webuser_545930183

Soggiorno con libreria

Pat Sap
25 luglio 2019

Buongiorno!! Il mio soggiorno, come si vede dalla pianta è rettangolare e la mia idea di arredo è questa:
Sistemare una libreria sulla parete dove c’è la porta d’ingresso dietro il divano (che sarà a centro stanza) e una parete tv minimale sulla parete opposta (che accede alle camere).
Il dubbio è: La stanza è troppo piccola per questa idea? Oppure gli spazi me lo permettono senza opprimere troppo l’ambiente?
Grazie a chi mi risponderà.

Commenti (40)

  • PRO
    michele volpi - studio interior design

    non dovresti assolutamente avere problemi, gli spazi sono sufficienti per accogliere tutto ciò che hai descritto. oltretutto una libreria può anche stare sotto i 30 cm

  • Pat Sap

    In effetti la libreria che avrei intenzione di utilizzare è profonda circa 30 cm. Grazie mille per il tuo parere!!

  • Discussioni simili

    Layout soggiorno con cucina a vista 23 mq

    Q

    (19) commenti
    come promesso ti invio gli appunti per avviare due possibili ragionamenti. preferisco la prima idea, pur richiedendo molta attenzione e una accurata progettazione nel risolvere i problemi tecnici. Ha il vantaggio di lasciare le due luci libere. . La ipotesi B , più semplice, ma anche qui qualche attenzione per realizzare la/e parete a cxduta per la chiusura temporanea della cucina. In entrambe le ipotesi è previsto il controsoffitto per proporzionare l'area d'accoglienza e attrezzarla
    ... mostra di più

    Creare terza camera da soggiorno ampio con parete divisoria centrale

    Q

    (3) commenti
    BUON POMERIGGIO eleparlavecchio, il suo quesito necessita di un Progetto SU MISURA (non solo perché prevede la ridistribuzione degli spazi ma anche la modifica dell'impianto elettrico) e per realizzarlo bisogna sia visionare IMMAGINI degli ambienti in questione sia Planimetria DETTAGLIATA con MISURE anche degli elementi già acquistati. Se le interessa non esiti a contattarmi, assolutamente senza impegno, per un Preventivo GRATUITO. CORDIALI SALUTI Melania
    ... mostra di più

    Libreria anni 50, riprodurla con un falegname si può?

    Q

    (3) commenti
    Ciao Erica Nessun problema- Noi ti possiamo aiutare disponiamo di una falegnameria specializzata nel su misura- Inviaci una richiesta privata con misure e un telefono ti realizzeremo un preventivo- Buona Domenica
    ... mostra di più

    Libreria sospesa per parete soggiorno?

    Q

    (10) commenti
    la libreria sospesa che hai indicato è bella, ma se lo scopo è quello di avere anche uno spazio contenitivo ti proporrei di inserire due ante a tutta parete per i cappotti e giacche (credimi lo spazio contenitivo non basta mai) subito dopo la porta, a seguire nella parte inferiore continuerei con un mobile contenitore come quello dove hai messo la tv (magari con ante in legno e bianche alternate e struttura bianca) che farei continuare anche sull'angolo verso la porta e nella parte superiore puoi sbizzarrirti con mensole e divisori vari Se hai intenzione di utlizzare colori come il bianco e il legno, potresti valutare di utilizzare un colore a parete che valorizzi per contrasto la libreria. Complimenti per il tuo spazio aperto e accogliente
    ... mostra di più
  • PRO
    Falegnameria Grelli Danilo

    Bella sarebbe a tutta altezza che incornicia anche la porta.

  • PRO
    michele volpi - studio interior design

    allora esageriamo Paola, mettiamoci anche la scala! :)



  • PRO
    Falegnameria Grelli Danilo

    Ha ragione Michele. Una bella libreria a tutta parete con scala.Di quelle che amiamo tanto fare.

  • Pat Sap

    Wow!! Una libreria a tutta altezza, su misura, sarebbe il mio sogno!! Si mi piace l’idea di incorniciare anche la porta!! Dato il budget contenuto, al momento, mi accontenterò di inserire la mia semplice billy e aggiungere qualche elemento!! Grazie :-)

  • PRO
    michele volpi - studio interior design

    verissimo!!! :)... a settembre ne devo far montare un'altra. La posterò :)

  • PRO
    michele volpi - studio interior design

    Pat, fatti fare un preventivo da Falegnameria Grelli Danilo, sono bravi


  • Silvia Baruffaldi

    Anch’io avrei intenzione di metterne una così, a tutta parete e sopra la porta, ma voi la mettereste così aperta o chiusa per evitare la polvere?

  • Pat Sap

    Attendo il post. Al momento, come detto, adatterò la mia, ma ho già appuntato il riferimento alla Falegnameria, per il prossimo futuro.. Grazie!!

  • Pat Sap

    Silvia.. Esteticamente le preferisco aperte ma io comunque opterei per quelle chiuse da vetri, per salvaguardare i libri.

  • PRO
    michele volpi - studio interior design

    in realtà una libreria degna di essere chiamata con il suo nome dovrebbe essere a giorno, il libro va visto, goduto e vissuto. Sempre più persone però mi chiedono la libreria chiusa. Sarà la mancanza di tempo da dedicare alla casa?...



    due versioni della stessa parete


    questo, invece, è nato dalla necessità di recuperare spazio

  • PRO
    Fabricamus Architettura e Ingegneria

    Buongiorno Pat, la stanza è abbastanza grande, l'idea che hai in mente è assolutamente fattibile.

    Io però tenterei di posizionare anche un appendiabiti che è molto utile.

    Arch. Oreste Batori

  • PRO
    Chiara Home Staging and Interiors

    Ciao Pat, inserire solo gli arredi che hai menzionato non sarà un problema, ma se prevedi anche un tavolo riconsidererei la loro disposizione, specie per il divano a centro stanza.

  • PRO
    Falegnameria su misura

    Gli spazi ci sono per realizzare ogni tipologia di libreria come detto da michele volpi ecco un esempio di libreria classica - Il nostro consiglio è sempre di richiedere più preventivi ed andare a visitare la falegnameria da noi i clienti sono ospiti

    Librerie per studio · Maggiori informazioni


  • vecchiosetter

    Ti invito a fare un piccolo ragionamento assieme a me:

    il locale è 438, ca 40 (minimo) libreria+40 ca mobile tv+90/100 divano.. gli arredi occupano 170/180 cm... sottratti ai 438, ti restano ca 260 cm di spazio.

    80 minimo dietro divano 180 davanti.

    Capisco che è di moda il divano centro stanza, come le cucine ad isola, le vasche da bagno free standing, i letti ad isola... li vediamo nei cataloghi, negli show-room, i clienti li sognano, i mobilieri spingono per venderli, gli arredatori un po’ per accontentare i clienti un po’ per esser modaioli li propongono...

    Un arredo centrostanza occupa più del doppio dello spazio (perché devi considerare il passaggio tutto attorno), onestamente ha senso occupare tutto il tuo soggiorno per metterci un divano? Perché altro poi non ci sta, e Se il divano fosse contro La parete invece? Ci sarebbe più spazio per un bel divano più ampio, più distanza per prenderti una bella tv enorme, più spazio per metterci un tavolo se vuoi, o qualsiasi altra cosa, per invitare amici e parenti che potrebbero vivere comodamente il tuo living.. si, forse meno alla moda, però più comodo :-)

    Immagino con questa risposta di aver poco consenso, e lo capisco, anche a me piace l arredo di design, però occorre valutare la soluzione più razionale perché gli ambienti siano in primis vivibili oltre che belli!

    questo concetto non smetterò mai di esprimerlo.

  • Nina

    Vecchiosetter ammiro il coraggio, io ho rinunciato da tempo. Non solo la moda del divano a centro stanza nelle case moderne (spesso micro) spesso è assurdo, ma su questa piattaforma i Pro lo “spingono” molto pensando forse di accaparrarsi consensi, non so, per potenziali indici di gradimento? Perché seguire la moda aumenta lo spessore del portfolio? Bo, chi puo dirlo.

    Prima si lamentano che la televisione impera e non ci sono più reali spazi di conversazione, poi consigliano spazi esigui tra questa e la seduta...

    Dopo essermi sentita dire da un Pro dire che i mobili a perimetro gli fanno pensare alle riunioni condominiali o alle feste degli adolescenti timidi, mi sono cascati gli anticorpi.

    Ho capito che difronte alla moda anche il Pro (da me) più seguito rasenta l’idiozia....uh, ma come mai questo concetto ridonda? ;-)))

  • Nina

    Nel caso specifico di Pat invece se non deve inserire altri che divano e televisione, lasciando quindi un virtuale corridoio tra porta di ingresso e porta della zona notte, gli spazi ci sono. Purché, come tu stesso hai osservato, non servano altri ingombri

  • vale ria

    Nina io per esempio, nonostante sia appassionata di arredamento e design, ho dovuto posizionare TUTTI i mobili del mio salotto lungo le pareti....Purtroppo fra porte, finestre, passaggi, nicchie ecc era l'unica soluzione possibile. pace! non saremo alla moda xD

    In questo caso però mi immagino la libreria come uno sfondo per il divano, e anche se si lasciano solo 50-80 cm tra libreria e divano (giusto lo spazio per prendere un libro) la trovo una bella idea.

    Io personalmente, nel caso di librerie molto grandi, preferisco ripiani chiusi in basso (per salvaguardare gli oggetti dalla polvere, e poi un pò di spazio contenitivo non fa mai male), e ripiani a giorno fino a soffitto.

    Visto che hai il Billy potresti prendere gli elementi top per alzarla il più possibile

  • vecchiosetter

    La risposta te la sei data da te!

    i clienti vedono le foto da catalogo, sognano, vanno daL mobiliere o contattano un Architetto... tra quello che gli dice ”si certo casa Sua sarà così“ è quello che gli risponde “quello non fa per lei, meglio una cucina lineare e un normale divano”, quale dei due pensi avrà un nuovo cliente? :-)

    Però la foto del catalogo è un Ambiente da 100 mq e la nostra stanza è di 20/25!

    Anch io e amo lo stile moderno, a casa mia ho un divano centro stanza, cucina ad isola, cabina armadio, vasca centro stanza in bagno, però ho un appartamento di 140 mq dove ho creato un bilocale (soggiorno open space, camera, cabina e bagno), posso permettermelo perché siamo In due (io e la mia compagna) non abbiamo figli ne abbiamo in progetto di farne, ho una casa singola dove al piano terra ho altri 140 mq oltre taverna, quindi è stata una scelta consapevole e ragionata... ovvio se avessi avuto figli le priorità nella progettazione sarebbero state differenti.

    in conclusione... L arredamento giusto dev essere bello, ma soprattutto funzionale e progettato razionalmente in base a necessità e spazi!

    Ogni tanto di questo ce ne dimentichiamo...

  • Franco2018

    Dome mettere il divano? Bel dilemma che abbiamo anche noi nel nostro ingresso living (con angolo cottura) di cui allego piantina ed uno schizzo veloce (altra possibilità è con il divano ruotato di 90° faccia all’altra parete) . E mia moglie gradirebbe anche una poltrona proprio per far conversazione con chi sta seduto sul divano. Ma lo spazio è tutto lì e la visione della TV va inclusa nel progetto. Non mi pare ci siano altre possibilità oltre al divano in mezzo alla stanza e la libreria, più o meno come in questa discussione, alle pareti. Quindi un dilemma molto comune.





  • vecchiosetter

    Vale ria in questo caso se lasci 50-80 dietro al divano ne hai 180/200 davanti, se ci metti un tavolino 50 davanti e 50 dietro.. ed hai riempito la stanza!

    Se arrivano 8 amici assieme, fanno fatica a muoversi...la trovi una bella idea?

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS


    Pat mancano degli elementi per dare risposte. Quante persone abiteranno questi spazi? sei single? coppia? giovani? ami ricevere amici? quanti?

    Vecchiosetter, se il tavolino ha le ruote lo si può spostare quando vengono amici (anche senza ruote in verità, ma le ruote agevolano i movimenti). E anche il divano se realizzato a moduli componibili può essere movimentato senza troppi problemi.

    FONTANA ARTE tavolino rettangolare TAVOLO CON RUOTE design by Gae Aulenti | eBay · Maggiori informazioni


    L'arredamento dovrebbe essere al ns servizio, non dobbiamo adeguare il ns. stile di vita ad esso.

    L'importante è essere consapevoli delle scelte che si fanno e in genere avere un PRO che ti segue aiuta proprio in questo senso.

  • vecchiosetter

    Ecco, per seguire la moda spendiamo 1000 euro per un tavolino e poi lo spostiamo per far spazio agli amici! :-)))

  • Pat Sap

    Grazie a tutti per le varie opinioni.
    Comincio a dire che siamo una coppia che rimarrà tale e che, nella stanza adiacente, c’è una cucina abitabile con tavolo. Quindi non abbiamo intenzione di mettere nel soggiorno un tavolo. In genere non ospitiamo molti amici, tutti insieme. Potrà succedere una volta l’anno di essere in massimo 8 persone e pensavo all’Idea di inserire un tavolino o consolle che si trasforma in tavolo all’occorrenza (se proprio devo ospitare)
    L’idea del divano a centro stanza nasce principalmente dal fatto che vorrei una libreria molto capiente e non vorrei averla come fronte ingresso. Attualmente è stata arredata con divano molto grande sulla parete ingresso e mobile soggiorno di fronte ma mi sembra molto dispersiva e in effetti anche noiosa. Se decidessi per il divano in centro non inserirei ulteriori mobili, a parte il tavolino o console. Per il discorso dell’appendino, mi piacerebbe nasconderlo nel disimpegno! Apprezzo comunque ogni consiglio :-)

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS

    Vecchiosetter e' il primo che mi è venuto in mente con le ruote, ma ci sono diversi esempi in rete; anche nel fai da te. Ma questo di Gae Aulenti è davvero un evergreen ;) pensa che è stato progettato nel 1980, ben 39 anni fà

  • vecchiosetter

    Se cerchi un tavolino trasformabile io questo lo trovo bellissimo https://ozzio.com/my-product/tavolino-trasformabile-box/

  • Nina

    Vecchiosetter non apriamo il capitolo rotelle.. :-D

    i mobili che scompaiono, slittano, scorrono, si ribaltano sono intelligentissimi, fighissimi, ti fanno sentire Napo Orso Capo...peccato che affinché funzionino, la casa debba essere sempre ordinata, con niente sui ripiani o intorno ai ribaltabili o sotto i richiudibili.

    Alla faccia di non vivere in funzione dell’arredamento!!


    il trasformabile di Ozzio comunque è davvero intelligente, sale e scende senza dover traslocare la stanza!

  • vecchiosetter

    È a differenza di altri simili quando è chiuso è proprio bello... dal design pulito

  • Sabring Mac

    Io ho optato per un divano modulare decentrato ma non accostato ai muri perimetrali. Posso modificare a piacere la composizione delle sedute e dei pouff. In questo modo ho potuto rinunciare alla penisola, che in passato ho avuto e trovato ingombrante e poco funzionale per le mie esigenze. Il tavolo di Gae Aulenti è stata la scelta più comoda (e bella). Lo spostiamo tutte le sere senza disagio. Quanto alla libreria, nella casa precedente avevo potuto lasciare un passaggio di circa 70cm tra scaffale e tavolo, soluzione non soddisfacente in termini di praticità e risultato estetico. Certo, nelle case da rivista gli spazi non sono esattamente comuni...

  • Nina

    Scusa Sabring Mac, ma hai visto la dimensione della stanza che hai postato? XD

  • Sabring Mac

    :) sì sì, lo spazio disponibile è senz’altro più abbondante. Nello spazio di Pat credo non metterei un divano centro stanza, anche perché vorrei la libreria a vista e non alle spalle. Ma se questo non è un limite, allora direi che ha spazio a sufficienza. Ha ragione chi dice che bisognerebbe pensare anche agli ingombri di un tavolino o di una seduta aggiuntiva, che successivamente sarebbe difficile “forzare” in uno spazio che risulterà forse saturo.

  • vale ria

    vecchiosetter non a tutti piacciono o servono i tavoli in soggiorno ;)

  • vecchiosetter

    Vale ria, ha scritto lui qualche post sopra che pensava ad un tavolino o consolle trasformabile da aprire all occorrenza :-)

  • Pat Sap

    Il tavolino Ozio è davvero bello. Potrebbe essere una soluzione :-)

  • mat_castiglione

    condivido in pieno le riflessioni di vecchiosetter! ci ostiniamo ad inseguire modelli che nulla hanno a che vedere con la funzionalità e il confort, solo perchè sono di moda! ma vi rendete conto di quanto è assurdo avere libri fino al soffitto ed essere obbligati ad usare una scala per arrivare lassù, e lassù il libro che cerchiamo non c'è! e dunque scendi , sposti la scala e passi allo scaffale accanto, augurandoti che quel certo libro sia là altrimenti...ti passa la voglia di leggere , ti butti sul divano e ti abbiocchi davanti alla tele con l'ultima fiction ohhhh! i libri per essere goduti devono essere a portata di mano e se ne abbiamo cosi tanti facciamo una severa cernita, teniamo i libri che ci hanno emozionato e che vorremo rileggere fra qualche anno e regaliamo gli altri quelli inutili ( e dio solo sa quanti libri inutili si scrivono attualmente!) alla biblioteca del quartiere! chiedo scusa a tutti gli artigiani delle librerie, ho voluto esprimere una mia opinione! buonanotte


  • vecchiosetter

    Avere una libreria a tutt altezza, tanti libri e dover usare la scala per cercarne uno nell ultimo ripiano in alto è bello, il problema è quando per spostare la Scala ti rendi conto di aver il divano in mezzo alle p... ops, alla stanza! :-)

  • Silvia Baruffaldi

    Gli amanti dei libri sanno dove sono, non hanno bisogno di cercare. Una libreria con la scala è sempre stato il mio sogno, ma con gli spazi di oggi non è facile. Effettivamente si può fare se non ci sono mobili che ne ostacolino lo scorrimento

  • Pat Sap

    Sono arrivata alla conclusione che deciderò al momento del trasloco, inserendo gli elementi e valutando effettivamente gli spazi. Mio marito è d’accordo con chi dice che lo spazio è troppo piccolo.. Io nn sono ancora convinta. Vi dirò e vi farò vedere le foto!
    Grazie a tutti :-)

  • vecchiosetter

    Un azione Sempre utile, vai sul posto prendi qualche pezzo di legno..cartoni.. posizionali sul pavimento ad emulare gli arredi, e camminaci attorno

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.