silvia_graziottin

Accostamento parquet con altro pavimento

silvia graziottin
l'anno scorso

Buongiorno a tutti, ho appena comprato casa, in parte da ristrutturare. Soggiorno-zona pranzo ed ingresso sono in un unico open space molto grande. La zona soggiorno ha un parquet a spina di pesce antico, molto bello, che far' rilamare. L'ingresso invece ha un Pvc marrone di scarsa qualità da sostituire. Non è possibile uniformare il parquet perchè si vedrebbe la differenza quindi devo decidere con cosa sostituire il PVC. Mi piacerebbe quindi mantenere lo stacco che vedete in foto. Qualcuno mi saprebbe consigliare, sia sul materiale che sul colore?Sono veramente indecisa, gres, altro parquet, microcemento?

Le tappezzerie e il colore rosso del controsoffitto verranno sostituiti.



Commenti (175)

  • vecchiosetter
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Ripeto, le mie non sono opinioni soggettive ma Un analisi relativa alle necessita del nucleo famigliare.

    Nel corridoio non ho mai detto di non metter alcun elemento contenitore, ma di non riempirlo ed abbassarlo TUTTO perché fa tunnel, è oggettivo il fatto di lasciarlo un po’ più ampio.

    La TV e la sala, è oggettivo anche prevedere di svolgere azioni ricreative e ludiche tra gli abitanti in soggiorno (di 50 mq) anziché far tutto in una cameretta...lavatrice compresa.

  • Nina
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Scusami, forse ho parlato a sproposito senza conoscere le giuste qualifiche. Tu sei architetto ? Cioè mi ricordo che sei un pro anche se iscritto senza suffisso, ma non ricordo la competenza, quindi forse ho sbagliato valutazione nel mio post.

  • Discussioni simili

    Accostamento gres e parquet

    Q

    (14) commenti
    ciao Elena, io avevo un "problema analogo, ho unito cucina e tinello nella ristrutturazione e ho voluto mantenere il classico parquet spina di pesce, qui l'accostamento e' stato un po' piu' difficile perche' non ho come te la fila di liste parallele. Alla fine io ho usato una piastrella grande in gres effetto pietra, grigio chiaro della piemme, le ho posate senza fuga (anche a me non piace tanto, e in piu' si sporca) cosi pero' devi mettere in conto qualche piccolo dislivello sui bori, e' inevitabile pero' non troppo problematico, almeno per me! ti metto un paio di foto purtroppo al momento non ne ho di belle prima, durante i lavori qui vedi le piastrelle in gres e qui l'accostamento scusa per le foto che sono un po' buie... buon lavoro! carlo
    ... mostra di più

    Colore controsoffitto con pavimento in parquet

    Q

    (9) commenti
    E’ un colore che verrà riportato anche su alcune colonne della casa e l’idea di mettere il rosso non m’ispira..non c’è nessun altro colore?
    ... mostra di più

    Accostamento con pavimento segato rosso

    Q

    (8) commenti
    buonasera Vincenzo, suggerirei nella parte giorno e nella zona cucina un pavimento a marmettoni con la stessa grana delle stuccature del pavimento esistente (sembra rosso di Francia). Questo è un intervento fatto in un appartamento con marmettoni a pasta bianca con graniglie di marmo colorato. Successivamente luciderai a piombo entrambi i pavimenti. Verrà un bellissimo pavimento molto luminoso e poi nelle camere puoi estendere il parquet come l'esistente. Maurizio Ravasi
    ... mostra di più

    Accostamento parquet spina ungherese con bindello e gres

    Q

    (40) commenti
    @ungiornodisole: perché dovrei perdonarti la franchezza? Ciò che desideravo era esattamente un confronto, desideravo proprio che qui ognuno si sentisse libero di esprimere la propria opinione per cui ti ringrazio e vi ringrazio: sto tenendo conto di tutti i vostri preziosi suggerimenti, compreso quello della paretina su cui sto ancora ragionando. @Nina - ninanuvoletta: grazie, sei stata molto precisa. La prima immagine che hai messo rappresenta esattamente ciò che avevo in mente sin dall'inizio. Adesso vedendola, disegnandola, considerando il lavoro che andrebbe fatto sul parquet non sono tanto convinto. La spina di pesce 2.0 non è affatto male ma ha qualcosa che non mi convince...ma la tengo in considerazione! Attualmente la scelta andrebbe verso ciò che mi suggeriva L.E. di Longobucco Eliseo cioè piastrelle di grande formato (60x60) senza modificare il parquet. Ho visto la collezione "Block" di Marazzi che mi è piaciuta molto anche in termini di effetto una volta posata. Grazie ancora a tutti, resto aperto ad ascoltare i vostri preziosi pareri!
    ... mostra di più
  • vecchiosetter
    l'anno scorso

    Non sono architetto, o meglio ho frequentato architettura ma non L ho finita.

    Ho un impresa edile, nella vita ho costruito e ristrutturato tante abitazioni e molte ne ho anche progettate.

    Comunque non serve essere Architetti e nemmeno esser del settore, per consigliare “oggettivamente” ad una persona che ha un appartamento di 150 mq di non concentrare tutte le azioni quotidiane in una stanza di 9 mq :-) non credi?

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    l'anno scorso

    Considererei anche di lasciare il controsoffitto della zona ingresso bianco, mentre interverrei con un colore a soffitto nella zona giorno considerata l’altezza e la luminosità dell’ambiente. Ma qui è da verificare bene se intervenire su tutto il soffitto o a zone.

  • Nina
    l'anno scorso

    Eh...vecchiosetter...con questa tua affermazione credo che dovresti metterti al riparo piuttosto velocemente! :-D


  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    l'anno scorso

    Gli armadi del corridoio potrebbero essere a specchio. In questo modo duplicheranno il pavimento e sembrerà doppio.

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    l'anno scorso

    Per darti l’idea

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    l'anno scorso

    A proposito come sono i pavimenti dei corridoi?

  • vecchiosetter
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Nina, nella cameretta di 9 mq prevede di metterci: lavatrice ed asciugatrice, un armadio ripostiglio, un divano letto per eventuali ospiti, un Pc per lavorare (Silvia è consulente informatico), una Tv per guardarla alla sera con i bambini... ed i restanti 141 mq a cosa servono? A mangiare e dormire?

    Sbaglio a ritenere di darle consigli oggettivi differenti? :-)

  • Nina
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Non sbagli dal tuo punto di vista, nella mia famiglia la tv era una cosa da vivere in una camera non molto diversa da quella che hai descritto, mentre il soggiorno ed dedicato alla famiglia, agli ospiti, alle chiacchiere.

    Sono abitudini diverse e come tali vanno rispettate, per di più che nella stragrande maggioranza delle discussioni il problema è “dove piazzo la tv”, per una volta che finalmente non è il fulcro della stanza tu insisti per farla diventare!

    Se poi Silvia è d’accordo, ritiro tutto e seguisse il tuo consiglio, ma fino ad ora non ha dato segno di disapprovare quindi perché insistere?

    la lavatrice occupa 60 cm, la scrivania lo saprà lei quanto grande le serve...si forse in tre su un divano letto è un po’ poco, ma magari a lei piace più l’intimità della camera alla grandezza del soggiorno.

    In ultima analisi, essendo gli interventi di Silvia piuttosto esili, se hai avuto modo di parlare con lei sicuramente ne saprai più di me.

    Nel frattempo @OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS sta boicottando la tua idea e sta consigliando armadi a go go!!... -D. :-D Scherzo dai!

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    l'anno scorso

    Conosco diverse persone che nella zona living non hanno il televisore, mentre hanno dedicato una stanza proprio a questo scopo. Forse eviterei di mettere lavatrice a asciugatrice in quella stanza ma predisporlo in uno degli armadi dei corridoi in prossimità dei bagni così da aver vicino un lavandino

  • vecchiosetter
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Gli armadi dei corridoi... il corridoio è largo 140 cm, le spallette di destra degli archetti ( che non prevede di togliere) sono 39 cm, questa è la profondità degli armadi contenitori anta compresa, significa che anche facendoli su misura senza fondello, avrebbero una prof utile interna di ca 37 cm (tolti 2 spessore anta). Di certo non contengono lavatrice e asciugatrice ma nemmeno molto altro

    Continuo a pensare: ha senso far del corridoio un tunnel stretto basso e lungo per avere armadiature di profondità così ridotta quando si potrebbe attrezzare di armadi tutta la cameretta multifunzione? Pero poi non ci starebbe più la tv :-)

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    l'anno scorso

    Vecchiosetter se hai letto il mio commento e visto il mio schizzo ho suggerito di centrare armadio nel corridoio con una profondità di 50/60 cm con ante scorrevoli e all’inizio e alla fine della parete di ognuno dei corridoio inserire tra spalletta e armadio delle mensole prof 39cm. Lo spazio di 80/90 cm di passaggio in un corridoio è sufficiente

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    l'anno scorso

    Scusami x lo schizzo veloce ,giusto per darti l’idea

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    l'anno scorso

    Ho inserito mensole x libreria ma potrebbe trattarsi anche di vani chiusi se servono solo spazi contenitivi

  • Nina
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Vecchiosetter, invece di convincerla sulla tv, convincila ad eliminare quegli orrendi archetti anni ottanta, così il corridoio potrebbe davvero essere spazio ben utilizzato! Soprattutto molto più contestualizzato con lo stile del soggiorno.

    A tirarli giù non siamo quasi neanche in ambito di ristrutturazione! ;-)

  • vecchiosetter
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Nina, Mia idea è anche eliminando gli archetti spostare i passaggi sul filo della parete sinistra, in modo da allargare la parete ds e poter mettere armadiature da 50 cm... impossibile.. purtroppo le piacciono!

    Sto pensando anche a tirarglieli giù io di forza... vedi cha “costringere“ non sará democratico ma può essere a fin di bene? :-))))



  • silvia graziottin
    Autore originale
    l'anno scorso

    Grazie per le vostre proposte, sto traendo degli spunti molto validi..:)

    E @Nina...si mi sono convinta proprio poco fa! :) E' venuto anche mio cugino a vedere la casa e pure lui mi ha detto che fanno pena e che chiudono molto lo spazio. Avete ragione voi in toto..:)

    (Quello che mi scoccia è che questa soluzione me l'avrebbe dovuta proporre l'arredatrice invece.......!!!!!!!!!!!!!!)

    A questo punto cerco di capire se ci vuole per forza una pratica per eliminare totalmente le spallette laterali dei due archi e livellare in alto tutto dritto....io eviterei assolutamente, tanto non venderò casa nel breve-medio termine :))

    Riguardo alle armadiature come faceva notare anche @Semplice utente non pro ce ne sta di roba anche in un armadio da 37 cm....Oppure ci sarebbe anche la soluzione di @OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS...Quello che farei sicuramente è il controsoffitto//ripostiglio nella seconda parte del corridoio, a 240 invece che 220.

    Il corridoio avrebbe quindi la prima parte ad altezza 280 e la seconda sarebbe ribassata a 240 con controsoffitto a ripostiglio aereo. Magari con una buona illuminazione si può riuscire a rendere il tutto più gradevole.

    RIguardo al soggiorno e alla disposizione dei mobili, credo che il tavolo rotondo vicino alle isole non ci stia, dal vivo si vede che sarebbero proprio troppo vicini.

    Le alternative mi sa che rimangono: o tavolo nella posizione iniziale oppure vicino alle finestre come diceva @vecchiosetter.

    E riguardo ai divani e alla TV.....quello rimane un po un dilemma (piu che altro xè sono proprio abituata da sempre ad avere i divani davanti ai muri) dovrei provare a disegnarli sul pavimento per rendermi conto di quanto mi "disturberebbe" avere un divano in mezzo alla stanza o meno...

  • silvia graziottin
    Autore originale
    l'anno scorso

    Ps: mio cugino, un po come diceva @vecchiosetter, mi faceva notare che i bambini crescono in fretta e se x esempio volessero mangiarsi una pizza con amici e guardare una partita.....non potrei stiparli in quell'altra camera credo....:(

  • vecchiosetter
    l'anno scorso

    Fantastico... sono 3 gg che te lo dico! :-)

  • vecchiosetter
    l'anno scorso

    Allora un mega schermo da 80 pollici per le partite dei ragazzi in sala lo mettiamo? :-)

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    1) Ma il corridoio a gradoni chi lo ha consigliato..?

    2) in merito all’arredatrice..ancora sta pensando che avrebbe dovuto consigliarla..? Ma se neanche lei sa cosa fare..!

    3) penso che una casa abbia bisogno di essere funzionale non solo organizzata a gusto personale o di tanti altri. E per fare questo ci vuole una persona competente che sappia vedere oltre.

    4) credo che troppi galli a cantare non schiariscono il giorno...!

    ..ora chi vuol capire capisca ciò e ho voluto dire.

    buona serata a tutti.

  • Nina
    l'anno scorso

    :-D vecchiosetter hai una tenacia encomiabile

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    l'anno scorso

    Nel tuo living ci vedrei un video proiettore

  • vecchiosetter
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Bartolomeo, il corridoio ora è h 270/280 ca, il gradone l hanno pensato Silvia e L arredatrice perché vuol farci un ripostiglio aereo per metà della lunghezza, inizialmente pensava di abbassarlo a 210... fosse Per me non ce lo vedrei proprio ma se Proprio dev essere almeno 240 altrimenti è proprio un tunnel che si abbassa alla fine :-)

  • vecchiosetter
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Nina, abbi fede che entro una settimana sparirà anche il gradone col ripostiglio in quota :-)

  • vecchiosetter
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Ogni volta che vedo proporre videoproiettori o tv motorizzate a soffitto e pannelli che escono da ogni dove, mi viene da pensare... mi chi ne parla ne ha mai visto uno? Vi immaginate una persona che magari torna dal lavoro, mangia di fretta, e vuol sentire due news al telegiornale, accendere tutto il marchingegno??? :-)

    Un video proiettore è idoneo per appassionati cinefili in Occasioni di relax, scomodissimo per uso quotidiano nella normale attività di visione tv di una famiglia

  • Nina
    l'anno scorso

    Beh certo non è una soluzione per tutti i giorni, ma con due futuri adolescenti io ci penserei...anche se ora forse è prematuro

    Nonostante il televisore io i film li vedo sul telo ed è davvero un altro mondo! ;-)

  • vecchiosetter
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Beh, la qualità e resa cromatica di un pannello oled della Sony non credo esistano proiettori e teli che la equivalgano

  • Nina
    l'anno scorso

    non è paragonabile, con il proiettore è come stare al cinema, con nessun televisore hai la stessa percezione.

    Certo se sei un purista dell’immagine dovresti avere un proiettore da seimila euro, ma già la stanza buia, un buon impianto audio e l’immagine sul telo 3x3 creano un’atmosfera completamente diversa. Ma stiamo uscendo dal tema della discussione... ;-)

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    l'anno scorso

    Torni dal lavoro, mangi di fretta e vuoi anche rovinarti la digestione con due news al tg?....accendi la radio o metti un cd, ascolta buona musica e rilassati ;) ......con due bimbi direi che le abitudini e le necessità sono diverse.

  • vecchiosetter
    l'anno scorso

    Nina, nemmeno un proiettore da 20.000 euro rende Un immagine della qualità di una tv oled che da 65 pollici costa 2500.

    Tanto ora che i figli sono adolescenti con la velocita alla quale si evolve la tecnologia sia Il tuo proiettore che il mio oled saranno già vetustà dell elettronica :-))))

  • Nina
    l'anno scorso

    Ha ragione Officine, mio fratello da quando ha i bimbi piccoli riesce a vedere solo cartoni animati...per quelli basta un vecchio Mivar da 14 pollici :-D :-D

  • vecchiosetter
    l'anno scorso

    I mivar...con l antenna rotonda ed i baffi estraibili. :-)))))))

  • Semplice utente non pro
    l'anno scorso
    Ultima modifica: l'anno scorso

    Comunque mio nipote adolescente - 17 anni e quarto anno di liceo classico, sportivo e pieno di amici - guarda pochissimo la tv, ne ha una sola in tutta casa da 32 pollici, non ha sky o robe simili, fa sport, gira in bici, esce molto con gli amici e va al cinema. Per dire che non tutti gli adolescenti si inebetiscono davanti alla tv (almeno a Milano) :))

  • silvia graziottin
    Autore originale
    11 mesi fa

    Ciao, aggiorno la discussione in questo post, prima per errore ho fatto in un altro.

    Chiedo consiglio sull'abbassamento dell'ingresso (che è praticamente nella parete di fronte alla carta da parati con le bottiglie). A me non piace molto xè mi dà l'idea di chiusura però c'è una putrella tra le due aree quindi probabilmente non sarà cosi facile alzare un po il ribassamento. Non si potrà levare del tutto per via dei tubi del condizionatore.

    Sono sicura che i precedenti proprietari non abbiano fatto proprio niente, ma avranno mantenuto lo stato di quello che hanno trovato.

    MI sa che ha ragione Herman, forse demolire/etc per una trentina di cm, non ne vale proprio la pena, sempre poi che si possa fare......

    Allego foto del ribassamento


    RIgaurdo al pavimento, ho scelto alla fine di mettere parquet a spina di pesce nella consapevolezza che non verrà mai uguale....MI è sembrato il "male minore" diciamo...

    ALlego anche piantina soggiorno, ma guardate solo l'ingresso+soggiorno o non capirete nulla :)



  • Semplice utente non pro
    11 mesi fa
    Ultima modifica: 11 mesi fa

    Potresti fare un abbassamento che richiami la putrella, in cui nascondere faretti e tubi del condizionatore, sul perimetro dell'ingresso, mantenendo il soffitto alto al centro, tipo così


    Prospect Heights Townhouse · Maggiori informazioni


  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    11 mesi fa

    Sinceramente penso che sia un consiglio che vada studiato in loco con visione dello stato dell'arte, così non penso che tu possa ricevere dei consigli mirati al tuo problema.

    Serve un tecnico che verifichi l'esistente, progetti intervento murario e illuminotecnico.

    Mi sembrava di aver capito che hai un architetto che ti segue, cosa ti ha proposto?

  • Hermann
    11 mesi fa

    La misura delle pareti dell'ingresso ribassato mi sembra comunque molto alta, circa 3 metri, o è solo una mia impressione? Se ci riesce, Silvia, provi con un rendering a cambiare il colore del soffitto con uno chiaro, per vedere se è sufficiente a dissipare il senso di oppressione dovuto allo sfalsamento fra i due ambienti.

  • silvia graziottin
    Autore originale
    11 mesi fa

    Il soffitto all'ingresso è di circa 270cm mentre in soggiorno è di 350m.

    L'architetto, che è anche capo impresa , non mi ha proposto niente, si è dato per scontato di mantenere l abbassamento attuale. Inoltre, prima mi ha messo fretta per firmare il contratto ed iniziare i lavori prima di Natale, e poi non sono quasi venuti nel periodo festivo e non l'ho piu sentito.Settimana prossima lo chiamo e cerco di capire.

    L'idea di "Semplice utente non pro" mi sembra molto bella, è una soluzione molto originale... chissà se si potrà fare e quanto verrà a costare. C'è da dire che l'abbassamento va rifatto a prescindere , quindi magari quella modifica non influirà tantissimo.


  • Hermann
    11 mesi fa

    Se va rifatto comunque, allora è una ottima occasione per farne non solo una necessità ma anche un elemento di abbellimento. Sia esigente col suo architetto, richieda soluzioni che la soddisfano, e non si faccia scrupoli nel sottolineargli il mancato avvio dei lavori prima di Natale nonostante egli (o ella) abbia sollecitato la firma del contratto proprio con quel pretesto.

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    11 mesi fa
    Ultima modifica: 11 mesi fa

    io adoro le travi a vista.

    stai parlando di travi di questo genere?


    Projet Angélique Verien Architectes d'intérieurs : Margaux Meza et Carla Lopez · Maggiori informazioni


    sarebbe interessante fare anche una cornice alla porta ad arco del corridoio in ferro che fuoriesca leggermente sulla sala (questo in foto è squadrato, tu dovresti pensarlo ad arco e leggermente meno profondo, giusto un'invito)



  • silvia graziottin
    Autore originale
    11 mesi fa

    Si hai perfettamente ragione. E questa idea mi sembra proprio molto molto valida, grazieee!

    Riguardo al fasi valere, purtroppo non è il mio forte, pensate che in pratica non ho firmato un contratto ma ho firmato il preventivo e basta. Per caso qualcuno sa se la prassi è che ci sia un contratto ufficilae, con clausole , penali etc?Io purtroppo non sono del mestiere e non ho mai gestito queste cose..LA cosa sicura è che a fine marzo devo lasciare casa mia e praticamente i lavori non sono ancora iniziati. Nel preventivo firmato c'è solo la data del 14 marzo, ma non si parla di penali.

  • Nina
    11 mesi fa
    Ultima modifica: 11 mesi fa

    ...”si dato per scontato di mantenere l’attuale”....a volte leggo certi post e resto basita!

    Scusa se te lo dico, ma tu paghi. L’ho appena scritto in un’altra discussione e lo riporto anche qui: tu paghi un professionista per fare un lavoro che tu decidi. Al limite lo decidi insieme a lui, ma di certo non lo decide lui in autonomia senza che tu sia soddisfatta.

    Ma perché ci si pone sempre come se l’architetto fosse un padre padrone in una famiglia patriarcale? È lavoro, io pago tu fai.

    E ha ragione Officine, assicurati di ingaggiare una figura idonea. Proprio perché non è il tuo mestiere.

  • Semplice utente non pro
    11 mesi fa
    Ultima modifica: 11 mesi fa

    Il professionista Nina si fa pagare comunque, come ho scritto nell'altra discussione e, a meno di rivolgersi a un avvocato, o paghi nuovi progetti (se puoi) oppure ti tieni quanto ti propone (in genere ti offrono tre opzioni, con eventuali aggiustamenti, ma su quelle opzioni o almeno così è stato per me e anche per i miei genitori, che secoli fa avevano dovuto pagare un primo architetto 1 milione di lire per un progetto che non corrispondeva in nulla alle loro esigenze e per una maquette non richiesta e poi avevano ricominciato da capo con un secondo architetto).

  • Hermann
    11 mesi fa
    Ultima modifica: 11 mesi fa

    Non sapendo quale sia stato l'oggetto e l'esito del colloquio preliminare tra Lei, Silvia, e l'archimpresario (spero che abbia verificato che sia iscritto all'Ordine, e che non millanti titoli che non ha) che ha preceduto la firma per accettazione del preventivo (il che equivale a un contratto, in mancanza di questo), può anche darsi che mantenere l'attuale ribassamento sia la soluzione migliore, o meno costosa, tutto è possibile, ma un professionista corretto le avrebbe spiegato il motivo, invece di "dare per scontato" che rimanga così. Mi spiego: se a me la zona pranzo con quel ribassamento fa passare l'appetito e ne parlo con l'architetto, mi aspetto che:

    1) mi proponga una soluzione, o più di una, e i costi relativi, così che io possa decidere se fare o no il lavoro necessario;

    2) se non c'è soluzione me lo dica chiaramente e mi spieghi il perché.

  • Franco2018
    11 mesi fa

    @silvia graziottin concordo, sembra di mangiare nell'ingresso! Io sposterei tutti i mobili.

  • silvia graziottin
    Autore originale
    11 mesi fa

    Allego le foto senza il ribassamento ,scusate la scarsa qualità ma non c era la luce. Ho evidenziato anche la putrella



    DIciamo che al momento non posso ancora lamentarmi esplicitamente dell'architetto nel senso che ho avuto questa idea in questi giorni e ancora non ho avuto modo di parlarci. Prima, con la mole di lavori da fare, nessuno dei due ha pensato a modificare l abbassamento all ingresso.

    Però si come avete detto voi, mi aspetterei eccome di avere idee/soluzioni da chi lo fa per mestiere. Inoltre piu che qualcuno che faccia come dicoo, preferirei un professionista che proponga qualcosa di valido, qualcosa a cui io non avrei mai pensato.

    Voi qui però siete cosi competenti da avere delle idee spesso da veri professionisti :) INfatti gli farò vedere le foto che avete postato.

    Riguardo alla disposizione dei mobili, a me li il tavolo non dispiace, anche perchè il soggiorno ha già una cucina a vista con 2 isole, quindi non metterei in quella zona anche il tavolo: ci sarà anche un mobile soggiorno con 2 divani....non ci sta tutto....

    Quindi appunto credo sia il caso di rendere quell ingresso cosi ampio, piu' fruibile, anche come zona pranzo, ma senza un ribassamento cosi marcato su tutta la zona..

  • Semplice utente non pro
    11 mesi fa
    Ultima modifica: 11 mesi fa

    potresti trasformarlo in un elemento architettonico in accordo con i soffitti alti d'epoca e le modanature che intravedo, facendolo scendere ai due lati e decorandolo con stucchi (magari più "lineari"), tipo questo

    [houzz=https://www.houzz.it/hznb/foto/nuova-luce-alla-storia-140-mq-phvw-vp~52120187]

    [houzz=https://www.houzz.it/foto/nuova-luce-alla-storia-140-mq-phvw-vp~52120312]

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.