pa6257

Durata della CILA e possibilità detrazioni fiscali

utente A6257
il mese scorso

Buongiorno,

nel mese di giugno 2018 ho iniziato dei lavori di manutenzione straordinaria presso il mio appartamento, e a dicembre dello stesso anno ho concluso la prima tranche di lavori.

Il direttore dei lavori che ha redatto la CILA presso il Comune, sostiene che tale pratica ha una durata di tre anni, dopodiché deve essere chiusa.

Premesso quanto sopra, mi chiedo come mi devo comportare per essere “in regola” con la normativa vigente, ovvero:

  • considerato che la CILA è ancora aperta, posso fare rientrare eventuali altri lavori o spese relative all’acquisto di mobili, visto che, per una parte di lavori, ho già beneficiato della detrazione fiscale?
  • una volta chiusa devo obbligatoriamente presentare al Catasto la nuova planimetria con le modifiche apportate?

Vi sarei grata se mi poteste dare un parere.

Commenti (6)

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.