fabioerrigo

Consiglio progetto per nuova casa

Fabio Errigo
3 anni fa
Ultima modifica:3 anni fa

Buonasera a tutti,

ho comprato da qualche settimana un lotto di terreno edificabile facente parte di un piano di lottizzazione, in cui già sono state costruite una decina di villette.

Ho iniziato insieme all'architetto ad abbozzare un progetto di una villa unifamiliare su due livelli, dove al piano terra ci sarà la zona giorno con cucina-soggiorno open space, un piccolo bagno, studio e garage (all'interno del quale ricavare sulla parete del lato corto una scaffalatura e lavabo come ripostiglio), mentre al piano primo ci sarà la zona notte in cui vorrei ricavare la camera da letto padronale con bagno in camera e cabina armadio, altre due camere da letto ed un bagno; infine, una grande lavanderia + veranda nella quale poter stendere la biancheria (sono di Reggio Calabria, quindi il tempo consente di stendere all'aperto).

Allego la pianta dei due piani, occorre inserire i pilastri (cosa non da poco!) però vorrei avere qualche consiglio sulla divisione degli ambienti in entrambi i piani.

Grazie!



Commenti (37)

  • Fabio Errigo
    Autore originale
    3 anni fa

    La camera matrimoniale è più piccola della cabina armadio perché l'idea è di sistemare tutto l'abbigliamento stagionale in cabina armadio, quindi in camera da letto andrebbe messo solamente il letto, due comodini, tv a parete e se necessario una cassettiera grande/comò, ecco perché è più piccola. Il disimpegno che dici tu è per creare una piccola zona di passaggio tra camera e cabina armadio-bagno e magari creare un controsoffitto con faretti nel disimpegno; inoltre la quinta centrale che divide la camera da letto dal disimpegno sarebbe utile per appendere la tv a parete.

    La scelta della lavanderia grande è per poter creare, oltre alla lavanderia con scaffalatura per biancheria da letto e bagno, anche una zona in cui poter sistemare l'abbigliamento del cambio stagione, magari dividendo le due zone.

    Lo studio al primo piano credo che non sarebbe comodo, la zona in cui si vivrebbe di più sarà quella al piano terra quindi credo che lo studio sia più comodo al piano terra.

  • Discussioni simili

    CHIEDO CONSIGLIO PER LA MIA NUOVA CASA...GRAZIE

    Q

    (16) commenti
    Dalle fotografie e la planimetria posso capire che il bagno e la cucina hanno il pavimento rialzato e rivestito con mattonelle di periodo diverso del resto dell'immobile. Le altre stanze, invece conservano il pavimento originale. Risulta difficile trovare una soluzione con questi pochi dati, ma di solito, una pavimentazione avvallata presenta problemi di cedimento o svuotamento. La soluzione in questi casi e i consolidamento, me questo presuppone la rimozione delle mattonelle, il consolidamento della caldana e la riposizione almeno nelle parti più compromesse. Se lei non è interessato/a a fare fronte a lavori di questo tenore, e il pavimento non presenta fessurazioni, cedimenti e non traballa, conviene mantenerlo. Le consiglio invece di sostituire la pavimentazione de bagno e cucina, questo dovrebbe essere possibile dal punto di vista normativo, come dicevo prima giustificando che si tratta di un intervento di modifica per adeguamento impiantistico. Dopodiché, si può lavorare a un progetto di arredo e interni che togliendo, semplificando e ripristinando alcune finiture, possa dare un nuovo aspetto all'interno. Per esempio, faccio notare i paraspigoli del vano cucina, alcune porte, ecc. Va molto semplificato il progetto per mettere in evidenzia le parti nobili dell'immobile, che ha sicuramente un alto potenziale, ma è da riqualificare. A disposizione.
    ... mostra di più

    Progetto casa nuova.

    Q

    (17) commenti
    Salve. Dunque, se fosse casa mia dedicherei tutto il fronte porticato alla zona giorno, ampliando il soggiorno eliminando la camera L1 . Amplierei l'attuale ripostiglio con finestra per allestire la zona cottura aperta al soggiorno e isolabile all'occorrenza tramite un pannello scorrevole a tutta altezza. Creerei una nuova camera L1 con bagno en suite al posto dell'attuale cucina e del wc allargandomi verso il soggiorno, arrivando al pari della parete del corridoio. In questo modo le camere rimangono tre e la principale avrà appunto un bagno dedicato con accesso diretto in camera e non più quindi dal corridoio. Il nuovo accesso consentirà di sfruttare entrambi i lati corti per collocare lavabo e box doccia incassati a parete. Per dare le giuste dimensioni e proporzioni alla camera L3 che nel disegno è rappresentata da un vano scala, demolirei la parete di confine con l'attuale L1 ricostruendola alla stessa distanza della camera L2 (3.40 m)
    ... mostra di più

    sistema di riscaldamento per casa nuova

    Q

    (1) commenti
    Ciao Chiara, per poterti rispondere correttamente avrei bisogno di qualche informazione in più. Mi serve sapere quanto tempo passate in casa quotidianamente, se avete la disponibilità di un pezzo di tetto esposto più o meno a sud e se avete la disponibilità di un posto (magari in garage o in soffitta oppure ovunque non vi dia fastidio) di un accumulo (un qualcosa grande più o meno quanto un frigorifero, dipende dalla sua capacità in litri). In attesa che tu mi dia queste ultriori informazioni, posso solo dirti che i due tipi di riscaldamento citati non sono, per me, paragonabili. Sia per i costi (la legna costa molto rispetto ad altri vettori energetici magari autoprodotti), sia per la qualità e per il volume che possono riscaldare, sia per il valore aggiunto che casa sua potrebbe avere se dotata o meno di certo tipo di impianto. Cioè, con una stufa a legna in che classe starebbe?
    ... mostra di più

    Suggerimenti progetto casa nuova

    Q

    (11) commenti
    Buongiorno Francesca, Magari è da studiare meglio ma io voto per un secondo bagno di servizio. Anche se la metratura non è molta un servizio aggiuntivo, anche già per una coppia con 1 bambino può diventare molto comodo (parlo per esperienza professionale ma anche personale!). Inoltre dato che la pensa come la casa non definitiva, il giorno che dovesse decidere di rivenderla o metterla in affitto, potrebbe risultare più appetibile per diversi potenziali acquirenti ( affitti a studenti o professionisti ad esempio). Il disegno della pianta, specialmente per un appartamento di queste dimensioni, deve essere sicuramente studiato nei dettagli per sfruttare ogni singolo centimetro quadrato, anche in altezza. Ti consiglio di cercare tra i professionisti Houzz, guarda i loro progetti selezionando quelli di superfici più ridotte e guarda come hanno risolto, troverai sicuramente la persona che ti saprà aiutare. Buon progetto, Marco www.mdaaid.com
    ... mostra di più
  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    Buon giorno Fabio, scusi la franchezza...ma non le sembra una mancanza di rispetto verso suo architetto chiedere consigli ad altri professionisti e di conseguenza poco rispettoso verso altri professionisti illustrare il progetto di un altro e chiedere consigli e/o eventuali suggerimenti e modifiche..?

    Unica mia osservazione che il primo piano è un labirinto molto confuso e poco funzionale..troppo spigoloso secondo me...poi una cosa che come ho già espresso in un altro dilemma, spesso non viene vista, pensando solo alla divisione e mai alla funzione.

  • PRO
    User
    3 anni fa

    Guardando la pianta al piano terra, progetteremmo una zona filtro tra garage e soggiorno, proprio separando il "ripostiglio" dal garage (fumi, rumori, ecc...uhmmmm); la cucina con tutto quello spazio farla aperta (open space) è un peccato ...apribile, magari, una bella schermatura in vetro a tutt'altezza, ma aperta forse no. Inoltre avete 3 finestre bagno-disimpegno-studio, quella del disimpegno per il bagno riducendolo un pochino e magari sfruttando la finestra ad ovest per lo studio ed il finestrone a Nord per la cucina.

    Al piano superiore secondo noi davvero troppo spazio sprecato regalato a corridoio o disimpegno.

    Crediamo che vada studiata meglio la casa...trovate le idee, vanno riorganizzate meglio in maniera da rendere più funzionale e gradevole anche per la vivibilità il tutto. Buon divertimento a voi ed al suo progettista!

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    io sinceramente non credo che ci sia una mano di un architetto in quella distribuzione colleghi..ma nel dubbio anch'io posso dire buon divertimento..voi vi siete espressi anche troppo secondo me. Di base va fatto un progetto serio su quella abitazione visto che non è un monolocale, ma bensì uno spazio da sfruttare bene e non renderlo caotico specialmente al primo piano come si evince dalla pianta.

  • Fabio Errigo
    Autore originale
    3 anni fa

    Buongiorno sig. Bartolomeo, l'architetto è un mio amico e fortunatamente non soffre di complessi di suscettibilità, anzi è abbastanza predisposto all'ascolto dei consigli altrui. Inoltre, essendo io il proprietario, posso decidere autonomamente di chiedere consigli ad altre persone, non necessariamente professionisti, come hanno fatto già alcune persone in questa discussione e ringrazio.

    A volte, il parere di più persone abbinato al gusto personale del cliente, può solo essere produttivo. Ovviamente, nonostante i due commenti, lei non lo è stato affatto.

  • PRO
    Fabricamus Architettura e Ingegneria
    3 anni fa

    Buonasera Fabio, il mio personale consiglio è di ragionare mai esclusivamente sulle piante, trattandosi di nuova costruzione.

    L'edificio entra in relazione con il contesto, così come le singole stanze.

    La modellazione 3d secondo me va fatta subito, interno ed esterno, altrimenti si fa un ragionamento molto molto limitato e il risultato sarà quello di avere una casa ragionata in 2d. Nel 2017 .... sarebbe un peccato

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    certo Fabio che non sono stato di suo aiuto, non le ho dato quello che lei cerca, ma ho detto cosa penso..!

    Mi dispiace che a lei non sono stato di aiuto, ma le posso assicurare che se legge e riflette bene sulle mie parole vedrà che non solo le ho dato un consiglio, ma le ho anche detto cosa forse non va nel progetto da lei deciso e dal suo amico redatto. ;-)

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    quindi come ho già detto io, anche il collega Fabricamus ha consigliato di fare un progetto oppure ho capito male quanto scritto..?

    ora che sia un 2D o un 3D, va fatto prima per capire cosa rende quella casa e poi per capire gli spazi, gli ambienti e fondamentale le funzioni.

  • PRO
    Chiara Home Staging and Interiors
    3 anni fa

    Certo Fabio hai evidentemente bisogno di spazi per contenere abiti, biancheria e quant'altro, ma ti invito a valutare attentamente con il tuo architetto la suddivisione del primo piano. Facendo un rapidissimo calcolo in pianta risultano circa 125mq complessivi di cui circa 55 utilizzati per stanze guardaroba corridoi e disimpegni.

    Non sono certo contraria ad un'ampia cabina armadio e potresti valutare di invertire il bagno padronale con la stanza guardaroba e renderla accessibile a disposizione ed organizzata per tutta la famiglia, specie le camerette avrebbero maggior spazio senza ulteriori armadi e in stanza basterebbe la cassettiera con la biancheria intima.

    È solo un'ipotesi, altre se ne possono fare, i mq lo consentono.

  • PRO
    Massimo Berto Architetto
    3 anni fa

    Concordo con gli architetti di Foligno (Fabricamus), un nuovo edificio non può prescindere dal luogo, dal contesto e dagli stimoli che questo da anche in una banale Lottizzazione.

    La forma non è il risultato di una mera somma di spazi anche se ben ordinati.



  • PRO
    ForinoArchitetti
    3 anni fa

    Poi forse potendo costruire un ex-novo su due livelli, penserei anche a sfruttare nella zona della rappresentanza una doppia altezza, sulla quale far affacciare alcuni ambienti del piano superiore, come spazi di disimpegno o un angolo studio, ecc. Insomma lavorare anche sulla qualità dello spazio interno.

  • PRO
    HABITAT arredamenti
    3 anni fa

    Buongiorno. Quello che le consiglierei è di ragionare sulla zona giorno, magari creare un vestibolo o un filtro all'ingresso, e definire meglio le destinazioni prima di decidere se lasciare lo spazio così indefinito, forse i pilastri aiuteranno, ma sicuramente anche gli arredi. Inoltre non mi convince lo studio piccolino al piano terra, ed invece la lavanderia così grande....riflettete, anche per gli usi nel futuro . Uno spazio così ampio permette tante cose, è un peccato sprecarlo. Buon lavoro.

  • PRO
    silvia piccioni architetto
    3 anni fa

    Ciao, aggiungo solo alle note dei colleghi, l'attenzione all'esposizione. Ti sconsiglio di collocare la camera padronale a sud (sarà sempre irraggiata e quindi d'estate molto calda). Puoi invertire la posizione tra cabina armadi e camera padronale e otterrai così una corretta esposizione a est (sole alla mattina e fresco al pomeriggio).

    Anche per me lo studio al primo piano, al posto della lavanderia sproporzionata e con bell'affaccio sulla veranda, sarebbe un miglioramento. Vista nell'ottica di figli grandi, potrai avere così un secondo soggiorno, isolato da quello a piano terra (sai playstation, partite di calcio, video musicali, etc. etc.). In più ti consentirebbe una grande cucina separata, con locali di servizio attigui, molto funzionale per la vita di tutti i giorni.

  • cricro
    3 anni fa

    da utente e non pro trovo la disposizione a dir poco allucinante.... corridoi disimpegni inutili una cabina armadio da film holliwoodiano una lavanderia che ci vai ad abitare e uno studiolo a piano terra che fa ridere i polli

    prendi la penna e ricomincia da capo, è un labirinto di corridoi inutili stanze piccole e mal disposte e tre bagni?? ma quanti siete ad abitarci scusa???

    a che ti serve una lavanderia da hotel?? a che ti serve un accesso in soggiorno al garage???

    scusa trovo che faresti davvero un buon lavoro resettando tutto!!

    per altro hai posto per un ripostiglio in casa... elimina una serie di corridoi, fai una cabina armadio normale e vedrai che hai anche il ripostiglio... e usa il garage per quel che è

  • Fabio Errigo
    Autore originale
    3 anni fa

    Innanzitutto grazie per aver espresso la vostra opinione.

    Per quanto riguarda lo studio, credo che per le nostre abitudini ed anche un pò per logica, sia importante averlo al piano terra ... trovo un pò scomodo dover andare al primo piano per lavorare al pc o sistemare documenti e di conseguenza lasciare la zona giorno.

    I tre bagni sono pensati perché credo che nella zona giorno un bagno deve ovviamente esserci, mentre al piano primo, anche in prospettiva futura di eventuali figli, credo che due siano il numero giusto, specie se piace avere come me e mia moglie il bagno in camera.

    La lavanderia so che potrebbe risultare grande (effettivamente lo è!), però bisogna considerare che probabilmente ci sarà asse da stiro, lavasciuga, ricambio di biancheria da bagno e da letto, abbigliamento che non si usa durante la stagione ... forse qualche mq può essere ridotta.

    Credo che comunque l'accesso al soggiorno dal garage sia necessario, cosa faccio sennò, entro in garage con la macchina e poi riesco per entrare in casa dall'ingresso principale?! È anche corretto, come avete detto in molti, ricavare un disimpegno tra garage e soggiorno.

    Lo studio forse si potrebbe ingrandire un pò, però avevo in mete una cosa simile a questo:


    寝室前室としての書斎 · Maggiori informazioni

  • cricro
    3 anni fa

    è bello ma temo che a lungo andare sia anche claustrofobico... hai tanto spazio... ridurre lo spazio della lavanderia ti darebbe una veranda più grande... e se hai una lavanderia come la descrivi la cabina armadio stile Diva non ti serve... per altro in camera hai così tante aperture da non avere spazio per il letto o quasi.... invertire? creeare una cabina che porti al bagno?? almeno riduci a una porta l'apertura sulla camera..... le ipotetiche camerette a mia opinione sono minuscole se le pensi per dei bambini, scomode per i piccoli


    idea non so se realizzabile perchè non avere una camera da letto al posto della lavanderia, bagno e cabina armadio al posto della cameretta e del primo bagno... dall'altro lato due belle stanze per i bambini e un buon bagno passante... meno porte meno corridoio meno spreco... e vi godreste la terrazza per un pò di relax sole, serate romantiche....

  • Fabio Errigo
    Autore originale
    3 anni fa

    Tu Cri dici una cosa giusta, ma avere la veranda come zona relax è un pò relativo perché il lotto è di 646 mq, quindi avrei un bel pò di verde attorno alla casa, anche perché ho il vincolo di tenermi con i muri perimetrali a 5 metri dalla strada e 7 metri dal terreno confinante.

  • cricro
    3 anni fa

    parlo dell'inverno e della prima vera... una veranda chiusa potrebbe essere un di più... hai un bel lavoro col giardino allora!!!

    comunque se pensi a dei bambini ricorda che necessitano di spazio.... e se avessi la veranda in zona lavanderia, con detersivi e sostanze chimiche sicuramente non la useresti per i bimbi... e da piccoli la veranda sarebbe un TOP fidati di una maestra!

  • cricro
    3 anni fa

    e sulla scorta del tuo discorso perchè i balconi?? son mq di spazio inutilizzato se hai il giardino solo da pulire!!

  • Fabio Errigo
    Autore originale
    3 anni fa

    Se dovesse convenire, in giardino anziché il prato naturale vorrei mettere l'erba sintetica, so che non è la stessa cosa però credo che risparmierei in tempo per la manutenzione e avrei sempre un bel verde.

    I balconi piacciono a mia moglie e poi non so se non averli stonerebbe un pò con il contesto:

    Quello in rosso è il mio lotto.

  • cricro
    3 anni fa

    ma prato sintetico???? sigh da una pasionaria del verde.... è un bell'angolo di mondo.... e avrai una vista splendida ma tenete conto di tutto... io discuto col marito per la casa che stiamo riordinando proprio in merito alla manutenzione spicciola... i sogni son belli ma poi resta da pulire!!


    fare una zona prato e una pavimentata? fiori alberi... sei in una zona in cui il verde ha enormi possibilità!!!


    per il contesto è una monofamiliare... i tuoi vicini mi paiono bi o tri familiari.... valuta l'impatto e i gusti... la mia era solo una constatazione avendo avuto una casa con giardino il balcone per noi era una scocciatura da pulire e mantenere e basta

  • Fabio Errigo
    Autore originale
    3 anni fa

    Rieccomi!

    Con l'architetto abbiamo sistemato alcune cose (soprattutto dopo aver avuto qualche chiarimento dalla soprintendenza dei beni paesaggistici).

    Allego la pianta del piano terra e piano primo, mentre le immagini dei render sono ancora un pò grezze e soprattutto l'esterno è in fase di lavorazione, specie nelle finiture.

    Prospetto sud ovest

    Prospetto sud est

    Prospetto nord est

    Prospetto nord ovest


    Nel frattempo condivido con voi alcune idee:

    - per quanto riguarda l'impianto di climatizzazione, l'idea è di installare un impianto radiante a pavimento, installare una pompa di calore per riscaldare/raffreddare l'acqua dell'impianto a pavimento e installazione dei pannelli fotovoltaici (circa 6 kw). Se dovessi fare cosi, ed in cucina mettessimo un piano ad induzione anziché fornelli a gas, tramite l'energia elettrica prodotta dai pannelli dovremmo eliminare completamente l'utilizzo del gas, giusto?

    - infissi in PVC (mio suocero ha l'azienda e impianto per la produzione di infissi in PVC)

    - sul pavimento siamo molto indecisi. Ci piace molto il pavimento in cemento resina o resina, devo capire bene la differenza, però vanno valutati bene i costi. In alternativa, visto che già lo abbiamo al B&B di mia moglie, si potrebbe optare per il grès porcellanato effetto legno.

    - per quando riguarda l'esterno, l'idea è di installare il cappotto termico (probabilmente lana di roccia), chi di competenza si occuperà del progetto energetico.

    - ho visto su internet alcune immagini di sistemi per facciate ventilate, mi piacerebbe rifinire alcuni punti dell'esterno con elementi tipo questo:


    questo è gres porcellanato effetto legno della Ceramica Kronos, qualcuno conosce altri sistemi simili ma che non siano in legno?

  • cricro
    3 anni fa

    continuo a pensare che il primo piano sia costruito con uno spreco di spazio... a cominciare dalla veranda sulla lavanderia

    poi de gustibus

    Fabio Errigo ha ringraziato cricro
  • PRO
    Chiara Home Staging and Interiors
    3 anni fa

    Vedo che il progetto non è cambiato di molto ed evidentemente rispecchia le tue esigenze. Credo che almeno ai figli si potessero dedicare camere un po' più grandi dei 10 mq previsti, meno che per la cabina armadio e la stireria...

  • cricro
    3 anni fa

    ahahah sì infatti io opterei per invertire tutto... nella cameretta a destra la lavanderia stireria che ha anche utenze di acqua e terrazzino per stendere che volete di più... nell'attuale stireria e lavanderia una bella camera per bambini?con terrazzino su cui giocare anche nella stagione invernale se c'è sole...

    in alternativa la camera matrimoniale con bagno e cabina armadio ? ma che ci tenete in 16 mq di armadi???

    quindi le camerette al posto della camera matrimoniale e la camera singola diventa studiolo o stanza giochi....

    purtroppo ivedo moltissimo un'idea architettonica puramente estetica e poca vita in questa casa mi spiace... fosse per me vi direi di ripensare tutto perchè la vedo poco a misura d'uomo e molto a misura di rivista

  • Nadia Di Nardo
    3 anni fa
    Ciao devo costruire casa nuova . volevo un consiglio sulla scala che porta alla zona notte. vorrei che fosse a vista dal lato destro che affaccia sul salone . a me interessa che sia molto comoda visto che occorre salire e scendere più volte al giorno. grazie.
    Nadia di Nardo
    3283262135
    di Venafro is
  • Gloria
    3 anni fa

    Nadia dovresti aprire un post autonomo e non inserirti in quello altrui.

  • Gloria
    3 anni fa

    Concordo con Chiara in merito alla dimensione delle camere per i figli, ridotte al "minimo sindacale" a favore di stireria e cabina.

  • Ivana Nicoletti
    3 anni fa

    Io trovo che ci sia tanto spazio sprecato in entrambi i piani, sembra che avete tanto spazio e non sapete come riempirlo. Due mini camere per i bambini e poi lo spazio d'ingresso al piano terra cosi ampio.

  • Fabio Errigo
    Autore originale
    3 anni fa
    Abbiamo aggiustato qualcosina creando più spazio nelle due camerette, adesso sono 12 mq rispetto ai circa 10 mq di prima ... la disposizione così ci piace molto, e non ci sembra necessario avere camerette più grandi visto che l’idea è che in camera e cameretta si sta prevalentemente per riposare, poi magari col passare del tempo ci si accorge che le esigenze cambiano, pazienza ...

    Al piano terra, all’ingresso c’è il problema del molto spazio vuoto, magari quello potrebbe essere come spazio giochi indoor, vedendo facendo, però non è stato facile sistemare tutto alla perfezione e senza spreco di spazio.

    Adesso il progetto è in corso di approvazione (da fine novembre 2017), la pratica è passata ai beni paesaggistici e presto passeremo anche dal genio civile …
  • cricro
    3 anni fa

    francamente nn vedo dove sia la differenza.... una lavanderia enorme, una cabina armadio enorme un ingresso vuoto enorme... e poi le camere striminzite... una zona giorno che trovo disfunzionale e mal vivibile dove per andare in soggiorno passo dal salotto per andare in cucina da salottoe soggiorno... ti voglio vedere a ricevere ospiti, magari con l'odore di fritto o di cavolfiore del pranzo.... guarda che qualche muro non ti ammazza mica... ribadisco, lo spazio serve ai ragazzi, le camere dei bambini/ragazzi sono un'oasi di relax e di vita... quel che ti proponi è di avere giocattoli sparsi ovunque?? diciamo che il progetto non ha fatto passi avanti... avete sempre spazi di servizio che sottoutilizzerete... ma nemmeno le lavanderie professionali han quelle dimensioni!!

    riprovateci... magari pensandole anche in funzione di bambini che diventeranno adolescenti (poco spazio= occupazione degli spazi del piano terra...) pensateci

  • Andrea Erika
    3 anni fa

    abito in un trilocale. Per il bambino ho lasciato la stanza da 16 mq (e mi piacerebbe fosse più grande), la mia è invece 13,5 metri quadri. Più sono piccoli e più necessitano di spazio

  • PRO
    RAIMONDO MASU TEAM
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    francamente mi sembra, mi sto riferendo ai disegni ultimi presentati, un esercizio didattico. La distribuzione, un po ingenua, al piano primo si perde nei troppi spazi dedicati ai corridoi. oltre ad essere ridondante e poco coerente nelle relazioni fra funzione e parti accessorie. La scala, una rampa troppo lunga anche per una scala interna, insinua qualche dubbio sul micro clima interno.

    Il piano terra, oltre al fatto che il bagno non ha il disimpegno, dunque non a norma, è poco studiato nella gerarchia fra le funzioni, troppa promiscuità e poca privacy per una casa così grande.

  • franca_bernasconi
    2 anni fa

    Ormai il mio commento è fuori tempo massimo.... ma esperienza di vita avrei dato molto più spazio alla camera dei bambini che diventeranno ragazzi e avranno bisogno di un angolo comodo per studiare. ti dico solo una cosa mio figlio che frequenta il politecnico di Milano ha voluto una scrivania grande più di un tavolo da cucina e per fortuna che lo abbiamo accontentato. in una scrivania ci deve stare pc, libri quaderni per gli appunti, avere vicino una stampante sai quanto spazio? E pre ultimo , io che invito molto avrei pensato ad una sala da pranzo. è comodissima e di solito si trasforma anche in un comodo studio. Molti miei amici hanno prevista la doppia funzione e ti assicuro che ha il suo perchè.


  • ellexelle3
    2 anni fa
    Non sono una pro, ma a guardare questo progetto mi viene in mente l' enorme casa dei miei genitori, dove sono nata e cresciuta. 40 anni fa i miei si costruirono la tanto sognata villetta, 280mq unico livello, giardino e garage. Il progetto fu fatto da un geometra amico di famiglia. Bene, non vi dico lo spreco di spazio, nessun progetto di riscaldamento e di efficenza energetica. Una casa enorme ma costosa e ingestibile. Ecco io credo che in questo progetto ci siano tanti sogni che verranno delusi.
    i
  • Fabio Errigo
    Autore originale
    2 anni fa
    Per quanto riguarda climatizzazione e ed efficienza energetica, è previsto impianto canalizzato di climatizzazione e ventilazione meccanica controllata per il ricircolo di aria con recupero di calore.

    Per le camerette effettivamente stiamo cercando di vedere come poter disporle meglio e ampliarle, magari spostando la lavanderia da un’altra parte. Non è facile perché dovremmo stare attenti a non modificare il prospetto.

    Ci piacerebbe comunque mantenere il bagno tra le due camerette, inoltre la volumetria sviluppata è il massimo possibile.

    Ancora aspettiamo il parere favorevole del genio civile da metà ottobre.
Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.