geometraspitale

Consigli su corridoio

Simone Spitale
21 giorni fa

Buonasera a tutta la community, mi piacerebbe avere dei consigli da parte vostra su come sfruttare a dovere questo corridoio. O meglio un'idea ce la siamo già fatta, ma ci piacerebbe capire come realizzarla. A me personalmente piacerebbe l'idea di vedere dal corridoio delle ante battenti con la gola alte 3 mt, per poter sfruttare tutta l'altezza non avendo un ripostiglio in casa, mentre dalla parte opposto l'idea è quella di mettere una scarpiera bassa e sfruttare il ripiano sopra come mensola libreria/porta oggetti. Ora quelle bellissime immagine di questi corridoi con armadi precisi e lineari come vengono realizzati? hanno una struttura interna o sono solo ante e dentro vengono organizzati con delle mensole o altri mobili. Premetto che l'ideale sarebbe quello di fare un bell'armadione su misura ma temo anche che sia fuori dalla nostra portata, pertanto chiedo consigli utili su come realizzare questa idea contenendo i costi. Forse qualcuno riconoscerà la planimetria perché mi avevate molto aiutato sulla disposizione della sala, questa è leggermente diversa perché abbiamo deciso di allargare il bagno. Vi mostro il prima e il dopo!


Grazie a tutti anticipatamente.


Commenti (94)

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    19 giorni fa

    L’armadio non cambia di molto considerata la presenza della zona trucco e potrebbe anche inserire un elemento sopra la porta x le coperte. L’armadio farebbe da barriera/filtro suono verso la camera del figlio

    Simone Spitale ha ringraziato OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
  • PRO
    Simone Spitale
    Autore originale
    19 giorni fa

    per rispondere a Nina, si pensavamo ad una schermatura per nascondere i sanitari. tipo un pannello dogato in legno. mentre non capisco l'idea degli armadi attorno la porta,e quindi girare il letto al posto dell'armadio, ho capito bene? non saprei, alla fine forse potremmo pensare di inserire un isolante acustico dal lato della cameretta.

  • Discussioni simili

    consigli su come ristrutturare e arredare appartamento sottotetto

    Q

    (1) commenti
    Per la ristrutturazione le daranno sicuramente ottimi consigli i nostri bravi architetti. Per l'arredamento se vuole farsi un'idea può guardare https://legnoeoltre.altervista.org/mansarda-da-abitare-comodamente/
    ... mostra di più

    Cerco consigli su come disporre le piastrelle su pavimentazione estern

    Q

    (4) commenti
    Buonasera. Il formato lo devo ancora decidere in base a come sarà la posa. Sarei orientato per il 40/120 o il 60/120, o anche misto, accetto consigli.
    ... mostra di più

    Cercasi consigli su come disporre arredi in questa planimetria

    Q

    (166) commenti
    Ciao Simone, ho avuto il tuo stesso, identico, problema in cucina. Ho risolto con una parte meno profonda addossata alla parete con le canne fumarie (mi pare che i mobili abbiano una profondità di 45 cm). I mobili alti sono profondi 60 e sono stati incassati nella parte in fondo, poi cominciano quelli meno profondi, mentre le basi a partire dai fuochi sono state leggermente spostate in avanti. La cucina non è tutta in linea perfetta, però a me non dispiace il movimento che ha preso. Ti allego foto
    ... mostra di più

    piantina casa nuova. Consigli su come farla diventare!

    Q

    (52) commenti
    Buongiorno, alleghiamo un piccolo approfondimento sulla soluzione proposta. L'elemento di separazione tra la zona giorno e la zona notte potrebbe essere realizzato con una parete scultorea (alleghiamo il link di un nostro lavoro dove abbiamo affrontato questo tema: http://www.buongiornotavanoarchitetti.it/casa_r.html ), caratterizzata da un ritmo di pieni e vuoti e parti opache e traslucenti. la zona giorno è composto da un unico ampio ambiente suddiviso in tre aree funzionali (cucina,pranzo e soggiorno).sperando di averle dato qualche buona soluzione per la sua ristrutturazione, La salutiamo cordialmente
    ... mostra di più
  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    19 giorni fa

    Nel vecchio post con la disposizione del bagno precedente avevo consigliato questa disposizione x la camera con cabina larghezza 130/140 e letto da 160x199 e davanti il letto è possibile inserire una cassettiera

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    19 giorni fa

    E proseguire la cassettiera con la zona trucco

  • PRO
    Simone Spitale
    Autore originale
    19 giorni fa

    sì interessante, , potremo invertire semplicemente letto e armadio e lasciare la zona trucco in quell'angolo, affianco al comodino. sì potrebbe essere una buona idea. grazie mille. la cabina armadio la trovo un po' forzata in una camera così piccola

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    18 giorni fa

    In parte hai ragione rispetto al fatto che la camera non è grandissima ma la posizione del letto con la cabina (tenendo conto che avresti anche gli armadi nel corridoio se mantieni il bagno piccolo) ti consente di non aprire la porta e trovarti subito il letto a prima vista. E se qualcuno sta riposando o è a letto malato non viene disturbato da chi entra e ha bisogno di prendere e riporre abiti.

  • X Y
    18 giorni fa

    va anche detto che se hai in mente di fare le cose da solo e già pensavi per esempio di tirare su il cartongesso per conto tuo (o con un amico che non ti chieda troppo?) la cabina può essere più economica degli armadi (a meno che non la attrezzi internamente con accessori Rimadesio;))

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    18 giorni fa

    Se vedi la foto della cabina che ti ho postata sono solo tubi da pavimento a soffitto con semplici mensole centrali. Un armadio costerebbe decisamente di più. Se poi il cartongesso lo posi sopra pavimento un domani lo togli senza avere problemi a pavimento

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    18 giorni fa
    Ultima modifica: 18 giorni fa

    Spesso ci si sofferma su delle idee, che magari si crede possano essere quelle giuste, ma qui poi entra in gioco il progettista, la competenza e l'esperienza. Quello che può vedere un utente normale da riviste, forum e immagini varie da internet, non corrisponde mai al 100% ed a una propria idea di ambiente....due idee di baglio e disposizioni...così da far capire che il Progettista vede oltre la scatola, e sa che le stanze sono a norma e il bagno può essere allestito anche diversamente spostando di qualche centimetro la parete bagno/camera e di qualche centimetro le pareti cameretta/zona giorno..Il Progettista non parla per sentito dire o per ipotesi, ma perchè sa quale sarà il risultato..!!




  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    18 giorni fa
    Ultima modifica: 18 giorni fa

    Arch. Fiorillo, ottime soluzioni.

    e in realtà ne avevo già espresso in altro commento la possibilità...cito sulla possibilità di ingrandire il bagno ...solo in funzione di un bagno che abbia maggiori funzioni valuterie la possibilità di diminuire un pò la cameretta, anche se si potrebbe forse rubare un 10/15 cm alla zona giorno a favore della cameretta...

    Credo però che il problema di Simone sia di contenere i costi e con questa soluzione dovrebbe spostare pareti già esistenti......

    Certo rivolgersi ad un professionista con l'idea di budget nel totale degli interventi da eseguire e le spese utili da affrontare sarebbe possibile stabilire le priorità e agire meglio sulle funzionalità rispetto all'estetica.

    Per questo continuo a dire a Simone di ragionarci ancora e ancora visto che non vuole incaricare un progettista

  • PRO
    Simone Spitale
    Autore originale
    18 giorni fa
    Ultima modifica: 18 giorni fa

    Il progettista sarei io e sarebbe casa nostra !!!!ahahahah. Grazie a tutti per gli ottimi consigli

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    18 giorni fa

    dalle mie parti si dice che il risparmio non è mai guadagno...Simone deve risparmiare sulla t-shirt non sulla casa che è l'ambiente che lo ospiterà per moltoooooo tempo...risparmiare in questo caso comporta disagi che si pagano nel tempo.

  • Nina
    18 giorni fa

    Secondo me una cabina armadio in questa stanza è decisamente troppo piccola e per renderla comoda si è costretti a scegliere letto e comodini che non superino una certa dimensione.

    Lascio a Simone l’ultima parola, ma non vedo il problema di un normale armadio a 6 ante, anche senza marca costosa, se il problema è il budget.

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    18 giorni fa
    Ultima modifica: 18 giorni fa

    Maria Grazia, il problema di Simone come di tanti che arrivano qui su houzz o vanno su internet a cercare idee e soluzioni, è che si da per scontato che da soli si possa fare ciò che andrebbe fatto con una figura professionale che riuscirebbe anche a contenere i costi. Ma poichè spesso c'è l'amico bravo, il pro low-cost e pinterest che ormai sta diventando il lava cervelli di chi vuole fare interventi in casa ecco che più di prima si crede che un architetto sia una spesa superflua e cara..cosa che è esattamente il contrario. Un giorno forse pubblicherò tutte le richieste di preventivo e dove i potenziali clienti alla fine mi dicevano ma io non volevo spendere quei soldi..c'è tizio che prende meno e me lo fa per.............!

    Grazie a tizio che la professione dell'architetto ha perso importanza e grazie anche ai tanti low-cost.

    Scusate lo sfogo, ma mi indigna leggere sempre che si ha poco budget e poi magari si fanno lavori con materiali di pregio. Non sarà il caso di Simone..ma 9 su 10 fanno così. Con l'amico geometra che firma la cila e mastro peppe che esegue i lavori...!

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    18 giorni fa

    Simone pensa meno all'effetto wow e più alla funzionalità degli spazi.

    Quel portale che vuoi mettere in sala è evitabile a favore di spese che migliorano la funzionalità degli spazi......sei giovane anche come progettista, questo non significa non essere capaci, anzi tu hai la freschezza e l'entusiasmo degli impavidi ma pensa a quanto è stato consigliato quì dai professionisti

  • X Y
    18 giorni fa

    Pur non essendo architetto mi rendo conto che è una bella tristezza vedere la gente che si arrangia invece che passare per delle professionalità preziose e che sarebbe meglio non perdessimo. Penso anche però che possa capitare ed essere anche più normale che nel mondo là fuori, di trovare su houzz appassionati di case e arredamento che possono aver desiderio di farsi casa anche con un budget ristretto e il più possibile in autonomia. Spero con tutto il cuore che allo stesso tempo questo sito serva in Italia a portare nuovi progetti a architetti bravi e preparati, e anche, perché no? nuove idee, anche su come sviluppare il business (a distanza, con consulenze mirate, chiavi in mano ecc.). Per Simone, mi piace il tuo entusiasmo e i tuoi progetti! hai di fronte una miriade di scelte e di direzioni dove il budget si allarga e si stringe e quindi dovrai fare un bello sforzo di prioritizzazione! pulisci e ripulisci preferenze estetiche (perché comunque sono importanti) e funzionali e relativi budget, per arrivare all'obiettivo!

  • PRO
    Simone Spitale
    Autore originale
    18 giorni fa

    che ve ne pare?

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    18 giorni fa
    Ultima modifica: 18 giorni fa

    Scarpiera estraibile sul lato corridoio come in foto da dimensionare e pouf separato per avere maggior spazio d’uso al bisogno più una seduta aggiuntiva

    Tra il lavabo e la zona sanitari inserirei una porta scorrevole in vetro satinato così da dare privacy maggiore




  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    18 giorni fa

    Gentilissimo Simone, lei mi ha sottolineato che nella mia prima idea la camera sarebbe andata sotto i 14 mq e per tanto non a norma ed ora posta un idea con abbina armadio dove si sicuro quella camera è andata sotto i 9 mq forse..!

  • X Y
    18 giorni fa

    ma la cabina che io sappia si conta nei 14mq, architetto,sbaglio?

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    18 giorni fa

    Arch., Fiorillo presumo che se viene realizzata con cartongesso sopra pavimento (no parete in muratura) sia possibile eseguirla rientrando nei parametri consentiti. Se sbaglio mi corregga, anche per futuri consigli....non vorrei dare informazioni errate. Grazie

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    18 giorni fa
    Ultima modifica: 18 giorni fa

    la chiusura della cabina se a quella si riferisce Maria Grazia, o la fa in cartongesso, o in cartone, o in muratura è pur sempre una superficie che verrebbe sottratta alla camera. e se la camera di base parte con 14 mq con il bagno senza modifiche, poi si crea una cabina armadio nella stessa camera di 14 mq non crede che lo spazio si riduce..?? La cabina diventa parte della camera e non sottrae superficie se aperta..non se la si definisce come nel disegno. la stanza così come l'ha pensata Simone con la cabina diventerebbe poco più di 10 mq la camera e circa 3 la cabina

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    18 giorni fa
    Ultima modifica: 18 giorni fa

    ARch. Fiorillo mi scusi ma non ho capito. Intendeva dire cha la camera con la cabina perde il requisito minimo per essere a norma o perde solo superficie? o è la porta alla cabina che fa perdere il requisito a norma?

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    18 giorni fa
    Ultima modifica: 18 giorni fa

    si perde il requisito per essere norma se la cabina è formata come da pianta con muratura blu postata da Simone. per non perdere il requisito deve essere per capirci aperta senza porte.

    Poi dipende sempre dai regolamenti comunali che dettano certe regole..!!

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    18 giorni fa

    Per quanto mi riguarda e dove posso cerco sempre di rimanere nei 12 mq solo camera più la cabina..credo sia il minimo sindacabile per la vivibilità di una camera.

  • PRO
    Simone Spitale
    Autore originale
    18 giorni fa

    in teoria essendo cabina armadi dovrebbe rientrare con la superficie della camera nei 14 mq.


  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    18 giorni fa

    Regolarmente chi lo stabilisce mi scusi...esiste qualche norma nazionale dove viene identificata questa csa...?

    Vanno comunque va visti il regolamenti comunali cosa definiscono..!! Quindi per suo ragionamento, io costruisco una superfice di 100 mq su un terreno che mi impone quella metratura e non importa se faccio tre piani..tanto rienta nei cento mq che io occupo..?

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    18 giorni fa

    Vanno visti i regolamenti edilizi cosa dicono..a me hanno fatto problemi due comuni in merito in due progetti

  • Nina
    18 giorni fa
    Ultima modifica: 18 giorni fa

    Questa è la prima volta da quando sono iscritta che sento fare un calcolo del genere! Quindi fino ad ora abbiamo sempre sbagliato, perché in tutte le discussioni in cui era prevista una cabina armadio non ci si è mai preoccupati di mantenere la dimensione minima della stanza al netto della stessa.!

    detto ciò, Simone, la cabina armadio in questa stanza è piccolissima, ci penserei bene e mi consulterei con tua moglie. È vero che avete uno spazio in corridoio, ma se ne dedicate una parte a lavatrice e biancheria per la casa, non sarebbe un armadio vero e proprio (penso ad esempio al cambio stagione), per cui in quella cabina ci andranno i vestiti di entrambi e di entrambe le stagioni...


    ah, scusa non solo, ma sarai anche costretto a scegliere un sommier e non un letto qualsiasi, perché non dovrai superare un certo ingombro sia per la struttura dei materassi, sia per i comodini

    Insomma, ti va già di fare tutte queste rinunce?

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    18 giorni fa

    facendo due conti approssimativi la cabina armadio avrebbe spazio per circa ml. 3,80/3,90 contro i 4,13 della parete intera tenendo conto che nella cabina non hai le spalle che dividono e che rubano un pochino di spazio e inserendo una cassettiera hai qualcosa in più.

    Poi molto dipende da come la organizzi sfruttando tutta la altezza.


    Lucido vs Opaco · Maggiori informazioni


    Eleganza domestica · Maggiori informazioni


  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    18 giorni fa

    Io continuerei a valutare il bagno piccolo che avrebbe comunque la doccia grande e mantenere più spazio a disposizione negli armadi nel corridoio.....noi donne sappiamo bene che gli armadi non bastano mai =)

  • Nina
    18 giorni fa

    Allora ho calcolato male io... @OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS come ci arrivi a 3,90 di cabina?

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    18 giorni fa

    340-90 di porta + 150/140 circa....indicativamente

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    18 giorni fa

    io calcolo un letto da 160x190

  • Nina
    18 giorni fa
    Ultima modifica: 18 giorni fa

    Si ma ripeto, non ci sarebbe spazio per letto e comodini, a meno di non accontentarsi di lasciare pochissimo spazio per girare lato finestra. Un letto da 160 praticamente non ha struttura.

    Personalmente mi sembra un inutile forzatura, poi certo dipende da quanto ci tiene chi ci deve vivere

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    18 giorni fa

    questo quello che ho calcolato così Simone fa i suoi ragionamenti

    parete413-160letto-50spazio comodino-50spaziocomodino-150cabina

    tenendo conto che mentre sei a letto hai una profondità di 340 anzichè 280 non avendo l'armadio fronte letto

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    18 giorni fa

    Poi la parete della cabina armadio che da sul lato letto potrebbe essere particolare con delle forature a mò di finestre/oblò per dare luce all'interno


  • PRO
    Simone Spitale
    Autore originale
    18 giorni fa

    Sicuramente l'armadio è più piccolo, non credo che mia moglie sia d'accordo.


  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    18 giorni fa

    Se mantieni il bagno più piccolo avrai gli armadi del corridoio

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    17 giorni fa
    Ultima modifica: 17 giorni fa

    Per quanto mi riguarda io non consiglierei mai una cabina in una stanza già al limite. La cabina sicuramente è uno spazio che piace a tante donne, ma va an e pensata e installata in ambienti dove lo spazio lo consente. Altrimenti si rischia di ai di avere una camere limitata e oppressa ed una cabina scomoda e poco praticabile specialmente se l’apertura è sul lato corto. Ma avendo uno spazio adeguato sono il primo a proporla e sponsorizzarla..! per esempio in questo progetto la cabina è 270x270 e la camera è 500x 750 cm circa

    La bani a è quella dov’è si vede il vetro/specchio a tutta altezza..




    tutto il progetto

    https://www.houzz.it/hznb/progetti/residenza-privata-pj-vj~6273569

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    17 giorni fa
    Ultima modifica: 17 giorni fa

    la cabina è stata proposta per fare da filtro al letto e la presenza degli armadi nel corridoio la consentirebbe perchè gli spazi contenitivi sarebbero adeguati. (bagno piccolo)

    Il letto è vero che sarebbe in uno spazio più contenuto ma avrebbe la vista lunga sulla parete invece di trovarsi faccia all'armadio.

    E la parete della cabina potrebbe essere decorata in modo da dare la sensazione di maggior profondità.

    Dipende sempre da come si condisce.

    A mio avviso una cabina a L largh. 140 non è scomoda. (55 di appenderia e il resto per il movimento) e all'interno della cabina eventuale parete a specchio ne amplificherebbe gli spazi

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    17 giorni fa
    Ultima modifica: 17 giorni fa

    Maria Grazia..personalmente a casa mia non farei mai così, figuriamoci se potessi proporlo ai miei clienti. Meglio avere un armadio filo muto con una stanza più grande che avere una stanza opprimente per creare un filtro che a mio avviso non serve a nulla se non a sottrarre ai due ambienti “la camera e la cabina“ spazio..!

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    17 giorni fa

    Poi come si dice..de gustibus..!

  • PRO
    Simone Spitale
    Autore originale
    17 giorni fa

    questa volta sono d'accordo con l'arch. Fiorillo, la camera è 14 mq esatti, il minimo per una camera doppia nel mio comune, e onestamente la cabina restringerebbe molto gli spazi. L'unica cosa che la soluzione con la cabina mi offriva la possibilità di avere una parete difronte al letto completamente libera per mettere la seconda televisione che vorremmo entrambi sfruttare.

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    17 giorni fa
    Ultima modifica: 17 giorni fa

    https://www.ikea.com/it/it/p/platsa-guardaroba-con-2-ante-e-3-cassetti-bianco-fonnes-bianco-s59326469/ largh. 42cm H 221 sopra puoi inserire delle mensole a muro oppure aggiungere altri elementi chiusi della stessa serie appoggiati e fissati a parete

    https://www.ikea.com/it/it/p/elvarli-2-sezioni-bianco-s59157541/ questo sistema invece è largo 51 e arriva ad altezza 350

    giusto per darti l'idea di eventuali sistemi per l'organizzazione della cabina armadio puoi leggere questo articolo https://www.gaiamiacola.it/progettare-una-cabina-armadio-misure-dimensioni/#Cabina_armadio_lunga_e_stretta

    Poi le valutazioni per vivire gli ambienti la farai tu e la tua compagna.

    Ma non toglierei spazio alla cameretta, se vuoi allargare il bagno segui il consiglio dell'arch. Fiorillo di spostare le pareti dando maggior priorità alla funzionalità che all'estetica, aumenterà anche il valore commerciale dell'immobile in caso di vendita futura

  • Nina
    17 giorni fa

    La tv non ha bisogno di pareti nude, se fai un armadio a tutta parete puoi inglobarlo nel mobile o “girarci intorno”. Esistono anche armadi con lo schermo incorporato nello scorrevole

  • Semplice utente non pro
    17 giorni fa
    Ultima modifica: 15 giorni fa

    Ma scusi Architetto Fiorillo, se Simone è geometra direi che comunque è del mestiere, o no? E poi, lo dico per esperienza personale, quando il budget è ridotto non è semplice come dice lei rivolgersi a un architetto! Io mi sono fatta fare il progetto da un architetto, ma poiché avevo determinate necessità non ho potuto rinunciare alla parte strutturale, e quindi a buttare giù muri, spostare cucina e bagno ecc. Cose costose che hanno fatto sì alla fine che non potessi permettermi la direzione dei lavori e i mobili su misura! Diciamo le cose come stanno, dai.... In alternativa avrei potuto ristrutturare gli ambienti mantenendoli così com'erano realizzando un progetto completo di mobili, magari con materiali meno pregiati, sotto la direzione del mio architetto, per vivere però alla fine in una casa non di mio gusto (per materiali e suddivisione interna), anche se fatta e finita dall'architetto. :)

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    17 giorni fa
    Ultima modifica: 17 giorni fa

    Ma che sta dicendo Semplice utente non pro..Ma chi le ha fatto la casa e chi è questo architetto che le ha tolto tutti i soldi..?

    Almeno questo Sembra di capire dalle sue parole. Non le permetto di fare di tutta un erba un fascio. Un architetto non le fa spendere soldi inutili, anzi..! Non so quanto gli ha dato e per cosa, ma un architetto che fa una casa solo a suo gusto è uno che non capisce nulla a mio avviso. Senza offesa per i colleghi...a meno che un cliente non da le chiavibe dice: architetto faccia lei non voglio sapere nulla..mi chiami quando tutto è pronto...ma questo e ben altra cosa. Uno che ha un budget ridotto a mio modesto avviso non dovrebbe neanche pensare di fare i lavori, ma deve rimandarli...per evitare poi danni..!

    Lei quindi mi fa capire che se avesse un problema di salute, avendo pochi soldi per una visita specialistica, farebbe da sola senza rivolgersi ad un medico, magari andando in farmacia facendosi consigliare da tirocinanti farmacisti..? Su per favore..! L’architetto è lo stesso ma non come quello che ha beccato lei. Ad un architetto gli si dice cosa si vuole e quanto si vuole spendere e se è uno capace sa trovare le soluzioni adatte ad ogni esigenza. Quindi non faccia della sua esperienza un caso generico e non generalizzo.

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    17 giorni fa
    Ultima modifica: 17 giorni fa

    Poi il fatto che Simone sia un geometra non significa nulla...perché nom per forza deve sapere certe cose. Le ricordo che con tutto il rispetto per i geometri, ma siamo due categorie professionali con competenze e conoscenze moltoooo diverse. E non è un offesa alla categoria dei geometri sia chiaro..!

  • Semplice utente non pro
    17 giorni fa
    Ultima modifica: 15 giorni fa

    Lei come sempre non ha capito le mie parole, architetto Bartolomeo Fiorillo. L'architetto costa, si sa (ovviamente il mio architetto non avrebbe fatto la casa a suo gusto, che comunque è un gusto che mi piace, visto che è la moglie di un mio amico e casa loro è molto bella, ma con il budget a disposizione mi avrebbe proposto una ristrutturazione "parziale" ossia senza opere in muratura, che incidono notevolmente sia per lavori di demolizione che di smaltimento, cosa che a me non sarebbe andata bene, perché la pianta originale non era di mio gusto). Non sono soldi inutili ma quando uno non li ha c'è poco da fare. Ed è assurdo paragonare il suo lavoro a quello dei medici, non solo perché chi ha difficoltà economiche molte volte rinuncia pure alle cure (a meno che non sia questione di vita o di morte, forse, ma neanche... ricordo un fatto di cronaca milanese di una donna morta per un ascesso a un dente perché non aveva i soldi per andare dal dentista e per comprare l'antibiotico), ma soprattutto perché i medici in ogni caso curano la salute delle persone, non se ne può fare a meno, purtroppo, mentre degli architetti sì.

    Allora lei mi dice: "Uno che ha un budget ridotto a mio modesto avviso non dovrebbe neanche pensare di fare i lavori, ma deve rimandarli". Quindi se i soldi che abbiamo a disposizione sul conto, magari per aver richiesto un mutuo troppo basso a causa proprio delle stime di massima poco realistiche o parziali degli addetti ai lavori, sono limitati non dovremmo ristrutturare casa???

    Io mi sono fatta fare il progetto dall'architetto, ho assunto un'impresa e ho realizzato ugualmente i lavori, sulla base del progetto, per avere la casa dei miei sogni, rinunciando a voci di costo che purtroppo non mi potevo permettere, come per esempio la direzione dell'architetto (che incide in quale percentuale sul costo della ristrutturazione? io ricordo un 10% sul valore della stessa, ossia se il costo della ritrutturazione è di 30mila quello dell'architetto è di 3.000, da sommare al costo dei progetti che venivano conteggiati a parte), gli infissi nuovi e gli arredi su misura (tutte cose che si potevano rimandare). Perché mai mi sarei dovuta accontentare di mantenere magari la struttura esistente della casa, per rientrare nel budget, e pagare così la direzione dell'architetto?

    Quanto a Simone non sarà un architetto ma non è neanche un panettiere, via!

    I tecnici abilitati alla progettazione di una ristrutturazione a quanto ne so sono architetti, ingegneri e geometri.

    Simone Spitale ha ringraziato Semplice utente non pro
Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.