flaviochiesa

Fotografie di interni 3D stereoscopiche per visori VR

Flavio Chiesa fotografo
4 anni fa
Ultima modifica:4 anni fa

In questi ultimi anni si è parlato molto di realtà aumentata e di visori VR, visto il successo che stanno ottenendo le potenzialità che offrono e le previsioni di crescita per i prossimi anni ho cominciato a seguirne gli sviluppi.
Semplificando si potrebbe dire che ne esistono due tipi, i primi dispositivi hanno lenti trasparenti simili ai classici occhiali, su queste lenti vengono proiettati contenuti che si aggiungono a ciò che stiamo guardando Google Glass o Epson Moverio. I secondi dispositivi ci isolano da tutto ciò che ci circonda consentendo un'esperienza immersiva affascinante, sono modelli come Google Cardboard, Homido, Samsung Gear VR. A questi ultimi sono particolarmente interessato proprio per il tipo di esperienza che consentono di vivere e perché credo siano i più adatti a visualizzare immagini fotografiche tridimensionali.

segue...

Mi piacerebbe conoscere le vostre opinioni in merito a questo tipo di immagini sperando che qualcuno di voi sia riuscito a guardarle questo video anche con un dispositivo per la realtà aumentata. Le immagini inserite nella parte finale del filmato possono essere viste in 3D anche se guardare i file fotografici con l'applicazione giusta fa tutto un'altro effetto.

Mi pace
Non mi piace
Avete già acquistato un visore VR o avete in mente di farlo ?
Vi piacerebbe un servizio fotografico classico e con queste caratteristiche?
Avete qualche progetto che vi piacerebbe veder realizzato in 3D

Commenti (3)

  • PRO
    Studio Fotografico Bozzini Romeiro
    4 anni fa

    argomento interessante approfondiro' volentieri

  • PRO
    smellof.design
    4 anni fa

    l'interno fotografato non è bellissimo, ma credo molto nella possibilità di sviluppare la Realtà Virtuale nei progetti di interni.

  • PRO
    Flavio Chiesa fotografo
    Autore originale
    4 anni fa

    La bellezza è soggettiva, personalmente preferisco case vissute come queste. I legni, i pavimenti, il forno, tutto fa capire che tante storie hanno affollato quei locali. In questo caso è un test realizzato utilizzando una semplice compatta con tutti i limiti ottici di questo tipo di macchina fotografica. Per ora l'ostacolo è come gestire questo tipo di contenuti. Ci sono App che consentono di vedere tour virtuali in modalità "Cardboard" ma non sono in 3D è lo stesso contenuto sdoppiato, ed altre che ti consentono di navigare nel web. Dalle prove che ho effettuato non ne ho trovato una comoda e pratica....mah, staremo a vedere. Per ora il contenuto, secondo me, è riuscito, vedremo che tipo di contenitore si riuscirà ad usare.

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.