dimarco_sas

Piastrelle: al Cersaie, le novità per tutte le stanze

I rivestimenti in gres porcellanato confermano il loro successo. per le loro qualità estetiche e di resistenza meccanica. Di tendenza, oltre alle piastrelle effetto legno, quelle tipo mattone o le “industrial style”.

Anche per il 2015 si riconferma al Cersaie, il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno, la tendenza a rivestire pavimenti e pareti con piastrelle in gres porcellanato, un materiale che permette di riprodurre fedelmente anche i materiali naturali, come la pietra e soprattutto legno, con le loro sfumature, ombre, segni, colori e toni tipici. Gli effetti naturali e le texture tridimensionali sono ottenuti grazie alla stampa digitale che consente anche la riproduzione di molti decori. Presenza importante, anche lesuperfici effetto mattone e quelle tipo industriale: nuovi formati, molto piccoli e in stile retrò, come il 7 x 28 cm, o molto grandi di sapore industriale, come l’80 x 80 cm.
La flessibilità di questo materiale ceramico permette infatti la realizzazione di numerosi formati e decori e l’utilizzo di svariati colori, con superfici matt o lucide, per qualsiasi esigenza di stile e arredo. Il gres porcellanato è adatto a qualsiasi ambiente domestico, poiché è resistente alla flessione, al gelo, alle macchie, allo scivolamento e all’abrasione, per questo lo si può utilizzare in qualsiasi stanza della casa. Si pulisce con detergenti e sgrassatori da diluire in acqua; sono sconsigliati invece saponi oleosi e cere che potrebbero danneggiare la superficie delle piastrelle.


Commento (1)

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Continuando, accetto che il gruppo Houzz utilizzi cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i suoi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più.