jessica_bruno14

Quale marca di cucina scegliere?

jessica bruno
3 anni fa
Buongiorno, io e il mio compagno stiamo prendendo casa e stiamo valutando che tipo di cucina acquistare, considerando il rapporto qualità-prezzo. Vorremmo prenderne una con la penisola e un blocco separato con frigo+forno. Quale marca ci consigliate? Ci ringrazio in anticipo :)

Commenti (71)

  • PRO
    ERGONOMICA DAL PROGETTO ALLA REALTA'
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    https://www.facebook.com/ergonomicavb/

    SALVE SIG.ra JESSICA

    NOI CI TROVIAMO A VERBANIA

    PROGETTIAMO CON VARIE PROPOSTE DI PROGETTO BASANDOCI SEMPRE SUL BUDGET KE I NOSTRI CLIENTI METTONO A DISPOSIZIONE .....

    SIAMO A SUA DISPOSIZIONE IN TAL CASO VORREBBE PROSEGUIRE....

    LE AUGURO UNA SERENA SERATA

  • PRO
    Studio Architettura Martelli
    3 anni fa

    alla fine la meccanica della cucina (cerniere, chiusure amoritzzate etc) fanno la differenza.

  • Discussioni simili

    Quale tonalità di gres effetto legno scegliere?

    Q

    (4) commenti
    Buongiorno Carmen ha un bel appartamento con un bel taglio. I colori che ha scelto per gli arredi sono neutri, forse un po' freddi. Perchè non scalda il tutto mettendo un parquet vero. Ormai esistono proposte che si adattano bene anche ad ambienti come bagni e cucina. Le finiture ad olio e/o cera se spazzolate e piallate sono molto resistenti. In alternativa opterei per un gres porcellanato che non simuli però il legno, sia per un mio gusto personale poichè non amo le cose finte sia perchè se dovesse poi scegliere arredi in essenza, avrebbe ancora più difficoltà ad accostarli ad un finto legno che ad un legno vero. Si faccia ispirare dai colori naturali della terra o della pietra. Provi a guardare cotto d'este per esempio. In questa seconda ipotesi potrà scaldare l'ambiente mettendo qualche nota di colore attraverso l'uso di tessuti, tappeti e pitture murali.
    ... mostra di più

    Quale disposizione di cucina funziona meglio?

    Q

    (18) commenti
    Architetto Marianna Di Gregorio, devo dire mai avrei pensato il frigo in quella posizione! Pensavo che non fosse bello far iniziare una penisola da una colonna e che fosse preferibile porla in continuità col top, però, in effetti, se in frigo fosse ben nascosto… Per quanto riguarda l’armadio all’ingresso, che pensavo come ad un qualcosa del genere con una nicchia centrale che permette di appoggiarvi uno svuotatasche, preferirei non eliminarlo, sia perché un armadio in più è sempre comodo, sia anche per dare un senso alla spalletta che vuole nascondere parzialmente la cucina in modo che non sia la prima cosa che si vede quando si entra in casa. Se volessi pensare di eliminare l’armadio per ingrandire la cucina, penso che si potrebbe pensare a un qualcosa del genere dove i fuochi e il lavello potrebbero essere messi anche in altre posizione, così come forno e frigorifero, tutte da decidere e studiare. Però non ci sarebbe nessuna sorta di “ingresso” e la cucina sarebbe veramente a vista e l'ingresso non filtrato. Studio Aifa, forse lei opterebbe per una soluzione simile a quest’ultima, se ho capito bene?
    ... mostra di più

    Quale marca di cucina scegliere??

    Q

    (2) commenti
    Gentilissima stefi..cosa intende per materiali di qualità..? l'unica qualità la può dare un falegname che le realizzerebbe una cucina in legno come lei la desidera. tutte le cucine presente in commercio tra cui stosa che sta nella fascia commerciale, non sono di legno, ma di nobilitato, o più comunemente conosciuto come truciolare. poi dipende anche lei quanto sia disposta a spendere per una cucina e di che dimensione dovrebbe essere. sono una serie di fattori che fanno cambiare sia il prezzo che la qualità. e le posso assicurare che nessun esperto presente qui o altrove le potrebbe dire di scegliere quella cucina invece di un'altra. naturalmente questo è un mio pensiero dettato in modo empirico da qualche anno di esperienza.
    ... mostra di più

    Colore cucina. Quale scegliere?

    Q

    (4) commenti
    penso che tutta bianca sia meglio, almeno a me piace di più ( e vi lascia più libertà nel tempo) , userei un grigio chiaro o verde salvia (il colore lo scegli a seconda del pavimento o dei colori della casa) sulle pareti così da far risaltare il bianco dei mobili . La scelta del colore dipende dal dallo stile ( contemporaneo o scandinavo ecc.)
    ... mostra di più
  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    Jeasica in modo empirico lempoaso dire che con quei soldi trova la cucina delle dimensioni che ha pubblicato o da mondo convenienza, o da mobil turi, o in negozi che trattano cucine non firmate. Libe da esperienza personale sono solo estetiche, ma i prodotti sononsimili a quelli dimmi di convenienza o mobil turi. Quindinio le consiglio di farsi un giro in uno dei due negozi e visionare personalmente quanto le ho descritto e poi lo confronta con lube e chi ritiene di altre marche. O come dicenil collega Martelli provare Doimo.

  • jessica bruno
    Autore originale
    3 anni fa
    Eviterei mondo convenienza e simili
  • Mirka '71
    3 anni fa
    io ho una cucina snaidero di cui vado fierissima e che dopo 8 anni non necessita ancora di nessuna manutenzione, (nonostante un trasloco)la consiglierei !!!!
  • PRO
    Enrico Morini Designer
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    D'accordo su campioni o manufatti standard perchè quando dobbiamo progettare un'idea o un opera d'arte, la necessità di vedere un prodotto finito prima dell'acquisto lo ricondurrebbe ad un già visto e probabilmente ad uno stereotipo. Sicuramente "prima degli anelli" è consigliabile! :)

  • PRO
    Paola Lovera - Interior Design
    3 anni fa

    Buonasera,

    per quanto riguarda Lube, se non sbaglio rispetto a qualche anno fa la qualità è migliorata. Montano cerniere blum per esempio. Inoltre producono una linea che si chiama Creo e che mi dicono sia più economica.

    Anche Doimo, comunque non è male

  • PRO
    CTstudio
    3 anni fa

    Con Doimo ottimo rapporto qualità prezzo, le conosco molto bene. Puoi valutare anche Veneta Cucine, fatte benino e ben presenti in molti punti vendita sulla piazza di Torino e provincia...sono della provincia anch'io, esattamente di Volvera! In entrambi i casi posso aiutarti ulteriormente dandoti dei riferimenti in merito ad alcuni collaboratori/mobilifici di fiducia presso i quali io stessa mi appoggio per indirizzare i miei clienti (se interessata contattami). Per esperienza l'unica pecca di Veneta è che se cerchi cose particolari su misura difficilmente ti vengono incontro, sono molto standardizzati, è proprio una filosofia aziendale con cui spesso in passato mi sono scontrata, ma non credo che sia il tuo caso. Nella Doimo invece la gestione è più piccola e familiare, perciò più disposti a venirti incontro con alcune "stranezze da architetti", tipo colonne ad incasso particolari, piani sagomati ecc...Lube, Stosa, Scavolini sono grosso modo nello stesso calderone ma a mio parere meno finite...poi Scavolini costa qualcosetta in più, probabilmente perché sono molto forti in pubblicità (tutti ricorderanno ancora lo slogan "la più amata dagli italiani") e anche questa ahimè in qualche modo si paga. Arredo 3, Home Cucine e altre invece appartengono ad una fascia più bassa. Stai guardando comunque delle cucine molto commerciali e di fascia media e va benissimo! Ma se intendi spendere qualcosetta in più guarda le Caesar, molto belle davvero! Puoi sempre tentare qualche preventivo in più. Nel mondo dei top di gamma ci sono assolutamente le Boffi, ma siamo su fascie di prezzo decisamente più alte, parliamo di tutt'altro prodotto ma sognare non guasta mai! Hai davvero un'offerta infinita su cui spaziare e confrontarti...buon lavoro!

  • PRO
    Studio Gentile
    3 anni fa

    aggiungo alle tante informazioni date che il costo della cucina viene fatto in buona parte dagli elettrodomestici, dunque a prescindere dall'azienda produttrice tieni conto di questo. Il budget effettivamente è molto al limite, ma a seconda dei modelli e delle finiture che sceglierai potresti rientrarci

  • jessica bruno
    Autore originale
    3 anni fa
    Buongiorno a tutti, io e il mio compagno abbiamo riflettuto sull'acquisto della cucina e siamo giunti ad una decisione: riutilizzare la sua cucina della Lube (che ha 8anni) ma facendo alcune modifiche:
    - colore e tipo di ante (ora sono in vetro)
    - verniciare la parte bassa
    - sostituire il top, lavello e fuochi

    Avete qualche idea da suggerirmi sui colori da utilizzare?

    Grazie anticipatamente :)
  • jessica bruno
    Autore originale
    3 anni fa
    Mi piacciono colori tenui, magari con dei giochi di contrasto. Allego esempio
  • PRO
    CTstudio
    3 anni fa

    A questo punto la situazione si ribalta completamente...surprise! Optate per un restyling completo! Puoi ottenere lo stesso effetto della foto che proponi sostituendo tutte le ante e aggiungendo dei fianchi di finitura dove le scocche rovere grigio sono a vista. Il risultato non è dei più raffinati, soprattutto per i fianchi aggiuntivi del pensile e colonna (a meno che vogliate davvero cambiare tutte le scocche!). Confermo la teoria che l'elettrodomestico incide molto sui costi di una cucina però sono altresì convinta che un intervento del genere non sia tra i più economici. Per i colori puoi spaziare, i toni neutri oggi sono molto di tendenza con punte di colore come petrolio, verde salvia, lilla...aspettiamo di vedere la foto della cucina "aggiornata"...sono molto curiosa ;-)

  • jessica bruno
    Autore originale
    3 anni fa
    Stiamo valutando se fare i pensili bianchi e quindi fare i fianchi, che rimarrebbero scoperti, bianchi... ma dobbiamo capire quanto ne vale la pena effettuare delle sostituzioni su una cucina di 8 anni fa... Ci faremo fare un preventivo e poi valuteremo.
    Allego foto
  • PRO
    Marianna Di Gregorio
    3 anni fa

    Buongiorno, io ho una cucina Stosa e mi trovo molto bene. Per risparmiare le consiglio di non acquistare gli elettrodomestici con la cucina. per casa mia ho acquistato gli elettrodomestici a parte su internet (se vuole scrivermi in privato le dico dove) ed ho acquistato dei buoni prodotti BOSCH alla metà del loro prezzo di mercato.

  • jessica bruno
    Autore originale
    3 anni fa
    Quindi, Marianna, mi consiglia di comprare una cucina nuova? Avremmo la necessità di sostituire solo la lavastoviglie perché gli altri elettrodomestici funzionano ancora bene (per ora!)
  • PRO
    ricciodesigner
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    Secondo la mia esperienza, credo che dipende dal tuo budget e dal tuo gusto. Io sono a contatto con cucine della Lube, Snaidero, zappalorto e mod art, e ti dico che la differenza c'è a livello qualitativo, ma quello che differenzia la cucina, è la finitura delle ante, il top, e gli elettrodomestici che andrai ad inserire. ci sono cucine della lube, e snaidero laccate lucido che possono arrivare a costare molto di più di una cucina mod art dove le cucine sono artigianali fatte in legno massello. Io ti consiglio di andare sul posto e toccare con le tue mani e viverla per qualche minuto, solo così potrai capire se quella cucina fa al caso tuo. Se vuoi, puoi venire da noi alla Fiera del Mobile di Riardo, e ti aiuterò a scegliere, abbiamo una vasta gamma di cucine in esposizione. Vedo che quella che hai tu é della Lube è una GALLERY, se vieni vediamo come aiutarti. ciao

  • jessica bruno
    Autore originale
    3 anni fa
    Verrei volentieri ma siamo lontani... noi abitiamo a Torino! Se fosse per me la comprerei nuova ;) ma al mio compagno dispiace buttarla, dato che l'ha pagata 12.000 euro... stiamo provando a venderla ad un prezzo già molto basso ma senza risultati :(
  • PRO
    ricciodesigner
    3 anni fa

    eh immagino, è difficile vendere le cucine nuove immagino quelle usate :D cmq puoi sempre integrare la vecchia cucina con nuovi pezzi penisola e armadi e andando a inserire qualche pensile di diverso colore in modo da creare un gioco di colori e materiali diversi.

  • barbara brogi
    3 anni fa
    Ultima modifica: 3 anni fa

    senti noi l'abiamo trovata usata nell'appartamento, è della veneta cucine (costò 7000) e dopo 10 anni non ha perso colpi! mio fretello che ha ristrutturato anno scorso ha preso scavolini (6000), di quella mi piacciono soprattutto i toni naturali.

  • jessica bruno
    Autore originale
    3 anni fa
    Buonasera Barbara, le cose durano se le tratti bene e il mio compagno ha tanti pregi ma è molto maldestro! A parte i pezzi da sostituire perché usurati, avrei proprio cambiato cucina perché nella casa nuova me la immaginavo diversa ;) ma credo che seguiremo il consiglio di mettere dei pensili bianchi senza maniglia così da dare un nuovo look!
  • PRO
    CTstudio
    3 anni fa

    Arancione e rosso erano colori che andavano molto in voga una decina di anni fa, non ricordo un mobilificio che non ne esponesse una cucina così! Ma vediamo il bicchiere mezzo pieno: il rovere grigio è ancora un colore attuale, ha prevalso sulla scena qualche anno dopo il rovere moro (di cui ancora si vede qualcosa), dopotutto sono colori forti ma facilmente abbinabili con tutto e il bianco sui pensili mi sembra il cambiamento meno terribile ed economicamente più appetibile. Allora (ma ancora adesso) gli abbinamenti con il rovere grigio sono il verde acido, arancione, lilla, rosso...Infine hai sempre un alternativa, quella più rapida e drastica: cambiare fidanzato! Scherzo ovviamente!!! Vedrai, quando sarà il momento di cambiare cucina avrai voce forte in capitolo perché sarai coinvolta sin dal principio in tutte le scelte e non ce ne sarà per nessuno!!! A presto!

  • jessica bruno
    Autore originale
    3 anni fa
    Ahaha Grazie CTstudio seguirò i sui consigli, tranne quello di cambiare fidanzato! ;D
  • jessica bruno
    Autore originale
    3 anni fa
    il verde acido non mi dispiace ma potrei stufarmi... andrei su colori neutri, quindi direi che opteremo per il bianco :)
  • PRO
    CTstudio
    3 anni fa

    condivido...vai decisa!

    jessica bruno ha ringraziato CTstudio
  • Elisa Balatti
    3 anni fa
    Buona sera secondo me una cucina Arredo3 non la cambi più
  • jessica bruno
    Autore originale
    2 anni fa
    Buongiorno, alla fine abbiamo optato per una Stosa. Siamo molto contenti del risultato estetico e speriamo duri anche nel tempo... dato che abbiamo scelto un top in hpl resistente agli urti e al calore.
    Grazie a tutti per il tempo che mi avete dedicato e per i consigli!
  • Rome Is Home
    2 anni fa

    Buongiorno, è bellisima! Quale modello della Stosa è? E alla fine, sei riuscita a restare nella tua budget?

  • jessica bruno
    Autore originale
    2 anni fa
    È il modello Infinity. No, abbiamo sforato ma la paghiamo con il finanziamento tasso zero ;)
  • PRO
    CTstudio
    2 anni fa

    Complimenti molto carina, semplice, funzionale, neutra...alla fine hai cambiato cucina e tenuto il fidanzato, brava! ;-) Grazie per averci aggiornato, ora dovrai solo trovare il tempo per cucinare e godertela, vero?

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    2 anni fa
    Ultima modifica: 2 anni fa

    Semplice elegante ed essenziale..tranne le cementine laterali, oltretutto fino al soffitto che a mio avviso non c’entrano nulla con questa cucina.

  • jessica bruno
    Autore originale
    2 anni fa
    Grazie CTstudio! Abbiamo trovato un buon compromesso, lui ama i colori scuri e io chiari ;) già ora non ho proprio più scuse per non cucinare! ;D
  • jessica bruno
    Autore originale
    2 anni fa
    Le maioliche sono la parte che a noi piace di più perché la rende unica e personale! Inoltre la rende più calda :)
  • jessica bruno
    Autore originale
    2 anni fa
    il giusto mix tra moderno e "antico" a mio parere ;)
  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    2 anni fa

    de gustibus..poi l’importante che piace a lei..!

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo
    2 anni fa

    Comunque non ci ha detto quanto ha pagato questa cucina..?

  • PRO
    Chiara Home Staging and Interiors
    2 anni fa
    Ultima modifica: 2 anni fa

    E' davvero un bel modello che supererà negli anni mode e tendenze. Bello anche il colore delle pareti.

    Un paio di domande: il piano snack è girevole? prevedete l'inserimento di un tavolo? I fuochi non hanno alcun tipo di aspirazione o filtraggio dei fumi?

    Se fosse possibile sostituirei nella sola zona operativa le placche e prese elettriche bianche con altre di colore nero opaco come il piano e gli accessori.

  • jessica bruno
    Autore originale
    2 anni fa
    Ciao Chiara, il piano snack è fisso e pensavamo di aggiungere un tavolo, sicuramente allungabile, nelle occasioni di cene con amici e pranzi di famiglia. Per quanto riguarda la cappa, dobbiamo ancora comprarla... ma sicuramente la metteremo!
    Ottima osservazione: si, seguiremo il tuo suggerimento di inserire le placche e gli interruttori, riprendendo il grigio del top e degli accessori! ;)
    Ti ringrazio molto per l'interessamento e per i suggerimenti
  • Emilia Tropiano
    2 anni fa
    Io ho visto le cucine della Miton, consigliate dal mio architetto. Rispetto alla Scavolini e alla Febal sembrano più robuste. Inoltre, il preventivo è stato fatto con elettrodomestici Smeg. Avete consigli??
  • PRO
    CTstudio
    2 anni fa
    Ultima modifica: 2 anni fa

    Ho sentito già parlare di questa azienda ma personalmente non la conosco. Tuttavia posso esprimere un parere sugli elettrodomestici Smeg, italianissimi e pochi lo sanno, sono un ottimo compromesso per chi cerca un buon rapporto qualità prezzo con un design accattivante. Se cerchi invece il top di gamma con costi chiaramente diversi, punti sulle tedesche Siemens, Aeg, ancor meglio Miele. Se non si cercano funzionalità partcilacolari, rimani pure con Smeg, vista la durante media di un elettrodomestico (ahimè sempre più breve), penso abbia poco senso investire nelle eccellenze (senza comunque nulla togliere a Smeg)...almeno in questo caso se ho intuito correttamente!

  • Maria Rana
    l'anno scorso

    Io sono indecisa tra Veronica di Lube o Ginevra di Stosa. Sono molto simili. Di stile classico. Color burro. Il rivenditote della Stosa mi ha che le cerniere sono piu' di qualita rispetto alla Lube. Ma entrambe hanno le ante spesse 24 millimetri in massello di frassino. La Lube pero' ha piu' scelta nei modelli dei tavoli e sedie. Come anche per le maniglie e le cappe camino. I costi siamo piu o meno li. Su una cucina di 7,5m con Top in Okite Crema Botticino, piano cottura 5 fuochi a gas da 75 Smeg modello Vittoria, forno Smeg modello Vittoria acciaio Inox, lavello con due vaschette e gocciolatoio acciaio inox Franke Neptune microdecor, cappa camino con bordo in massello decorato, Lavastoviglie Smeg da 60. Il frigo no perche' lo mettero' a libera istallazione. Senza tavolo e sedie. Recupero quello che ho in noce massello, mi hanno chiesto:

    13 mila euro. Le cucine classiche costano di piu'

  • Maria Rana
    l'anno scorso


    Ginevra Stosa.

  • Maria Rana
    l'anno scorso


    Veronica di Lube

    Entrambi i preventivi sono stati fatti con pensili alti.

  • Veronica Lumina
    l'anno scorso

    Già gli elettrodomestici della Smeg costano più dei normali...
    Se il preventivo delle due cucine è molto simile devi proprio basarti sul tuo gusto e sulle finiture che vuoi.

  • curiosa81
    21 giorni fa
    Ultima modifica: 21 giorni fa

    Salve. Anche io sto facendo preventivi per cercare un buon compromesso qualità prezzo. Mi hanno proposto anche Arrex. Conoscete? In che fascia si colloca? Grazie.

  • vecchiosetter
    21 giorni fa
    Ultima modifica: 21 giorni fa

    Bassa, come Lube Arredo3 e tanti altri marchi economici in commercio. Comunque la qualità di una cucina dipende più da materiali ed accessori scelti che dalla marca... essendo questi prodotti da aziende terze.

  • curiosa81
    21 giorni fa

    credevo fosse almeno nella fascia media. a vedere i materiali e le finiture non mi sembra male, poi non sono molto esperta quindi potrei sbagliarmi

  • vecchiosetter
    21 giorni fa

    Puoi anche considerarla media, è questione di punti di vista, La maggior parte dei marchi commerciali, a parte le aziende top, sono oggettivamente Molto simili per qualità, quindi che sia Arrex Ikea Lube Veneta o la lista può esser di 100 nomi.. cambia poco, la differenza la fa se scegli un top performante invece del laminato, le ante laccate anziché in melaminico o accessori di ferramenta di pregio

  • curiosa81
    20 giorni fa
    Ultima modifica: 20 giorni fa

    Ho capito. Grazie! Visto che il mio budget sarà circa in quella fascia media che dici tu, quello che mi interrssava maggiornmente è avere ina cucina comunque solida e duratura e che non si rovini

  • Ele Teo
    20 giorni fa

    arrex ha 4 o 5 fasce di prezzo dipende dal modello. io avendo un budget risicato ho preso la prima fascia e trovo abbia un'ottima qualità prezzo. Poi ovviamente conta anche la serietà del venditore che prende le misure e te la monta, pur avendo i muri fuori squadra l'hanno montata perfetta su questo sito si vedono cucine di marchi super blasonati montate con i piedi.

  • curiosa81
    20 giorni fa
    Ultima modifica: 20 giorni fa

    Grazie! Infatti il negozio che mi ha proposto Arrex lavora in modo molto serio da questo.punto di vista, e considerando che la mia cucina dovrà essere precisa al millimetro sto tenendo conto molto anche di quello.

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.