pierpaolopirino

Placcaggio cucina

Pierpaolo Pirino
6 anni fa
Ultima modifica:6 anni fa

Abbiamo bisogno di un consiglio tecnico, come placcare in cucina... da terra fino al soffitto oppure solo dal top alle mensole, soluzione più congeniale, ma a questo punto... abbiamo la zona senza pensili (zona lavoro: tagliere, impastatrice, robot etc etc) e quindi dove dovremmo arrivare con il placcaggio fino alla parte alta dei pensili o alla base dei Pensili?

Commenti (28)

  • Pierpaolo Pirino
    Autore originale
    6 anni fa

    Non riesco a caricare foto... quindi descrivo composizione cucina:

    composizione ad L

    fronte: fuochi e lavandino - sopra pensili (cappa, scolapiatti etc etc)

    laterale: zona lavoro (tagliere, robot etc etc) - sopra NO pensili

  • Pierpaolo Pirino
    Autore originale
    6 anni fa

    Spero di caricare qualche disegno... grazie a tutti...

  • Discussioni simili

    suggerimenti per placcaggio cucina

    Q

    (1) commenti
    Qualche foto?
    ... mostra di più

    Indecisione rivestimento bagno

    Q

    (22) commenti
    Gentile Claudia, A nostro avviso, una fascia di piastrelle blu che interrompe il bianco e la scelta più giusta per non dare l'effetto ospedale. Terrei le fughe bianche in entrambi i rivestimenti, anche le pareti verniciate bianche, in quanto il colore jeans è molto d'impatto. Per quanto riguarda il mobiletto, farei una finitura effetto legno ma sempre sui toni del bianco. Spero di essere stata utile, siamo a disposizione per un consulto Buona giornata Tatiana Ambienti+
    ... mostra di più

    Isolamento acustico sul soffitti. Isolamento acustico soffitto ?

    Q

    (13) commenti
    Per poter risolvere il rumore in maniera permanente , a parte cambiare il vicino, Le consiglio di far eseguire un analisi acustica, tramite rilevazione di riverbero e di fono assorbenza, con strumenti idonei. Questo sicuramente Le permetterà di avere diversi vantaggi, il primo di avere un capitolato tecnico che le porti degli effettivi vantaggi sia economici che pratici, oltre ad avere una garanzia comprovata da una seconda analisi , dove vedrà una nuova comparazione di valori a ribasso . Un altro aspetto importante è che non è sufficiente insonorizzare solo il soffitto perché il suono è come l’acqua si propaga su qualsiasi superficie , sarà quindi necessario valutare con spessori e materiali diversi, anche le pareti verticali. Io personalmente collaboro con un ingegnere acustico ,se fosse ancora interessato ad intraprendere questa strada , mi contatti pure in privato le giro il contatto de tecnico che gratuitamente le farà un preventivo di costi e di analisi.
    ... mostra di più

    Consiglio rivestimento cucina!!

    Q

    (18) commenti
    secondo me qui proprio per le caratteristiche della cucina la piastrella non va! Quindi concordo assolutamente con vecchio setter sul discorso estetico. Sul pratico/costi se davvero è facile stendere la resina a parete, io sceglierei questa strada senza retro pensieri. Se invece per stendere la resina ricevi preventivi eccessivi, potresti andare di smalto (come dice vecchio setter sul tutta la parete per non avere stacchi) e forse installare un vetro trasparente solo dietro ai fornelli per maggior sicurezza.
    ... mostra di più
  • mikea62
    6 anni fa

    Northern Liberties, Philadelphia: Eclectic Kitchen Backsplash · Maggiori informazioni

    Se per' placcaggio' intendi il posizionamento di una superficie protettiva del muro tra piano di lavoro e pensili, allora stiamo parlando di PARASCHIZZI.
    Russian Hill - John Maniscalco Architecture · Maggiori informazioni

    Marvin Project · Maggiori informazioni

    In tal caso ci sono varie soluzioni tra cui poter scegliere la più adatta al proprio caso e alle proprie tasche.

    La soluzione più sbrigativa, per chi ha la cucina già montata e non la vuole smontare, e' quella di rivestire solo lo spazio tra pensili e piano di lavoro.

    Cio' prevede il posizionamento di piastrelle o lastra di marmo o pannello di qualsivoglia materiale, a partire dalla parte posteriore del piano di lavoro, sottraendo così qualche centimetro alla profondità del piano stesso.

    Altra soluzione è quella di rivestire, dall' alto in basso, tutta la/e parete/i della cucina, in modo da facilitare le operazioni di pulizia ( ma anche la più onerosa in termini di costo dell'opera e dell'impegno dello svuotamento della stanza)

    Poi ci sono le soluzioni intermedie: paraschizzi da terra a sotto pensili, da piano di lavoro a soffitto, da piano di lavoro a sopra pensili, solo sulla parete degli elettrodomestici o su tutte........ispirati su houzzz!!!

    Pierpaolo Pirino ha ringraziato mikea62
  • Pierpaolo Pirino
    Autore originale
    6 anni fa

    Grazie mille per la risposta,

    comunque giusto per spiegarmi meglio come placcaggio intendo il posizionamento di piastrelle, tieni presente che stiamo iniziando la ristrutturazione e precisamente in questo momento stiamo predisponendo gli impianti... tutto da decidere!!!

    Non so cosa siano i paraschizzi... mi puoi allegare delle foto...? Grazie

    Quindi tornando al nostro dubbio... sul lato corto della "L" dove non abbiamo i pensili, cosa ci consigliate di fare?

    Dove dovremmo arrivare con il placcaggio fino alla parte alta dei pensili o alla base dei Pensili?

    Grazieeeeeeeeeeeeeeee

  • Pierpaolo Pirino
    Autore originale
    6 anni fa

    Chiedo scusa ma non riesco ad allegare foto o disegni... forse sono troppo grandi... aiuto... con la funzione foto... non carica... AIUTO

  • Silvia Foglia
    6 anni fa

    Pierpaolo, potresti inviare le tue foto a supporto@houzz.com? Ti aiuteremo noi ad allegarle (e cercare poi di capire che problema stai incontrando). Grazie!

    Pierpaolo Pirino ha ringraziato Silvia Foglia
  • mikea62
    6 anni fa

    Ehhh.....l'avevo capito! Posizionare le piastrelle = mettere il paraschizzi.

    Le piastrelle cioè riparano il muro dagli schizzi .

    Le foto che ho allegato ti mostrano i tre tipi di paraschizzi:

    1) piastrelle fino al soffitto

    2)paraschizzi in marmo (perché non sapevo che volevi mettere le piastrelle)

    3) piastrelle dal piano di lavoro a sotto i pensili (la soluzione meno impegnativa)

    Che tipo di cucina avevi in mente? Moderna, classica, country,......
    È difficile dirti "cosa fare" sul lato corto, perché la scelta è più una questione di gusto che di necessità ,visto che su quel lato non ci sono né lavandino ne' fuochi.

    Se sei uno che 'viaggia sicuro' allora puoi mettere le piastrelle anche lì, allo stesso livello sottopensili della 3* foto: la mensola potrebbe essere un'idea da copiare, ma ti consiglio di andare a vedere la sezione cucina tra le FOTO DI HOUZZ Ci sono esempi a vagonate!!!!! Vedrai che così capirai cosa ti piace di più ..... e se riesci a caricare le foto e i disegni sarebbe meglio, ....... Dai che ce la fai!!!


    Pierpaolo Pirino ha ringraziato mikea62
  • Pierpaolo Pirino
    Autore originale
    6 anni fa
    Ultima modifica: 6 anni fa

    Grazie mille per i consigli, ho provveduto a mandare un paio di foto al servizio di supporto, ora sono in attesa che pubblichino i mie progetti...

    In riferimento alle gentilissime spiegazioni/consigli di Mikea62 e in attesa che i miei progetti vengano pubblicati vorrei precisare che:

    - Vorrei ottenere una cucina ultra moderna e minimalista

    - sto usando uno stile Total White

    - i mobili sono lisci, con maniglie a "gola" e top ribassato

    - inoltre vorrei inserire nel placcaggio dei profili in alluminio lucido.

    Grazie mille e spero di aver dato le giuste informazioni... (altrimenti fatemelo sapere...)

    Saluto

    Pierpaolo

    P.s. ovviamente sto già guardando milioni di foto nella sezione cucina di Houzz ma il placcaggio molte volte viene omesso... ma nella vita reale a differenza delle cucine da esposizione oltre la bellezza ci vuole la praticità...

  • Silvia Foglia
    6 anni fa

    Ecco la foto caricata per Pierpaolo Pirino.


  • PRO
    Erica Bagnasco Architetto
    6 anni fa


    Ciao Pierpaolo, io mi limiterei a rivestire la parete dove ci sono i pensili. Farei un rivestimento con piastrelle total white, riducendo le fughe al minimo: l'effetto minimal in questo modo non sarà compromesso, anzi. Puoi poi decidere se usarle con finitura lucida o opaca, io le farei come la cucina: se laccata lucida, lucide, opache nell'altro verso. Dove non ci sono pensili mi limiterei all'alzatina in acciaio come previsto da te.

    Se, tuttavia, nel lato senza pensili è presente il lavabo e vuoi andare sul sicuro ed evitare danni alla parete, rivestilo della stessa altezza dell'altro lato: utilizzando piastrelle bianche, su muro bianco, l'impatto visivo sarà ridotto al minimo.

    Ho dato una breve sfogliata ai catloghi di Houzz per trovare foto che spiegassero il concetto, ma non ne ho trovate. Quelle che ti posto danno un'idea di come, con cucina angolare, piastrellando un solo lato non si crei nessuna disarmonia.

    Spero di esserti stata d'aiuto.



    Restauro conservativo - Appartamento - Cremona · Maggiori informazioni


    Eclettico Cucina · Maggiori informazioni


    Questo un esempio per la seconda possibilità che ho scritto sopra: il caso in cui volessi piastrellare anche il lato corto mantenendo la stessa altezza.


    Pierpaolo Pirino ha ringraziato Erica Bagnasco Architetto
  • mikea62
    6 anni fa

    Ciao Pierpaolo,

    i profili di alluminio li metteresti sopra al paraschizzi? Il top come sarà ?

    A proposito di praticità' , hai mai preso in considerazione di chiudere i robot da cucina in un vano dedicato, in modo che non siano esposti alla polvere e tutti gli attrezzi siano alla portata di mano e pronti all'uso già collegati alla rete elettrica? Così avresti una cucina più in ordine e salvaguarderesti il look minimal!

    Inoltre, guardando le foto HOUZZ ho trovato un'alternativa innovativa per il paraschizzi ideata dalla vulcanica Liadesign: il paraschizzi di PITTURA LAVABILE ( almeno così mi sembra) , credo si possa anche utilizzare come lavagna, nel tuo caso magari in bianco per salvaguardare il TOTAL WHITE.

    The green young kitchen · Maggiori informazioni

    Magnificent Larder Kitchen · Maggiori informazioni
    Qui l 'anta e' a battente ( non guardare lo stile degli armadietti)
    warrandyte · Maggiori informazioni

    Qui il vano per i robot e' a serrandina.

    Nota anche il top uguale al placcaggio!

    Pierpaolo Pirino ha ringraziato mikea62
  • Pierpaolo Pirino
    Autore originale
    6 anni fa

    Ciao Mikea62,

    grazie per i vari consigli..., si pensavamo (io e mia moglie) di "chiudere" (parte alta del paraschizzi) con un profilo in alluminio lucido... cosa ne pensi?

    il top sarà bianco in laminato...

    Per il discorso del "vano dedicato hai robot" mi sembra un ottima idea... però se guardi il progetto della cucina che ho allegato... è un po' difficile creare un vano come nei tuoi esempi! Considera che il lavandino sarà posizionato sul lato Dx del forno... quindi l'unica zona libera sarà la zona a Sx dove non ci sono pensili... la vedo dura inserire un progetto così particolare comunque se hai un idea fammelo sapere...

    La pittura lavabile sarebbe un ottima alternativa alla piastrella, sicuramente otterremo un effetto molto moderno ma abbiamo una paura matta dell'eccessiva manutenzione, dicono che ogni anno bisogna dargli una mano di vernice...! Ci puoi consigliare qualche marchio in particolare?

    Al posto della pittura lavabile... che ne pensi della resina?

    Ciao e grazie mille per il tempo dedicatomi

  • PRO
    Luca Ghilardi
    6 anni fa
    Sono anni che sento ogni giorno questo problema e ogni volta che qualcuno mi interpella consiglio sempre questo prodotto: Brillux 848 http://www.brillux.it/produkte/kat1/pm-pdfs/it/pm848_ita.pdf è un prodotto a base acquosa, resistente al graffio e ai lavaggi anche con prodotti a base di tensioattivi (cosa che uno smalto normale non lo fa) bassissima presa di sporco e sopratutto con bassissimo spessore. È indicato sia per pavimentazione che per pareti e in fondo alla scheda tecnica trova una tabella con le certificazioni di resistenza e durata dei vari materiali (da 1 a 7 giorni) tipo birra caffè vino rosso limonata ammoniaca...
    Cordialità!
  • Pierpaolo Pirino
    Autore originale
    6 anni fa

    Ciao Luca,

    ti ringrazio vivamente per il tuo consiglio... scusa ma vorrei porti qualche domanda per capire bene, anche perché vorrei fare una scelta definitiva :

    - il Brillux 848 è una resina? Nel caso dovrei trovare un artigiano che lavora con questi materiali o basta un imbianchino?

    - Da quello che dici sembra che questo prodotto lo conosci da anni... quindi ti vorrei chiedere se ha bisogno di manutenzione (dare varie mani nel tempo... come con la pittura) e se potrei incorrere a perdita di brillantezza del colore o a variazioni... come capita spesso con le vernici e in particolare con il bianco ottico che tende ad ingiallire?

    - L'ultimo dubbio riguarda la traspirabilità dei muri... potrei avere problemi con questo prodotto?

    Grazie mille

  • PRO
    Luca Ghilardi
    6 anni fa
    Ciao, rispondo subito al tuo quesito:
    - si Brillux 848 è una resina bicomponente e la possono applicare tutti gli imbianchini professionisti, viene fornita già completa di suo catalizzatore, è all'acqua ed ha un odore lieve.
    - questo prodotto per il tuo caso e utilizzo non avrà manutenzione (salvo ovviamente pulirla quando si sporca) per la tenuta del colore, bianco ottico o altro non ha problemi di ingiallimento perchè non è una resina a spessore e non ha la componente vetrificante tipica delle resine comuni; si può avere di tutti i colori quindi largo alla fantasia...
    - per quanto riguarda la traspirabilità non è traspirante... Ma a questo punto chiedo: cosa hai dietro a quel muro che dovrai verniciare? E di cosa è fatto questo muro?
    Grazie a te...
  • Pierpaolo Pirino
    Autore originale
    6 anni fa
    Ultima modifica: 6 anni fa

    Ciao Luca,

    sei stato chiarissimo, spero che i miei operai sappiano stendere questa resina... soprattutto spero che non sia troppo difficile l'applicazione... (incrocio le dita)!!!

    I muri sono di due tipi, quello portante è realizzato con un vecchio cantone di "tufo" o di "calce" (risulta pieno, tutto bianco e farinoso... comunque una pietra naturale ed era tinto ad albino una specie di calce) il secondo è un tramezzo realizzato con un tradizionale forato rosso da 8 e dalla cassa di una porta scorrevole...

    La mia paura deriva dal fatto che solitamente nei luoghi dove si crea condensa ci sono delle problematiche e quindi viene sconsigliato l'utilizzo di vernici non traspiranti...

    Però potrei risolvere in questo modo: nel muro portante tra il top e i pensili (dove c'è la zona cottura e il lavandino) potrei placcare con delle piastrelle (vedi progetto del mobiliere...) invece nel tramezzo dove non ci sono i pensili potrei arrivare ad una certa altezza (esempio fine pensile)... da lasciare una parte "libera" che faccia respirare la parete... cosa ne pensi? considera che mia moglie vuole un Total White...

    Grazie mille per il tempo dedicatomi...

  • mikea62
    6 anni fa

    Ciao Pierpaolo e Moglie,

    si, visto che il top è stato deciso e avete deciso anche per le piastrelle, il profilo di alluminio penso sia adatto a 'chiudere' il paraschizzi: io l'ho messo, in alluminio satinato, a chiusura del rivestimento di un bagnetto di servizio in una casa al mare. Mi dispiace non avere una foto disponibile perché avresti potuto farti un'idea .

    Per il resto ho visto che hai già avuto risposta quindi buon lavorooooo!!!

    Pierpaolo Pirino ha ringraziato mikea62
  • Pierpaolo Pirino
    Autore originale
    6 anni fa
    Ultima modifica: 6 anni fa

    GRAZIEEE MILLE A TUTTIIII...

    CERCHERO' DI METTERE A FRUTTO I VOSTRI CONSIGLI... PERO' SE HO QUALCHE ALTRO DUBBIO MI TOCCHERA' DISURBARE ANCORA... CIAOOOOOO

    UN SALUTO A TUTTI...

  • Pierpaolo Pirino
    Autore originale
    6 anni fa

    Ciao Luca,

    ti devo disturbare ancora, ho un problema, ho contattato tramite mail la Brillux per trovare un rivenditore nella mia zona, purtroppo il più vicino è "a due giorni di viaggio"..., conosci un prodotto similare? Anche spendendo di più l'importante che le caratteristiche tecniche rimangano invariate...

    Grazie

    Cordialmente

    Pierpaolo

  • PRO
    Luca Ghilardi
    6 anni fa
    Ciao Pierpaolo, di dove sei?? Io ho vicino a me un rivenditore Brillux e potrei fartelo spedire... Dimmi tu!!!
    Pierpaolo Pirino ha ringraziato Luca Ghilardi
  • Pierpaolo Pirino
    Autore originale
    6 anni fa

    Ciao Luca,

    sono di Sassari, la casa madre mi suggerisce di rivolgermi ad un rivenditore qualsiasi in Italia... all'inizio mi sembrava un ottima idea... però riflettendoci sopra... credo che ci siano delle difficoltà oggettive: per la scelta di colore, eventuali rifornimenti di materiali in corso d'opera e soprattutto qualche buon consiglio per il posatore... Cosa ne pensi?

    Eventualmente conosci qualche valida alternativa?

    Comunque fammi sapere chi è questo rivenditore Brillux magari contattandolo riesco a superare le varie difficoltà

    Grazie mille

    Pierpaolo

  • PRO
    Luca Ghilardi
    6 anni fa
    La rivendita è in provincia di Bergamo si chiama Italcolor il numero di telefono è 035882244 sarà mia premura avvisarli della telefonata. Chiedi di Paolo Albani il titolare... Lui è molto bravo e preparato e sicuramente risponderà a tutte le tue domande... Ciao!
    Pierpaolo Pirino ha ringraziato Luca Ghilardi
  • Pierpaolo Pirino
    Autore originale
    6 anni fa

    Grazie mille, sei stato preziosissimo...

    tengo a precisarti che sono ancora in fase realizzativa, ci vorrà ancora un po'...

    ho posto il problema in anticipo perché sono in procinto di ordinare le piastrelle per il placcaggio...

    Comunque spero vivamente di non tardare...

    GRAZIE

    Pierpaolo

  • gabgollo
    6 anni fa

    Ciao Pierpaolo, ho letto con interesse le tue richieste di aiuto ed avendo una cucina con le stesse problematiche che ponevi tu (angolo, altezza piastrelle) mi piacerebbe che tu riuscissi a postare anche una foto del risultato finale o del "work in progress", grazie

  • PRO
    Giuliano Mancini
    6 anni fa

    Vedendo il disegno ti consiglio di piastrellare solo la parte di cucina con i pensili, perchè più soggetta allo sporco. Ma se vuoi puoi piastrellare anche l'altra parte. Comunque ti consiglio di metterle da 80 cm a 150 cm di altezza se vuoi metterle prima di montare la cucina, dal top all'altezza inferiore dei pensili se messe dopo aver montato la cucina.

    Saluti.

    Pierpaolo Pirino ha ringraziato Giuliano Mancini
  • Mirella73
    6 anni fa

    Buongiorno, io non so quale pittura/vernice abbia usato il mio pittore in cucina comunque il lavoro è stato fatto da quasi tre anni e non ho riscontrato problemi di manutenzione. quando lavo il piano cottura lavo anche la parete con acqua e sapone e non c'è traccia di unto, sugo o altro. Io la trovo un ottima soluzione. Questa vernice è stata data anche sopra ai colori delle stanze per mantenerli meglio e alle pareti di maggior passaggio o uso (ante della cabina armadio a scomparsa) per poterle lavare.

    Pierpaolo Pirino ha ringraziato Mirella73
  • Pierpaolo Pirino
    Autore originale
    6 anni fa

    Ciao a tutti,

    Per Gabgollo: siamo ancora nella fase iniziale... stiamo intonacando... Più avanti posterò qualche foto...

    Per Giuliano Mancini: Grazie mille per il consiglio... sicuramente la scelta di placcare solo la zona "pensili" risulta la soluzione più bella... unico problema è trovare lo smalto/resina giusta, il prodotto segnalatomi nei post precedenti da Luca Ghilardi per il mio caso non và bene, infatti mi è stato sconsigliato dal rivenditore in quanto è un prodotto epossidico che tende a variare di colore se esposto alla luce...!!! Devo trovare un buon prodotto...

    Per Mirella 73: Grazie mille anche a te... ricordi almeno la marca dei prodotti che ha utilizzato il tuo pittore? Puoi gentilmente informarti... sarebbe una grande cosa per me...

    GRAZIE A TUTTI...

Italia
Personalizza la mia esperienza utilizzando cookie

Houzz utilizza cookie e tecnologie simili per personalizzare la mia esperienza, fornire contenuti per me rilevanti e migliorare i prodotti e i servizi di Houzz. Premendo su "Accetta", acconsento all'utilizzo dei cookie, descritto ulteriormente nell'Informativa sui cookie. Posso rifiutare i cookie non necessari cliccando su "Imposta le preferenze".