fabiana_cooper

Pulire il gres effetto legno.

Fabiana C.
10 agosto 2019

Stiamo scegliendo il pavimento, vogliamo a tutti i costi gres effetto legno. Amiamo i legno ma con due cani tra cui un maschio piscione vedo dura l'ipotesi del parquet vero.

Il problema è che molti amici dicono che faticano a tener pulito il gres effetto legno perché lo sporco si incastra tra le fessure e i dettagli che riproducono il legno (venature, nodi, crepe) e soprattutto le fughe, anche se fatte con materiali top, diventano nere.

Allora.... Io panico.... Ma dico, davvero non riesce a pulire facilmente? Io ho la scopa a vapore che spara vapore a 145 gradi con potenza di circa 6 bar.
Potrebbe riuscire a sciogliere lo sporco o rovina la piastrella?

Commenti (13)

  • Federica Giovannetti

    Io ho il gres effetto legno ma non ho problemi nel pulirlo. Nel mio caso lo sporco non va nelle venature (dipende molto dal tipo che scegli), ma nelle fughe come in tutte le piastrelle. Se riesci a trovare un colore non troppo uniforme al quale puoi abbinare una fuga poco chiara, lo sporco non si vedrà molto. Esistono comunque in commercio degli stucchi epossidici che rendono la fuga impermeabile.

  • PRO
    Architetto Michele Abbate

    Ciao Fabiana. Il gres porcellanato in genere, si pulisce molto più facilmente che altri tipi di pavimenti: è una delle caratteristiche che si sono imposti nel crearlo. Per l'effetto legno, però,c'è da considerare che le venature del legno, vengono sfruttate per dare al pavimento una certa resistenza allo scivolamento. Tale resistenza viene indicata, sia nella scheda tecnica di ogni pavimento, sia su ogni confezione. Essa è indicata con la lettera R seguita da un numero che in genere va da 9 (quasi liscio e maggiormente pulibile) a 13 (si sentono le venature ed il panno per pulire scorre a fatica). Ovviamente un R13 dovrebbe mettersi in ambienti di lavoro soggetti a sostanze scivolose, un R9 va decisamente bene per le comuni abitazioni e non hai alcun problema nel pulirlo. Probabilmente i tuoi amici hanno preso un R11 (che normalmente si mette in spazi esterni) e quindi fanno un po' fatica a passarci sopra il panno.

    Si, come già ti ha scritto Federica, se usi fuganti a base cementizia, anche di ottima marca, tendono a scurirsi con il tempo, ma se usi prodotti epossidici assolutamente no. Ovviamente bisogna seguire le indicazioni di posa della relativa scheda tecnica e fatto ciò, non si hanno problemi.

    Allo studio ho, sui terrazzi, un effetto legno chiaro fugato con kerakoll fugalite parquet altrettanto chiaro. Tra i tanti cantieri, non ricordo di preciso se sta li da due o tre anni, ma almeno due anni sono passati. Stando fuori ovviamente è più soggetto a sporcarsi. Ora chi lo pulisce è in ferie e quindi il pavimento non viene pulito da almeno 10 giorni, ma tra una mezzoretta dovrei passare dallo studio Ti faccio una foto del pavimento (sporco) da cui vedrai che il colore chiaro delle fughe è rimasto tale nonostante le piogge, la neve, gli uccellini ecc.

    Come vedrai quindi, tutto dipende dal paviemento che scegli, dal fugante che compri e da chi ti posa il tutto.

    Poi ti posto la foto.

  • Federica Giovannetti

    Il mio è un R10 e c'era anche la corrispondente versione da esterno, non scivola molto agevolmente lo straccio ma non rimane sporco nelle venature.

  • PRO
  • PRO
    Architetto Michele Abbate

    Ecco qua. Le macchiette più scure che vedi nelle fughe vanno via appena lo lavi. questo perché il fugalite, tra l'altro è anche privo di pori, impermeabile: una volta asciutto diventa quasi ceramizzato. Sinceramente non ricordo se il colore della fuga due anni fa era esattamento quello che vedi, ma se è cambiato, non lo ha fatto più di tanto e ripeto, siamo in esterno.

  • PRO
    Architetto Michele Abbate

    Infatti Federica

  • Fabiana C.
    <?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?><md>Dai mi avete fatto rilassare parecchio! Starò attenta alla R allora :)

    Siamo innamorati della piastrella di Castelvetro Ceramiche la Moro color Miele. Posto foto

    Mi spiacerebbe non prenderla
  • Fabiana C.

    Non so perche non mi permette di postare le foto. Comunque ho guardato la scheda tecnica, mi dice "R10, Nat+R11"

  • PRO
    Architetto Michele Abbate

    Nemmeno io riuscivo a postare la foto. Poi l’ho ridotta ed è andata

  • Marianna Sorrentino

    Guarda ho il gres effetto legno e nn è per niente difficile da pulire. Il mio è liscio, il panno pavimenti scivola bene. Hs solo drlle leggere onde controluce. Qua si vede bene che nn è ruvido

  • PRO
    Architetto Michele Abbate

    Detto in termini di acquisto il pavimento di Marianna è quasi sicuramente un R9. Al massimo un R10.

  • Marianna Sorrentino

    Esatto architetto Abbate: R9

  • Fabiana C.
    <?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?><md>Marianna è nache molto bello e simile a quello che piace a noi
Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.