juez2014

ho bisogno di un aiuto per il mio bagno corto e stretto

Giusy Rossi
3 anni fa

Buonasera

ho necessità inserire la doccia nel bagno adiacente alla mia camera da letto.

Si tratta di un bagno esiguo corto e stretto misure: 132 cm di largh. e 2,44cm di lunghezza.

Ho pensato di guadagnare spazi sostituendo la porta attuale (con apertura verso l interno del bagno) , ma non ho spazio per montare una porta scorrevole e porte a soffietto le trovo molto poco eleganti...

Vorrei mantenere lo stile essendo stato da poco ristrutturato, ma come e dove inserire la doccia?

grazie anticipatamente per i consigli che vorrete fornirmi.

Giusy


Commenti (37)

  • PRO
    Design of SOUL Interior DESIGN

    BUONGIORNO Giusy Rossi, per aiutarla bisogna sia visionare un maggior numero di IMMAGINI dell'ambiente che Planimetria DETTAGLIATA. Inoltre, come può vedere dalle immagini che segue, ci sono Porte A LIBRO molto belle ed eleganti. CORDIALI SALUTI Melania

    Giusy Rossi ha ringraziato Design of SOUL Interior DESIGN
  • Giusy Rossi

    buongiorno.

    Principalmente ringrazio per la attenzione,

    Allego ulteriori immagini sperando siano sufficientemente esaustive.

    Come ho cercato di evidenziare, esiste una specie di piccola anticamera/antibagno ed esattamente di fronte al bagno una sorta di box(93cmx93cm) che in un primo momento avevamo pensato di sfruttare x inserirvi il box doccia, o il lavabo, idea poi scartata xche non. Convinceva x il crearsi poi di umidità e per motivi estetici e non ultimo x motivi economici x i collegamenti idraulici.

    Faccio presente come da foto che non ho porta per l'accesso alla camera . Ovviamente il bagno è dotato di porta come già indicato nella mia prima nota.

    Grazie!

  • Discussioni simili

    Ho bisogno di aiuto per un bagno!!!!

    Q

    (8) commenti
    Se puoi posizionare liberamente la porta (ideale lo scorrevole), ci sta tutto! Scegli sanitari a profondità ridotta e se vuoi lo scaldasalviette puoi collocarlo sopra al bidet. La zona del lavabo è molto compatta, ma uno specchio a tutta altezza aiuterà ad aumentare l'ampiezza del piccolo locale. Tra le novità del Cersaie 2015 i sanitari di globo a profondità ridottissima!
    ... mostra di più

    Ho bisogno di aiuto per il bagno...

    Q

    (2) commenti
    Ciao Carmen, il rivestimento in piastrelle non è affatto obbligatorio. Con le resine, le pitture e tutti gli accorgimenti che esistono oggigiorno spesso e volentieri le piastrelle vengono sostituite! Pensa esistono anche carte da parati per il bagno, quindi tranquillizza pure tuo padre, nessun problema se le cose vengono fatte bene. Ecco qualche esempio che potrà ispirarti, forse e buon lavoro!
    ... mostra di più

    HO BISOGNO DI UN AIUTO PER LA CAMERA MATRIMONIALE ED IL SALOTTO

    Q

    (14) commenti
    Ciao Simona, la soluzione meno distruttiva che mi viene in mente é aprire il living sul l'ingresso come avevi già previsto e creare una zona filtro nel corridoio. L'attuale ripostiglio lo dividerei in due: una parte finestrata che trasformerei in un piccolo bagno ad uso esclusivo della camera; l'altra in ripostiglio cieco con apertura sulla zona filtro di cui sopra. Questa zona filtro ti servirebbe come "distribuzione" dei vari ambienti (ripostiglio, cucina e zona notte). Per non farla diventare un semplice passaggio potresti caratterizzarla con porte fuori formato, magari in vetro satinato o altri elementi decorativi (carta da pareti, trattamento pittorico, ecc). Disponibile per chiarimenti. Il suggerimento più distruttivo prevede di spostare la cucina al posto del ripostiglio aprirla sul solenne con una parete vetrata. La cucina convertirla in bagno ad uso camera e ripostiglio cieco (come nella soluzione precedente).
    ... mostra di più

    Ho bisogno di aiuto per arredare il mio salone

    Q

    (4) commenti
    Buonasera, il motivo per cui nessuno Le ha dato un consiglio è che risulta impossibile interpretare la Sua piantina. Non si coglie quale sia l' ingresso e l'ubicazione e dimensione delle finestre. Le luci? Gli impianti? Sarebbe utile sapere anche quale uso ne fa la Sua famiglia. Scontata la tv, ma in un soggiorno così ampio potrebbero trovare spazio gli hobbies, per esempio un pianoforte o un bar. Se poi volete anche un consiglio su colori e finiture forse sarebbe meglio postare fotografie per valutare materiali e colori presenti. Buona fortuna. Alex
    ... mostra di più
  • PRO
    Design of SOUL Interior DESIGN

    Un bagno è generalmente opportuno abbi una porta inoltre avere un passaggio/corridoio tra questo e la doccia non sarebbe molto funzionale. Non avendo Planimetria DETTAGLIATA non so se quello che le sto per proporre è fattibile ma cosa ne direbbe di recuperar e un pò di spazio dalla camera da letto creando una Doccia IN NICCHIA vicino alla finestra?!?! Poi potrebbe inserire Sanitari COMPACT. Se interessata ad un Progetto SU MISURA non esiti a contattarmi, assolutamente senza impegno, per un Preventivo GRATUITO. CORDIALI SALUTI Melania

    Giusy Rossi ha ringraziato Design of SOUL Interior DESIGN
  • Giusy Rossi

    buongiorno,

    la ringrazio per il suggerimento ma questa opzione era stata proposta ma sinceramente non ce la sentiamo di "rubare" spazio alla camera matrimoniale già molto contenuta dovendo essa ospitare un armadio, il letto matrimoniale ed un comò-

    Faccio presente che il bagno HA LA PORTA..come è presente la porta per accedere all'antibagno .

    Non c è porta fra antibagno e camera. forse non sono stata chiara nella planimetria, ma dalle foto allegate è visibile.

    Grazie comunque per la proposta!

  • Arianna

    Buongiorno, io consiglierei questa modifica, la camera da letto sembra grande, togliere un angolo(circa 1 mt x 1 mt) non sembrerebbe un problema, da verificare fattibilità scarichi. Saluti

    Giusy Rossi ha ringraziato Arianna
  • Giusy Rossi

    ..sembra grande, ma come già risposto alla collega, non lo è essendo una camera matrimoniale.

    Piuttosto mi sarei orientata a togliere 1mt 1 mt dal balcone confinante (come si vede dalla planimetria) ma non ho idea del costo e in tutta sincerità sono obbligata a porre molta attenzione al contenimento delle spese. Grazie ad ogni modo per il suggerimento.

  • PRO
    Arch.Roberta Passarelli

    Ciao Giusy...il bagno ha le dimensioni giuste per poter fare un bagno completo, ma non ho ben capito se sei disposta a ristrutturarlo completamente!?

    Giusy Rossi ha ringraziato Arch.Roberta Passarelli
  • Giusy Rossi

    si ovviamente, contenendo il più possibile le spese effettuando opere murarie solo se necessarie e sostituendo i sanitari, mantenendo però lavabo e sottolavabo appena sostituiti!. Resto in attesa di proposte! grazie!

  • PRO
    Arch.Roberta Passarelli

    una soluzione, mantenendo lo stesso lavabo (alquanto lungo) e lo stesso scarico attuale del wc , potrebbe essere quasta.. ma ovviamente se si ha la possibilià di aprire la porta in camera e di rinunciare al bidet!

    Giusy Rossi ha ringraziato Arch.Roberta Passarelli
  • Giusy Rossi

    Rinunciare al bidet non è un grande problema, ma aprire la porta in camera significherebbe perdere una parte di parete, se il piatto doccia venisse posizionato alla finestra?

    dimenticavo:la casa è di mia proprietà quindi non ho problemi a chiudere o modifcare balconi e/o finestre.-grazie

  • Renata V.

    Commento da profana, probabilmente una cavolata enorme, non sarebbe possibile spostare la porta sulla parete lunga in camera (eventualmente scorrevole esternamente) e mettere la doccia nello spazio prima "occupato" dall'apertura della porta? Come non detto ho letto solo ora il messaggio dell'architetta Passarelli, anche se io pensavo alla porta scorrevole dove lei ha messo la doccia (praticamente a inizio parete) e a un piatto doccia stondato nell'angolo di fronte alla nuova porta, pensando cosi di non spostare nulla degli altri elementi.

    Giusy Rossi ha ringraziato Renata V.
  • Giusy Rossi

    Non è una cavolata enorme, mi è stata fatta la stessa proposta dall'arch.Passarelli, ma non posso rinunciare alla parete che ospita il comò... verrebbe tutto troppo soffocato... grazie per il suggerimento, sempre gradite altre idee!

  • Arianna

    Io alla soluzione dell'arch. Passarelli proporrei di spostare l'ingresso in fondo alla stanza da letto in maniera tale da poter sfruttare il muro interno della stanza da letto, e invertire il lavabo al wc. Sconsiglierei di valutare di togliere un pz dal balcone confinante per vari motivi, maggiori costi, richiesta di autorizzazioni, meglio se il tutto rimane all'interno dell'abitazione. Saluti


    Giusy Rossi ha ringraziato Arianna
  • Giusy Rossi

    ..buona alternativa...ma c è sempre il problema della riununcia di buona parte di parete non posso eliminare il comò e portandolo verso l'entrata della camera il passaggio risultante sarebbe veramente esiguo ..

  • Renata V.

    Ultimo intervento prometto. La porta sulla parete della camera potrebbe essere anche normale (magari la fai aprire sulla stanza e recuperi quella che togli dal disimpegno) o a libro come suggerito da Melania (Design of SOUL Interior DESIGN) oppure a filo muro (in entrambe le alterntiva), in questo modo l'occupazione sulla parete sarebbe ridotta rispetto alla porta scorrevole e il como avrebbe il suo spazio.

    Giusy Rossi ha ringraziato Renata V.
  • Arianna

    Altra opzione. Se fattibile con autorizzazioni e costi "spostare" finestra su balcone, lavabo sotto, porta pacchetto per occupare meno spazio possibile all'interno, termo arredo su sanitari di fronte lavabo, doccia in fondo. Saluti


    Giusy Rossi ha ringraziato Arianna
  • PRO
    Arch.Roberta Passarelli

    Giusy potresti mettere la doccia sotto la finestra e poi il resto con la stessa disposizione che hai attualmente, chiaro è che devi mettere un infisso in pvc e spostare il termoarredo..alternativa.. non so se possibile.. ma potresti fare l 'ingresso alla camera accanto al vano scala e rivalutare l'dea di rendere quel box 93x93 doccia!!

    Giusy Rossi ha ringraziato Arch.Roberta Passarelli
  • PRO
    AIM Studio - Architettura e Design

    buongiorno Giusy, avrei pensato, oltre ad una porta a libro come consigliato da Design of Suol potrebbe essere utilizzata anche una porta a due ante; per quanto riguarda la doccia ho scelto un box doccia “pieghevole”, che permette di chiudere e far scomparire la doccia quando non la si usa, e di sfruttare lo spazio nella sua interezza. Posizionando un piatto doccia a filo pavimento è possibile sfruttare tutta la larghezza del bagno.



    Giusy Rossi ha ringraziato AIM Studio - Architettura e Design
  • Giusy Rossi

    Grazie ancora Arch:Passarelli, vedo meglio la prima... da verificare i costi, lo tengo in considerazione perchè meno invasivo

    per la seconda no, non fattibile, il vano scala è esterno all appartamento.

    grazie

  • Giusy Rossi

    Grazie AIM studio..mi pare la soluzione meno invasiva a livello di opere murarie ed idrauliche, dove posso valutare i costi di questo tipo di doccia?

  • PRO
    AIM Studio - Architettura e Design

    Per farsi fare un preventivo dettagliato sarebbe necessario un disegno esecutivo e con questo andare da un idraulico e da un rivenditore di sanitari. Se vuole approfondire mi può contattare in privato.

    Giusy Rossi ha ringraziato AIM Studio - Architettura e Design
  • Giusy Rossi

    Grazie Renata: premetto ogni idea e proposta è bene accetta, quindi "chi più ne ha più ne metta!"... il problema sta nella larghezza della porta che mi "ruba" 80 cm (considerando di riciclare l'attuale porta del bagno) sui 244 di parete, occupata per 130 cm dal comò... capisci che per entrare in camera si deve fare una sorta di gincana e visivamente non sarebbe poi un bel vedere... attendo altre soluzioni, sempre ben gradite!

  • Giusy Rossi

    Intanto ringrazio tutti coloro che hanno postato i consigli:

    Al momento valuterei la soluzioni di

    creare la doccia a pavimento in fondo (alla finestra) spostando il termosifone ovviamente e montando un box a scomparsa e sostituendo wc e bidet con modelli salvaspazio

    in quanto mi pare la meno invasiva a livelli di opere murarie/idrauliche e di conseguenza la più economica, inoltre non va a "tagliare" gli spazi della camera da letto matrimoniale.

    Sperando sempre in vostre nuovi consigli!


  • PRO
    Design of SOUL Interior DESIGN
    Penso sia la soluzione migliore!! E non è obbligata ad utilizzare un Box A SCOMPARSA posizionando il Piatto DOCCIA in fondo. Se necessita di un Progetto SU MISURA non esiti a contattare me o altri Professionisti per ottimizzare gli spazi, valorizzarli e non sforare il budget. CORDIALI SALUTI Melania
    Giusy Rossi ha ringraziato Design of SOUL Interior DESIGN
  • PRO
    Patrizia Scafidi

    Buonasera. Potrebbe inserire il lavabo(in blu nel disegno) nella nicchia che darebbe sicuramente meno problemi di umidità, con uno specchio a tutta parete e magari sfruttare lo spazio in alto per creare un vano ripostiglio, in cui incassare i faretti. Potrebbe essere un elemento d'arredo visibile dalla camera da letto. Spostare il termosifone (e magari sostituirlo con un termoarredo) nella parete di sinistra dove adesso c'è il lavabo. Posizionare un piatto doccia davanti la finestra su un livello rialzato in modo da favorire lo scarico del wc. Il wc rimarrebbe nella parete dove si trova adesso ma traslato verso l'ingresso e con esso il bidè. Potrebbe poi chiudere la porta della camera che adesso va verso il corridoio(in nero) ed aprire una nuova porta(in verde) sul pianerottolo subito accanto alle scale. La parete che chiuderebbe potrebbe essere utilizzata per un comodo attaccapanni magari mettendo uno specchio a tutta altezza. Si potrebbe creare una doppia parete(in arancio), dove lei vorrebbe mettere il comó, per poi inserire una porta, magari in vetro satinato, a scomparsa scorrevole che chiuderebbe l'accesso al bagno dalla camera da letto. Scusate il disegno fatto purtroppo senza il PC. Spero di averle dato comunque qualche idea.

    Giusy Rossi ha ringraziato Patrizia Scafidi
  • Giulia Salerno

    Elegante porta a libro, eliminando il bidet e il termosifone la doccia la ricaverei alla finestra, senza cabina doccia chiusa ma solo con cristallo. Senza opere murarie e qualche accorgimento secondo me riuscirebbe con il costo di un termoarredo, una porta a libro e di un cristallo passa la paura!

    saluti. Ing Salerno

    Giusy Rossi ha ringraziato Giulia Salerno
  • Giusy Rossi

    Gentilissima signora Patrizia, l idea è accattivante, purtroppo il pianerottolo e le scale conducono al piano superiore e restano non sarebbe funzionale ne logico dovere uscire sul.pianerottolo x accedere alla camera matrimoniale. Per il resto tutto fattibile è molto bello, terrò in considerazione vagliando i vari preventivi.. Grazie mille!

  • Giusy Rossi

    Buonasera e grazie per il suggerimento, ing.Salerno.

    Sembra la soluzione più economica e speriamo che i preventivi ci diano ragione!

    Grazie mille!

  • Daniele Allegra

    potrebbe mettere una porta a filo cm 70 di luce (si apre e si chiude con una leggera pressione sulla porta con apertura verso la camera da letto) più i 130 cm del como restano altri 44 cm di muro . la doccia verrebbe installata nell'apertura della porta attuale. la porta a filo non ha maniglie senza cornici una porta invisibile dello stesso colore della parete. spero i essere stato di aiuto.

  • Giusy Rossi

    ..perdono ma non ho capito: intende ricavare la doccia dalla camera?

    premetto che spostare il comò verso l'attuale accesso alla camera risulta impossibile in quanto praticamente di fronte alla porta mi trovo già il laterale dell'armadio, aggiungere sulla parete a fianco della porta il comò, significherebbe creare un percorso ginkana!. Graditi comunque suggerimenti!

  • Daniele Allegra

    lei ha chiesto come inserire la doccia nel bagno, la mia proposta è stata fatta solo vedendo la piantina della stanza senza ingombro degli attuali mobili spero che il disegno fatto in modo molto approssimativo possa chiarire quanto scritto prima

    Giusy Rossi ha ringraziato Daniele Allegra
  • PRO
    Studio di Progettazione D'Amico

    Buonasera Giusy. Il problema mi sembra molto semplice. In questo tipo di bagni la doccia va messa in fondo, e può essere larga 70 e prendere l'intera larghezza del bagno, 130 cm. I pezzi sanitari rimangono entrando a sinistra, possibilmente spostandoli in prossimità della doccia, da schermare con un vetro fisso temperato. La porta di dimensione 70 dovrebbe aprire all'interno senza sbattere nei pezzi, di fronte ai quali ci sarebbe il lavabo. Magari da semincasso, ottimo compromesso tra praticità del piano e capienza del mobile sottostante. Ecco che può avere un bagno completo senza toccare le stanze attigue!

    Giusy Rossi ha ringraziato Studio di Progettazione D'Amico
  • Giusy Rossi

    grazie mille. è la soluzione che adotterò. Da verificare come schermare la finestra sul fondo, Ho pensato ad una tenda a rullo idrorepellente/plastificata da utilizzare nel momento dell'utilizzo della doccia. Sono in attesa dei preventivi dettagliati e della bella stagione per poter effettuare i lavori.


  • PRO
    Studio di Progettazione D'Amico

    Niente tende. La finestra sul fondo, che mi sembra in legno Douglas verniciato trasparente, va sostituita con un serramento in alluminio (ad imitazione del medesimo legno, così non vede alcuna differenza) dotato di vetro opaco o sabbiato. Deve inoltre spostare il radiatore, sostituendolo con uno scaldasalviette posizionato sopra il bidet; è il posto dove occupa meno spazio e per la volumetria dell'ambiente non le necessiterà un elemento grande. Spero di esserle stato utile. Aspettiamo le foto dell'Opera realizzata! cordiali saluti

    Giusy Rossi ha ringraziato Studio di Progettazione D'Amico
  • Giusy Rossi

    Grazie mille....consiglio utilissimo! ne terrò sicuramente conto.

    Non mancherò di pubblicare le fotografie non appena sarò in grado di eseguire i lavori.

    Buona giornata

  • PRO
    Archcook
    Buongiorno, analizzando le sue necessità mi sento di proporle l'eliminazione del bidet e disporre il bagno tutto su un lato, quello dx, in ordine: lavabo (100cm a disposizione), doccia (80 cm a disposizione x132 cm) semi aperta con piletta e pavimento leggermente ribassato per evitare fuoriuscite di acqua, porte scorrevoli a chiudere totalmente durante l'utilizzo della doccia, le porte scorrevoli aperte consentono di proseguire verso il wc (64 cm a disposizione). Porta a libro. Rimango a disposizione.
    Giusy Rossi ha ringraziato Archcook
  • Katia Quaranta

    Secondo me riducendo le dimensioni del mobile lavabo (sproporzionato rispetto al contesto), avvicinando l'uno all'altro wc e bidet e utilizzando una porta a libro (ce ne sono in commercio di bellissime) non dovrebbe essere impossibile creare una doccia nel vano finestra.

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.