webuser_822939607

consiglio posa parquet

Matteo Rossi
2 mesi fa

Buongiorno, ho letto diversi post a riguarda ma dicono tutti due cose.... posa perpendicolare rispetto all’ingresso e perpendicolare rispetto alla luce ma noi o facciamo una o facciamo l’altra. Inoltre il mastro ci suggerisce di mantenere sempre la stessa direzione ma io vorrei cambiarla almeno per il bagno in stanza( la casa sarà tutta parquet). Grazie

Commenti (27)

  • PRO
    AEB Design
    2 mesi fa

    Vedendo la planimetria le consiglio di posare paralelo al ingreso, e nel bagno in camera che vuole diferenziare se usa lo stesso parquet le consglio di non cambiare. Invece se vuole dferenziare allora consliglio farlo anche nel estetica, scegliere un altra esenza di parquet magari pure resistente al umidita.

  • Matteo Rossi
    Autore originale
    2 mesi fa

    Grazie, posso chiederti perché dici parallelo, non sta male in ingresso?

  • Discussioni simili

    Consiglio tipo posa pavimentazione

    Q

    (34) commenti
    Purtroppo esistono ancora, anzi, ne spuntano ogni dove sempre più, posatori improvvisati. Pensano che basti spalmare un po' di colla su un massetto, o su un pavimento preesistente, accostare le piastrelle e via, il lavoro è fatto. Invece no, il posatore esperto è un conoscitore affinato di tecniche, materiali, reazioni chimiche e fisiche degli stessi, è versatile e capace di consigliare preventivamente il committente, oltre che di collaborare con la direzione dei lavori. Detto questo, accettate un consiglio, cercate i posatori qualificati, chiedendo agli studi tecnici della zona il nome di qualcuno di loro fidata conoscenza, oppure cercando tra gli iscritti ad Assoposa uno della vostra zona. Assoposa è una libera associazione di artigiani della posa, che selezione gli iscritti e ne organizza e sovrintende la formazione, l'aggiornamento e la qualificazione. https://www.assoposa.it/pagine.php?idpagina=41 Inoltre ha attivato uno sportello di autodisciplina per gestire e risolvere i reclami riguardanti i lavori svolti dai loro iscritti https://www.assoposa.it/pagine.php?idpagina=91&idpagina=91
    ... mostra di più

    Verso Posa parquet

    Q

    (6) commenti
    Grazie, e’ una cabina armadio alla quale si accede dal corridoio interno, lo so che per convenzione va così ma a me invece il tecnico ha consigliato orizzontale alla porta perché così nel corridoio va dritto e perché diceva che l effetto così e di un tappeto quando si apre la porta d ingresso (sulla sx) che ne pensa?
    ... mostra di più

    Consiglio posa parquet

    Q

    (1) commenti
    non c'è pianta allegata!!
    ... mostra di più

    Consiglio posa parquet

    Q

    (2) commenti
    Ciao Anna, la direzione di posa diventa importante per ampliare otticamente gli spazi. Nel tuo caso, dato la forma allungata del soggiorno, ti proporrei di posare le doghe parallele al lato corto, ortogonali cioè alla porta di ingresso della casa. In questo modo riproporzionerai otticamente il living e avrai una specie di invito ad entrare.
    ... mostra di più
  • PRO
    AEB Design
    2 mesi fa
    Ultima modifica: 2 mesi fa

    Non bisogna concentrare la visone solo nel ingresso, se si traterebe solo del ingresso perpendicolare sarebe la scelta piu scontata che ogni mastro le darebbe.

    A parole scrito e piu complicato allungarmi per cio le dico du punti:

    1/ estetica la vedo molto meglio quando si andra a vivere la zona giorno e pranzo.

    2/ tecnica nella zona giorno dove perpendicolarmente si avrebbe la lunghezza piu grande della posa parquet, dove si potrebe essere obligati a metere le divisione a pavimento per impedire alungamento ecesivo in lunghezza.

  • Matteo Rossi
    Autore originale
    2 mesi fa

    Grazie per il consiglio è la spiegazione

  • Matteo Sonzogni
    2 mesi fa

    Ciao la regola di posa è prima di tutto legata alla luce, l’ingresso è meno importante. Perché è più importante la luce? Perché è legata alle venature del legno. In ogni caso non cambiare la posa tra una stanza e l’altra il risultato non sarà mai bello. In alternativa puoi scegliere la poss a spina, ma è una soluzione che non sempre piace e che personalmente non amo.

  • PRO
    Caterina Martini
    2 mesi fa

    pur concordando con il fatto che tendenzialmente sia corretto privilegiare l'orientamento del parquet rispetto alla luce, io in questo caso poserei perpendicolare alla porta di ingresso, cioè longitudinale rispetto al corridoio. Questo perchè l'ingresso è in realtà quasi il nucleo della casa, riveste una grande importanza estetica, e lo vedrei troppo penalizzato da una posa diversa. io enfatizzerei la lunghezza del corridoio con la posa longitudinale e procederei in tutta la casa con questa posa, senza assolutamente modificare il senso di posa in alcune stanze.

  • vecchiosetter
    2 mesi fa
    Ultima modifica: 2 mesi fa

    Premesso che i canoni che io seguo sono: perpendicolare all finestre/portefinestre, parallelo all ingresso se è su un locale ampio, parallelo ai lati lunghi nei corridoi... nel tuo caso proprio per il terzo elemento, essendo L ingresso su un corridoio, lo metterei perpendicolare all ingresso ( un corridoio stretto e lungo Con i listoncini di traverso lo considero l elemento peggiore), e così farei uguale tutto L appartamento, non amo cambi di direzione e non vedo motivo nel bagno

  • Matteo Rossi
    Autore originale
    2 mesi fa

    Grazie mille dei consigli

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    2 mesi fa

    ps. prche circumnavigare il letto per andare in bagno... perchè non ripetere lo schema della camera di destra, si entra nella zona armadi, con porta bagno, cos' il letto è più isolato, magari fronte finestra.... soprattutto in questo caso con l'interferenza ingresso avere un filtro serve e aumenta la privacy.

    ho come la sensazione studiandolo meglio, che sia un progetto timido, che no vada in fondo,,,,un po troppo copia incolla.

  • Matteo Rossi
    Autore originale
    2 mesi fa

    Ciao Raimondo, hai sicuramente ragione, il disegno infatti è sbagliato il letto verrà messo con la testata opposta al disegno attuale... se hai altri suggerimenti fammi pure sapere. Ciao Matteo

  • Semplice utente non pro
    2 mesi fa
    Ultima modifica: 2 mesi fa

    Io invece mi domando come starebbe in diagonale, naturalmente con l'idea di ampliare ulteriormente lo spazio cucina-salotto. A casa mia in salotto è messo in diagonale per allargare l'ambiente, ma poiché la mia casa "gira su tre esposizioni nel lungo corridoio è perpendicolare all'ingresso e in ogni stanza pur essendo stato messo a correre cambia orientamento. Ma avevamo fatto vari disegni per vedere l'effetto migliore

  • Virginie P.
    2 mesi fa
    Ultima modifica: 2 mesi fa

    Non c'è una regola. Se sono progettati bene, sono belli sia il pavimento uniforme in tutta la casa che i pavimenti mix&match, ogni stanza con una posa diversa. A casa mia, uno stabile d'epoca di Torino, ogni stanza ha un parquet diverso, ognuno molto bello e valorizzato dalla luce naturale, e a me piace moltissimo, perché non amo la monotonia.

  • Ungiornodisole
    2 mesi fa
    Ultima modifica: 2 mesi fa

    Ciao Matteo.. scusa se te lo chiedo, ma parquet a parte, siete convinti della disposizione?

  • Matteo Rossi
    Autore originale
    2 mesi fa

    Ciao, la disposizione che vedi in piantina, è sbagliata era un disegno iniziale ad esempio nella stanza di sinistra il letto sarà dal lato opposto

  • Matteo Rossi
    Autore originale
    2 mesi fa

    Tu avevi qualche suggerimento? Ciao Matteo

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    2 mesi fa
    Ultima modifica: 2 mesi fa

    Matteo lei ci sta confondendo. Pone un quesito su una disposizione che non è quella esecutiva, in precedennza aveva gia chiesto indicazioni ponendo altri paletti... continua a chiedere "suggerimenti" ma destruttura il contesto con a frase- la pianta è sbagliata-!... non le pare che questo modo di procedere le crei più confusione che altro?

    ... mostri la pianta esecutiva, su quella magari vengono a galla ipotesi di soluzione di posa più coerenti a supportare le sue esigenze estetiche.

  • Matteo Rossi
    Autore originale
    2 mesi fa

    Raimondo io ho solo detto che gli arredi possono cambiare, anche in base ai suggerimenti che arrivano, mentre la pianta della casa non cambierà sicuramente e ho solo detto che il letto nella stanza di sinistra non sarà li ma dal lato opposto. Tutto il resto tendenzialmente rimarrà come da disegno, ovvio che se mi arriva un suggerimento che mi piace posso anche considerarlo

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    2 mesi fa
    Ultima modifica: 2 mesi fa

    Virginie P. cito una sua frase: Non c'è una regola. Se sono progettati bene, sono belli sia il pavimento uniforme in tutta la casa che i pavimenti mix&match, ogni stanza con una posa diversa-

    Il progetto è una regola! una regola che ha l'obiettivo di anticipare uno stato futuro e indica il modo univoco per arrivare , non altro. Altro è il gusto estetico personale più o meno influenzato dal gusto di tendenza... Bruno Munuri diceva -creo lo stile per il committente! non impongo uno stile-

    Ecco, con il progetto si individuano e si creano le condizioni in cui le prassi comportamentali di un individuo agiscano atti che producano un beneficio con il minimo impiego di risorse (questo potrebbe essere lo stile). Lo spazio dell'Abitare dovrebbe essere il luogo dove possa essere sempre primavera, dove ci sono fiori e frutti sempre maturi per i bisogni dell' individuo che ne fruisce.

  • Matteo Rossi
    Autore originale
    2 mesi fa

    Caro Raimondo detto questo mi aspetterei anche qualche suggerimento concreto da lei. Grazie e saluti Matteo

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    2 mesi fa
    Ultima modifica: 2 mesi fa

    Matteo di indicazioni (consigli come lei li chiama) ne ho dati tanti sia in questo post che nel procedente...Lei però sembra chiedere un progetto!!!

  • Nina
    2 mesi fa
    Ultima modifica: 2 mesi fa

    Seguirei la luce delle finestre e non lo userei in corridoio/ingresso, enfatizzando la passerella che si è creata, posando un altro materiale.

    Senza fughe, come la resina, in effetti forse sarebbe meglio.

  • Matteo Rossi
    Autore originale
    2 mesi fa

    Grazie a tutti per i suggerimenti....

  • Virginie P.
    2 mesi fa

    Architetto @RAIMONDO MASU TEAM, sono d'accordo, si deve eseguire e seguire un ottimo progetto, e si spera che, oltre ad essere pragmatico, funzionale e razionale, un progetto architettonico produca il bello, inteso come armonia. E diletto. Quando abbiamo definito e scelto il progetto di ristrutturazione del nostro appartamento tutto, sia nell'insieme che nei particolari, ci procurava diletto, un senso di benessere, di armonia, ovviamente cucito su misura per noi, per la nostra sensibilità, senso estetico, idea di "casa". A prescindere dallo stile. Anzi, che vada oltre lo stile. Lo percepisco, se c'è, in una casa rustica, classica, moderna, minimal, boho, e via dicendo. Vogliamo chiamarla "l'anima della casa"? Il progetto diventa regola quando viene definito al termine di un processo gestazionale che tenga conto di tutti questi aspetti. Non è, secondo me, un assunto, un dogma, un assioma, che si debba obbligatoriamente posare un parquet in tutta la casa nella medesima direzione, come qualcuno ha sostenuto. Bello in soggiorno e respingente nell'ingresso? Perchè il soggiorno è più importante e vissuto dell'ingresso? Resterà quindi quel senso di disagio, quella spina nel fianco, ogni volta che si entrerà in casa? E questo solo per seguire una assurda "regola" dettata da non so chi? No, se c'è una bella soluzione per evitarlo. Se ben progettata, anche la posa di pavimenti diversi o del parquet in disegni e direzioni diverse stanza per stanza può dare carattere e personalità a una casa, una casa che non diventi solo un mero e piatto involucro di materia. Una o l'altra, è una scelta. L'utente chiede consiglio perché non ha una idea precisa, perché è disorientato tra varie opportunità o perché non le conosce, perché il parquettista consiglia una cosa ma vede sulle riviste tutt'altro che gli piace di più, e si domanda "perché a casa mia non è possibile"? Ecco perché serve il progettista. Scopo dell'architetto, come dice Lei, non è imporre, ma far conoscere tutto il ventaglio di possibilità fattibili, e tra queste guidare il cliente a una scelta che, il più possibile, crei quella fusione d'anime tra la casa e chi l'abiterà.



  • Ungiornodisole
    2 mesi fa
    Ultima modifica: 2 mesi fa

    Più che qualche suggerimento, avrei qualche considerazione, ad esempio: hai una cucina abbastanza grande ma, se la disporrai così, non avrai praticamente piano di lavoro, a fronte di tanto spazio "perso".. il salotto sembra in castigo, e ti permette di inserire un divano nemmeno tanto grande. Hai un bagno in camera che è enorme e nemmeno un ripostiglio, perchè il disimpegno che hai creato per accedere al bagno degli ospiti potrà ospitare solo un'armadiatura, a meno che tu non lo chiuda con una porta o che ti vada bene far transitare gli ospiti attraverso un ripostiglio per andare in bagno.. nel bagno degli ospiti, poi, se deve restare così sposterei almeno la porta per creare un accesso agevole.. non so.. non sono una pro e non conoscendo né i vincoli, né le tue esigenze è difficile dare consigli, ma credo che, considerando gli spazi, si possa ricavare una disposizione più funzionale.. io, ad esempio, di primo acchito, invertirei salotto e cucina , rimpicciolirei il bagno in camera ricavando un ripostiglio accessibile dal corridoio e rivedrei la zona camera e bagno in basso a sinistra... ma se a te piace così, allora come non detto ;-)

    Ps. concordo sul fatto che si possa gentilmente chiedere qualche consiglio ai pro presenti su questa piattaforma ma non è un gesto dovuto, come tu sembri aspettarti...

  • Matteo Rossi
    Autore originale
    2 mesi fa

    Grazie ungiornodisole....ottima analisi, non sicuramente il consiglio è gradito ma non è dovuto assolutamente, mi piace ricevere opinioni poi come giustamente qualcuno ha già detto, prenderò in piena autonomia e con il supporto del mio architetto, le decisioni finali. Ovvio che Qui ho sempre trovato ottimi consigli quindi ben felice di riceverne altri...ma giustamente nulla è dovuto

  • Semplice utente non pro
    2 mesi fa
    Ultima modifica: 2 mesi fa

    Ricordo bene questa casa e le discussioni relative ai terrazzi sud nord e preferivo il progetto con la cucina sul muro tv. L'isola con sgabelli sul corridoio restringe il passaggio e rende difficoltoso passare dal soggiorno al terrazzo più soleggiato, anche se più stretto.

    Personalmente poi trovo un po' assurdo rendere "privato" il bagno che dà sul corridoio e quantomeno l'ingresso di quel bagno lo avrei messo non in fondo alla camera ma vicino al corridoio. In ogni caso gli ospiti, se ne avrete, dovranno comunque entrare in una camera per raggiungere un bagno.

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.