diana_melotti

conoscete l'home staging? cosa ne pensate?

di seguito vedrete due interventi (prima e dopo) di allestimenti (home staging) di case da vendere o riconvertire ad altro uso.

prima
dopo
prima
dopo

Commenti (17)

  • PRO
    Marianna Di Gregorio

    Approvo, sta prendendo sempre più piede e credo sia diventato indispensabile per i mediatori avvalersi di servizi come questo.

    Personalmente offro il servizio di Home staging virtuale: è un servizio sempre personalizzato e cucito sulle singole esigenze, in genere comprende il ri-progetto dello spazio sulla base delle richieste commerciali e del target del potenziale acquirente e la presentazione attraverso render fotorealistici. Questo permette un ottimo rapporto costi/benefici, un immediato incremento della visibilità online e la possibilità di vendere l'appartamento con un progetto preliminare già effettuato con cura. Allego un paio di immagini di esempio.


    Diana Melotti - studio architettura thanked Marianna Di Gregorio
  • PRO
    Valentina Farassino

    Non sono contraria all'Home staging, ritengo però che debba essere realizzato ma soprattutto studiato da un Architetto. Oggi, molte persone, si inventano il lavoro. Per fare home staging bisogna essere preparati e secondo me, progettisti.

    Diana Melotti - studio architettura thanked Valentina Farassino
  • PRO
    Rachele Biancalani Studio

    La penso come Valentina Farassino Il mio Studio di Architettura si occupa da molti anni di Interior Design e Home Staging. Non mi piace invece il termine "Home Staging Virtuale" perchè è di fatto PROGETTAZIONE... l'Home Staging è un'altra cosa. Non sminuiamo la progettazione e il nostro lavoro... non facciamolo! :-P

    Diana Melotti - studio architettura thanked Rachele Biancalani Studio
  • PRO
    Marianna Di Gregorio

    Non trattandosi di progettazione degli spazi ed essendo un riassetto temporaneo destinato esclusivamente alla vendita, io credo debba essere effettuato da un buon "visual merchandiser", con quindi sensibilità ed esperienze orientate allo scopo.

    Per quanto riguarda il termine Virtual Home Staging, spero non sminuisca il mio lavoro di architetto. Si tratta di progetto in alcuni casi, ma come per l'home staging è un progetto orientato solo ed esclusivamente alla vendita, non ad abitare lo spazio. Sono diversi i parametri, lo scopo, gli strumenti... Ma vi ringrazio, valuterò di pubblicizzarlo con una nuova terminologia

    Diana Melotti - studio architettura thanked Marianna Di Gregorio
  • PRO
    Luca e Lorenzo Galvani - QUADRASTUDIO

    Concordo appieno con Rachele Biancalani Studio, quanto vedo pubblicato da Marianna Di Gregorio non è un servizio di Home Staging, ma di progettazione vera e propria (anche se di solo arredo d'interni) e così facendo ci diamo solo la zappa sui piedi...cmq sia se poi la Di Gregorio è molto brava commercialmente a vendere la sua prestazione, tanto di cappello, l'importante è mantenere alta la professionalità, sia a livello di prestazione che a livello economico e retributivo. ;-)

    Diana Melotti - studio architettura thanked Luca e Lorenzo Galvani - QUADRASTUDIO
  • PRO
    Marianna Di Gregorio

    Ti ringrazio Quadrastudio per il parere, è per me sempre molto utile il confronto.

    E' proprio quello che difendo coi denti sempre e a cui non posso mai rinunciare: l'alta qualità del lavoro e del servizio che offro...c'è già troppo lowcost su internet che fa male alla professione, e francamente credo faccia male anche al cliente. Credo che la qualità paghi sempre, sia del "prodotto" che della prestazione.

    La qualità del mio lavoro non mi sento di auto-giudicarla, ma di sicuro posso e voglio non smettere mai di ricercarla.

    Diana Melotti - studio architettura thanked Marianna Di Gregorio
  • PRO
    Rachele Biancalani Studio

    sì, restiamo unite contro il low cost colleghe! Ci farà estinguere e scontenterà anche i clienti! CHI POCO SPENDE SPENDE DUE VOLTE

    Diana Melotti - studio architettura thanked Rachele Biancalani Studio
  • PRO
    Marianna Di Gregorio

    Non so se parlo forse per ingenuità, ma io non temo molto il lowcost. Ce n'è talmente tanto ed il servizio offerto è talmente scadente che non credo possa considerarsi concorrenza per chi lavora bene. Come già accennato in altre discussioni, io credo che oggi come oggi la "battaglia" si gioca proprio sulla qualità, perchè ad abbassare la parcella sono in grado tutti (e molti lo fanno) ma ad offrire un livello qualitativo molto alto solo pochi ne hanno le capacità. E la partita a mio avviso si gioca lì.

    Diana Melotti - studio architettura thanked Marianna Di Gregorio
  • PRO
    Luca e Lorenzo Galvani - QUADRASTUDIO

    Il problema del lowcost non è tanto la qualità, ma il modo di far percepire il giusto equilibrio fra prestazione e compenso! Non ti è mai capitato di sentirti dire da un committente, "ma su internet pago molto meno"!

    Diana Melotti - studio architettura thanked Luca e Lorenzo Galvani - QUADRASTUDIO
  • PRO
    Marianna Di Gregorio

    Un esempio su tutti? freschissimo: l'altro giorno mi contattano tramite Houzz per una richiesta di ridistribuzione di un appartamento. E' chiaro che sia già stato fatto un progetto ma che non convince e per questo è alla ricerca di un aiuto in più. Faccio il mio preventivo che risulta troppo alto, allora per curiosità chiedo il budget: 50€!! E' evidente che il lavoro non è andato in porto, ho spiegato alla persona (tra l'altro squisita per altri versi) che difficilmente troverà un architetto disposto a progettare un intero appartamento per quella cifra...ma si è rivolto altrove qui su houzz e di sicuro ha trovato chi è disposto a farlo... Non so, forse sbaglio, ma sono convinta che non ho perso un cliente...con questo approccio e modo di ragionare non sarebbe mai stato in ogni caso un mio cliente

    Diana Melotti - studio architettura thanked Marianna Di Gregorio
  • PRO
    Valentina Farassino

    Buongiorno a tutti, per ciò che riguarda l'Home staging credo dobbiamo difendere tutti insieme la nostra professionalità. Mi è capitato di recente di conoscere una persona che si presentava come Home stager ed era una semplice appassionata di interni, quindi io preferisco usare altri termini con i miei clienti come ad esempio un progetto di relloking, che sempre un progetto rimane seppur mi sia stato chiesto con lo scopo, nel mio caso, di affittare o vendere una casa.

    Sulla progettazione online ho altri punti di vista, il mio studio da 1 anno a questa parte la fa e devo dire che i clienti ci contattano anche per non dover affrontare prezzi di progettazione molto alti per loro. Solitamente si tratta di persone con un budget davvero basso. Noi lo facciamo e sinceramente lo consideriamo low cost per lo standard del nostro studio. però spieghiamo molto bene al cliente che avranno un servizio molto diverso dalla progettazione che viene effettuata con incontri in studio, consulenze e visite presso i fornitori etc. Credo che l'importante sia essere chiari con il cliente ed informarlo bene sulla diversità tra una progettazione online e servizi loe cost che includono tutto a 200€...o anche meno.

    Diana Melotti - studio architettura thanked Valentina Farassino
  • PRO
    Marianna Di Gregorio

    Perdonami Valentina ma un progetto tutto incluso a meno di 200€...mi sembra davvero difficile che mantenga alta la qualità del servizio e non vada a sminuire la professionalità. A questo punto preferisco di gran lunga chi regala a titolo gratuito un consiglio apertamente qui su Houzz che chi realizza un progetto anche solo in pianta a 50€...

    Ma forse si sta uscendo dal tema del tread. Riguardo ad home stager non qualificati, in linea di massima posso essere d'accordo ma a mio avviso va sempre giudicato caso per caso...architetto non è sinonimo di competenza, di arch. incapaci ce n'è un sacco...

    Diana Melotti - studio architettura thanked Marianna Di Gregorio
  • PRO
    Valentina Farassino

    Marianna...scusa forse ho scritto male oppure hai frainteso...il mio riferimento ai 200€ o meno riguarda le progettazioni che ci sono online, non quelle che applichiamo noi.

    Sull'home stager e architetti sono d'accordo, ovviamente il mio riferimento era personale e riguardava una persona recentemente conosciuta che non sarebbe in grado di mettere insieme un divano e un tavolo.

    Credo quindi sia nostra responsabilità, in qualche modo, di "istruire" passatemi il termine il cliente.

    Diana Melotti - studio architettura thanked Valentina Farassino
  • PRO
    Marianna Di Gregorio
    scusami Valentina, ho frainteso il tuo post. Direi che siamo allineati
    Diana Melotti - studio architettura thanked Marianna Di Gregorio
  • PRO
    MR Interior Design
    Anche se non l'ho mai praticato ritengo che l'Home Staging sia un servizio di elevata qualità che rende più appetibili immobili in condizioni precedentemente mediocri... è tutta una questione di "scena" realizzata con un budget relativamente basso... se si va oltre ovviamente non si può più parlare di Home Staging. Servizio utile per incentivare la vendita o la locazione di immobili.
    Diana Melotti - studio architettura thanked MR Interior Design
  • PRO
    POParch studio

    Io sono architetto e da qualche anno home stager: dalla mia esperienza posso dire che NON basta essere architetto per fare l'home stager, sicuramente siamo avvantaggiati perchè "mastichiamo" di spazi da sempre, ma sono due professioni completamente diverse, si rivolgono a persone diverse e presuppongono budget diversi (non parliamo cominque di 200€.....). Per essere home stager, inoltre, va inizialmente seguito un corso per avere le basi di una professione che ha al suo interno varie conoscenze, dal marketing alla fotografia per citarne qualcuna. Noi architetti, di marketing, direi che non ne sappiamo davvero nulla!!

  • PRO
    COSTRUZIONI ROMA SRL

    Giusto POParch studio

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.