beolchinilaw

Di che colore lo dipingo?

beolchinilaw
7 mesi fa

Ciao a tutti.
Vorrei cambiare colore a questo armadio anni ‘50, ne sono ben consapevole, non è il massimo della bellezza, però è sano e mi scoccerebbe smaltirlo.
L’appartamento si trova in un contesto signorile in centro città e vorrei accostarlo alle cementine.
Pensavo di colorarlo di bianco magnolia, magari con le due ante centrali di colore ocra?
Avete qualche suggerimento ?
Ringrazio anticipatamente per l’attenzione.
Per completezza allego anche una foto della stanza.
Filippo

Commenti (47)

  • Semplice utente non pro
    7 mesi fa
    Ultima modifica: 7 mesi fa

    Giusto per fare una prova con i colori delle cementine (naturalmente mantenendo le maniglie originali, che qui sono state coperte e la cornice in legno)



  • Discussioni simili

    Che colore per lo specchio ed il vecchio mobile ?

    Q

    (20) commenti
    Ciao Sara, premesso che sono un'autodidatta del fai-da-te, per un legno più naturale possibile darei la cera, e per le parti ' colorate' ,in genere, dopo una tinta all' acqua, si dovrebbe rifinire con un flatting trasparente, meglio opaco . Ma devo dirti che io prediligo l'effetto 'polveroso' e andrei decisamente sulla CHALK PAINT (che però non ho mai utilizzato) ma che, a detta di coloro che invece l'hanno già fatto, da' grandi soddisfazioni. Meglio comunque sempre informarsi presso i colorifici in cui fai gli acquisti. Fidanito ha aperto una discussione sulla chalk paint qualche tempo fa e non solo l'ha provata ma anche fatta! Farai tutto da sola?
    ... mostra di più

    Che colore dipingo le pareti di casa?

    Q

    (9) commenti
    Buonasera Stella! Le suggerirei coraggio, un pizzico abbondante di spregiudicatezza e determinazione... Per capirci Colore, colore e ancora colore! Anche ai Soffitti, dia un'idea di stupore, non il solito bianco immacolato... Prendiamo poi l'esempio della Natura fuori Casa, generosissima nel mescolare mille Colori... E tutti perfetti, tutti intoccabili! Portare la giusta Vivacità nella propria Casa non è un errore, soprattutto a fronte di tonalità già sufficientemente neutre... Non è un errore dunque, ma una ventata di Calore! Piero www.fontedelrustico.com
    ... mostra di più

    Di che colore pitturare le pareti?

    Q

    (28) commenti
    Ciao Ilaria.io in casa ho mobili in noce,compreso il corrimano;la parete ingresso l ho fatta arancio,nella quale ho appeso quadri oro e legno,appendini avorio tipo pietra,e inserito una consolle con specchio dello stesso colore degli appendini; il camminetto( che ha la base e le nicchie sempre noce) l ho fatto color salmone spugnato, le pareti del soggiorno gialle,è uno spettacolo,il colore non incupisce affatto e tutti si complimentano.dopo 8 anni non mi sono ancora stufata.
    ... mostra di più

    ho urgenza di sapere che colore è secondo voi quello della parete?

    Q

    (6) commenti
    Mh, non credo sia nero. I cuscini sono molto più scuri e pigmentati... Penso sia un marrone scurissimo con una punta di viola (rigorosamente a sottotono caldo); io ho avuto un colore simile su una parete di casa solo che era un viola scuro scuro con in aggiunta il marrone, l'opposto praticamente. Molto elegante!
    ... mostra di più
  • beolchinilaw
    Autore originale
    7 mesi fa

    Perbacco, belle soluzioni!

  • beolchinilaw
    Autore originale
    7 mesi fa

    Che software hai utilizzato?

  • Michela Paliotta
    7 mesi fa

    che bel design! preferisco l'ultima perché stacca meglio dal pavimento!

  • Virginie P.
    7 mesi fa
  • Semplice utente non pro
    7 mesi fa
    Ultima modifica: 7 mesi fa

    Grazie! :-)

  • Matteo Sonzogni
    7 mesi fa

    Io lo lascerei così

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    7 mesi fa

    sarei anch'io per lasciarlo finitura legno ed inserire invece un letto tessile ma sarebbe da valutare anche la sua relativa collocazione nella stanza tra l'altro molto bella e luminosa. questa é la sua posizione definitiva? forse su quella parete é meglio mettere il letto. dovresti postarci una piantina. Darei anche una lucidata alle cementine e successivamente valuterei forse un colore o un parato su una delle pareti

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    7 mesi fa

    l'intervento colore potrebbe anche essere a soffitto

  • beolchinilaw
    Autore originale
    7 mesi fa

    Buongiorno a tutti.
    Vi ringrazio per i vostri spunti.
    In effetti potrei lasciare l’armadio così come è.
    In un piccolo punto, circa in centimetro quadrato, è venuta via l’impiallacciatura, lo carteggio e ci passo la gommalacca oppure lo carteggio e poi ci passo la cera?

    Allego la planimetria dell’immobile, con le relative quote.

    La camera da letto è quella in basso vicino al bagno, è una stanza molto grande (sono più di 20 metri calpestabili).

    A vostro avviso la collocazione dell’armadio in fondo e del letto lungo la parete può andare bene?

    Grazie ancora a tutti.

    Filippo

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    7 mesi fa

    Quanto misura la parete su cui è collocato ora l'armadio?


  • beolchinilaw
    Autore originale
    7 mesi fa

    3,50 metri

  • PRO
    6.14 STUDIO
    7 mesi fa

    Buongiorno Filippo,

    Intanto i miei complimenti per l'appartamento che ha un impianto planimetrico e dei dettagli come il pavimento e le finestre estremamente interessanti.

    Venendo alle sue domande la disposizione che ha immaginato con l'armadio sulla parete di fondo ed il letto sulla parete da 596 mi pare corretta e razionale per quello spazio, soprattutto se non intende fare interventi radicali.

    Sulla questione colore si/colore no dell'armadio anni '50 dipende molto come intende arredare la stanza ma anche, anzi soprattutto, dalle esigenze e gusti di chi abiterà la casa.

    Se ad esempio il tema del design anni '50 intende riprenderlo nel resto della casa forse è meglio valutare di lasciarlo in essenza così da dare continuità con eventuali altri pezzi. Se l'armadio è un pezzo singolo valutare la colorazione non è da escludere. Come colorazione personalmente ci vedrei anche una fintura ebanizzata, impegnativa ma di gran carattere.

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    7 mesi fa
    Ultima modifica: 7 mesi fa

    interessante il consiglio di 6.14 studio di eventualmente ebanizzare l'armadio in funzione del mood che intendi adottare.

    Personalmente posizionerei il letto sulla parete da 3.84 e l'armadio sulla parete da 5.96.

    Il letto resterà più protetto da chi entrerà nella stanza.

    La zona d'ingresso della stanza potrà essere dedicata a zona relax con poltroncine e angolo lettura.

    Oppure potresti posizionare il letto sulla parete da 3.50 e spostare l'armadio verso le finestre dedicando la zona d'ingresso ad una sorta di cabina armadio inserendo nella zona centrale dell'ingresso una dormeause oppure un grande pouff che faccia da appoggio e seduta relax.

    Non sarebbe male inserire anche un paravento ai piedi del letto che potresti realizzare anche da solo e poi tappezzarlo con un pò di fantasia


    Dormeuse imbottita in tessuto MAD CHAISE LONGUE By Poliform design Marcel Wander · Maggiori informazioni



    CASA UNO Franciacorta · Maggiori informazioni


  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    7 mesi fa
    Ultima modifica: 7 mesi fa

    va portato nel contemporaneo così com'è, non devi mettergli nessuna maschera. lo lascerei cosi! ha dimensioni tipiche per l'oggetto, per piccola statura.... costruirei un piedistallo in ferro , per intenderci lo porterei a 52 cm da terra. un piano in ferro con 4 piedi, magari su ruote Restaurarlo è facoltativo. poi personalzzerei il l contesto, con un impottito dal disegno contemporaneo come indicato da Officine...il letto poi....Insomma pochi oggetti isolati che giocano a scacchi sulle cementine che dovrai rilevigare. Le pareti ...per quelle scrivimi.

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    7 mesi fa

    ps. non è bombato!capisco bene?

  • Franco2018
    7 mesi fa

    Ebanizzare ... che significa?

  • Semplice utente non pro
    7 mesi fa

    Pur essendomi divertita a cambiargli colore anche io lo lascerei così, perché per formazione mi sembra sempre uno scempio alterare dei pezzi autentici. Personalmente però, non amando gli arredi di modernariato, lo venderei o lo posizionerei lontano dai miei occhi :)

  • Semplice utente non pro
    7 mesi fa
    Ultima modifica: 7 mesi fa

    Ebanizzare significa dipingere di nero Franco (perché l'ebano era un legno molto pregiato e costoso)

  • beolchinilaw
    Autore originale
    7 mesi fa

    L’armadio in effetti è leggermente bombato.
    Quanto alle pareti pensavo di farne una colorata, magari con una tinta pastello mentre le altre di lasciarle bianche.
    Ovviamente brancolo nel buio, non so ancora nè quale parete dipingere, nè quale colore fare.

    Idem per quanto riguarda la sala dove vorrei mantenere il dipinto sottostante l’intonaco.

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    7 mesi fa

    spiego meglio il mio punto di vista.

    Ci sono due modi per affrontare la questioni , due linee di tendenza. Il primo è ri fare la pelle esterna secondo criteri di gusto corrente, Questa operazione puo andare dalla semplice pittura uniforme , come una sorta di impacchettamento alla Cristo, o dipingendo ogni parte secondo l'estro di un autore. Puo essere anche un semplice gesto come i baffi alla gioconda( Dali). La seconda strada, più filologica, è quella di trattare l'oggetto come un reperto e musearlo. Carlo Scarpa è un maestro in questo, ci ha mostrato tanti modi. Fra questi c'è proprio quello di agire sul piedistallo, sul supporto che deve isolarlo per mostrarlo ancora "utile". un piedistallo semplice o pià complesso, come per esempio un volume che puo continuare anche al di sopra, questi volumi potrebbero essere un supplemento di "contenimento"....

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    7 mesi fa

    ci sta mostrando cose di grande interesse.....ha bisogno di un autore sia per non svenarsi sia per non banalizzare....non si può procedere a vista secondo l'estro del momento. dove si trova la casa?

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    7 mesi fa

    quanto sono alti i locali?


  • Semplice utente non pro
    7 mesi fa

    L'approccio filologico non prenderebbe in considerazione di eliminare i piedini originali, tra l'altro caratteristici di questa tipologia di armadi, o sbaglio?

  • PRO
    Roberta Tognoni
    7 mesi fa
    Ultima modifica: 7 mesi fa

    Un'altra possibilità, nel caso si voglia dare un nuovo look all'armadio

    armadio anni 50 rivisitato - Ricerca Google · Maggiori informazioni


    ante della stesso colore della parete ma con nuance differenti

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    7 mesi fa

    L'idea di sollevarlo di altezza è davvero interessante Arch Raimondo Masu come anche l'idea di integrarlo all'interno di una nuova struttura con maggior capacità di contenimento

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    7 mesi fa

    beolchinilaw dalle domande che fate in questo e in altri post direi che siete collezionisti di case d'epoca oppure imprenditori! la cosa non disturba nel secondo caso, ma dato che le domande sono sempre sugli stess temi, forse vi serve qualcuno competente più che un gioco alla roulette russa...scherzo naturalmente, ma non troppo, fate sprecare un sacco di cartucce.!

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    7 mesi fa
    Ultima modifica: 7 mesi fa

    Nel soffitto sembra di intravedere delle cornici in gesso o è il segno lasciato da cornici che sono state levate?

    Se sono esistenti sembra che si interrompano a seguito della parete collocata successivamente per l'accesso al bagno con un corridoio.

    Sarebbe interessante inserire uno specchio nella parte alta sulla parete da 3.84 così che specchiandosi la cornice si ricomponga dando anche la sensazione di maggior ampiezza.


    CM House - Picture gallery · Maggiori informazioni



    An Home of One's Own · Maggiori informazioni


  • beolchinilaw
    Autore originale
    7 mesi fa

    Caro Raimondo,
    non sono un imprenditore, nella vita faccio tutt’altro!
    Semplicemente ho appena finito di ristrutturare un appartamento e, per un caso, devo cominciare con quest’ultimo, peraltro da tempo condotto in locazione dalla stessa inquilina.
    Entrambi gli alloggi sono nel centro di Pavia, pertanto mostrano caratteristiche simili.
    L’idea è pur sempre quella di recuperare il più possibile dall’esistente (pavimenti vecchie pitture murarie ecc.).
    Venendo al centro della questione - e qui mi ricollego a quanto scritto da Officine Colombo (e dal bel colore della portafinestra postato) - il soffitto è in cannette e quelle che si intravedono sono delle brutte crepe. Ho fatto fare un saggio del soffitto e al di sotto delle cannette c’è il solaio di legno, che vorrei recuperare...
    I lavori non sono ancora iniziati, cominceranno ad ottobre/novembre ...
    Ovviamente ne posterò l’evolversi...
    Per inciso, la precedente ristrutturazione è venuta bene, anche grazie ai vostri suggerimenti e a quanto qui condiviso.
    Se riesco vi posto il link

  • beolchinilaw
    Autore originale
    7 mesi fa
  • beolchinilaw
    Autore originale
    7 mesi fa

    Non garantisco che si apra..

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    7 mesi fa
    Ultima modifica: 7 mesi fa

    si apre, si apre......peccato che ancora non sei intervenuto sull'armadio della camera dell'appartamento precedente che in quel contesto avrebbe bisogno di essere reinterpretato....diversamente da quello in oggetto in questo post

  • beolchinilaw
    Autore originale
    7 mesi fa

    Vero, ma lo farò !
    Comunque penso proprio di mantenere nella sua originalità l’armadio di cui al presente post!

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    7 mesi fa

    mi divido fra Milano e la Lomellina, Pavia è di strada, se lo desidera mi chiami, facciamo prima.


  • Nina
    7 mesi fa

    Levagli solo la laccatura a specchio e riportalo opaco, come il pavimento.

    Perfetto così.

  • fufust
    7 mesi fa

    So che non è quello che hai chiesto, ma nel posto dove attualmente è collocato il famoso armadio, io ricaverei una cabina armadio e l'armadio (mantenuto così com'è) lo collocherei da qualche altra parte, se possibile. Tutto sommato, sarebbe un'operazione non molto costosa: parete in cartongesso e attrezzatura dell'Ikea per la cabina armadio. In questo modo, avresti molto più spazio per riporre gli abiti e riequilibreresti le proporzioni della stanza. Complimenti per la bellissima casa!

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    7 mesi fa

    Se segui l’idea di lasciare l’armadio sulla parete attuale sviluppando anche l’idea di sollevarlo centrandolo a parete potresti inserire il letto a centro stanza, anche una semplice rete o un sommier imbottito con dietro un muretto o una cassettiera contenitiva che faccia da testata al letto,

  • Marina Brogli
    7 mesi fa

    Vai a vedere sul sito authenticpaint!

  • mybox015
    6 mesi fa

    Da semplice appassionata lascerei l'aspetto originale, così com'è praticamente.
    E poi, proprio in pieno periodo (in verità da molti anni ormai) in cui vanno alla grande i pezzi di arredo vintage - modernariato originali anche non restaurati, tu vuoi mascherarlo?
    Se proprio non ami quello stile, puoi disfartene o modificarlo, ci mancherebbe... ma se così non è non toccarlo.
    Per me è bellissimo! :)

  • mybox015
    6 mesi fa

    @ Semplice utente non pro

    Scusa se vado un po' lontano dal post.
    Dici che non ami il Modernariato.... Perché,
    quale stile preferisci?
    Non lo chiedo per invadenza, ma per cercare di risolvere un mio problema di arredamento di cui aprirò un post.
    Grazie

  • Semplice utente non pro
    6 mesi fa
    Ultima modifica: 6 mesi fa

    mybox015 qualche pezzo di modernariato lo apprezzo pure io, infatti ho una sedia anni 50 con la struttura in legno in cucina e una poltroncina anni 50, ogni tanto mi innamoro di singoli pezzi anche di modernariato (che non saprei comunque dove mettere nella mia casa già strapiena) ma se anche avessi ereditato questo bell'armadio lo avrei venduto, perché per me sarebbe stato un ripiego. Armadi, credenze, luci degli anni 50/60/70 in generale non mi fanno impazzire, di sicuro non arrederei mai una casa esclusivamente con pezzi di modernariato (come anche di antiquariato o moderni e minimali). Mi piace uno stile eclettico, ma senza esagerare, che mescoli il mobile di antiquariato con quello di design, con l'arte contemporanea ecc., purché ci sia armonia, buon gusto e che ogni scelta soddisfi soprattutto il mio personale gusto estetico. Infine secondo me molto dipende dal contesto, dalla dimensione di una casa, dal budget e da molti altri fattori.
    Immagino che anche tu avrai le tue preferenze ed è giusto così. Secondo me la casa deve rispecchiare ciò che siamo e ciò che amiamo :))

  • stefaniasasso61
    6 mesi fa

    L armadio degli anni 40 lo lascerei così, modificato non è ne moderno ne vintage..

  • mybox015
    6 mesi fa

    @ Semplice utente non pro

    "casa strapiena"... Ecco le paroline magiche!
    Stesso mio problema, tuttavia faccio fatica ad eliminare qualcosa perché mi sembra di disfarmi di disfarmi di un oggetto/mobile che fa parte di me credendo di rimpiangerlo poi.
    Devo assolutamente prendere coraggio e passare all'azione.
    Pensa che comincio ad apprezzare il minimal contemporaneo e cambiare tutto.
    Il fatto è che io ho vissuto gli anni 60 e 70 per cui avrei davvero voglia di portarmi a passo con i tempi attuali ma, non essendomi mai documentata di questo tipo di arredo tranne che guardare foto sul tema, non saprei da dove iniziare proprio.
    Quello che so è che non voglio assolutamente spendere cifre alte come per i mobili del mio matrimonio.
    Quindi, dove indirizzarsi... Ikea, siti on line dove ho visto belle cose ma sempre tutte uguali, però cosa che non accade per gli arredi vintage e modernariato. In questo caso si trovano prodotti con ottimi materiali e dall' estetica molto
    diversa per ognuno di essi.

    Ecco, è questo di cui vorrei chiedere consigli aprendo un post.

    Per il tuo armadio se proprio non lo digerisci e non ha nessun valore affettivo, sbarazzatene!

  • mybox015
    6 mesi fa

    Chiedo scusa, ma il mio parere sull'armadio di cui sopra, era rivolto al suo proprietario
    .

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.