le89le

Antibagno, si o no?

Daniele Tettamanti
il mese scorso
Ultima modifica:il mese scorso

Ciao a tutti,

la soluzione abitativa che stiamo visionando ha il bagno al piano terra che si affaccia direttamente (così pare a me) sul salotto senza nessun antibagno come filtro. Il venditore asserisce (privato) che il progetto in comune è stato consegnato ed approvato così.

Ora leggendo un pò su internet cosa prevede la norma vedo che l'interpretazione è libera a due scenari:

- bagno e cucina devono essere separati da due porte (se così fosse forse è in regola)

- se il bagno si affaccia su una zona giorno (qui rientrerebbe anche il salotto) è necessario un antibagno (in questo caso non sarebbe in regola, forse)

Ora, quale delle due affermazioni è vera?

*

Se il progetto è effettivamente stato consegnato ed approvato così in comune, posso avere problemi in futuro durante la richiesta mutuo o quella di abitabilità (la casa è al grezzo avanzato -avanzatissimo direi- mancano: pavimenti, rivestimenti e porte quindi l'abitabilità toccherebbe richiederla a me finito il tutto)?

*

Che modo ho io per verificare che in comune a progetto non sia definito come ripostiglio anzichè bagno?

*

Secondo voi visionando la pianta è necessario l'antibagno?

Grazie a chi mi risponderà



Commenti (14)

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.