Roversi Scale
4 Recensioni
1 Commento
Roversi Scale ha commentato una discussione: Scala senza corrimano?
3 Mi piace    48 Commenti    144 Voti
Grazie per aver segnalato questo commento. Annulla
ing_bertelli

Le scale in questione vanno in case abitate - e vengono percorse scalzi, o con fini calzini di cotone, magari in penombra, reggendo un bambino addormentato, o del cibo, una pila di oggetti da spostare, mentre si insegue una biglia scappata giù per i gradini... E non si tratta quasi mai di voi, ma di vostra madre, dei vostri figli, dei vostri nipoti.

E questo a prescindere dalla legge - che insomma, sarebbe anche chiara!

Per quanto riguarda i bambini: ho sempre trovato i cancelletti del tutto inutili - potrete impedire che salgano/scendano le scale di casa vostra, ma quando si troveranno a salire/scendere le altrui scale - per non parlare di quell'unica volta che lo lascerete aperto? Meglio insegnare a scendere in sicurezza (sì lo so, ci vuole un po' di tempo, bisogna star lì a provare e riprovare... ma è la dura vita del genitore - o del nonno. Trasformatelo in un gioco, funzionerà).



1 Mi piace Salva    
Grazie per aver segnalato questo commento. Annulla
ing_bertelli

Dai, il paragone con Venezia non tiene (cominciando dal fatto che l'acqua attutisce e non è molto più in basso del piano calpestio; cmq: per dirne una)

Comunque nel periodo 2000-2007 i decessi per annegamento a Torino sono stati 23; a Venezia, 41 (escluse le spiagge di Cavallino-Treporti, 15). Le cause riportate sono nell'oridine di frequenza: imperizia, malore, caduta accidentale, mancata sorveglianza (bambini sotto i 10 anni) - tutte cose che possono accadere anche in casa.

Ma in generale, quante persone scivolano a bordo piscina? non poche, credo...

Qui la fonte dei dati

1 Mi piace Salva