webuser_472047294

Costi manutenzione impianto

Utente-472047294
l'anno scorso
Ultima modifica:l'anno scorso

Ciao a tutti,

sto valutando l'acquisto di una villetta bifamiliare in classe A3 che pertanto prevede la seguente impiantistica:

- impianto elettrico di livello 3 tarato a 6kw
- pannelli fotovoltaici da 3kw
- impianto di riscaldamento con pompa di calore Daikin (con accumulatore di calore e centralina di controllo) che provvede sia al riscaldamento a pavimento con pannelli radianti, sia all'acqua calda sanitaria
- ventilazione meccanica controllata con recuperatore fresco/caldo al 90%, motore reversibile a corrente continua e termostato regolazione umidità

Pompa di calore etc...sono posizionati in un locale tecnico confinante con l'abitazione.

La domanda è: premesso che è bello pensare a un'abitazione quasi auto-sufficiente a livello di consumi e che rispetta l'ambiente, si risparmia effettivamente sui consumi o no? La mia paura si lega ai costi di manutenzione/pulizia/controllo di tutta questa roba, se ad esempio io risparmiassi anche 50€ al mese sui consumi (che avrei se non avessi questa impiantistica) ma poi devo pagarne 1.000€ e passa all'anno per i controlli e la pulizia etc...potete capire che il gioco non vale la candela se non per un semplice discorso di coscienza ambientale e di qualità della vita in casa.

Mi date qualche dritta sui costi legati a questo genere di impianti?

Grazie mille.

Commenti (5)

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.