sealion94

Progetto scala

Diego Scogna
5 dicembre 2016
Chiedo a voi esperti . Il geometra , sul progetto,mi ha consigliato un altro tipo di scala che mi occupa molto più spazio e sopratutto spreca molto spazio.Secondo voi riesco a realizzarla come da me disegnata? Io ho calcolato 17 alzate da 18.2 , pedata 28 , larghezza scalini 90. Grazie in anticipo

Commenti (40)

  • PRO
    flavia benigni architetto

    Ciao Diego! Hai già affrontato la questione anche col tuo tecnico? La scala è una scala privata interna all'abitazione? La prima considerazione che posso fare riguarda l'alzata, forse un po' troppo "spinta". Per funzionare correttamente i gradini di una scala dovrebbero rispettare la regola del 2a+p = 62/64, e nel tuo caso sforiamo leggermente: ti consiglierei di inserire almeno un'alzata in più. Detto questo, conoscere l'altezza dell'interpiano (da pavimento piano terra a pavimento piano primo), sapere dove e come la scala sbarchi al piano superiore, se il locale che si vede nella foto sia l'ingresso all'abitazione, se l'apertura sulla destra sia un passaggio o una finestra, ci aiuterebbe ad aiutarti anche di più.

  • PRO
    Designart

    Ciao Diego, come per gli arredi in cui ti ho risposto sull' altro post da te pubblicato, noi progettiamo e realizziamo scale in legno di qualsiasi tipo/forma. ti allego qualche immagine a titolo di esempio. Se ti interessa potrei farti un offerta sia per arredi che per la scala... credo che anche se non sei vicino essendo un lavoro di una certa importanza potrei tranquillamente spostarmi dalla zona in cui solitamente lavoro..

  • ing_enuo

    Ciao Diego,

    hai ragione a non fidarti di un geometra (no dai scherzo...).

    Però considera una cosa: per quanto ingombrante sembri una scala, diventa spazio sprecato solo se viene mal progettata. Lo spazio sotto la scala è sempre fruibile in mille modi (armadio, spazio contenitore (le coperte e le tovaglie!), cassetti estraibili (scarpe), gradini bassi che si trasformano in contenitori eccetera: aspirapolvere, detersivi, scope, secchi, attrezzi, bottiglie... sai quante cose puoi far sparire in un sottoscala?!). Un bravo progettista saprà sfruttare anche lo spazio tra scala e parete, davanti alla scala, sopra la scala... dai un'occhiata, anche su houzz, a quello che si realizza nelle stanze dei bambini o nelle baite (come idee): esistono mille possibilità/combinazioni.

    Inoltre: non so che età abbiano i tuoi figli, ma rammenta che un'alzata 'alta' è fonte di pericolo ad ogni passo - letteralmente. E non solo per i bambini, anzi, soprattutto per gli adulti (anche giovani adulti che più facilmente sottovalutano le conseguenze di un piede mal appoggiato - ne so qualcosa, ahimè). la sensazione di disagio che si avverte in discesa da una scala ripida è fastidiosa se si affronta una tantum, doverla affrontare più volte al giorno, tutti i giorni per anni, non parliamone!


    Pensaci

  • Diego Scogna
    Forse con questa foto si capisce meglio. È una scala interna all'abitazione che permette di accedere alla zona notte ricavata dal sottotetto . Come nella foto , l'altezza da pavimento a pavimento è di 3.10 mt . Come dici tu , secondo la formula , con i miei dati sforo di 0,4. Però mettendo un alzata in più , come dici tu , dovrei diminuire la pedata . Mi puoi aiutare nei calcoli ? Grazie
  • Diego Scogna
    Come potete notare dalla mappa , la scala è proprio nell'ingresso di casa . Quindi aprendo la porta di casa , avremo la scala sul muso per di più occupando più della metà della stanza. Aumentando di un alzata , aumenta di una pedata e facendo due calcoli , dovrei fare 18 alzate da 17.5 , 17 pedate da 27 , con larghezza gradini da 80. Giusto?
  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo

    18,2 non è una altezza di pedata comoda..!

  • ing_enuo

    "Peccato" per la porta dello studio proprio nell'angolo: fosse stata a metà parete avresti potuto farla sparire sotto la scala, a mo' di segreto...

    Cmq, come ti dicevo prima, una scala così ti da l'opportunità di avere un 'guardaroba' all'ingresso, con una parte attrezzata ed un'altra magari a dispensa.

    Considera che la rampa 'frontale' (rispetto alla porta d'ingresso) sarebbe bassa (dandoti quindi un senso di profondità apprezzabile)

  • PRO
    flavia benigni architetto
    Diego, ti giro uno schizzo in serata se vuoi
  • Diego Scogna
    Grazie, te ne sarei grato.
    A dirla tutta , ringrazio tutti per il supporto
  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo

    non la solita scala..ma una scala realizzata in 160x150 circa...!


    Diego anche questo è un lavoro eseguito a Massa

  • Diego Scogna
    Mia moglie ha scelto lo stile
  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo

    se piace a lei va bene

  • PRO
    Lorenzo Pasqualucci, designer | www.lop.it

    ...Posso leggere anche una pianta del piano di arrivo? Merci...:)

  • PRO
    Enrica Bellino Roci

    Ciao Diego!
    Eccoti una possibile alternativa ad una scala a chiocciola.
    La larghezza della pedata è dimezzata, ma la profondità e l'alzata rimangono comode.
    Dovrai però prevedere uno, se non due, mancorrenti!
    Buona indagine!

    Enrica



  • PRO
    Andrea Pacciani Architetto

    Attento che come nel tuo schizzo la prima pedata ti va a finire il primo gradino nella porta laterale, nel dubbio disegnala sui muri in cantiere così ti rendi conto di come viene

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo

    Erica...secondo me, la scala cosi come l'ha disegnata lei risulterebbe un pochino scomoda nel salire e scendere. già l'alzata da 18.2 non è il massimo, poi va messo un piede a destra ed uno a sinistra..mmm...!

  • PRO
    Enrica Bellino Roci

    Caro Bartolomeo,

    tutto opinabile, tranne il mio nome :)

    ENrica

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo

    mi perdoni... errore di correzione automatica iPhone.. :-(

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo

    Diego vogliamo realizzare una scala così..tutta sospesa ..? ;-)

  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo

    oppure una scala cosi..per avere una sensazione di vuoto assoluto quando si sta sopra..?

  • Diego Scogna
    Enrica ti ringrazio , molto carina e di arredamento, ma con 4 figli mi verrebbe difficile , hai presente quando rientri la sera tardi e si sono tutti addormentati in macchina? Portarli in braccio a letto sarebbe un impresa
  • Diego Scogna
    Bartolomeo carina l'idea, in legno risulterebbe più leggera ?
  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo

    Diciamo che forse le costerebbe di più secondo me..ma l'impatto sarebbe diverso se i gradini non avessero le alzate..ma va vagliata bene come dicevo per i costi..!

  • PRO
    Enrica Bellino Roci

    Sì Diego, ho ben presente!
    Anche io coi miei quattro preferirei un ascensore, o il teletrasporto!
    Ti allego un'altra possibile suddivisione,
    sempre estrema, con sei fazzoletti.

  • PRO
    Architetto Stefano Tanci
    www.h-project.it
    siamo disponibili per un preventivo...
  • PRO
    Lorenzo Pasqualucci, designer | www.lop.it

    Tenga Diego: le ho chiesto di poter vedere la pianta al piano primo per capire se questa idea di realizzazione fosse possibile (non ho tutti gli elementi a disposizione).

    La scala che le sottopongo è larga 88cm; inizia a salire dall'angolo in alto a sinistra (il riferimento è la sua pianta pubblicata in testa alla pagina).

    Sale per 13 gradini (che non sono pochi) con alzate di ca 17,2cm fino ad un interpiano che attraversa la porta di ingresso (in pratica quando entra in casa ci passa sotto).

    una volta attraversato questo "pianerottolo lungo" riprende la salita di altri 5 gradini e si trova al livello superiore.

    Ovvio che va verificata la pianta al livello superiore per valutare il punto di accesso; non è formalmente un grosso problema perchè basterebbe anticipare la ripresa dei gradini rispetto all'interpiano per riportarsi più indietro all'arrivo, ma mi piaceva la cifra compositiva del camminamento lungo che attraversa la stanza intera senza soluzione di continuità.

    Naturalmente gli spessori sono da studiare e definire, ma il suo tecnico sa cosa fare.

    Con questa configurazione entra nello studio passando sotto alla scala

    Ultima cosa: essendo la scala, da quel che ho capito l'accesso alla zona notte, per la sua gioia quando porta in braccio i bambini ( :)) potrebbe portare l' accesso sul disimpegno attualmente dietro alla parete (quella che io ho eliminato nella figura per poter leggere l'oggetto)

  • Diego Scogna
    Sign. Lorenzo Pasqualucci la ringrazio immensamente per l'ottima soluzione proposta. Devo essere sincero , il suo progetto ci piace molto per diversi aspetti. Il camminamento lungo sarà difficile da realizzare per il problema di sfruttare il vuoto perché non vorremo rinunciare alla cabina armadio( non faccia caso alla misura errata di mq 17.70, magariiiiiii ;-)
    Le allego foto del piano superiore per capire meglio la situazione .
  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo

    Pasqualucci ci spiega come si regge tutta la scala compreso il pianerottolo chiamato interpiano..?

    poi 88 cm non sono a norma per una scala, specie una che ha anche delle girate a triangolo, le quali diventerebbero meno di 70 cm per la corretta salita..!

  • PRO
    Lorenzo Pasqualucci, designer | www.lop.it

    @Diego Scogna: la ringrazio per l'apprezzamento: purtroppo come vede la conoscenza completa di tutti gli elementi che configurano il brief di un progetto (la pianta del piano di arrivo) serve proprio per mantenere la fase ideativa incanalata nel ventaglio delle soluzioni percorribili, cosa che evidentemente, stante così la situazione, quella che le ho appena sottoposto non può essere.

    @Bartolomeo Fiorillo: quale contributo quantopiù lontano dall'intenzione di creare un dialogo, la invito a riflettere in ordine di rilevanza decrescente sui punti che seguono:

    1) In mancanza di elementi certi e noti (la configurazione del primo piano) è del tutto prematuro e fuoriluogo soffermarsi su certi aspetti prima del tempo: la realtà infatti ci dichiara non percorribile una strada che se fosse stata definita appena più nel dettaglio avrebbe costituito soltanto una perdita di tempo.

    2) Il geometra del Sig. Diego, un architetto (degno del nome, si intende), conoscono benissimo come far stare in piedi una scala del genere, soprattutto quando la tecnica di realizzazione può essere scelta tra numerose tipologie: prima ancora di averla messa a fuoco, e in questa specifica circostanza, l'approccio di natura strutturale appare prematuro (vedasi punto precedente).

    3) Sono perfettamente nella posizione di poter illustrare ogni particolare per la realizzazione della sua scala al Sig. Diego, che cionondimeno mi scuserà e comprenderà bene che non ritengo di dover scendere nel dettaglio di un progetto cantierabile nè nel contesto di un forum/blog nè, ahem... per filantropia.

    4) Lei stesso ha esaltato pochi messaggi più sopra una scala costretta in uno spazio di 160x150 circa che articola una girata di 90° su 4 gradini: la sua è a norma? Mi commuove il suo attaccamento alla normativa, seppure comprendo che nelle zone in cui risiede la cultura del rispetto della regola è patrimonio profondamente radicato.

    5) Voglia scusarmi, Fiorillo, ma la sua vis polemica ha cominciato a seccarmi. E non mi riferisco a quella diretta a me ma proprio al modo generale di porsi rispetto a numerose discussioni lette su questa piazza. Pertanto mi riprometto di ignorarla al fine di evitare la caduta di stile a me necessaria per scendere su un certo piano.

    Adieu.

  • PRO
    Lorenzo Pasqualucci, designer | www.lop.it

    Però, Diego: non conosco la situazione della vostra abitazione (edificio esistente o in fase di costruzione e se sì a che stadio di realizzazione).

    Mi viene da pensare tuttavia all'eventualità di riflettere in verticale le rampe della scala come appare nel disegno (io mi riferisco sempre alla pianta pubblicata in testa all'annuncio): mi spiego.

    Se la situazione lo consentisse, farei iniziare la salita della scala aprendola sul disimpegno del piano terra, (sto praticamente invertendo la freccia che indica il verso di salita).

    Naturalmente dovrei avere l'arrivo al piano libero da quel setto che ora mi ostruisce il percorso e che invece dovrebbe essere spostato in alto in pianta (cioè a sbarrare l'arrivo attuale della scala disegnata).

    In questo modo arriva al piano dentro a quella che è attualmente la camera con cabina armadio, che naturalmente diminuirà di quella frazione necessaria; la cabina armadio resta integra: o così con accesso alla camera subito alla sinistra dell'arrivo della "nuova" scala, oppure con accesso alla camera di fronte all'arrivo della scala e dunque con la lunghezza effettiva della cabina persino aumentata (ma anche interpretata come una sorta di corridoietto di accesso alla cabina armadio....insomma di cose se ne possono fare tante).

  • PRO
  • Diego Scogna
    Questa è la situazione attuale
  • Diego Scogna
    Al momento siamo in questa situazione . L'edificio è antecedente al 1932. Siamo alla fase di far fare preventivi un po' in giro.
    Dovremo iniziare i lavori verso Maggio-Giugno
  • PRO
    New Living Scale

    Salve Diego, abbiamo valutato la situazione da lei proposta e siamo certi che una scala a giorno con pianta a L potrebbe sicuramente entrare. Se stiamo nelle misure indicate dal suo tecnico in pianta, possiamo proporre una scala larga 90cm con 18 alzate e pedata da 23,5. Se invece ci spingiamo leggermente più verso la porta, rubando circa 9 cm allora possiamo arrivare ad una pedata più comoda di 26 cm.

    La soluzione ovviamente prevede un ventaglio con tre gradini per permettere lo sviluppo di 18 alzate (praticamente come lo schizzo da lei realizzato nel post iniziale e come da foto allegata della scala con struttura in ferro nera).

    Noi siamo produttori di scale per arredamento a giorno e a chiocciola e realizziamo qualsiasi modello su misura, seguendo le esigenze di ogni nostro cliente.

    Per qualsiasi altra informazione può contattarci senza impegno.

    Aspettiamo con curiosità di conoscere la sua scelta finale e vedere il risultato.

    Lo staff


    Gardenia R · Maggiori informazioni

    Ibisco Fascia - Mod.D · Maggiori informazioni


  • Matteo Moretti

    Caro Diego le misure che hai prestabilito per i gradini della tua scala sono al disotto del limite in quanto la formula che ti ha suggerito la collega recita effettivamente che 2a+p > o uguale a 63.5cm pertanto o abbassi leggermente l'alzata e metti un gradino in piu' avendo di conseguenza una pedata maggiore oppure la scala soprattutto quando scendi e' scomada in quanto si ha la sensazione della pedata "corta".Inoltre ti suggerirei di farla partire in aderenza alla parete lunga in modo tale da sfruttare meglio buona parte del sottoscala e avendo la parte alta finale ad una quota che ti consente poterci camminare sotto......Ciao Arch.De Luca Sabatino di lineare roma


  • Susanna Makimartti- Sorrentino
    Grazie a sig. Pasqualucci per il punto 5 del precedente post. Credo che non siamo gli unici a pensarlo. Per non parlare dei messaggi illeggibili dovuti al correttore automatico, aggiungo.
  • Diego Scogna
    Che materiale consigliate ? Ferro, muratura, legno ? Di che tipo ? Orientativamente su che prezzi siamo ?
  • PRO
    Bartolomeo Fiorillo

    Diego forse si fa prima a chiederle quando vuole spendere lei per la scala..? Ci dica il suo budget e cerchiamo di capire..!

  • Matteo Moretti

    Ciao Diego,scusaci per la tarda risposta ma abbiamo avuto molto lavoro da svolgere, per quanto riguarda la scala ti consigliamo assolutamente di realizzarla con struttura in legno di tipo autoportante in quanto soluzione estremamente leggera rispetto ad altri materiali.Per qualsiasi tipo di necessità non esitare a contattarci o a venirci a trovare nel nostro studio a Roma!

  • PRO
    Novalinearredo

    Buongiorno, se ha bisogno di una consulenza non esiti a contattarci. Possiamo creare qualsiasi tipo di scala su misura. La ringrazio.


    Scala Modello Futura · Maggiori informazioni
    Scala Linea Laser Exclusive · Maggiori informazioni

    Scala Linea Novia · Maggiori informazioni

    Scala Linea Square · Maggiori informazioni

    Scala Modello Angel Style · Maggiori informazioni

    Scala Modello Angel Style · Maggiori informazioni

    Scala Linea Tecno · Maggiori informazioni

    Scala Modello Top Inox · Maggiori informazioni

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.