Cucina mille dubbi

Priscilla Prisco
4 maggio 2018

La nostra cucina arriverà a giorni, ma da quando mi sono iscritta su Houzz mi son venuti mille dubbi...ho paura di avere sbagliato tutto e sto cominciando a sudare e a contorcermi per l'inquietudine! Non volevo la solita cucina bianca e fredda (che poi alla fine sono anche belle, così pulite ed essenziali danno un'idea di perfezione), ma proprio non rispecchiano la mia personalità...che ci posso fare? Io amo lo stile industriale, un po' retrò, il legno, la pietra, il ferro, i materiali di recupero,il contrasto con elementi moderni sapientemente abbinati e collocati, Sapientemente appunto, noi non ne siamo capaci! Nemmeno il nostro budget purtroppo permette di sbizzarrirsi tanto visto che è stato duramente provato da una serie di interventi strutturali atti ad ampliare e mettere in sicurezza la casa, una vecchia casa in pietra con mille difetti. Ma vorrei comunque cercare di renderla accogliente e gradevole, per quanto possibile. E in linea con i miei gusti...almeno un poco!La cucina che abbiamo scelto (parlo al plurale perchè purtroppo ci ha messo il becco l'uomo di casa che in un primo momento ha finto di lasciarmi carta bianca, ma dopo ho capito che scherzava...ovviamente!) è una cucina della Lube con basi oak miele ( un color rovere naturale con delle spaccature verticali che vorrebbero riprodurre quelle naturali del legno), pensili beige chiaro opaco e top antracite con lavello e piano cottura sempre antracite. Forse ci sarebbe stato meglio un top più chiaro, ma dopo a cosa avrei abbinato le lampade a sospensione in metallo nero che mi piacevano tanto? Questa è la foto del rivestimento della cucina così vi fate un'idea più precisa. Accetto pareri, critiche, suggerimenti...spero di non aver fatto troppo danno!




Di seguito invece la parete frontale alla cucina con questa particolare nicchia lunga 200 cm e profonda 40. La mia idea sarebbe di metterci una madia particolare con funzione sia contenitiva che di appoggio per una piccola tv da guardare stando seduti a tavola. Consigli per il colori/rivestimenti della nicchia e delle pareti intorno? E il tavolo e le sedie come li fareste?



Commenti (42)
  • PRO
    Falegnameria Grelli Danilo

    Ormai la cucina l'ha ordinata.Inutile fasciarsi la testa.Aspetti che gliela montino e poi posti la foto.Sarà molto più facile darle consigli per il mobile da mettere nella sua bellissima nicchia.

    Priscilla Prisco thanked Falegnameria Grelli Danilo
  • Gloria

    Sono pienamente d'accordo con Danilo! (per inciso io amo i top scuri. Il mio è nero e mi fa impazzire per tenerlo pulito, ma non lo cambierei mai!)

    Priscilla Prisco thanked Gloria
  • Gloria
    Le tue basi e il top dovrebbero essere all'incirca come sopra

    Priscilla Prisco thanked Gloria
  • Priscilla Prisco

    Grazie Falegnameria Grelli Danilo, infatti a questo punto non mi resta che aspettare. Per quanto riguarda la nicchia che le piace tanto inizialmente la vedevo come un ostacolo perché su quella parete avrei voluto farci la cucina e sarebbe venuta lineare di 4 m come piacciono a me. Ma c'era già uno sfiato per la cappa nella parete opposta quindi alla fine l'abbiamo fatta lì. Poi prima che venisse intonacata e dipinta di bianco la tovavo molto più particolare perchè c'era la pietra e sull'arco i mattoncini rossi, ma entrambi purtoppo erano in cattive condizioni e non è stato possibile recuperarli. Spero di riuscire col vostro aiuto a valorizzarla!

    Si Gloria, i colori della cucina sono all'incirca quelli della foto che hai postato, solo un po' più chiari i pensili. E lo zoccolo e le maniglie saranno in acciao, spero che questo serva ad alleggerirne un po' l'impatto visivo.

    La notizia che il top scuro è anche difficile da pulire ovviamente mi riempie di gioia!:)

  • Gloria

    Guarda questa soluzione per la nicchia (naturalmente da "reinterpretare" in linea con lo stile di casa tua): https://www.houzz.it/photo/115468037-libreria-in-nicchia-centinata-contemporaneo-milano

    Priscilla Prisco thanked Gloria
  • Priscilla Prisco

    Grazie Gloria! E'una bellissima idea che, ad essere sincera avevamo già valutato, ma era più una cosa che avevamo immaginato e vedere la foto di una possibile realizzazione mi è molto di aiuto! L'unica cosa è che in questa immagine il mobile su cui poggia la tv è della stessa profondità della nicchia, ho paura che non ci starebbero tante cose all'interno e una delle mie esigenze è proprio quella. Pensi che un mobile più profondo che sporge di 10/15 cm sarebbe brutto da vedere?

  • Gloria

    Secondo me starebbe comunque bene

    Priscilla Prisco thanked Gloria
  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo

    noooo......ma perché fate posare le mattonelle di rivestimento in quel modo...?

    cosa vi cambia spendere 100 euro in più e rivestire tutta la parete e non avere quella parete incompleta...? Boh

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo

    secondo me la cucina da lei scelta, va benissimo con ciò che sta facendo...poi come si dice..de gustibus..!!!

    Priscilla Prisco thanked Bartolomeo Fiorillo
  • Priscilla Prisco

    Architetto Fiorillo si riferisce alla parte superiore della cucina, quella dove andranno i pensili?

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo

    ...quella inferiore dove sono gli impianti.

    P.S. ma hanno posato il rivestimento ancor prima di posare il pavimento oppure il pavimento e pieno di polvere e non si vede..?

  • Valentina B
    Seguo la discussione perché anche a me hanno posato il rivestimento così..
  • Priscilla Prisco

    Architetto Fiorillo quando abbiamo fatto il rivestimento della cucina ancora eravamo ricchi ;) quindi mi creda che non è per risparmiare 100 euro che l'abbiamo fatto in quel modo. Questa è la nostra prima esperienza di ristrutturazione(mi auguro anche l'ultima!) e per la maggior parte dei lavori ci siamo affidati a chi ritenevamo più esperto di noi. Ci hanno indicato la metratura da acquistare e ce l'hanno posato in quel modo, non è che ci son state presentate più opzioni. Pertanto non c'è nemmeno venuto il dubbio che potesse non andar bene visto che quel vuoto sarebbe stato colmato dalla cucina. Detto questo, mi faccia capire meglio la ragione del suo disappunto: è dovuto a un fatto prettamente estetico o c'è dell'altro?

    Per rispondere all'altra sua domanda il pavimento in quella foto ancora non c'era, è stato posato poco dopo il rivestimento.

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo

    non è un disappunto Priscilla, ma semplicemente voler eseguire un lavoro a regola d'arte, che sia quanto meno completo per certi versi e anche per una questione di pulizia, in quanto se pure dietro il mobile cucina quella parete sara sempre cosi almeno sul lato lavello e personalmente per me e per come lavoro io credo sia un modo o per risparmiare, o non completo e pulito.

    in merito all'altra domanda lo stesso...per mia natura io faccio posare prima il pavimento e poi il rivestimento..e sinceramente non so chi le abbia consigliato questo modo di posare le mattonelle, ma la vedo una cosa un po arronzata..!

    Priscilla Prisco thanked Bartolomeo Fiorillo
  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo

    io ad ogni lavoro faccio posare il rivestimento o paraschizzi per tutta l'altezza dei pensili, oppure fino a sotto i pensili. E come potra notare il pavimento è posato prima dei rivestimenti..!

    ecco qualche esempio

    senza rivestimento





    con la cucina

    un po di avanzamenti di lavori dall'inizio alla fine..! ;-)

    Priscilla Prisco thanked Bartolomeo Fiorillo
  • Priscilla Prisco

    Ho capito, la ringrazio per le delucidazioni. Tornando indietro farei rivestire almeno la parte del lavello , ma temo a questo punto di poterci fare poco: come ho detto all'inizio la cucina è in arrivo e ordinare altre piastrelle richiederebbe troppo tempo. Le faccio i complimenti per i suoi lavori, davvero molto belli!

  • Priscilla Prisco

    Avrei ancora bisogno del vostro aiuto per quanto riguarda il soffitto della nostra cucina, ma anche del soggiorno visto che i due ambienti sono comunicanti tramite un'apertura di 2 metri. Si tratta di un soffitto a volte con doghe in ferro (spero di essermi spiegata, non so se si chiamano così). Nelle foto lo vedete dipinto di bianco perché i mattoncini rossi a vista che lo caratterizzavano in origine non avevano un aspetto uniforme e ci hanno sconsigliato di sabbiarli perché il risultato sarebbe stato mediocre. Ora il dubbio è : lasciamo tutto bianco mascherando del tutto le caratteristiche originali o evidenziamo le doghe in qualche modo? Dipingendole con uno smalto grigio scuro che effetto si avrebbe? Altre idee?

    Per completezza di informazione aggiungo che che in cucina il verso delle doghe è opposto rispetto al soggiorno e che la cucina ha un'altezza di 240 cm e il soggiorno di 255 cm. Grazie in anticipo a chi sarà così gentile da consigliarmi!





    Il soggiorno è quello col lampadario

  • Franco
    Priscilla non si preoccupi, purtroppo nei lavori di ristrutturazione se ne vedono di cotte e di crude, glielo posso assicurare che ne ho fatte fin troppe in troppo poco tempo...

    Anche io quando ho scelto i rivestimenti della cucina, il posatore stesso, così come il rivenditore, mi hanno consigliato di posare almeno dietro i mobili base, ed eventualmente dietro i pensili, delle piastrelle più economiche per pulizia.

    In una ristrutturazione nessuno si perde in un bicchier d'acqua per 100 euro, il più delle volte si viene ahimè consigliati male.

    Potresti fare altrettanto, credo tu sia ancora in tempo...qualsiasi rivenditore ha disponibilità immediata di piastrelle bianche economiche.
    Se scegli delle 20x20, nella parte dove si incontrano le piastrelle esagonali e quadrate o fai riempire con materiale, oppure con dei pezzetti a triangolo ricavati da quelle 20x20 così che colmino lo spazio tra i formati diversi.

    Non sarà bellissimo ma almeno sarà piastrellato, in più stai attenta che l'altezza dei mobili base della cucina compreso il top sia sufficiente a coprire il bianco al di sotto del paraschizzi (ma credo tu l'abbia già valutato questo)
    Priscilla Prisco thanked Franco
  • PRO
    Falegnameria Grelli Danilo

    Priscilla a questo punto io lascerei tutto bianco,visto anche le altezze.Restano comunque ambienti molto belli.

    Priscilla Prisco thanked Falegnameria Grelli Danilo
  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo

    Priscilla...ho pubblicato tutte le fasi di lavori con altre immagini nel commento precedentemente scritto...!

    Priscilla Prisco thanked Bartolomeo Fiorillo
  • Priscilla Prisco

    Ciao Franco ora vediamo quel che riusciamo a fare, ti ringrazio tantissimo per gli utili consigli. Mi chiedo come sei riuscito a sopravvivere a più ristrutturazioni in poco tempo, devi avere una bella tempra:)




  • Priscilla Prisco

    Qualche altro parere per il soffitto?

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo

    noto solo che ha le travi arruginite e che forse andrebbero trattate

  • Priscilla Prisco

    Quello sicuro se decidessimo di evidenziarle. Ma il dubbio è se evidenziarle o nasconderle dipingendo tutto di bianco, ho esposto tutto in un commento sopra.

    Il gentilissimo/a Falegnameria Grelli Danilo mi ha suggerito di lasciare tutto bianco anche per via delle altezze, si tratta infatti di soffitti molto bassi. Lei (o chi ha voglia di rispondere) che ne pensa?

  • PRO
    Falegnameria Grelli Danilo

    Se sono arrugginite deve comunque sistemarle.Anche se le copre la ruggine avanza.

    Priscilla Prisco thanked Falegnameria Grelli Danilo
  • Gloria

    Starei anche io sul total white

    Priscilla Prisco thanked Gloria
  • Franco2018

    Stesso mio problema con le piastrelle, che ho trovato già posate. Nel mio caso potrebbero creare problemi ai pensili dal lato corto della L, con il fianco a vista.

    Adesso viene il dilemma se toglier tutto o completare la piastrellatura sopra e sotto. Mah!?

    È arrivata la cucina?

  • Priscilla Prisco

    Ciao Franco la cucina non ci è ancora arrivata (è in ritardo come tutte le cose, direi il male minore tra tutti visto che saremmo dovuti entrare in casa a marzo!). Comunque il rivestimento lo abbiamo lasciato così com'era perché il mio compagno dopo aver parlato col piastrellista e dopo che questi gli ha detto che i rivestimenti ora li fanno tutti così, non ne ha voluto saperne di modificarlo. Io l'avrei fatto, volentieri perché il discorso di lavoro "completo e pulito" mi aveva convinto, ma ho deciso di risparmiare un po' di energie per le discussioni future (ancora c'è da pensare a tutto l'arredamento!):)

    La mai cucina comunque è più o meno come la tua, la differenza è che il mio rivestimento è più alto e i pensili dovrebbero andare ad appoggiare interamente sulle piastrelle (almeno credo!)

    La tua paura è che avendo un rivestimento più basso si crei un dislivello tra piastrelle e pensili?

  • Franco2018

    Grazie Priscilla, ed auguri per la nuova casa, prima o poi sarà completata.

    Nel mio caso non credo rimarrà spazio fra le mattonelle ed i pensili, in altezza. Credo che i pensili andranno comunque a coprire parte della fila più alta di mattonelle. Il dubbio è invece sul fianco: se i pensili son costruiti per star appoggiati completamente ad una parete, avendo delle mattonelle che sporgono per 5-6 mm vorrà dire che la schiena del pensile non poggerà più e sara sollevata. E quindi guardando il fianco si vedrà una fessura. Almeno nel mio caso. Idem per le basi. A meno che entrambi non arrivano proprio a filo delle mattonelle. Mi sa che devo misurare bene le altezze.

    Priscilla Prisco thanked Franco2018
  • Priscilla Prisco

    Ti sei spiegato benissimo, in effetti è un dubbio lecito. Sentiamo i pro che dicono. Ma la cucina l'avevi già o la fai nuova? Perché se la fai nuova il mobiliere prima di ordinarla dovrebbe venire a prendere tutte le misure e se ci fosse questo problema lo dovrebbe riscontrare

  • Franco2018

    Sarà tutto nuovo, non riesco a riciclare nulla del vecchio appartamento. A suo tempo, fatto tutto su misura sta bene solo li.

    Il dubbio delle mattonelle mi è venuto leggendo questa discussione ed un mobiliere mi aveva già accennato qualcosa che non avevo ben compreso: adesso ho le idee più chiare. Ovviamente poi le misure finali le dovrà prendere il mobiliere cui ci affideremo (non ancora deciso). Se vai sul mio profilo trovi la mia prima discussione aperta proprio sull'angolo cottura.

    Conto di aprirne altre sulle restanti parti dell'appartamento. Confido in discussioni costruttive che possano aprire a soluzioni inaspettate.

  • Priscilla Prisco

    A dstanza di due mesi dalle prime foto...et voilà la nostra cucina!!! Avevo una gran paura di avere sbagliato tutto e sicuramente degli errori li avremmo fatti e ce ne renderemo conto vivendola. Ma ieri quando l'ho vista per la prima volta non mi è sembrata male e ho tirato un sospiro di sollievo. Datemi un parere sincero!







    Ora ho bisogno del vostro aiuto per poterci abbinare un tavolo e delle sedie(considerate che sarà l'unico tavolo da pranzo per cui è necessario che sia allungabile per quando avremo ospiti). E' una parte dell'arredo a cui tengo particolarmente per cui vi ringrazio in anticipo per i consigli che vorrete darmi!

    p.s. Sono ben accetti anche consigli sulla madia che metteremo nella famosa nicchia che si trova di fronte alla cucina in particolare per quanto riguarda colore /finitura e sulla tinteggiatura della parete



  • Lucia Cecilia Ceci
    concordo con l'architetto Fiorillo, avrei utilizzato piú piastrelle, almeno per ricoprire anche fin sopra i pensili. la cucina è bella ma per rendere il tutto industrial deve azzardare con l arredamento. sedie in ferro, tavolo legno usurato o legno e ferro o ferro e vetro (vetro come ultima proposta), lampade usurate, utensili e oggettistica in cucina scelti con cura. in bocca al lupo!
  • Lucia Cecilia Ceci
    la nicchia...mmm...effetto cemento? carta da parati effetto usurato? altrimenti colore in netto contrasto con le pareti bianche
  • vale ria

    Scusa se mi intrometto, ma alla fine è rimasto il "buco/fessura" fra pensile e mattonelle o no? Devo rifare la cucina nuova e questo dubbio mi attanaglia...Per il resto complimenti per la cucina! Io sceglierei un tavolo con piano grezzo e zampe in ferro, oppure piano in vetro e zampe massicce in legno... Lampade a sospensione in metallo brunito e sedie in ferro, magari colorate per staccare un pò

  • Franco2018

    Si, direi di si. La parte bassa dei pensili poggia sopra al parte alte delle mattonelle e quindi dietro si vede la famosa fessura. Lo stesso che si dovrebbe avere nel mio caso se andremo avanti in questa direzione.

    In questa ristrutturazione a livello delle basi era stata messa una striscia di mattonelle e questa ha evitato la fessura. Ma a livello dei pensili, no. Fra l'altro, dietro il lavello non ci sono mattonelle, più facili da pulire (i sottolavelli non hanno schiena), ma l'intonaco, che un giorno andrà ridipingo.

    Nel mio attuale cuninino mi son trovato piastrellato tutt'attorno fino 2.90 . E direi che alla fine è la soluzione migliore.


    Priscilla, può mica fare una foto del pensile visto "di lato" (per quel che si riesce)? Grazie.

  • Lucia Cecilia Ceci
    Vale Fabbri credo proprio di si! era meglio a questo punto fare un semplice paraschizzi.
  • Franco2018

    Lucia Cecilia Ceci cos'è un semplice paraschizzi? È un pezzo proprio di una cucina che si installa fra basi e pensili, senza necessità di piastrellare le pareti come si fa solitamente? E nel sottolavello cosa si mette?

  • Lucia Cecilia Ceci
    appunto, visto che al di sotto della cucina è stato piastrellato in parte e i pensili purtroppo vanno a cadere proprio sulle piastrelle, per il lavoro svolto era meglio solo occupare l'ingombro del paraschizzi ed evitare un lavoro fatto a mio parere male
  • Lucia Cecilia Ceci
    io sono dell'idea di piastrellare tutta la cucina anche la parte inferiore e arrivare al bordo dei pensili
  • Franco2018

    Bordo inferiore dei pensili, immagino.

  • Lucia Cecilia Ceci
    per renderle l'idea le mostro la mia cucina in fase di montaggio. come vede ha il rivestimento totale nella parte inferiore dei mobili e termina al livello del bordo superiore dei pensili. qualora si vogliano lasciare i pensili senza rivestimento, allora si prendono le misure esatte date al rilascio della vendita della cucina, in modo tale da sapere esattamente dove verranno posizionati i pensili. credo che il rivestimento nella parte inferiore sia importante, per l'umidità, per praticità di pulizia e per un lavoro totale ben definito e pulito
Paese:
Italia

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.