dturgneri

Cucinotto minuscolo

Buongiorno,
sto valutando l'acquisto di un monolocale di 35 mq costruito nel 1962 composto da un ampio ingresso dove l'attuale proprietaria ha messo un armadio a cinque ante, poi ci sono due porte una che da nel bagno e la seconda nel locale giorno/notte da qui si accede ad un cucinotto finestrato molto piccolo dove praticamente c'è spazio solo per lavello ad una vasca e la cucina, il frigorifero per mancanza di spazio è stato collocato dalla proprietaria attuate nella zona giorno/ notte ai piedi del letto...visto che il cucinotto attuale non ha cappa ed io pensavo di mettere una cucina ad induzione, è possibile pensare di collocare la cucina in quello che ora è l'ingresso con armadio sfruttando gli attacchi del bagno adiacente...vorrei evitare di avere il frigorifero vicino al letto...grazie :-)

Commenti (9)

  • PRO
    Benedetta Biscaldi
    4 anni fa

    Dove si trova l'appartamento? La maggior parte dei regolamenti di igiene comunali prevedono che il primo bagno sia separato dai locali abitabili mediante un disimpegno, che quindi non potrebbe essere utilizzato come cucina. Spesso nei monolocali si utilizzano le cucine "a scomparsa". Nel momento in cui non vengono utilizzate, vengono "nascoste" da ante scorre il simili a quelle degli armadi.

  • PRO
    Fonte del Rustico
    4 anni fa

    Buonasera! Beh, il Frigorifero ai piedi del Letto può essere piacevole per estati calde, per rinfrescarsi un po', questa non mi pare l'estate giusta! :-) Battute a parte, ma è l'intera Cucina che intende collocare all'ingresso? Cioè Lavello, Cottura e Frigorifero? Sarebbe bello creare un unico Credenzone/Armadio con Ante scorrevoli e ben illuminato internamente... Dove all'interno ritrova tutto ciò che necessita, come alternativa a una Cucina di classica composizione... Certo, non sarebbe male trovare qui un'immagine del suo Ingresso attuale, destinato a futura Cucina... esiste sempre una Soluzione! :-)

    Buon fine settimana!

    Piero

    www.fontedelrustico.com

  • Davide Turgneri
    Autore originale
    4 anni fa
    A Milano, il bagno potrebbe essere accorciato e ricavato un disimpegno essendo lungo ma stretto sostituendo la vasca con la doccia. Sono curioso di vedere terminata la ristrutturazione del monolocale accanto a quello che intendo acquistare, dove è stato creato un open space. Ho già guardato alcune mini-cucine per altro ne ho viste alcune con lavastoviglie che mi hanno incuriosito. Grazie per il consiglio
  • PRO
    Benedetta Biscaldi
    4 anni fa

    Le chiedo ancora: se i 35 mq sono la superficie utile (calpestabile) dell'immobile, non si riesce a separare zona giorno e zona notte? Se guarda il mio profilo, ho pubblicato le foto di un intervento del genere proprio a Milano...

  • Davide Turgneri
    Autore originale
    4 anni fa
    ecco le foto dell'ingresso come è attualmente. La proprietaria ha collocato questo armadio. le due porte sono quella del bagno e quella della zona giorno/notte da cui poi si accede al cucinotto. Io vorrei posizionare il blocco cucina dove ora è posizionato l'armadio.
  • Davide Turgneri
    Autore originale
    4 anni fa
    Gentile Benedetta sono 35 calpestabili ma con spazi mal distribuiti. se guarda la foto dell'ingresso "sproporzionato" la porta a destra è quella del bagno a sinistra il locale giorno/notte dal quale si accede al minuscolo cucinotto. Nel bagno e nel cucinotto c'è una finestra ad un battente mentre nel locale giorno/notte la portafinestra a due battenti che da sul balcone. Altra soluzione potrebbe essere collocare nell'ingresso un armadio a ponte con un divano slim e di fronte il televisore, togliere la porta e collocare un tavolo da pranzo, aprire il cucinotto potendo così creare una minicucina con lavastoviglie. collocare un letto ad una piazza e mezza nascosto da una parete in cartongesso a mezza altezza in modo da non sottrarre luce ma, mascherando alla vista il letto. se invece si potesse collocare la cucina nell'attuale ingresso, sfruttando la finestra del cucinotto si potrebbe pensare di ricavare una camera separata.
  • PRO
    Benedetta Biscaldi
    4 anni fa

    Come le dicevo, per collocare la cucina nell'attuale ingresso bisogna realizzare un nuovo disimpegno per il bagno: per non sottrarre spazio ai moduli della cucina, bisognerebbe accorciare il servizio; in alternativa, si può pensare a ridistribuire gli spazi più razionalmente, visto che da quanto ho capito l'appartamento ha finestre su due lati opposti e la metratura consente di prendere in considerazione questa ipotesi. Per procedere con ulteriori valutazioni, bisogna disporre della planimetria dei locali e sapere quale sia il budget a sua disposizione (sta pensando ad un semplice spostamento di alcuni elementi di arredo oppure sarebbe disposto ad affrontare una ristrutturazione più impegnativa?) Le consiglio quindi di affidarsi ad un progettista (qui su Houzz ne trova molti) oppure può rivolgersi ad un tecnico di sua fiducia. In caso di necessità, non esiti a contattarmi, sono disponibile sia per consulenze online che sul posto (visto che l'appartamento è a Milano). Buona giornata.

  • PRO
    Elica
    4 anni fa

    Buonasera,

    in cucina, proprio perchè monolocale, è indispensabile una cappa! Il piano ad induzione non risolve i problemi dovuti ai fumi delle pentole! Elica produce cappe che occupano pochissimo spazio:

    ad incasso: http://elica.com/IT-it/prodotti/le-cappe?t=50

    a parete: http://elica.com/IT-it/prodotti/le-cappe/mini-om

    Scrivi se hai delle esigenze particolari, ti aiuteremo a trovare il prodotto giusto.

    Buona giornata

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.