giovanni_tiozzo

MURO IN MATTONI A VISTA E STILE INDUSTRIAL

Giovanni Tiozzo
27 settembre 2019

premetto che sto facendo dei lavori di ammodernamento a questo appartamento (in particolar modo in questa stanza) in "fai da me". lo stile che voglio dare alla stanza sarà industrial. ho scoperto un muro visto che sotto c'erano dei bei mattoni come si vede dalle foto, ora volevo chiedere alcuni consigli tenendo presente che lo stile che voglio adottare sarà di tipo industrial. la stanza in questione è ingresso/corridoio, è grande 3 metri x 6 m ed alta 3 metri, si tratta della stanza più grande dell'appartamento ed è l'unica stanza priva di finestre. per questi motivi volevo fare un total White (vista la scarsa illuminazione naturale) a parte un paio di porte che le farò nere. la parte di muro che ho scoperto volevo farla in parte bianca come sulla seconda foto (presa da un noto catalogo) e in parte con i mattoni. le fughe secondo voi dovrei farle bianche? dovrei riempire le fughe più vuote con della malta o va bene dello stucco ? (ovviamente lo stucco se le fughe tra un mattone e l'altro le faccio bianche). è corretto farla Total white volendo comunque tenere uno stile industrial? meglio qualche spennellata casuale di bianco sui mattoni o meglio lasciarli tutti al naturale? poi ho acquistato una vernice naturale per pietre che pensavo di dare sopra alla parete e ai mattoni dalla parte degli stessi a vista , la procedura in questo caso è corretta? come vanno trattati questo tipo di muri? in fondo alla stanza come si nota dalla foto c'è un imponente armadio (prende tutta la parete più stretta) con ante in tessuto rosso che per svariati motivi non voglio smantellare, pensavo quindi di mettere una tenda nera che copri l'intero armadio , secondo voi come viene? in ultimo ho stuccato gli angoli alti tra soffitto e muro perché ho dovuto togliere una cornice in gesso, mi chiedevo se carteggio per benino si vedrà comunque i punti stuccati anche se pitturo? oppure potrei lasciare grezzo visto che in ogni caso lo stile sarà industrial? e se tipo stuccassi qua e là il muro per dare difformità al muro stesso e poi pitturo sopra? avete idee su altri colori oltre al bianco? ho visto un sacco di prodotti di rifinitura per lo stile industrial ma nessuno era bianco, quindi non so neppure se sto facendo corretto voler fare l'intera stanza bianca. il soffitto visto che è alto mi consigliate magari di farlo grigio? insomma è ancora tutto da fare e i consigli sono ben accettati specialmente sulle modalità di lavoro. scusatemi se sono stato prolisso e forse non troppo chiaro ma ho scritto di getto . un grazie a chiunque vorrà aiutarmi .

Commenti (118)

  • Hermann V.

    I pannelli scorrevoli gli sono stati consigliati da subito, nei primissimi commenti, ma Giovanni ha preferito ripiegare sulle tende.

  • vecchiosetter

    Ma Giovanni magari non pensava all osb che costa poco :-)

  • Discussioni simili

    Mattoni al naturale o colorati?

    Q

    (17) commenti
    dipede dalla situazione e dal contesto, diciamo che, per quel che mi riguarda, nella maggior parte dei casi, colorare un mattone di recupero è un pò come privarlo della sua materia, di ciò che trasmette e di ciò che ha vissuto è come togliere la patina ad un mobile antico, il risultato sarebbe, un mobile nuovo con legno vecchio...........la sua storia cancellata. E' pur vero che in alcuni contesti, seppur per mè rari, una delicata e leggera velatura, può risultare raffinata e donare la giusta atmosfera.
    ... mostra di più

    Bagno con stile

    Q

    (15) commenti
    Il bagno con il parquet è sempre molto elegante, ma le pareti non dovrebbero essere in ceramica, o le rivesti con adeguate boiserie sempre in legno o stanno sicuramente meglio con una finitura "naturale" che sia liscia ed uniforme o che richiami la pietra, la roccia, le malte, o anche un rivestimento intero ( nella doccia) a mosaico con dei colori caldi come il legno scelto. Dipende ovviamente dal materiale che userai, ma se opti per le boiserie in legno, nelle zone vasca e sanitari se utilizzi materiali di qualità non dovresti avere problemi, per la cabina doccia puoi invece creare un inserto per un materiale diverso.
    ... mostra di più

    Open space stile industrial

    Q

    (9) commenti
    Salve Shadia Tutto cioe sopra da te elencato te lo possiamo fare vivere dandoti la possibilità di farti vivere da subito l interno per come lo state sognando....Tutto cio facilita la scelta del pavimento delle pareti per arrivare al risultato finale per come lo desiderate..... come dei sarti noi vestiamo le case degli italiani dalla Svizzera fino a Trapani (trapani dove vi propongo una settimana di puro relax mentre noi completiamo il lavoro di arredamento,naturalmente miei ospiti) per maggiori informazioni per un progetto e un preventivo non esitate a contattarci.... leostabile49@gmail.com 3203396775 3470954985 Ti allego 3 foto dove l incertezza del nostro cliente indeciso del retro parete è diventata la scelta finale
    ... mostra di più

    Mattoni per una cucina in moratura

    Q

    (1) commenti
    Ciao Vitalba, in commercio ci sono ormai materiali adatti ad ogni tipo di richiesta, in ogni caso, a titolo unicamente informativo, ti consiglierei le piastrelle in acciaio con stile hi-tech, vengono trattate con un processo di finitura particolare e personalizzabile; vengono impiegate per il rivestimento di cucine moderne, minimaliste, abbinabili, ad esempio, con materiali quali il vetro e l'acciaio; sono molto resistenti agli agenti chimici e agli urti. Se hai una cucina classica o tradizionale penserei anche a piastrelle in ceramica, sono quelle maggiormente impiegate per i rivestimenti delle cucine grazie alla loro enorme praticità nella pulizia ordinaria (la loro superficie non costituisce una facile presa per lo sporco) e nella posa; con le piastrelle in ceramica è possibile coprire tutto il piano cucina, le pareti per intero, oppure solamente alcune parti, ovvero i punti strategici, come il muro dietro il lavandino, il muro dietro il fornello.
    ... mostra di più
  • Hermann V.

    Be', facendo un giro per i cantieri, le idee per realizzare pannelli industrial economici non mancano, dalla lamiera (bullonata o ondulata) all'OSB e truciolati vari, al pallet, alle vecchie assi dei ponteggi usurate, alla rete per pollai. A volte ti pagano persino per portarle via...

  • vecchiosetter

    le vecchie assi da ponte... splendide!

    Sono introvabili, usurate ma non marce, in questo periodo vanno di moda nell arredo e chi arriva prima ne fa incetta

  • Hermann V.

    Quando lavoravo io nessuno le voleva... qualche agricoltore per costruire pollai, conigliere... Ora bisogna prenotarle :D

    Mia moglie, in un nostro vecchio appartamento, ne aveva fatto una porta scorrevole a "zeta".

    Tipo questa. Costata due lire di vernice e chiodi... Per Giovanni sarebbero perfette.

    A volte basta anche fare un giro nelle periferie, nelle "discariche" abusive, tante piccole imprese in nero vanno a buttare materiale di scarto da cantiere ovunque. Andare a prendere e portare via qualcosa è anche un atto civico ed ecologico. Si spera di non essere scoperti, perché vallo a spiegare che portavi via e non andavi a gettare :D


    drzwi_4.jpg (immagine JPEG, 800 × 800 pixel) - Riscalata (82%) · Maggiori informazioni


  • Hermann V.

    Altri esempi di arredo industrial o rustico con lastre di lamiera ondulata zincata, per porte e pareti

    baf7cef26b971c9c5606815fb695d5fb.jpg (immagine JPEG, 550 × 734 pixel) - Riscalat · Maggiori informazioni



    design-contemporaneo-per-lhome-office.jpg (immagine JPEG, 600 × 399 pixel) · Maggiori informazioni



    idee-di-arredamento-rustico-muro-dingresso.jpg (immagine JPEG, 600 × 484 pixel) · Maggiori informazioni


    locale-roma-2.jpg (immagine JPEG, 230 × 408 pixel) · Maggiori informazioni


  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS

    Hermann interessante anche la lamiera ondulata.

    Nella studio di architettura di un amico avevano creato delle pareti divisorie con dei tubi in lam. zincata inseriti orizzontalmente in un telaio fissato tra soffitto e pavimento. I tubi non arrivavano fino a soffitto così che la luce naturale arrivasse fino in fondo al locale mantenendo la privacy.

    Facilmente rimovibili senza interventi murari.

    Purtroppo non ho foto ma penso tu abbia capito (non c'entra nulla in questo contesto ma può sempre essere uno spunto considerato l'argomento industrial)

  • Hermann V.

    Sì, ho compreso l'uso della lamiera da come l'hai descritto, Maria Grazia (ti do del tu, per te va bene?). La lamiera è un materiale povero ma molto versatile, e non solo per ambienti industrial, secondo me, usata con gusto, può creare effetti anche chic. Può essere trattata, verniciata, acidata, decorata, traforata, bullonata. Materiale per architetti ma anche per artisti, da nobilitare.

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS

    Certo che puoi darmi del tu ;) mi fa piacere

  • Hermann V.

    Grazie Maria Grazia, il piacere è reciproco. Ecco altri mood con la lamiera, usata persino per rinnovare una vecchia madia

    design-mobile-della-designer-svedese-Katarina-sala-ispirato-alla-lamiera-ondulat · Maggiori informazioni


    lamiere-design_800x523.jpg (immagine JPEG, 800 × 523 pixel) · Maggiori informazioni


    parete-doppia.jpg (immagine JPEG, 750 × 927 pixel) - Riscalata (71%) · Maggiori informazioni



    idee-di-design-di-cucina-di-lamiera-ondulata-muro-interior-design-design.jpg (im · Maggiori informazioni



  • vecchiosetter

    Hermann è la tua quella porta? Bellissima

  • Hermann V.

    La porta in questione non la posso più fotografare perché è rimasta in un vecchio appartamento, venduto anni fa. Chissà se l'hanno tenuta. Ma era così, identica, stile fienile. Mia moglie se l'era costruita da sola, in mezza giornata (esclusi tempi asciugatura vernice, ovvio), con vecchie tavole da ponteggio che le avevo procurato. La barra scorrevole e la ferramenta di scorrimento la comprammo in un brico, forse L.M., non ricordo.

  • Giovanni Tiozzo

    per chi desiderava la piantina , ho fatto uno schizzo con alcune misure. premetto che non sono né un architetto ne un disegnatore , vi prego di essere clementi. la stanza in questione è quella al centro e nella parte in alto del disegno ho riportato la parete con il muro in mattoni. torno su una questione : nella porzione a destra del muro , io vorrei anche togliere l'intonaco ma dove delle tracce cosa mi invento? tra le due porte anche potrei andare più alto ma poi mi troverei in difficoltà con il fissaggio del binario della porta scorrevole. vi ringrazio ancora per gli spunti ma ho qualche riserva sulle lamiere, va bene industrial ma non volevo fare effetto cantiere. buona serata e grazie ancora a tutti , siete fantastici per l'aiuto e gli spunti che mi state dando. spero possiate comprendere maggiormente il tutto con la piantina .

  • Hermann V.

    Sempre restando nello stile industrial, anche coprire le tracce degli impianti nel muro (che dovrà comunque lasciare coperte, per sicurezza, quindi saranno stuccate) può offrire tante ispirazioni decorative. Una di queste potrebbe essere usare delle tubature di ferro, con i vari snodi, da usare magari per appoggiare o attaccare foto, poster, mensole, appendiabiti, o come fonti di luce alternative. Lei deve solo lasciarle molto aderenti al muro, per coprire le tracce stucate. Qualche esempio, ma poi lasci volare la fantasia...

    zIndustrial-Pipe-Bookshelf-è-una-libreria-ricavata-da-alcuni-tubi-esterni-che-da · Maggiori informazioni



    61SexcsxSpL._SX522_.jpg (immagine JPEG, 522 × 456 pixel) · Maggiori informazioni


  • vecchiosetter

    aspetta a togliere intonaco.. mi dici come sono esattamente le porte di cucina e canera3? Binario scorrevole esterno muro? E le porte?

  • Giovanni Tiozzo

    camera 3 porta tradizionale con i suoi stipiti , la sto facendo bianca . hai qualche idea vecchiosetter?

  • Giovanni Tiozzo

    porta cucina con binario esterno che si apre verso destra quindi sopra la porzione già fatta in mattoni a vista. verso sinistra non posso aprirla perché c'è un termosifone . in questa discussione , qualche post più sopra c'è il tipo di binario che utilizzerò

  • vecchiosetter

    Le due porte starebbero bene uguali.. con un unico binario, entrambe che aprono a destra

  • vecchiosetter

    Con un unico binario.. entrambe che aprono a destra

  • vecchiosetter

    Lasci il mito boanco soprail binario... e mattoni ai lati porte

  • vecchiosetter

    Il bianco sopra il binario esci di 10 cm con il cartongesso

  • vecchiosetter


    E le tracce che trovi fai delle fasce irregolari.. come fossero colate di cemento... che puoi replicare anche dalla parte opposta..per dare continuità ed uniformità alla parete

  • PRO
    FM Atelier

    La parete in mattoni verrà benissimo, bella idea! Ti consigliamo di tenerli al naturale ed usare un prodotto protettivo, tipo questo: https://www.filasolutions.com/ita/trattamento-superfici/terrecotte/mattoni-faccia-a-vista

    Non hai pensato di ridipingere il mobile? l'idea della tenda, perdonami, ma non ci sembra buona =(

  • Nina

    Vorrei fare una domanda a @Giovanni Tiozzo e forse a @vecchiosetter che potrebbe essere più ferrato in materia.

    le tracce di cui parlate sono mattoni bucati con dentro un corrugato e poi coperte di cemento, oppure senza cemento ma comunque incassate?

    O il corrugato è fra intonaco e mattone e quindi, levando l’intonaco, resta a vista l’impianto ma il mattone sotto è integro?

    Non mi ci mandate, non è decisamente la mia materia. Era solo per capire che cosa si potrebbe trovare una volta smantellata la finitura sulla parete.

  • vecchiosetter

    O farlo in cemento... il mobile intendo spatolarlo

  • vecchiosetter

    la traccia si fa sul mattone (che sia pieno o forato è indifferente) si passa il corrugato o tubo idraulico e si chiude con la Malta (o quel che vuole o si ha)



  • vecchiosetter

    Un corrugato ha diametro 20/25/32 non ci sta nell intonaco :-))))))))

  • vecchiosetter

    Quindi se Lui toglie L intonaco trova le strisce di Malta

  • vecchiosetter


    Questa è una Scanalatrice, vedi i due dischi? Regoli larghezza e profondità, in base al tubo da inserire, poi L appoggi al muro e tagli... per far la traccia :-)

  • Nina

    Ok grazie vecchiosetter, tutto chiaro...compresa la mia ignoranza :-D

    Allora diciamo che in caso ci siano delle tracce si deve sperare che siano strisce di malta il più geometriche possibile, almeno da poterne ricavare un decoro urban.

  • vecchiosetter

    Prenesso che nella quasi totalità degli immobili l impianto elettrico è a pavimento, le tracce sono striscie di ca 5-10 cm più o meno perpendicolari che dal pavimento vanno alle cassette di derivazione, prese interruttori, ed al soffitto per arrivare ai punti luce.

    studiando un minimo L impianto è semplice prevederele prima di spaccare

  • vecchiosetter

    Poi per creare un motivo decorativo può sempre farne altre finte e richiuderle.. non avrei mai pensato nella vita di fare una traccia e richiuderla senza metter un tubo!!!!!!:-))))

  • Nina

    Ma sarebbe impensabile un tromp l’oeil a ricreare pezzi mancanti? Troppo vicino per ingannare l’occhio?

  • vecchiosetter

    Nina qual è il problema a farle vere? fare una traccia e chiuderla con la Malta sono 15 minuti di lavoro!


    p.s. guarda la mail

  • Giovanni Tiozzo

    ciao a tutti vi ringrazio ancora per l' interessamento . forse una traccia è sull intonaco. proverò comunque a fare una prova. comunque ho aperto un NUOVO POST che riguarda la pavimentazione . ho creato un nuovo post per non fare troppa confusione su questo.

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM

    Giovanni Tiozzo, da quello che capisco lei sta facendo in proprio i lavori, descrive lavori di ordinaria manutenzione e quindi non ha bisogno di autorizzazioni, anche se per alcune mansioni (gli impianti per esempio) avrà bisogno di certificazioni. Mettendo insieme i pezzi che ho raccolte leggendo questo post, capisco che si sta movendo con un protocollo ch e è definito -autocostruzione- . Questo particolere modo di procedere si può definire - pre-costruzione assistita- significa che il progetto dovrà essere molto più approfondito e informato perche non si avvale di specializzati e per la mancanza di una figura terza in esecuzione. In questo caso viaggiare a vista è molto pericoloso, quindi non dovrebbe inseguire i problemi,ma deve precederli. e lo può fare solo con un progetto che arrivi alla fine dei lavori , prima dell'inizio lavori . Puo essere lei a redarlo, ma dovrà farlo completo. Può usare un diagramma ad albero per facilitare l'individuazione delle rotte.

  • Giovanni Tiozzo

    @ FM Atelier ridipingere il mobile intende le cornici delle ante? al centro dell'anta c'è un pannello in stoffa, secondo lei dovrei rimuoverlo? sto comunque pensando di fare delle ante con dei bancali di legno

  • vecchiosetter

    Perdonami la domanda, se sono forse troppo schietto, ma son fatto così :-)

    Quel mobile è oggettivamente vecchio e brutto... non hai valutato di cambiarlo? Ti stai veramente dando tanto da fare a ristrutt casa, ne vale la pena? il rischio è che ti sbatti tanto per nulla d alla fine hai un risultato mediocre che non ti soddisfi in pieno.

  • Giovanni Tiozzo

    @vecchiosetter hai ragione in parte, ma come detto prima per svariati motivi non volevo toglierlo , uno dei motivi principali è il valore affettivo che ho dato a quel mobile e il secondo motivo è che risulta impegnativo anche solo smontarlo visto che è incassato nella stanza, nulla che non si possa fare ma mi risulta veramente impegnativo dover smaltire poi tutto il mobile che si trova al terzo piano senza ascensore. coprendolo magari ottengo comunque un risultato più piacevole alla vista. detto ciò mi stavo chiedendo se coprire interamente il pavimento della stanza. attualmente c'è un pavimento in palladiana che sondando con ospiti e amici mi sconsigliano di coprire. personalmente con lo stile che voglio fare non mi sembra ci azzecchi. a questo punto chiedo a voi se un pavimento in palladiana potrebbe starci in un appartamento industrial. magari copro solo il pavimento presente nella sala da pranzo che è in marmo nero

  • Hermann V.

    Va da sé che un pavimento in palladiana, ma così come ogni altro pavimento concepito per una abitazione di stampo tradizionale, che siano maioliche di Vietri o marmo o seminato, non è "industrial". Industrial è uno stile che o si inserisce a piccole dosi in una casa di abitazione normale (ovvero con dimensioni normali, finestre normali, pavimentazioni normali): qualche arredo, qualche oggetto, ma senza stravolgerla, che è sempre un'operazione costosa e di dubbio risultato, oppure è "l'abitazione", ovvero una ex officina, un ex laboratorio artigianale, un ex capannone, un ex hangar, insomma, qualcosa che di industrial ha già tutto e originale, dal pavimento, agli infissi, ai muri, alle strutture, agli impianti, alle dimensioni. Quindi cemento, lamiera, mattoni grezzi, ferro, grandi vetrate inferriate, legno usurato. Poi ci sono le dovute eccezioni, per esempio ho visto un antico opificio, vero esempio di archeologia industriale, che ha pavimenti in cotto magnifici in quelli che erano reparti produttivi, mentre negli ex uffici ci sono pavimenti di cementine, decori in gesso alle pareti e sui soffitti, e cornici in cotto decorate alle finestre. Ora è stato recuperato, ci hanno aperto locali pubblici e negozi. Ergo, industrial significa anche varie epoche, vari contesti. Trasformare un appartamento normale in industrial non è impossibile ma molto molto difficile, il rischio è di sbagliare e non ottenere l'effetto voluto, per quello l'architetto Masu ha detto che ci vuole prima un progetto complessivo, che contempli i vari interventi e problemi e soluzioni, e solo dopo procedere. Farlo così, improvvisando ogni volta, cercando soluzioni ai problemi che via via si presentano, è più faticoso e incerto, anche il risultato.

  • Hermann V.

    Per esempio, questa è una cucina di proporzioni normali in cui però il tocco industrial è soft, ed è dato da interventi globali calibrati, dall'uso dei materiali, dall'arredamento. Notare il soffitto, che sicuramente non era così in origine, ma è stato rifinito con materiale imitazione cemento a cassero. Quindi trasformare casa sua in un ambiente industrial è possibile, ma facendo cambiamenti generali di tutte le finiture. Non significa spendere un capitale, ma pianificare gli interventi e i lavori facendo meno stravolgimenti possibili. A volte, piuttosto che togliere l'intonaco a tutto il muro, è meglio rivestirlo di gres imitazione mattone, anche solo su una parete è sufficiente per dare un'aria industrial/loft.

    Arredamento industriale: idee di arredo per ogni ambiente della casa - Archzine. · Maggiori informazioni


  • Nina

    Il pavimento lo ricoprirei. Palladiana su che gamma di colore?

    gia devi trasformare l’armadio per vari motivi, se ti ritrovi un pavimento poco adatto allo stile finale che vuoi ottenere alla fine gli elementi di compromesso diventano troppi.

    Ricoprilo con qualcosa di più adatto anche se, parlando di costi, non è un intervento proprio economico.

  • vecchiosetter

    Microcemento

  • Hermann V.

    Concordo, il microcemento permette di trasformare il pavimento con pochissimi millimetri di spessore. In un consiglio dato agli inizi della discussione era anche stata indicata una delle tante aziende produttrici (quando si parlava di rivestire le ante dell'armadio con microcemento).

  • vecchiosetter

    Far fare un microcemento però non è economico e farlo da te non è semplicissimo!

    Di dove sei? Ti faccio una proposta, visto che stai facendo tutto da solo credo anche per economizzare consideralo un regalo, se vuoi ci sentiamo al tel e ti dedico una mezz ora, ti spiego che materiale comprare ed esattamente tutti i passaggi e le modalità per fartelo... considera che per fare una stanza di materiale spenderai ca 300 euro, se vuoi fammi sapere :-)

  • vecchiosetter


    Questa è casa mia, per darti un idea del risultato finale... puoi farlo anche più chiaro, più scuro, o del colore che vuoi

  • adrianapagano

    Vecchiosetter, scusa la domanda fatta in questo contesto e anche la mia ignoranza in materia, ma mi chiedevo se il microcemento si potesse utilizzare anche per coprire delle scale esterne che sono state lasciate in cemento grezzo. Grazie mille.

  • vecchiosetter

    Certo Che si può... basta scegliere il materiale giusto... non tutti sono adeguati all esterno

  • Giovanni Tiozzo

    @vecchiosetter ti ringrazio anche se ho ripiegato ormai sul laminato in pvc. comunque abito nella provincia di Venezia

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.