giulio_canzanella

Consiglio arredo soggiorno

Giulio
25 novembre 2019

Vi chiedo cortesemente un aiuto, anche indicativo, sul come arredare il mio soggiorno, adibito anche a sala da pranzo in caso di cene con numero di persone maggiore di 10.

La stanza si presenta con un balcone, una finestra e un vano scala.

L'altezza è circa h=3,20 m.

Unico mobile già acquistato è un divano. (vedi foto)

Nello specifico altezza dei mobili, colori etc...

Grazie in anticipo a chi risponderà













Commenti (29)

  • Hermann

    Buonasera Giulio, che bell'appartamento! In attesa dei suggerimenti dei PRO le faccio una domanda: ha in programma di far mettere un parapetto a fianco del vano scale? Magari in vetro, così da mantenere una impostazione moderna al locale.

  • Hermann

    Intanto azzardo un suggerimento personale riguardo al tavolo, fisso di grandi dimensioni oppure allungabile. Sempre in vetro, per quel senso di leggerezza e luminosità che mi trasmette il suo bel living:

    Tavolo in vetro Glide - Riflessi · Maggiori informazioni



    tavolo-in-vetro-riflessi-glide.jpg (immagine JPEG, 800 × 800 pixel) - Riscalata · Maggiori informazioni



    Tracks Tavolo allungabile con struttura in acciaio e piano in cristallo | Bonald · Maggiori informazioni



    Tavolo allungabile in vetro e legno massello made in Italy, Dimitri · Maggiori informazioni


    Giulio ha ringraziato Hermann
  • Discussioni simili

    CONSIGLI D'arredo per soggiorno e cucina

    Q

    (6) commenti
    Ciao Francesca, il consiglio di rivedere la zona notte è corretto. Se riorganizzi lo spazio dei bagni puoi inserire una zona lavanderia prima della camera matrimoniale e ottimizzando le porte e la dimensione del disimpegno, ricavare due armadi grandi in entrambe le camere. Poi potete decidere come distribuire il soggiorno e come sfruttare la nicchia. Se vuoi un vero progetto per la tua nuova casa vieni su www.casacadabra.it: facciamo magie!
    ... mostra di più

    Zona giorno cucina/soggiorno… come predisporre l'arredo?

    Q

    (5) commenti
    Concordo con i precedenti commenti, meglio la seconda soluzione che ha comunque margini di miglioramento a partire dalla posizione dell' accesso al ripostiglio a dx dell' ingresso che potrebbe essere più centrale alla parete per avere più spazio d'arredo sulla parete fronte ingresso. Una curiosità: la porta finestra della cucina si apre verso l'esterno come in pianta? Se no attenta agli ingombri degli arredi per garantire i movimenti. Se quella della sala è solo una finestra e quelle in pianta a lato dei mobili cucina sono spallette a tutta altezza, sfrutta al massimo il varco con l'attigua cucina che, per aumentare la luminosità, farei fino a soffitto.
    ... mostra di più

    Salve .....consiglio arredo soggiorno devo tenere questi arredi

    Q

    (9) commenti
    Il compromesso potrebbe realizzare un arredo moderno colorato che devii subito lo sguardo dalla stufa, stufa molto utile che le consiglio per il calore che emana . La stufa mi sembra posizionata in un angolo che potrebbe diventare arredo . Non so se ci sono prodotti adatti a colorare il rivestimento qui in houzz più volte ho letto di soluzione fantastiche per colorare .
    ... mostra di più

    Arredo open space cucina-soggiorno

    Q

    (3) commenti
    Salve, potrebbe rimanere suigli stessi toni, con un elemento caratterizzante di legno, con una pittura speciale o una carta da parati , illuminazione studiata. di seguito alcuni esempi
    ... mostra di più
  • PRO
    silvia piccioni architetto

    Ciao, io non amo molto la posizione del divano che esclude il resto della stanza. Potresti pensare di invertire pranzo e living in modo da aprire gli arredi verso l'ingresso, lasciando il tavolo che utilizzi per le cene verso le finestre e avendo più spazio per un mobile tv.


    Una grande libreria potrebbe rivestire poi la parete della porta finestra creando un vero fondale alla sala.




  • Giulio

    è chiaro che la libreria dovrà essere realizzata da un falegname. Credo.


    Per quanto riguarda, invece, il fronte divano? Ci vorrebbe una parete attrezzata?


    I mobili scuri che ho a disposizione, secondo me, stonano un po' con l'arredo tipo svedese che vorrei creare. Esiste un modo per la gestione dei colori?




    :))







  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM

    potreste chiudere parte del foro della scala, sono sufficienti 200 cm di passaggio sotto, con un cristallo a filo pavimento... secondo me ne ricuperate circa la meta!

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM

    prima ri ragionare sui singoli oggetti, esistenti e da progettare, è utile trovare una narrazione,,,tanto più quando si dovrà affrontare il piano colori.


  • Nina

    Il gradino della scala così a ridosso del passaggio verso la cucina lo trovo terrificante! Avrei sempre paura di inciampare e volare di sotto...

    inoltre la cornice nera che la borda fa sembrare il varco ancora più stretto!

    Il divano come lo avevi pensato nella prima foto non va, non potresti neanche accedere all’esterno. Invece nella posizione indicata dall’architetto Piccioni ti permette di avere il tavolo alla luce delle finestre, piace di più a che a me, ma non come lo hai messo tu.

    In quel modo non è rivolto verso la tv ma verso il nulla sopra le scale.

    Da rivedere tutto, oppure cambiare modello del divano...si può invertire la chaise longue?

    oppure, chiudendo l’ultima parte della scala, potresti arretrare il divano fino al muro e creare una zona conversazione più confortevole



  • Giulio

    Seguito il consiglio dell'Arch Piccioni

  • PRO
    arch. Enzo Cannavale

    Buona l'idea di chiudere parte del foro scala per recuperare superficie utile, ma attenzione alle altezze tra scalino ed estradosso del solai. Naturalmente solo se effettivamente serve per una disposizione più confortevole.

  • Giulio

    Purtroppo non è una soluzione fattibile. Avrei potuto pensarci in fase di ristrutturazione, ma sarebbe stato comunque complicato unire le due parti in cemento armato: solaio e muro. Inoltre, sulla parete esistente ho provveduto con coibentazione in lana roccia. La stanza è comunque abbastanza grande, nonostante il vano scala, e sarebbe stato uno spreco di soldi unire le due parti per avere 1mq in più. Mi piacerebbe però avere consigli utili sull'aredamento: un tavolo, dei consigli per arredare la parete sul retro televisore e per realizzare la libreria a tutta altezza sul balcone.
    Esistono dei testi di riferimento per capirci di più sul modo di arredare in stile tipo svedese nordico?

  • Hermann

    Qualche libro c'è, ma ci sono anche molti vademecum sul web.

    Editoria:

    Scandinavia Dreaming. Nordic Homes, Interiors and Design
    a cura di Sven Ehmann, Robert Klanten e Angel Trinidad
    Edizione Gestalten
    testo inglese, 288 pagine, € 39,90
    shop.gestalten.com/scandinavia-dreaming

    oppure

    Northern Delights. Scandinavian Homes, Interiors and Design
    a cura di Emma Fexeus, Sven Ehmann

    Edizione Gestalten
    testo inglese, 240 pagine, € 39.90
    ISBN: 978-3-89955-472-4

    (attenzione, non vorrei che fossero simili, visto l'autore comune)

    SCANDINAVIAN DESIGN a cura di Charlotte & Peter Fiell Edizione TASCHEN € 15,00 ISBN: 9783836544528


  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS

    A mio avviso quell’apertura nel pavimento va potretto. Una rete (Metallica ono) oppure una struttura a tutta altezza a cui potresti poi agganciare dei quadri o dei moduli contenitivi leggeri. Sicuramente serve un autore

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM

    La chiusura della scala è fattibile, anche senza opere murarie... non l'avrei indicata come prioritaria,... e anche senza eccessiva spesa, se si rivolge a professionisti competenti....faccia conto che ogni centimetro quadrato che recupera è incremento di valore dell'immobile...managgia!?!!! se mi pagassero, per le mie indicazioni, in percentuale al valore dell'incremento derivato sarei ricchissimo!!!

    PS. leggo poco sopra la sua risposta al mio precedente....NON sono solo 1 mq ma saranno almeno quattro, i mq recuperati. Andrebbe infatti a recuperare, a dare cioè un senso alle parti residue.

  • Giulio

    Da ingegnere civile le posso dire che senza tre punti di appoggio la soluzione non è fattibile; inoltre il valore dell'immobile è già per me altissimo, non avendo altre case di proprieta ;) .
    Avevo solo bisogno di qualche consiglio sulla disposizione e sull'arredo, e ringrazio l'arch. PICCIONE per avermi mostrato una nuova prospettiva.

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM

    non mi permetterei mai di contraddire un ingegnere civile, ma come non ha visto la ovvia dispozizione del divano forse non vede che è sufficiente un profilo per creare i tre appoggi o una cornice, e chiamando in complicità la funzione del fermapiede, che sicuramente metterà per norma, formerà il quarto appoggio. Le dico questo non per gareggiare, con lei o con L'architetto Piccioni che stimo,, ma a beneficio dei tanti che ci seguono e si preparano a affrontare problemi e questioni simile alle sue.

  • Nina

    Sinceramente dubito che @silvia piccioni architetto intendesse il divano in quel senso...in quella zona magari si, ma non credo girato faccia alla scala ...non so, a me non sembrerebbe un angolo confortevole, sembra più un’attesa di essere chiamati nell’altra stanza.

  • Giulio

    Certo, guardi la planimetria che ha allegato. Comunque adesso è molto meglio.

  • stefaniasasso61

    Ma quella scala senza protezione non so mica se e' a norma a vederla anche pericolosa ! Se c e' un black out e manca la luce se uno non conosce benissimo la casa rischia un bel volo al piano di sotto. Spero ING che abbia in programma una protezione la sicurezza prima di tutto

  • Giulio

    Certo, purtroppo il fabbro ha avuto qualche imprevisto e non ha rispettato i tempi stabiliti. B)

  • PRO
    Chiara Home Staging and Interiors

    Ciao Giulio, il tuo divano sembra del tipo componibile e, per migliorare il comfort nel guardare la TV frontalmente, verifica se sia possibile modificare la posizione della parte divano con bracciolo invertendola con la parte penisola proprio per avere lo schienale rivolto verso la TV.

    Se così fosse verifica anche misure ed ingombri, finchè non avrai montato la protezione della scala è meglio avere un passaggio il più ampio possibile.

    Sotto uno schizzo per spiegarmi meglio:



  • Giulio

    D'accordissimo. Grazie

  • Nina

    Grazie @Chiara Home Staging and Interiors era esattamente quello che intendevo quando ho detto che la posizione del divano proposta dall’architetto Piccioni non era quella adottata da Giulio....a me pareva così lampante!

  • Giulio

    Avendo il vincolo della finestra non posso mettere il divano in posizione diversa da come è ora. Per di più c'è il termoconvettore che finirebbe per scaldare il divano piuttosto che l'ambiente. Nota la posizione del divano adesso mi tocca comunque pensare al resto B)

  • PRO
    architettoValentinaGuardavilla

    Buongiorno Giulio, vedendo che si è già parlato del problema protezione scale e delle possibili posizioni del divano, le consiglierei di pensare per la parete su cui al momento c'è la televisione, a una libreria disegnata su misura, che comprenda anche naturalmente la zona tv e dispositivi vari elettronici (lettori dvd, stereo etc). Essenziale la scelta poi del tipo di essenza, se sceglie di farla fare in legno. Aggiungerei poi delle tende, che se scelte con cura possono dare forte caratterizzazione all'ambiente e un tappeto. Se posso permettermi, faccia attenzione alle fantasie eventuali di tende e tappeto, perché basta pochissimo per passare da un abbinamento raffinato e di "interior design" a un ambiente banale o addirittura pacchiano...

    Direi che per quanto riguarda l'arredo delle pareti ha tre scelte di fondo:

    1- creare una libreria sulla parete tv e sviluppare, in contrapposizione, sulla parete alla sua destra il tema espositivo, quindi scegliere stampe moderne o quadri da esporre su tale parete. Qui ritengo importante studiare le posizioni di tutti i quadri per una riuscita perfetta.

    2- invertire i temi delle due pareti, inserendo però dove c'è ora la tv un mobile basso, lineare, per la tv e dello stesso materiale della libreria a destra

    3- disegnare una libreria con zone libere per quadri o stampe all'interno di essa su entrambe le pareti, così da creare un ambiente del tutto omogeneo ma dalle tante variazioni al tempo stesso.

    Spero di esserle stata utile


  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM

    Ninaper come è mostrato dalle foto, limitatamente a cio che è intuibile, l'arch. Piccioni propone un altro divano, ideale proprio perche indicazione, l'adattabilità dell'esistente è altra cosa, piu o meno semplice in funzione dell'adattabilità del bracciolo....poi sul posizionamento si pòtrebbe dire che in linea generale i divani no dovrebbero essere allineate al muro come vergini in attesa del ballo , ma l'accesso è più friendly se avvicinato anche dalle spalle... vuoi mettere -permette signora le sue spalle sono l'alba di un sospiro - rido.

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM

    https://www.youtube.com/watch?v=B8jTRivcSfs&list=RDo-MixxJBJ7E&index=3... non mi piace Tchaikovsky, ma qui ci sta bene.....lo trovo molto ironico

  • Nina

    Architetto Masu sono d’accordo, il divano previsto dovrebbe avere una forma diversa, ma essendo già stato acquistato c’è poco da fare. Se proprio si vuole adottare la proposta dell’architetto Piccioni la soluzione è quella data da Chiara di Home Staging.

    comunque Giulio sembra irremovibile e dopo la sua “nota la posizione del divano ora devo pensare al resto” direi che diventa tutto solo un esercizio di stile ;-)

    Io sono troppo ignorante per trovare il messo tra un divano mal posizionato e Cajkovskij...ahimè!

  • PRO
    Chiara Home Staging and Interiors

    Non mi è chiara l'obiezione del termoconvettore, è ovvio che il divano debba essere adeguatamente distanziato dalla finestra e dal muro, lo schizzo voleva essere solo indicativo per capirne l'orientamento.

  • Giulio

    Chiaro. Il problema adesso riguarda il resto :)))

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.