'armadio ampio a profondità 75 cm che metterei entrando sulla destra e a seguire panca e cappottiere a profondità ridotta 45 cm.

  • Giulio Spoto
    Autore originale
    2 mesi fa

    stavo cercando qualche immagine che potesse aiutare a spiegarmi meglio qui su houzz o su pinterest

  • PRO
    Olivia Crescioli architetto e interior designer
    2 mesi fa

    Non so se ho capito bene, ma per me l'armadio andrebbe messo entrando sulla sinistra, ovvero sulla parete lunga che si crea eliminando il ripostiglio, mentre la consolle la metterei centrata sulla parete opposta all'armadio che misura 222cm. Molto volentieri se trova delle immagini.

    Giulio Spoto ha ringraziato Olivia Crescioli architetto e interior designer
  • Giulio Spoto
    Autore originale
    2 mesi fa

    sì...mi scusi...entrando sulla sinistra..ho sbagliato.

  • PRO
    Olivia Crescioli architetto e interior designer
    2 mesi fa



    Lo schema sarebbe così

    Giulio Spoto ha ringraziato Olivia Crescioli architetto e interior designer
  • Giulio Spoto
    Autore originale
    2 mesi fa

    @Olivia Crescioli architetto e interior designerl'armadio a profondità 75 cm entrando sulla sinistra, ma a seguire mi piacerebbe inserire panca e un armadio per i cappotti (a profondità ridotta max 50 cm)...visto che abbiamo tanto spazio. Se metto panca e cappottiera entrando a sinistra; lascerei libera la parete di destra, metterei solo qualche quadro...poi magari vivendo la casa si può valutare di mettere una piccola consolle sulla destra. Grazie ancora per i suoi interessanti spunti architetto.

  • PRO
    Olivia Crescioli architetto e interior designer
    2 mesi fa

    Direi che come organizzazione quella che ha descritto va benissimo; consiglierei solo di fare il tutto con un "design di insieme". Un saluto e buon proseguimento per la casa.

    Giulio Spoto ha ringraziato Olivia Crescioli architetto e interior designer
  • Laura M.
    2 mesi fa

    Potrebbe suddividere lo spazio in due zone in corrispondenza del restringimento, cambiando forma al ripostiglio che diventa più lungo e meno profondo. Lo può realizzare in cartongesso con porta centrale filomuro o con armadio a tutta parete chiuso da spalla in cartongesso. A seguire  una parete attrezzata a tutta altezza chiusa in nicchia, con parti aperte e chiuse, prof. Massima 45 cm. Di fronte la panca (a me piace molto con cuscini in velluto) con sopra magari uno specchio. Lato porta ingresso sulla sinistra un tavolino tondo alto, o lampada design. Le due zone potrebbe ulteriormente differenziarle con il colore, anche dei mobili e comunque contestualizzarla con il resto della casa.

    Giulio Spoto ha ringraziato Laura M.
  • Laura M.
    2 mesi fa

    Può anche ribassare il soffitto nella seconda zona verso il soggiorno per caratterizzarla ancora di più.

    Giulio Spoto ha ringraziato Laura M.
  • Giulio Spoto
    Autore originale
    2 mesi fa
    Ultima modifica: 2 mesi fa

    Mi sono accorta che ho inserito pianta errata...anche se solo di qualche cm....scusate. Vi riposto le due soluzioni con misure corrette.

    Grazie @Laura M. e @silvia piccioni architetto faremo tesoro dei vostri preziosi suggerimenti, il nostro intento è proprio questo, avere sì scarpiera e cappottiera, ma non rinunciare all'eleganza della panca, che alleggerisce anche il contesto. Avevo grande timore per la nicchia di oltre 2 mt creata in cucina, ho rubato spazio all'ingresso per poter avere una cucina più abitabile (ci piace molto cucinare ed è un ambiente che usiamo molto)....è chiaro che tutto deve avere un compromesso...e quindi abbiamo dato l'ok per rubare spazio all'ingresso (mantenendo però l'arrivo di luce naturale per evitare che diventasse opprimente).

    Mi fa piacere che nessun PRO abbia sollevato il problema come un errore architettonico...sapete che a volte quando si fanno delle scelte (anche se consapevoli) il pentimento può esere dietro l'angolo.

    Certo il piccolo "problema" l'abbiamo creato con quello spigolo, ma il vantaggio in cucina è stato grande...non ci rimane che lavorare bene per creare un ingresso che sia accogliente.

    Oggi in cantiere (facendo delle prove con l'architetto) notavo che se la spalletta del "ripostiglio" (entrando sulla sinistra) si fa minimal (max 45 cm)...creando così un armadio angolare meno invasivo, potrebbe non essere così opprimente? La chicane nel passaggio ci sarebbe sempre...ma dallo spigolo della nicchia (sulla destra) alla porta del ripostiglio ci sarebbero 160 cm di passaggio. Se traccio linea retta ideale dal punto più sporgente del ripostiglio alla nicchia abbiamo 95 cm di "luce"/passaggio....forse ce la facciamo? Ma diventa un ingresso con più potere contenitivo, ma bruttino? Scusatemi se vi chiedo ancora e approfitto dei vostri consigli, ma l'ingresso è il biglietto di presentazione di una casa...penso sia importante progettarlo bene.

    Grazie in anticipo.




    Si potrebbe anche fare soluzione ingresso 1, ma invertire, prima armadio e poi panca, mi sembra più leggero.

  • PRO
    Cuoghi
    2 mesi fa

    Se "foderi" completamente la spalletta della nicchia subito davanti alla porta d'ingresso elimini il problema ingombro e ti doti dello specchio più sfruttato di tutta la casa!


  • Laura M.
    2 mesi fa

    Per me la simmetria degli spazi è importante e trovo il ripostiglio come vi ho proposto più ordinato e armonioso, riquadrando gli spazi.  In ogni caso, se lo preferite in diagonale,  mi fermerei con le armadiature laddove il corridoio va restringendosi, non andrei oltre, lasciando alla seconda parte del corridoio una funzione più di rappresentsnza.

    L'architetto Piccioni, che apprezzo tantissimo per la particolare capacità di razionalizzare con eleganza e pulizia gli spazi (dote che non tutti gli architetti hanno, magari ne hanno altre ovviamente), ha espresso pienamente il concetto con parole ed immagini. Purtroppo noto la riluttanza di molti a lasciare spazio allo spazio, anche quando l'ampiezza della casa lo permetterebbe.

    La sua non è una casa con penuria di spazio e quindi, se fosse casa mia ovviamente, enfatizzerei questo pregio concedendomi il privilegio di poter arredare con leggerezza ed eleganza l'ingresso (anche un bel tappeto, perché no?),  utilizzando il ripostiglio appena entrati come spogliatoio senza aggiungere altre armadiature.

    A necessità disponete di un disimpegno notte di dimensioni tali da consentire ulteriori armadiature oltre che dotato di altro ripostiglio.

    Giulio Spoto ha ringraziato Laura M.
  • Giulio Spoto
    Autore originale
    2 mesi fa

    @Laura M. sì, ha perfettamente ragione, la simmetria degli spazi è importante e trovo la sua idea elegante. La diagonale ci dava l'impressione di "ammorbidire il passaggio. Ma anche il suo se inserito in simmetria rispetto alla nicchia è elegante e non appesantisce l'ambiente, mi piacerebbe che avesse uno stacco meno netto dall'armadio e la panca a seguire, magari con un elemento a giorno disposto in diagonale (dovrei chiarire il progetto con l'ebanista).


    Sì nel disimpegno metteremo delle armadiature (a servizio della stanzetta più piccola che non può contenere grandi armadi).


    E sono d'accordo con lei e @silvia piccioni architetto, la panca posta dopo le armadiature è più bella ed è giusto lasciarle questa funzione di rappresentanza (grazie per il consiglio!)

  • Giulio Spoto
    Autore originale
    2 mesi fa
    Ultima modifica: 2 mesi fa

    @Cuoghi grazie per il suggerimento! Ci avevamo pensato, ma l'architetto mi ha sconsigliato di mettere lo specchio proprio di fronte la porta di ingresso, ma solo perché in quel punto è infelice essendo molto vicino alla stessa.

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    2 mesi fa
    Ultima modifica: 2 mesi fa

    Pian piano e una stanza alla volta si vuole arredare casa..!

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Houzz utilizza cookie e tecnologie simili per personalizzare la mia esperienza, fornire contenuti per me rilevanti e migliorare i prodotti e i servizi di Houzz. Premendo su "Accetta", acconsento all'utilizzo dei cookie, descritto ulteriormente nell'Informativa sui cookie. Posso rifiutare i cookie non necessari cliccando su "Imposta le preferenze".