raniericate

APPARTAMENTO DA RISTRUTTURARE

Caterina R
3 anni fa

Ciao a tutti,

devo ristrutturare questo appartamento e la mia cliente vorrebbe lasciare tutto com'è, giusto ingrandire un pò il bagno e unire soggiorno e cucina. In allegato lo stato di fatto.

A me però la distribuzione non convince perchè entrando si vedono le due camere da letto e la zona giorno si affaccia sul cortile interno con i palazzi molto vicini e i panni stesi.

Le vorrei quindi proporre una seconda opzione con il soggiorno appena si entra, unendo le due camere da letto e il soggiorno e cucina trasformarle in due stanze separate con affaccio sul cortile interno.

Il dilemma di questa seconda opzione sarebbe però la cucina, voi cosa fareste? la mia cliente la preferirebbe 'separata'.

Per quanto riguarda la prima opzione, cioè mantenendo lo schema allegato, come cerchereste di ''unire'' living e cucina ?


corridoio

prima camera appena si entra

seconda camera

soggiorno

cucina


Commenti (55)

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    il motivo è il budget limitato e anche un pò un parere istintivo: entrando in quella camera quadrata angolare si immaginava il soggiorno.

    Il bagno ha una finestrella, che non è segnata in pianta.

  • Nina
    3 anni fa

    Purtroppo se il budget è limitato ho paura che avrai poco margine alla creatività. Spostare gli impianti (i pavimenti restano quelli?) potrebbe essere più oneroso di quanto la cliente non pensasse di spendere.

  • Discussioni simili

    Appartamento da ristrutturare - questo il nostro progetto

    Q

    (9) commenti
    Concordo coi colleghi su quanto detto sopra. Trovo inoltre che la distribuzione non sia ottimale, come detto per la suddivisione giorno/notte, ma anche per il corridoio lungo e a L che in un appartamento nuovo si potrebbe tranquillamente evitare. Se fosse un esercizio su carta vi faccio i complimenti, se è un fai da te siete stati bravi, tanti aspetti positivi ma anche tanti gli errori. Trattandosi di una ristrutturazione vera e propria, permettetemi di consigliarvi di avvalervi di un consiglio da un professionista. Non voglio smontarvi per accaparrarmi un cliente a tutti i costi, ma dare un consiglio davvero col cuore: una volta realizzato rimarrà per sempre e se fosse casa mia credo ne varrebbe la pena. Non è necessario spenderci troppo e farsi curare in ogni minimo dettaglio, se ritenete di poter gestire le fasi successive da soli, almeno un progetto preliminare allo stesso livello di dettaglio di questo. Se lo ritenete, sono ovviamente a disposizione.
    ... mostra di più

    Appartamento da ristrutturare

    Q

    (5) commenti
    Ciao Luisa noi ti possiamo dare il nostro aiuto , disponiamo di una falegnameria specializzata nel su misura e siamo in grado con l'appoggia di professionisti selezionati di realizzare anche la ristrutturazione. Nella nostra pagina houzz puoi giudicare come lavoriamo. Un nostro preventivo permette di poter valutare altre idee con dati alla mano. Ti allego un Video di una nostra realizzazione che dimostra che anche in piccoli ambianti con il su misura si possono ottenere soluzioni piacevoli.
    ... mostra di più

    Pavimento appartamento da ristrutturare anni 60

    Q

    (0) commenti
    Grazieeeeee!! Il mio dubbio sta nel fatto che vorrei lo stesso pavimento anche in bagno!!.. Ma piastrelle è arredare il bagno nelle tonalità del beige non mi piace!! Grazie ancora!!
    ... mostra di più

    appartamento da ristrutturare ...dai pavimenti ai mobili

    Q

    (13) commenti
    La lucidatura comporta dei passaggi in più che "aprono i pori" aumentandone così l'assorbenza. Stiamo comunque parlando di gres ... il grado di assorbenza è comunque molto basso se paragonato ad altri materiali. Se ti piace l'effetto lucido, non rinunciarci: impagabile il riflesso che crea profondità e illumina tutto l'ambiente. Beige e bianco funziona bene, ma non esagerare: inserisci qualche arredo e/o complemento in contrasto, altrimenti sembrerà di fluttuare nel vuoto.
    ... mostra di più
  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    infatti vorrei proporle una versione lasciando tutto cosi com'è, ingrandendo il bagno e ''unendo'' ma non so come cucina e soggiorno.

    l'altra versione più costosa (ma poi decide lei) con il soggiorno all'ingresso. il corridoio non può andar via perchè il muro è strutturale, invece posso spostare impianti in quanto il pavimento posso cambiarlo.

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    la casa verrà abitata da una giovane coppia con bambino.

    Vi allego misure più precise nel pomeriggio. Il muro tra camera e soggiorno è portante.

    Mantenendo lo schema così com'è, con il corridoio e le camere da letto all'ingresso, come studiereste il blocco cucina/soggiorno/bagno?

  • PRO
    Lamberti
    3 anni fa

    Ti propongo una soluzione con zona giorno all'ingresso, ovviamente da verificare con misure reali:


  • Nina
    3 anni fa

    Caterina, avevi già tirato giù qualche idea per il blocco soggiorno/cucina bagno lasciati nella situazione attuale?

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa


    questa era la mia idea lasciando tutto invariato, ingrandendo il bagno e aprendo la cucina sul soggiorno, ho chiuso la porta nel disimpegno ma sono indecisa perchè così si eliminerebbe tanta luce entrando. che dite?

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa



  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    questo è lasciando la cucina comunicante con il soggiorno, cioè come è attualmente. In realtà non ha molto senso aprire quel varco sul soggiorno a questo punto,..

  • Nina
    3 anni fa

    Preferisco la prima ipotesi perché il bagno è più filtrato.

    invece di chiudere con un ripostiglio, potresti chiudere con qualcosa che faccia passare la luce della cucina (no vetrocemento ti prego) e recuperare lo spazio contenitivo con armadi a muro in corridoio. Due metri di larghezza solo per passarci attraverso mi sembra spazio inutilmente sprecato!

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    Ciao a tutti, sono tornata con misure reali esatte e le due opzioni gia' discusse ma più attendibili.

    Che ne pensate?

    Nella prima opzione lascio tutto com'è e ingrandisco il bagno. Questa opzione mi consente di lasciare anche il pavimento e restare diciamo "low cost"

    Nella seconda opzione sposto il soggiorno e cucina all'ingresso ma per fare questo dovrò portare gli attacchi e forse un gradino per le pendenze, ahimè. Però il vantaggio è avere il balcone con la vista laterale sul mare per il soggiorno e la vista del cortile interno, meno bella, riservata alle camere da letto.

    Questa opzione diciamo che costerebbe di più perchè per portare la cucina lì dovrò rompere il pavimento e il massetto. Aspetto vostre idee e secondo voi che prezzo a mq propongo alla cliente nelle due opzioni? Come impianti da rifare ex novo c'è solo l'elettrico, i muri sono da tinteggiare semplicemente, idem porte e finestre.

    grazie!



  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    seconda opzione


  • Sunp
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    A me piace di più la prima perché sembra tutto più spazioso :-)

  • Nina
    3 anni fa

    Scusa Caterina, ma nelle due ultime ipotesi i mobili che hai inserito sono disegnati in scala? C’è qualcosa di strano, lo scrittoio della camera da letto sembra grande quanto il divano tre posti in soggiorno. È giusto così?

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    Si l ho fatto grande xche ne aveva bisogno la cliente

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    Comunque in entrambe le ipotesi non so dove ricavare un piccolo ripostiglio x lavatrice!

  • PRO
    Lamberti
    3 anni fa

    Ciao Caterina,


    Nella seconda ipotesi la superficie della cucina mi sembra un po' grande rispetto alle dimensioni complessive dell'appartamento, prova a creare lì una sorta di ripostiglio/lavanderia.

    Ti posto anche una terza alternativa che penso rappresenti una via di mezzo tra i tuoi due progetti:


  • PRO
    elena lo turco
    3 anni fa

    Non trovo comodo nella quotidianetà andare a mangiare in soggiorno attraversando due porte. Tornerei alla soluzione di Caterina dell'11/06 dove nell'armadio a muro si puo' organizzare la colonna lavatrice asciugatrice

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    Cioè quale? L’11/6 ne ho postate un paio

  • PRO
    elena lo turco
    3 anni fa

    la prima, dove hai l'armadio a muro con la nota "rip."

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    Ok. Si in effetti è la più funzionale anche se per andare in cucina con la spesa devo fare il giro dal soggiorno...

  • PRO
    Lamberti
    3 anni fa

    Se è solo per due porte il problema basta invertire zona salotto con zona pranzo e aprire una seconda porta nella cucina.

    La soluzione indicata dall'Arch. Lo Turco non mi piace perché avresti un soggiorno dove le due zone funzionali, pranzo e relax, non sono ben definite, la televisione rimane in una posizione scomoda rispetto al divano e, come hai già evidenziato tu, il percorso ingresso/cucina è davvero troppo lungo.

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    Infatti volevo studiare una soluzione nel corridoio per avere libreria con moduli chiusi con lavatrice.. che dite? Visto che è così grande..

  • Nina
    3 anni fa

    Sono d’accordo e anzi avevo sollevato il dubbio nei primi post: il corridoio si presta a togliere dalle stanze tutta quella serie di ingombri orrendi, ingombranti (appunto) ma indispensabili quali ripostiglio, armadi e perché no, anche lavatrice!

    Lo sfrutterei il più possibile.

    mi piace molto la proposta dell’architetto Lamberti, sia la prima (che saranno mai due varchi) sia la seconda con tv di taglio.

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    Ma secondo voi se cambio il pavimento, eliminando il vecchio, le porte rischio di romperle/rovinarle?

  • Sunp
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    quando abbiamo rifatto il bagno di servizio di mia madre l'impresa ha tolto infisso e porta vecchia e poi li ha rimessi, quindi non credo. E ora che ci penso anche al mare avevamo mantenuto le porte originali, che erano state rimosse, restaurate e rimesse in sede.

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    Le porte si, ma le cornici e l imbotte non credo xche sono incollate

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    Che ne pensate?


  • Sunp
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    molto bella, a me piace molto. Potresti pensare a un mini ripostiglio utlizzando la porta del soggiorno in linea con le camere (ribaltando l'apertura delle due ante verso il corridoio). E io nel corridoio d'ingresso, a destra dell'entrata, farei un mobile unico, anziché due



  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    Si ci ho pensato ma preferivo una nicchia a tutta altezza lavatrice, dove sopra attrezzare con mensole x detersivi e cesta roba sporca oppure eventuale asciugatrice se la cliente preferisce

  • Sunp
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    Ho provato a ruotare i mobili, solo per vedere che effetto avrebbe fatto (e per inserire una libreria/mobile tv più comoda), usando l'ipotesi con piccolo ripostiglio






  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    è sempre molto singolare entrare sulle camere da letto e lo è ancora dipiù se per andare in bagno si debba percorrere una lunga promenade che passa dall'ingresso... che dire infine dei 12,06 mq per l'ingresso?

    Ora a ripartire dal titolo, -un appartamento da ristrutturare- un vero e proprio prologo introduttivo mi viene da chiedermi...visti gli esempi postati sembra che ristrutturazione sia da attribuire alle finiture e non alla distribuzione funzionale... cosa mi dice? io per arrivare alle risposte ripartirei da qui!

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    E poi ha idea di che costi elevati e dubbia fattibilità per spostare gli impianti della cucina fino al soggiorno mettendolo al posto delle camere da letto?

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    3 anni fa

    e lo so!! certo, so valutare costi e fattibilità, è il mio lavoro, infatti io non la sposterei... ma lo stesso ripartirei dalla distribuzione funzionale!

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    2...inoltre non demolirei nessun muro, dalle foto mi sembra di intuire che proprio quello di fronte alla porta d'ingresso possa avere qualche valenza statica, e anche i rinforzi strutturali hanno un costo (cfr commento arch. Pacciani).

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    3 anni fa

    3...la risposta penso possa essere suggerita dalla posa del pavimento esistente !

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    Caterina R, da come ha posto la domanda immagino che lei sia designer o architetto, e quindi in quanto incaricata dell'impresa conoscerà ogni dato necessario per formulare un'ipotesi di linea progettuale che porti alle risposte. Il dato più semplice che manca a noi che stiamo al di qua, è l'età dei componenti. Il numero lo si immagina dal numero dei letti. L'età no, ed è importante per valutare le relazioni della Forma dell'abiltare non ultimo il numero delle volte e in che fasce orarie sono usati i servizi essenziali (bagno e cucina) . La mia impostazione paradossale - si cambia tutto senza cambiare nulla- non è per rispetto referenziale per il gattopardo, ma perche è la traduzione lineare della contemporaneità...non il gattopardo ben inteso, ma la sovraposizione complessa di reti di interazione di dati... allora in questo contesto la regola guida sarà - un problema per volta, e ogni risposta in risonanza -.

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    cito:

    Nina

    Purtroppo se il budget è limitato ho paura che avrai poco margine alla creatività. Spostare gli impianti (i pavimenti restano quelli?) potrebbe essere più oneroso di quanto la cliente non pensasse di spendere.

    fine citazione.

    Nina il budget limitato non è in relazione con la creatività,. anzi, con un limite di spesa occorre maggiore creatività, e maggiore approfondimento del progetto...allora io riformulerei in questo modo, più è basso il budget più alto dovrà essere il compenso per il progettista, semplicemente perchè dovràimpegnare più tempo per la progettazione, ma soprattutto per la progettazione esecutiva e l'esecuzione per evitare sprechi o azioni ridondanti.

    ps. oggi la manodopera influisce molto dunque risparmiare un giorno (che significa risparmiare almeno 3 giorni uomo), ovvero quanto necessario per imbiancare metà dell'appartamento...e andando avanti di questo passo .... Si puoi fare anche solo la pittura, ma se si volessero adottare luci radenti solo la preparazione delle pareti costerebbe come tutta la ristrutturazione. Quello che voglio dire , la creatività non è solo l'estrositrà delle soluzioni, ma soprattutto nella coerente organizzazione esecutiva....

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    3 anni fa

    PS. potrebbe indicare l'anno di costruzione? grazie

  • PRO
    Irene Dall'Aglio
    3 anni fa

    Caterina, la tua prima opzione di tre giorni fa e' quella che mi convince di piu', ed la piu' conservativa! capisco la richiesta della cliente, l'aria che si respira nelle case d'epoca e' data dalle proporzioni, dagli spazi, anche dai corridoi che oggi ci sembrano troppo grandi! Non la stravolgerei assolutamente. Visto che sei un tecnico poi valuterai tu l'opportunità' di demolire o spostare tramezzi che vanno valutati con attenzione

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    Nessuno la ha interpellata. La smetta con queste inutili e sterili considerazioni.

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    Sono d’accordo con te. Infatti le proporrò o la prima opzione di 3 gg fa o questa diciamo rendendo cucina e living collegati. Grazie

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa


    I tuoi preferiti Houzz · Maggiori informazioni


    ...ho usato il suo progetto come riscaldamento questa mattina (prima di iniziare a lavorare dedico sempre 2 ore a questo esercizio). Non era cialtroneria il paradosso-non cambiare nulla per cambiare tutto-, come non erano inutili e sterili le indicazioni date dentro ogni mia risposta (anche quella cancellata). Unica micro demolizione realizzare delle aperture tonde sopra ogni porta per consentire alla luce di "esondare" da ogni stanza dentro la stanza delle cortesie (ingresso) . Un ingresso fatto di spazio vuoto e di materiali a partire dall'intonaco che sarà in intonachino d'affresco tirato a fratazzo americano.

    ps. gli armadi sono progettati per ottenere maggiore privacy nelle camere, e per non avere interferenza (visiva e sonora) con la stanza delle cortesie.

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    3 anni fa

    Masu mi sorprendi sempre. La tua cortesia e generosità sono uniche, oltre alle competenze che ti distinguono. Bellissimo progetto. Adoro le aperture tonde sopra le porte, un dettaglio da maestro.

  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    3 anni fa

    Scusa non progetto, perché non lo è, ma indicazioni d'uso

  • PRO
    ISOLAPROGETTI architetti & partners
    3 anni fa

    Ciao Caterina

    trovo molto stimolante il tuo condividere il "tema".

    Però penso che in primis dovresti essere tu ad andare dritta per la tua strada, trovare dentro di te le idee e poi andare dritto fino in fondo.

    Spero di vedere presto postate le foto del tuo progetto definitivo e poi magari il "dopo"

    Buon lavoro

    ciao fabio

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa

    Ma ovvio, ma altrimenti a che serve questo posto se non a condividere idee? So qual’è la mia strada, ma è sempre bello sentire altre campane

  • Nina
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    Architetto Masu davvero con un budget limitato, che aveva proiettato la scelta della cliente a non cambiare quasi niente, si potrebbe raggiungere una meraviglia come quella da lei indicata?

    Sarebbe molto bello e valorizzerebbe molto ogni spazio!


    p.s. Non ho fatto in tempo a leggere la risposta che è stata cancellata...tra l’altro questa storia che vengono cancellati i post andrebbe chiarita...

  • Caterina R
    Autore originale
    3 anni fa


    La cliente ha optato per questa opzione, che ne pensate?

  • Sunp
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    bella, a me piace (mi sembra solo un po' piccolo l'armadio nella cameretta, io avrei messo il letto nell'angolo vicino alla finestra e raddoppiato l'armadio)!



Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Houzz utilizza cookie e tecnologie simili per personalizzare la mia esperienza, fornire contenuti per me rilevanti e migliorare i prodotti e i servizi di Houzz. Premendo su "Accetta", acconsento all'utilizzo dei cookie, descritto ulteriormente nell'Informativa sui cookie. Posso rifiutare i cookie non necessari cliccando su "Imposta le preferenze".